Subscribe Us

VERONA 0-0 EMPOLI: Finisce come doveva finire una gara vissuta a contare i secondi che separavano gli scaligeri da una Serie A inseguita per 11 anni! Esplode la bottiglia di champagne travestita da 'Bentegodi', completano la festa CACIA capocannoniere del torneo e mister MANDORLINI autore di due promozioni in tre anni!


LA GARA & LE IMPRESSIONI... +   -   =

Pubblico delle grandissime occasioni al 'Binti' dove 27mila persone sono pronte a spingere l'HELLAS là dove meriterebbe sempre di stare per storia e tradizione e che invece è sfuggito per 11 lunghi anni ricchissimi di emozioni forti ed inevitabili passioni tra picchi d'entusiasmo e tonfi di disillusione...
Nel 'deserto' della Curva Nord spiccano un centinaio di tifosi toscani in mezzo allo spettacolo di scenografia offerto dagli spalti...
La gara non è certo giocata a ritmi elevati, la posta in gioco è altissima e nessuno vuole esporsi agli attacchi avversari ma, nonostante agli ospiti vada la palma del possesso palla è il VERONA ad avvicinarsi di più al gol dopo otto minuti con GOMEZ e poi con LANER e CACIA.
L'EMPOLI si fa vivo con una certa pericolosità una sola volta con SIGNORELLI al 40° ma la a conclusione del centrocampista vola di poco alta sopra la traversa difesa da RAFAEL.
Il primo tempo si chiude dopo un paio di minuti di recupero (0 a 0 anche tra SASSUOLO e LIVORNO)

Il secondo tempo si apre con un fulmineo affondo di CACIA ma la palla non entra, al 13° è GOMEZ a chiamare il portiere BASSI al miracolo!
Sei minuti dopo brividi lungo la schiena dei tifosi scaligeri: MAIETTA spinge forse un po' troppo MACCARONE che cade in area, attimi di panico... L'arbitro non fischia e gli avversari non protestano: Si prosegue! Tutti felici e contenti...
Superata la metà del secondo tempo CACIA lascia il campo sostituito dal capocannoniere della Serie B autore di 24 gol in campionato e 1 anche in Coppa Italia! Gli da il cambio FERRARI: Il pubblico si spella le mani per entrambi!
28° I butei inneggiano a MANDORLINI: Il 'Bentegodi' è una bottiglia di champagne che attende di essere stappata! Quattro minuti dopo è 'Iron-Nick' ad andare vicinissimo al gol...
37° La gara langue, gli ultimi minuti sembrano non passare mai e i butei cantano 'Io creeedoooo risorgeròòòò...' seguito dal classico 'Torniamo in Serie A! La lalalalà...' che spettacolo! Spuntano migliaia di sagome in polistirolo a forma di 'A' in curva...
43° Grazie presidente Martinelli è commovente lo striscione issato nella Sud...
47° Ciampi termina la gara: IL VERONA E' IN SERIE A, MISSIONE COMPIUTA!

Festa in BràFesta negli spogliatoi e cerimonia di premiazione in campoIl VERONA conquista la Serie A: Festa al Bentegodi!

Per la prima volta la Serie A avrà 5 derby! Stagione storica la prossima con praticamente metà torneo giocato in cinque città...
I butèi invadono festosamente il 'Binti', tutti vogliono partecipare alla festa!
Promosso in Serie A anche il SASSUOLO con il LIVORNO a disputare i playoff insieme a NOVARA, EMPOLI e BRESCIA

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]


Hellas Verona-Empoli 0-0, ultima giornata Serie bwinRafael-Serie A, che corsa!

DICONO +   -   =
Il presidente della Lega di B ABODI «Complimenti all’Hellas Verona, una grande piazza che ritorna in A dopo 11 anni. Complimenti alla società e ai giocatori ma soprattutto a Giovanni Martinelli, grazie al quale si sono poste le basi per ricostruire un futuro. Onore a chi si è salvato all’ultima giornata e a chi non ce l’ha fatta. La consapevolezza per quest’ultimi è di aver lottato fino alla fine con dignità e aver salvaguardato la credibilità del torneo» SerieBNews.com

Mister MANDORLINI2 «Non ho mai pensato che non ce la potessimo fare, noi abbiamo avuto qualche alto e basso rispetto al Sassuolo ma siamo sempre stati li davanti. Oggi abbiamo concluso e nessuno ci ha regalato niente. Ci sono stati tanti momenti positivi, qualcuno anche negativo a livello personale, il mio primo pensiero è comunque per Martinelli. Quest'anno abbiamo coronato un sogno durato tre anni, da quando abbiamo iniziato in Lega Pro. Lo scorso anno nei playoff siamo stati molto penalizzati dagli episodi, quest'anno ci abbiamo sempre creduto e devo ringraziare i miei ragazzi, sono loro i veri artefici. Guidare la squadra in A? Adesso vedremo con la società. Martinho? E' un giocatore universale, è stata una sorpresa quest'anno, determinante in alcune occasione. Pensate che non aveva mai fatto un gol prima di quest'anno, in cui ne ha fatti 11» TuttoMercatoWeb.com

