Header ADS

Franco TURCHETTA detto 'Turco' tecnicamente era un asso! Peccato per quel carattere un po' così...

Franco 'TURCO' Turchetta

Data di nascita:05/07/1961
Luogo di nascita:Latina (LT)
Nazionalità:Italiana
Ruolo:Centrocampista/Ala tornante
Altezza:177 Cm.
Peso:71 Kg.
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagionePartiteGoal 
Forlì1995-1996C251 
Cesena1991-1992B282 
Cesena1990-1991A300 
Cesena1989-1990A281 
Brescia1988-1989B323 
Brescia1987-1988B324 
Brescia1986-1987A302 
Hellas Verona1985-1986A18 (+8CI)2 (+1) 
Hellas Verona1984-1985A16 (+7CI)0 (+0) 
Varese1983-1984B316 
Varese1982-1983B324 
Varese1981-1982B254 
Varese1980-1981B293 
Varese1979-1980C181 
Varese1978-1979B00 
Almas Roma1977-1978CND10 
Giovanili Almas RomaFino al 1977-- 
LEGENDA: CND=Campionato Nazionale Dilettanti, CI=Coppa Italia

In pochi lo ricordano ma il 'TURCO' rimase in gialloblù per due stagioni a partire da quella 'magica' del campionato 1984/85. Di scuola VARESE, dopo VERONA provò la chance da titolare a BRESCIA prima di chiudere col CESENA. In Romagna si stabilì a fine carriera dirigendo a RAVENNA dei centri sportivi con campi da tennis, calcetto, beach volley e quant'altro. Famosa era la capacità tecnica di Franco, con un'arancia palleggiava mezz'ora! Figurarsi con un pallone! Eppure nell'HELLAS fu sempre e solo un prezioso 'ripiego', niente più... Come mai? Qualcuno dice che fu a causa di quel suo carattere forse un po' troppo buono in un mondo spietato qual'è sempre stato quello del calcio dove, anche se sei PELÈ, alcune volte le cose le devi saper strappare di mano agli altri...

TURCHETTA non è d'accordo: 'Alcuni dicono che era la mia indole a limitarmi io dico che di me, anche tornando indietro, non cambierei niente... E poi cos'è questa cattiveria tanto esaltata in certi casi? FANNA non era certo un cattivo e guardate cos'ha ottenuto in carriera! Ad ogni modo sono contento da ciò che ho avuto dal calcio, uno scudetto, molti campionati di A, non sono in tanti a poter dire altrettanto! E quanti poi, anche più forti di me, si sono persi per strada...' Un rimpianto ce l'ha anche il 'TURCO' però: 'Andarmene da VERONA forse fu un errore ma ero giovane... Volevo giocare... Nell'HELLAS mi sentivo chiuso... Ma quanto era bello quel gruppo! Gente meravigliosa, uomini eccezionali prima che calciatori ed un allenatore, BAGNOLI, che sembrava fatto apposta per dirigere quella squadra, un allenatore proprio come piaceva a me per un calcio fatto di semplicità, tranquillità e passione'.

Franco TURCHETTA fu davvero prezioso per l'Osvalìn de la Bovisa, i due si capivano a meraviglia ed il mitico mister sapeva di poter contare sul giocatore di Latina sia per sostituire GALDERISI che per dare il cambio a FANNA 'Del resto le rose erano costituite da 17 giocatori con al massimo due stranieri per squadra, era un altro calcio, forse migliore... La partita che ricordo di più? Beh senz'altro FIORENTINA-VERONA 1 a 3 dell''84/'85 ad esempio ma anche VERONA-PISA 3 a 0 dell'anno dopo e quella contro la SAMP in casa'. Certo che quando il 'TURCO' era di luna giusta erano dolori per gli avversari...
BIBLIOGRAFIA: Figurine Gialloblù 5 di Raffaele TOMELLERI


- Franco Turchetta
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carriera
Turchetta esordisce nella stagione 1977-1978 con la maglia dell'Almas Roma: 1 sola presenza nella stagione conclusa con la vittoria del campionato di Serie D. Nel 1978 viene acquistato dal Varese dove dapprima viene aggregato alla Primavera per poi vincere la Serie C1 nel 1980 e guadagnare il posto da titolare in Serie B per le quattro stagioni successive (in totale 117 presenze e 17 reti in cadetteria coi biancorossi).

Nel 1984 passa al Verona in Serie A con il ruolo di riserva delle punti titolari Galderisi e Elkjær: sarà la stagione dello scudetto veronese in cui Turchetta può vantare 16 presenze. Rimane un'altra stagione nella città scaligera (18 presenze e 2 reti) prima di trasferirsi al Brescia dove disputa un campionato in A (30 presenze e 2 reti) e due in B (64 presenze e 7 reti). Riassapora quindi i campi della serie A quando viene acquistato dal Cesena disputando ulteriori due campionati in A (58 presenze ed una rete) e una in serie cadetta (28 presenze e 2 reti).

Si riaffaccia un'ultima stagione nel calcio professionistico nel 1995 con la maglia del Forlì Football Club disputando solo 5 partite condite da un gol.

Dopo il ritiro
Turchetta dopo il ritiro dai professionisti non ha abbandonato il calcio giocato, continuando a militare in diverse squadre a carattere amatoriale. Attualmente possiede due centri benessere nella città di Cesena.

Palmarès
* Campionato italiano: 1
Verona: 1984/1985

* Campionato italiano di Serie C1: 1
Varese: 1979/1980

FONTE: It.Wikipedia.org