Header ADS

Le schede di B/=\S: Emanuel Benito RIVAS

Emanuel Benito Rivas (Photocredits Hellas Verona)

Data di nascita:17/03/1983
Luogo di nascita:Quilmes (Argentina)
Nazionalità:Argentina
Ruolo:Centrocampista esterno
destro/sinistro
Altezza:175 Cm
Peso:64 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2012-2013B252 
VareseDa Gen. 2012 - 2012B111 
Bari2011 - Gen. 2012B121 
Bari2010-2011A211 
Bari2009-2010A203 
Bari2008-2009B221 
Arezzo2007-2008C1122 
Talleres Cordoba2006-2007PB110 
Iraklis2006-2007SL232 
Vitória Guimarães2005-2006LH50 
Arsenal Sarandí2004-2005PD170 
Independiente2003-2004PD111 
Independiente2002-2003PD282 
Independiente2001-2002PD61 
Independiente2000-2001PD21 

Il gol di Rivas in Verona 1-1 CesenaVarese 2-0 Verona Rivas chiude la gara

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 2 Luglio 2012

Esterno offensivo tecnicamente molto dotato la sua specialità è il dribbling ubriacante che può innescare la superiorità numerica indifferentemente sulla fascia destra o a sinistra.
Emanuel balza agli occhi del grande calcio nel campionato d'andata della Serie A 2009-2010 quando, il 27 Settembre, mette i brividi a tutti i tifosi milanisti corsi a San Siro sicuri di assistere ad una rotonda vittoria dei rossoneri contro la 'matricola' BARI e invece... Invece ecco quello che non ti aspetti: i galletti di VENTURA mostrano un gran bel calcio e, su tutti, il protagonista è RIVAS che tra un tunnel a NESTA ed uno a GATTUSO fa vedere i sorci verdi ad uno STORARI in vena di miracoli...

Mi ricordo bene quella partita è un'emozione che vorrei rivivere... - confidava l'argentino a TuttoMercatoWeb a Febbraio - Ebbi la possibilità e feci bene. Certi infortuni mi hanno tenuto fuori, ma ho ancora la voglia di giocarmi la A.
Certo che dopo essere stato accostato a squadre del calibro di FIORENTINA ed ESPANYOL BARCELLONA solo un anno e mezzo fa deve essere dura per Emanuel dover ancora una volta ricominciare dalla Serie B Mi hanno cercato all'epoca, vero, - continua il giocatore - parlarono anche con la società. Sentimmo anche la Roma, però non bisogna pensarci. È andata così, mi do da fare, devo lavorare e crescere. Mi hanno penalizzato gli infortuni ed il BARI che nel girone di ritorno non andava bene. Bisogna guardare avanti. Piano piano voglio stare bene e fare il massimo... Sperando che il massimo venga raggiunto dal 'colpaccio' di SOGLIANO proprio dalla prossima stagione con l'HELLAS!

Questa e questa le sue pagine faceBook

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]


Emanuel Rivas
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Emanuel Benito Rivas (Quilmes, 17 marzo 1983) è un calciatore argentino, centrocampista esterno dell'Hellas Verona.

Caratteristiche tecniche
Viene solitamente schierato come esterno di fascia sinistra, ma si adatta anche sulla destra. È molto veloce ed è in possesso di buona tecnica. Salta spesso l'uomo nell'uno contro uno grazie a un buon dribbling.[2]

Carriera
Rivas inizia la sua carriera nel 2001 con l'Independiente. La sua avventura dura 3 stagioni che si rivelano positive pur non essendo considerato titolare inamovibile. Nel 2004 passa all'Arsenal de Sarandí. In questa stagione racimola 17 presenze confermando a sprazzi il suo valore.

Nel 2005 viene acquistato dal Vitória Guimarães, qui però non riesce a guadagnarsi la maglia da titolare. Nel 2006 passa all'Iraklis in prestito con diritto di riscatto. La stagione è molto positiva tuttavia l'Iraklis decide di non riscattarlo. Nel 2007 viene allora acquistato dal Talleres col quale gioca mezza stagione su buoni livelli.

Il 6 gennaio 2008 viene acquistato in prestito con diritto di riscatto della comproprietà dall'Arezzo. L'esperienza toscana di Rivas è ottima con 12 presenze e 2 gol ma a fine stagione l'Arezzo non lo ha riscattato per il prezzo troppo alto. A questo punto si inserisce il Bari che lo acquista a titolo definitivo nel luglio 2008. Il 7 luglio 2008 viene presentato ufficialmente. Debutta con la maglia dei Galletti il 16 agosto 2008 in Coppa Italia, nella partita Bari-Bassano Virtus 2-0.

Debutta nel campionato di Serie B il 1º settembre 2008 in Bari-Triestina 1-1 e segna il suo primo gol il 3 ottobre 2008 in Bari-Mantova 1-0. Esordisce in Serie A subentrando a Sforzini nella partita Inter-Bari, terminata 1-1, in cui l'argentino colpisce una traversa all'ultimo minuto di gioco. Il 20 settembre 2009 segna il suo primo gol in Serie A in Bari-Atalanta conclusa sul 4-1 per i galletti. Si ripeterà nella partita persa per 3-2 contro il Siena segnando il gol del momentaneo 0-1 per la formazione biancorossa e nell'ultima giornata di campionato contro la Fiorentina segnando il gol del 2-0

Viene riconfermato in Serie A nella stagione 2010/2011 e l'anno dopo in Serie B nella stagione 2011/2012.
Il 29 gennaio 2012 passa a titolo definitivo al Varese.
L'11 febbraio 2012 realizza la sua prima rete con la maglia biancorossa decidendo la sfida casalinga con il Gubbio, terminata 1-0. Durante la finale di andata dei play-off contro la Sampdoria segna il goal del momentaneo 1-1.
Il 2 luglio 2012 passa a titolo definitivo con un contratto biennale all'Hellas Verona. Il 1º agosto 2013 passa a titolo definitivo allo Spezia in Serie B.

Palmarès
- Club
Campionato argentino: 1 Independiente: Apertura 2002
Campionato italiano di Serie B: 1 Bari: 2008-2009

FONTE: Wikipedia.org