Mister MANDORLINI1 «Era ora, tre anni che siamo qua, partendo dalla Lega Pro, il coronamento di un progetto importante. La mia dedica e il mio ringraziamento è per Giovanni Martinelli, quello che merita di più questa vittoria» TuttoMercatoWeb.com

Maurizio SettiAndrea Mandorlini

SGRIGNA «A gennaio ero sicuro della promozione di questa squadra. Ero sicuro che saremmo riusciti a vincere, per questo ho lasciato il Torino per venire in gialloblù...» TuttoB.com

MARTINHO «La nostra forza è stato il gruppo. Siamo stati sempre uniti e coesi fra di noi e abbiamo meritato la promozione in Serie A» TuttoB.com

'Juani' GOMEZ TALEB «Sono molto felice stasera per questa promozione che volevamo a tutti i costi. Una gioia indescrivibile che condivido con tutti. Il merito di questa promozione è di società, squadra, tifosi e soprattutto del nostro allenatore Mandorlini. Adesso mi godo la festa e l'abbraccio dei tifosi, poi penserò al futuro e alle sfide col Milan, Juve e Inter» TuttoMercatoWeb.com

L'ex attaccante scaligero BJELANOVIC tornato al CLUJ in Romania «E' stata una promozione sofferta, così è ancora più bello. Questo è un successo che parte da lontano, da tre anni fa quando si sono messe le basi che poi hanno portato a questa promozione. La scorsa estate hanno deciso di accelerare questo processo di crescita con una campagna acquisti importante che puntava alla promozione e ce l'hanno fatta. Il pareggio odierno? Inutile fare gli ipocriti. La partita è stata giocata con tante occasioni da gol, ma perché alla fine buttare via tutto? Non si può infangare la promozione per questo, ci sta che nel finale le due squadre si siano accontentate del pareggio» TuttoMercatoWeb.com

L'ex diesse GIBELLINI «Sono molto contento, soprattutto per i tifosi del Verona a cui la Serie B stava stretta. Io oggi ero a Modena per vedere il Sassuolo. Un finale importante di gara, ma i padroni di casa hanno meritato la promozione diretta visto che erano in vetta al campionato fin dall'inizio» TuttoMercatoWeb.com

'Bomber' CACIA «Sono emozionato, un'annata così era inaspettabile. Vincere il campionato con 24 gol non potevo davvero immaginarlo, entrare nella storia della società è incredibile, lo può capir solo chi ha vestito questa maglia. La Serie B è difficile, non basta spendere i soldi ma nei momenti cruciali siamo stati davvero bravi, nelle ultime 13 partite non abbiamo mai sbagliato. La dedica è per mio figlio, da quando è nato ha cambiato la mia visione della vita. Futuro? Mi piacerebbe restare tanti anni a Verona ma dipende da tante cose. Non sono mai stato felice come oggi, sono arrivato in Serie A da solo con le mie gambe, senza nessun aiuto. Ho avuto infortuni importanti, ho perso anni e oggi a 30 anni arrivare in Serie A a giocarmi le mie carte è davvero stupendo. Ringrazio pubblicamente mister e compagni perchè senza di loro non sarei riuscito a fare tutti questi gol» TuttoMercatoWeb.com

Mister Osvaldo BAGNOLI «Il Verona ce l'ho nel sangue, il calcio invece è un diversivo. Ho visto una squadra che è stata indicata come la favorita e cosi tutte le settimane aveva degli avversari che si presentavano con lo scopo di battere la più forte del campionato. Se invece non ci fosse stata questa nomea sarebbe stato diverso. Come tutte le squadre ci sono alti e bassi ed è normale che il Verona li abbia avuti, ma ha giocato un buon calcio. Mandorlini? Andrea è arrivato al Verona in C e lottava per non retrocedere. Ha fatto bene e addirittura è arrivato in B. Ora sta andando in serie A. Con tutto il rispetto e il giudizio negativo... Come si fa a dire che bisogna cambiare? Il Verona tra l'altro ha giocato un buon calcio. Mangia? Non conosco Mangia... Posso parlare di Mandorlini e dico che è un ottimo allenatore» TuttoMercatoWeb.com

Andrea ABODI Presidente della Lega di Serie B «A livello di stadi nel nostro paese abbiamo un pesante deficit da colmare. Per quanto ci riguarda va colmato con impianti a misura, sostenibili dal punto di vista architettonico, economico e sociale. Devono essere strutture comode, dove poter socializzare e usare le tecnologie, ma soprattutto che si possano finanziare con quello che ogni singolo territorio può dare in termini di investimento» SerieBnews.com

