Header ADS

#VeronaBologna in anteprima: Sfida fondamentale per entrambe le squadre che arrivano da 4 sconfitte consecutive con la non trascurabile differenza che l'HELLAS gioca nel fortino (o quello che dovrebbe esserlo) Bentegodi ed è penultimo a ben 8 lunghezze dai felsinei...


#VeronaBologna +   -   =

...A distanza di un paio di settimane dalla pessima gara al 'Sardegna Arena' per il VERONA è già tempo di un altro crocevia importante contro il BOLOGNA costruito dall'ex (poco rimpianto) diesse BIGON e affidato all'ottimo mister DONADONI che non fa certo volare il BOLOGNA in classifica ma, da quando subentrò a Delio ROSSI a fine Ottobre 2015, riesce sempre a salvare gli emiliani senza troppi patemi anche se i rossoblù arrivano da quattro sconfitte di fila contro ATALANTA, LAZIO, ROMA e CROTONE e l'ambiente comicia a borbottare sotto le due torri... Ma se l'Atene felsinea piange la Sparta scaligera di certo non ride e per ogni passo avanti nella crescita, sempre tanto declamata da mister PECCHIA nelle conferenze stampa prepartita, sembra effettuare due passi indietro come purtroppo confermato dall'ultima trasferta a Cagliari e dai numeri impietosi ragranellati dall'HELLAS sino a qui:

  • La squadra scaligera è tra quelle che corre di più se paragonata alle dirette concorrenti ma a cotanto impegno non corrispondono tanti tiri in porta, segno che la squadra corre male o perlomeno non in maniera fattiva
  • Nella classifica dei gol subiti da calcio piazzato il VERONA con 9 gol ha fatto meglio solo rispetto a CAGLIARI e CROTONE
  • I gialloblù, penultimi in classifica, hanno vinto una sola gara (col BENEVENTO fanalino di coda) come il GENOA e meglio solo delle 'Streghe' con una differenza negativa tra gol segnati e subiti a -18 (solo i disastrati campani hanno fatto peggio e sono a quota -26)

Curiosità Opta (e non)
  • Da quando guida i Felsinei (28 Ottobre 2015) mister DONADONI non ha mai perso 5 partite di fila... Ma i tifosi scaligeri gli augurano di infrangere anche questo record Lunedì
  • Meglio lontao dal Dall'Ara: Il BOLOGNA si comporta meglio in trasferta dove ha perso di misura a Firenze, Bergamo e Roma è ha conquistato più del 60% degli attuali punti in classifica (9 su 14)
  • Il VERONA ha vinto solo in 4 delle ultime 17 gare in A contro il BOLOGNA (e in 11 di questi match non ha nemmeno segnato)
  • Gialloblù sconfitti per 4 partite consecutive, da Aprile 2001 non ne perdono 5 di fila in Serie A. Analoga la situazione attuale dei felsinei che a loro volta non perdono la quinta da Maggio 2011
  • Attenzione al tiro da fuori del BOLOGNA: I rossoblù sono andati a segno già in 4 occasioni sin'ora (peggio solo di JUVE e NAPOLI)
  • PALACIO pericolo pubblico numero uno: Quando ha giocato contro l'HELLAS (5 volte) è sempre stato determinante con 4 assist e 3 gol
  • ...Ma anche PAZZINI non scherza contro il BOLOGNA: 7 gol negli ultimi 14 match in cui ha incontrato gli emiliani ai quali ha pure realizzato la sua ultima tripletta in massima serie

