Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Raphael MARTINHO Alves De Lima

Raphael Martinho Alves De Lima (Photocredits Hellas Verona)

Data di nascita:15/04/1988
Luogo di nascita:Campo Grande (Brasile)
Nazionalità:Brasiliana e italiana
Ruolo:Centrocampista
Altezza:183 Cm
Peso:73 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2013 - 2014A20 (+2 CI)2 
Hellas Verona2012 - 2013B30 (+2 CI)10 
Cesena2011 - 2012A18 (+1 CI)0 
Catania2010 - 2011A11 (+3 CI)0 
Paulista2009 - 2010Série A1 Paulista60 
Votoraty2008 - 2009Série B Paulista-- 
Paulista2004 - 2008Giovanili-- 
Atlético ParanaenseFino al 2004Giovanili-- 

Il raddoppio a TerniIn gol a Livorno

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 31 Luglio 2012
Arrivato come 'vice-HALLFREDSSON' nello scacchiere tattico di MANDORLINI potrebbe diventare preziosissimo quando, ai primi caldi, l'islandese calerà inevitabilmente di rendimento e avrà bisogno di riposare in qualche gara: nella stagione scorsa i 'chiari di luna' di Emil ci sono costati più di qualche punto ma con un centrocampista, mancino naturale, del valore di Raphael MARTINHO queste preoccupazioni dovrebbero andare definitivamente in soffitta...

Fisicamente ben piazzato ma veloce e dotato, come tutti i sudamericani, di buon dribbling possiede anche un tiro potente che però fino a questa stagione non ha usato efficacemente in zona gol: il 24enne, in prestito dal CATANIA con diritto di riscatto della metà, ha infatti segnato una sola volta in Coppa Italia (contro il BRESCIA il 25 novembre 2010) anche se c'è da dire che in Serie A, con i siciliani prima ed il CESENA poi, non è mai stato considerato un titolare fisso ed ha ragranellato 'solo' 29 presenze in due stagioni.
Può giocare indifferentemente in tutti i ruoli di centrocampo o anche come attaccante esterno ed il mister lo ha già impiegato (in emergenza) come gli succedeva qualche volta nella squadra brasiliana del PAULISTA: da terzino sinistro.

Questa la sua pagina FaceBook, qui invece il suo profilo Twitter

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]


Raphael Martinho
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Raphael Martinho Alves de Lima (Campo Grande, 15 aprile 1988) è un calciatore brasiliano, centrocampista del Verona, in prestito dal Catania.

Caratteristiche tecniche
È un esterno di fascia sinistra che può giocare sia come terzino che come ala offensiva essendo in grado di interpretare bene entrambe le fasi di gioco; talvolta viene impiegato anche come interno sinistro in un centrocampo a tre.

Possiede un ottimo dribbling, un tiro potente e fa della progressione palla al piede il suo punto di forza essendo dotato di ottima tecnica in velocità.

Carriera
Inizia la carriera a dodici anni in una squadra giovanile del suo paese, quindi entra a far parte delle giovanili dell'Atlético Paranaense. Notato dai dirigenti del Paulista, a quindici anni viene tesserato e inserito nella formazione giovanile.

A diciannove anni viene prestato al Votoraty di San Paolo, con cui esordisce nel Campionato Paulista. Con la squadra ottiene la promozione in Serie A-3 e quindi nel 2009 ritorna al Paulista. Qui diviene un esterno sinistro di centrocampo.

Il 23 marzo 2010 la sua squadra batte il Corinthians e Martinho è autore dell'assist per il gol vittoria.

Il 22 maggio 2010 viene ufficializzato, da parte della società brasiliana, il suo passaggio alla squadra italiana del Catania, con cui firma un contratto quinquennale.

Il 24 ottobre 2010 fa il suo esordio sia nel campionato italiano che con la maglia del Catania, in Genoa-Catania (1-0): gioca titolare lasciando il campo al 65' per far posto ad Ezequiel Carboni.

Il 25 novembre 2010 firma il suo primo gol italiano, in Coppa Italia, contro il Brescia per il momentaneo 1-0; la partita si chiuderà alla fine 5-1 per gli etnei.

Il 5 agosto 2011 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto della comproprietà al Cesena. Esordisce in maglia bianconera il 20 ottobre, nel derby Bologna-Cesena (0-1).

A fine stagione rientra al Catania per la scadenza del prestito. Il 19 luglio 2012 passa in prestito con diritto di riscatto della compartecipazione all'Hellas Verona. Il 21 settembre 2012, nella 5ª giornata della Serie B 2012-2013, il giocatore segna il suo primo gol italiano, aprendo le marcature della gara casalinga della sua squadra contro il Novara, terminata 1-1. Con 10 marcature distribuite in 30 partite contribuisce alla promozione in Serie A, e la società riscatta la compartecipazione del suo cartellino, il 15 settembre 2013 segna il suo primo gol in Serie A contro il Sassuolo.
Il 20 giugno 2014 ritorna di proprietà del Catania dopo la risoluzione delle compartecipazioni alle buste.

FONTE: Wikipedia.org