La gioia di FerrariEmil HallfredssonRafael

I protagonisti dell'Hellas Verona

VERONA 0-0 EMPOLI +   -   =
Pubblico delle grandissime occasioni al 'Binti' dove 27mila persone sono pronte a spingere l'HELLAS là dove meriterebbe sempre di stare per storia e tradizione e che invece è sfuggito per 11 lunghi anni ricchissimi di emozioni forti ed inevitabili passioni tra picchi d'entusiasmo e tonfi di disillusione...
Mister MANDORLINI conferma il 4-3-3 che è da considerare come formazione tipo con MAIETTA e MORAS al centro della difesa, CACCIATORE e AGOSTINI sulle fasce, LANER in mediana a faticare al fianco di JORGINHO in cambina di regia e HALLFREDSSON. Davanti CACIA tra gli esterni SGRIGNA e GOMEZ.
Consueto 4-3-1-2 per SARRI che sostituisce LAURINI con HYSAJ sull'esterno della difesa e CROCE con MORO in mediana a lavorare con SIGNORELLI e VALDIFIORI. Sulla trequarti il fantasista SAPONARA dietro all'attacco 'stellare' composto da TAVANO e MACCARONE.
Terreno in buone condizioni, spiccano nel 'deserto' della Curva Nord un centinaio di tifosi toscani, si parte agli ordini del signor Ciampi di Roma tra lo spettacolo di scenografia offerto dagli spalti...

PRIMO TEMPO
7° Ritmi molto bassi, le squadre si affrontano in maniera prudente d'altra parte la posta in gioco è altissima e nessuno vuole esporsi agli attacchi avversari
8° HALLFREDSSON mette in mezzo per CACIA che fa da torre per GOMEZ che purtroppo è in leggerissimo ritardo...
9° Primo calcio d'angolo della gara conquistato da GOMEZ, sugli sviluppi una spettacolare rovesciata di CACIA non trova la porta
13° Conclusione al volo di LANER: Palla alta...
17° SGRIGNA combina con HALLFREDSSON sulla sinistra, palla in mezzo per l'incornata di CACIA che purtroppo spedisce alto!
19° Ci prova SGRIGNA con un tiro abbastanza velleitario...
23° MORAS devia in corner una conclusione di VALDIFIORI
25° AGOSTINI per SGRIGNA ma l'arbitro segnala l'offside
30° Tiro di CACIA che non inquadra la porta
31° AGOSTINI non ce la fa... Tocca ad ALBERTAZZI!
39° MACCARONE in area viene 'accompagnato' fuori da MAIETTA, conclude ACCARDI direttamente sul fondo...
40° SIGNORELLI tira all'improvviso: Palla di poco alta sulla traversa...
46° Conclusione 'telefonatissima' di MACCARONE: Nessun problema per RAFAEL
47° Il signor Ciampi termina il primo tempo

SECONDO TEMPO
1° CACIA subitissimo al tiro: Palla alta dopo uno scambio con SGRIGNA...
12° TAVANO pericoloso, RAFAEL controlla prontamente in uscita
13° HALLFREDSSON crossa in area per GOMEZ: BASSI riesce a rifugiarsi in angolo con un mezzo miracolo!
19° MAIETTA spinge forse un po' troppo MACCARONE che cade in area, attimi di panico... L'arbitro non fischia e gli avversari non protestano: Si prosegue! Tutti felici e contenti
26° CACIA lascia il campo sostituito dal capocannoniere della Serie B autore di 24 gol in campionato e 1 anche in Coppa Italia! Gli da il cambio FERRARI: Il pubblico si spella le mani per entrambi!
28° I butei inneggiano a MANDORLINI: Il 'Bentegodi' è una bottiglia di champagne che attende di essere stappata!
29° TAVANO lascia il posto a MCHELIDZE nele fila dell'EMPOLI
32° FERRARI vicinissimo al gol dopo un tiro improvviso! CASOLI sostituisce VALDIFIORI per i toscani...
34° Capitan CECCARELLI sostituisce GOMEZ: Applausi anche per loro...
37° La gara langue, gli ultimi minuti sembrano non passare mai e i butei cantano 'Io creeedoooo risorgeròòòò...' seguito dal classico 'Torniamo in Serie A! La lalalalà...' che spettacolo! Spuntano migliaia di sagome in polistirolo a forma di 'A' in curva...
41° ROMEO da il cambio a HYSAJ nell'EMPOLI
43° Grazie presidente Martinelli è commovente lo striscione issato nella Sud...
47° Ciampi termina la gara: Il VERONA è in Serie A, missione compiuta!