Precedenti
19 i precedenti tra VERONA e BOLOGNA al Binti con bilancio di poco favorevole all'HELLAS (6 vittorie e 3 sconfitte) e segno X che è apparso in ben 10 occasioni.
Nel '57 la prima sfida vinta di misura dai gialloblù e 12 anni più tardi vinsero ancora gli scaligeri mettendo a segno addirittura una cinquina, dal '69 seguirono 5 pari consecutivi mentre il VERONA tornò a vincere nel '75 grazie al gol di VRIZ (papà di quel Giovanni che in C1 nel 2007 contò 6 presenze e segnò pure un gol-vittoria per il club scaligero).
I felsinei arrivarono al successo solo nel '96 mettendo a segno la prima vittoria in Serie A Bentegodi.
Da ricordare il 5 a 4 con cui il VERONA batté il BOLOGNA il 27 Maggio 2001: DOpo l'iniziale vantaggio ospite di OLIVE i gialloblù reagirono rabbiosamente portandosi sul 4 a 1 con la doppietta di SALVETTI, ADAILTON e un autogol prima della rete di SIGNORI seguito dal rigore vincente di ODDO e da altri due gol di SIGNORI; quella vittoria fu determinante per l'HELLAS come la vittoria a Parma e in casa col PERUGIA per raggiungere così lo spareggio-salvezza con la REGGINA che arrise ai colori scaligeri.
Finì a reti bianche nel 2013-14 mentre nell'ultimo scontro tra le due compagini (stagione 2015-16) fu il BOLOGNA a cogliere i 3 punti al Binti in una gara che era da vincere a tutti i costi per la squadra di MANDORLINI che invece finì sotto per due volte nel giro di un quarto d'ora... Tristi ricordi che speriamo di cancellare già da Lunedì.

Circa 500 i tifosi ospiti attesi a Verona, ad arbitrare il prossimo match è stato designato il signor Maurizio Mariani della sezione AIA di Aprilia.


QUI VERONA
Dopo l'ennesima ammonizione inutile VALOTI sconterà un turno di squalifica e, nonostante la gran voglia di giocare, nemmeno l'ex BOLOGNA FERRARI potrà essere in campo come del resto KEAN ancora alle prese col suo infortunio...
Piccolo colpo di scena in mediana dove ZACCAGNI è stato temporaneamente rimosso dalla lista depositata in Lega a causa della necessità di fermarsi per seguire le necessarie terapie, al suo posto sarà tra i convocabili CALVANO che ha prolungato il contratto con i gialloblù sino al 2020.

Convocati
PAZZINI c'è! Prima chiamata per Simone CALVANO...

1. Nicolas, 2. Romulo, 5. Zuculini B., 7. Verde, 8. Fossati, 10. Cerci, 11. Pazzini, 12. Caracciolo, 14. Zuculini F., 17. Silvestri, 21. Lee, 23. Calvano, 26. Caceres, 29. Tupta, 37. Bearzotti, 40. Coppola, 69. Souprayen, 75. Heurtaux, 77. Buchel, 93. Fares, 97. Felicioli

Probabile formazione
Mister PECCHIA confermerà il 4-4-2 che ha proposto nelle ultime tre partite o tornerà al più caro 4-3-3? Io propendo per la prima soluzione, BESSA non ce la fa e anche PAZZINI è in forte dubbio per un problema al tendine d'Achille...

4-4-2 con Nicolas; Caceres-Caracciolo-Heurtaux-Fares; Romulo-Fossati-B. Zuculini-Verde; Cerci-Pazzini


QUI BOLOGNA
Senza l'esterno DI FRANCESCO, fuori sino alla fine di Dicembre, mister DONADONI potrebbe puntare sul giovane nigeriano OKWONKWO oppure cambiare modulo rispetto all'usuale 4-2-3-1 visto che in settimana ha fatto concentrare la squadra sul 4-3-3 e sul 4-3-1-2; quel che è quasi certo è che in attacco tornerà ad avere una chance DESTRO (dopo i chiarimenti col tecnico) accanto all'inamovibile PALACIO.
In mediana dobvremmo rivedere DONSAH cresciuto nelle giovanili scaligere e forse troppo presto lasciato andare prima che esplodesse del tutto... Nonostante i 'maldipancia' di cui Godfred non fa mistero sin da quest'estate (vorrebbe trasferirsi in un club con obiettivi più importanti di quelli felsinei), è stato chiamato in causa in 10 occasioni su 12.
In porta, smaltito l'infortunio, è pronto al rientro MIRANTE indiscusso guardiapali della squadra titolare anche TOROSIDIS dovrebbe essere prossimo al rientro così come l'amatissimo altro ex Mimmo MAIETTA, mentre rimangono probabilmente ancora ai box FALLETTI, KEITA e ovviamente il lungodegente AVENATTI.

Convocati
Portieri: Da Costa, Mirante, Santurro.
Difensori: De Maio, Gonzalez, Helander, Krafth, Maietta, Masina, Mbaye, Torosidis.
Centrocampisti: Crisetig, Donsah, Nagy, Poli, Pulgar, Taider.
Attaccanti: Destro, Falletti, Krejci, Okwonkwo, Palacio, Petkovic, Verdi.

Probabile formazione
Probabile il 4-3-3 anche per DONANDONI che ritrova MIRANTE fra i pali, al centro della difesa riecco l'ex HELANDER al fianco di GONZALEZ e DONSAH in ballottaggio con TAIDER per un posto in mediana con POLI e PULGAR. In attacco, accanto all'inamovibile PALACIO sono favoriti DESTRO e VERDI.

4-3-3 con Mirante; Mbaye-Helander-Gonzalez-Masina; Poli-Pulgar-Donsah; Verdi-Destro-Palacio


[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

DICONO +   -   =

Mister PECCHIA «Bologna? Hanno una propria identità precisa, con giocatori di esperienza e di qualità, riescono a fare bene entrambe le fasi anche grazie al lavoro del loro allenatore. Noi dobbiamo riprendere dalle prestazioni precedenti a quella di Cagliari ritrovando il nostro spirito e giocando con un'anima diversa, prima di quella partita il Verona era in crescita, ma ora dobbiamo pensare a fare punti. Gli infortunati? Kean, Ferrari e Bessa non saranno della partita lunedì, Pazzini ha preso un colpo sul tendine d’Achille e oggi abbiamo preferito tenerlo a riposo, sta stringendo i denti, valuteremo in questi giorni se utilizzarlo. Dispiace per Zaccagni, mi auguro che la cosa possa risolversi quanto prima, ma ora abbiamo Calvano, un ragazzo che si è sempre allenato al massimo con umiltà, può essere utile nel corso della stagione» HellasVerona.it

Mister DONADONI tecnico del BOLOGNA «Partita col Verona? Questi 15 giorni si sono tutti allenati bene, tra cui Destro. La sua difficoltà è legata al fatto che non ha continuità negli allenamenti, ma in queste due settimane mi è piaciuto e deve continuare a farlo anche in ottica partita. Gli infortunatio? Mbaye non è nelle condizioni migliori, ma potrebbe essere un’alternativa a Masina sulla sinistra. Adam invece è in ottima condizione. Comunque chi andrà in campo domani dovrà dimostrare di avere la mentalità giusta. Tranne Di Francesco sono tutti arruolabili» TGGIalloblu.it

Alex FERRARI scalpita ai box «Spero di essere in campo con il Bologna. A Verona sto bene e a fine stagione, a meno che non intervengano fattori esterni, la società dovrebbe riscattarmi dal Bologna. Sono in prestito con obbligo di riscatto da parte dell’Hellas. C’è il caso che resto in gialloblù in caso di certe opzioni. Ho tanti amici a Bologna, da lì sono partito. Ricordo l’esordio in Serie A con la Lazio. Marcavo Keita. Come andò? Penso di essermela cavata. Nando Coppola è uno di quelli che mi ha aiutato di più, un grande. Un esempio di grande professionalità e umanità. Lui aiuta tutti e soprattutto i giovani. Era così al Bologna, lo è in questi anni a Verona» Sport.Sky.it

7 Novembre 2015: VERONA 0-2 BOLOGNA highlights

Marco DI VAIO Club Manager del BOLOGNA «C’è scarsa vena offensiva? I giocatori ci sono, hanno qualità compatibili alle nostre esigenze, possono dimostrare di riuscire a far gol in Serie A. Abbraccio quello che dice spesso il nostro allenatore, devono credere più in loro stessi, devono credere maggiormente nelle loro qualità e trovare più continuità. Tutti i nostri attaccanti hanno qualità per poter far gol e per permettere di segnare a qualche altro compagno di squadra. La squadra deve essere quindi più convinta e deve credere di più nelle proprie potenzialità. Sono passate 12 partite, quindi un terzo del campionato, la nostra squadra ha comunque dimostrato di essere difficile da affrontare per tutti e di avere le qualità per mettere in difficoltà chiunque» Sport.Sky.it

Bomber Nico PENZO al 'Corriere di Verona' «Sono quattro giocatori che hanno molta qualità. Quella del Bologna ha qualcosa in più non per tanto per il valore dei singoli ma per quello dell’intero reparto offensivo. Donadoni, oltre a Palacio e Destro, conta su un ragazzo abilissimo come Verdi. Il Verona dovrà moltiplicare l’attenzione» Sport.Repubblica.it