TABELLINO
HELLAS VERONA-EMPOLI 0-0
Marcatore:.

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Maietta, Moras, Agostini (dal 31' pt Albertazzi); Laner, Jorginho, Hallfredsson; Gomez Taleb (dal 34' st Ceccarelli), Cacia (dal 24' st Ferrari), Sgrigna.
A disposizione: Berardi, Martinho, Cocco, Crespo.
All.: Mandorlini.

EMPOLI (4-3-1-2): Bassi; Hysaj (dal 41' st Romeo), Tonelli, Regini, Accardi; Moro, Valdifiori (dal 32' st Casoli), Signorelli; Saponara; Maccarone, Tavano (dal 29' st Mchedlidze).
A disposizione: Pelagotti, Gigliotti, Croce, Pucciarelli.
All.: Sarri.

Arbitro: Ciampi di Roma 1
NOTE. Spettatori: 11.564 abbonati; 13.215 paganti.


SIAMO TORNATI IN SERIE ALA FESTA DELL'HELLAS VERONA

LE ALTRE DI B +   -   =
Il SASSUOLO in inferiorità numerica per circa mezz'ora riesce a resistere agli affondo del LIVORNO e alla fine conquista la Serie A da capolista con un gol di MISSIROLI al 96°!
Col LIVORNO ai playoff oltre all'EMPOLI anche il NOVARA che oggi si 'accontenta' del pareggio con la VIRTUS LANCIANO.
A chiudere la lista spareggi il BRESCIA che non lascia scampo al VARESE nello scontro diretto: finisce 2 a 0 per le 'Rondinelle'.
1 a 1 tra MODENA e SPEZIA e CESENA-PRO VERCELLI.
Partita rocambolesca a Grosseto dove i padroni di casa la spuntano per 4 a 3 contro il BARI in una partita sempre in bilico!
La TERNANA supera il PADOVA per 2 a 1.
Non riesce all'ASCOLI l'impresa: Il CITTADELLA vince al 96° ma anche i bianconeri avessero vinto non avrebbero evitato la retrocessione diretta in Lega Pro perchè nello stesso tempo il VICENZA doveva battere la REGGINA e invece...
Le sentenze: ASCOLI, VICENZA, PRO VERCELLI e GROSSETO retrocesse direttamente: Troppi i punti che separano i quart'ultimi dai quint'ultimi!

Classifica
Serie B 2012-2013
Sassuolo85
Hellas Verona82
Livorno80
Empoli (-1)73
Novara (-2)64
Brescia62
Varese (-1)60
Modena (-2)55
Bari (-7)53
Ternana53
Padova (-2)53
Crotone (-2)52
Spezia51
Cesena50
Cittadella50
Juve Stabia49
Reggina (-3)49
Virtus Lanciano48
Vicenza42
Ascoli (-1)41
Pro Vercelli33
Grosseto (-6)28
Tra parentesi i punti di penalità per le squadre coinvolte nel calcioscommesse.
SASSUOLO e VERONA in A.
LIVORNO, EMPOLI, NOVARA e BRESCIA ai playoff.
VICENZA, ASCOLI, PRO VERCELLI e GROSSETO in Lega PRO

ALTRE NEWS IN ALLEGATO +   -   =
DUE GIOVANI DELLA NETTUNO di Alghero convocati per uno stage all'HELLAS VERONA, si tratta di BALDINO ed IBBA entrambi classe '99...

Radiografia del Gol gialloblù 2012/2013
GiocatoreCoppaCampionatoTotale
CACIA12425
GOMEZ TALEB21012
MARTINHO01010
HALLFREDSSON033
RIVAS123
SGRIGNA033
LANER022
FERRARI022
CACCIATORE022
COCCO112
JORGINHO022
CECCARELLI011
BACINOVIC011
MAIETTA011
BOJINOV011
ALBERTAZZI011
MORAS011
BJELANOVIC101

IN BREVE A PIÉ PAGINA +   -   =
LIGA SPAGNOLA: La finale di Coppa del Re va all'ATLETICO ai supplementari dopo una partita furiosa e scorretta anche fuori dal campo con scontri tra tifosi e macchine date alle fiamme! Per il REAL MADRID nessun 'titulo' in questa stagione...

PREMIER LEAGUE: MANCINI saluta i 'Citizens' comprando una pagina del giornale 'Tre anni indimenticabili...'

CALCIO & NON SENSE negli amatori AICS Serie A1: La squadra non gioca solidarizzando col compagno in coma e la società viene multata!

TENNIS: Agli internazionali di Roma la SHARAPOVA si ritira, avanti la ERRANI che però viene sconfitta dalla AZARENKO! In finale anche la 'solita' WILLIAMS...


RASSEGNA STAMPA +   -   =