Mister PECCHIA a 'Premium Sport' «La classifica deve assolutamente migliorare. Abbiamo fatto una buona settimana in cui abbiamo lavorato bene. Fa piacere aver ricevuto la fiducia ma noi adesso dobbiamo fare punti. Il Bologna sta facendo un grandissimo campionato, la classifica per loro e' bella, sono in quella posizione con merito. Ma noi dobbiamo affrontare tutti gli avversari con un piglio diverso rispetto a Cagliari. Kean e Ferrari indisponibili? Sono convinto che chi scendera' in campo nella prossima gara rispondera' alla grande e fara' una grandissima prestazione» Sport.Repubblica.it

Riccardo BIGON diesse del BOLOGNA «Andremo a Verona per prendere tre punti ma ogni partita va vissuta cercando di fare il massimo. Cerco di combattere la filosofia delle 38 ultime spiagge figlia dell’eccessiva spettacolarizzazione del nostro calcio. Il campionato è una maratona e bisogna sempre saper arrivare in fondo. Palacio e Destro insieme? Decide il mister ma posso dire che è meglio avere i giocatori forti e quando giocheranno insieme faranno bene» Hellas1903.it


PortaSeung-woo Lee

ALTRE NEWS IN ALLEGATO +   -   =

Nazionali gialloblù: Gli azzurri Under 21 battono per 3 a 2 i pari età della RUSSIA, ad aprire le marcature proprio Daniele VERDE diretamente da calcio d'angolo! quasi mezz'ora nel secondo tempo anche per Gianfilippo FELICIOLI che torna così a riassaporare la Nazionale dal campo... Intanto con l'Under 19 della LETTONIA SAVELJEVS è titolare e capitano.

Mercato: CorriereDelloSport.it indica il difensore TONELLI (ex EMPOLI attualmente in forza al NAPOLI) nelle mire di HELLAS e CHIEVO.

Gallazzi alla guida del VERONA? Una bolla di sapone... L'imprenditore bolognese sentito al telefono da Gianluca Tavellin del quotidiano "L'Arena" smentisce categoricamente ogni interesse a rilevare il club scaligero: 'Questa notizia si è sparsa a macchia d'olio ed ha avuto un grande seguito. Cosa vuole che le dica, l'Hellas ha grande tradizione, ha vinto pure lo scudetto ma al momento non c'è nulla. Libri contabili e contatti con il club gialloblù? Smentisco nella maniera più assoluta. Conosco Setti perchè tra Bologna, Carpi e Modena ci siamo visti in più occasioni. Con lui ho avuto modo di trattare alcune questioni di lavoro legate ad altre tipologie, non abbiamo mai trattato l'argomento calcio. Non escludo che un domani al di là delle solite frasi in velocità sul calcio, possiamo parlare della questione ma ad oggi mi creda non ho chiesto nulla a Setti e il club gialloblù non mi ha domandato nulla. Sono un grande appassionato di sport. Negli ultimi tempi, i giornali mi hanno avvicinato perfino alla Fiorentina, ma anche in quel caso ho smentisco in maniera categorica. Vi posso dire che mi hanno offerto la possibilità di entrare in almeno tre quattro club fra serie A e serie B. Il Verona e Setti non hanno mai fatto un passo verso di me in questo senso'

Da Franco ZUCULINI a CHERUBIN a BEARZOTTI, "La Gazzetta dello Sport" ha fatto i conti e da quel che risulta sono già 52 le partite saltate dia giocatori scaligeri in questo primo terzo di campionato!



IN BREVE A PIÉ PAGINA +   -   =

VITA DA EX: Rinascita greca per Panagiotis TACHTSIDIS che con l'OLYMPIACOS ha sfidato il BARÇA... PISANO al BRISTOL CITY sarebbe un titolare se non ci fossero stati quei due infortuni... MORAS tramite l'associazione 'Save Moras' dona 15mila Euro per un parco giochi per bambini disabili a Montorio.

RUSSIA 2018: ITALIA fuori dal mondiale dopo lo spareggio perso con la SVEZIA! A pagare sarà quasi esclusivamente VENTURA ma i problemi del calcio italiano vanno molto oltre il cittì purtroppo... Paolo CANNAVARO ex difensore gialloblù 'Via le mummie che gestiscono il calcio italiano. Fuori dalle palle grazie'



RASSEGNA STAMPA +   -   =


Posta un commento

0 Commenti