Header ADS

Le schede di B/=\S: Nicolò CHERUBIN

Nicolò Cherubin

Nato a/il:Vicenza (VI) il 02/12/1986
Nazionalità:Italiana
Contratto:Definitivo fino a Giugno 2019
Ruolo:Difensore centrale
Altezza:188 Cm
Peso:80 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2018 - 2019B-- 
AscoliGen. 2018 - 2018B100 
Hellas Verona2017 - Gen. 2018A00 
Hellas Verona2016 - 2017B50 
Atalanta2015 - 2016A14 (+2CI)1 (+0) 
Atalanta2014 - 2015A130 
Bologna2013 - 2014A111 
Bologna2012 - 2013A29 (+1CI)1 (+0) 
Bologna2011 - 2012A21 (+2CI)1 (+0) 
Bologna2010 - 2011A12 (+3CI)0 (+0) 
Cittadella2009 - 2010B35 (+2PO +3CI)1 (+1) 
Cittadella2008 - 2009B41 (+2CI)0 (+0) 
AvellinoGen. 2008 - 2008B80 
Reggina2007 - Gen. 2008A6 (+3CI)0 (+0) 
Cittadella2006 - 2007C1311 
Cittadella2005 - 2006C1170 
Cittadella2004 - 2005C100 
Cittadella2003 - 2004C150 
Giovanili Cittadella1999 - 2005--- 
Giovanili MarolaFino al 1999--- 
LEGENDA: CI=Coppa Italia, PO=Play Off

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 3 Settembre 2016
...Vero e proprio tormentone che, partito ad inizio mercato come soluzione naturale di scambio con HELANDER, s'è andato invece via via complicando fino a risolversi nelle ultime ore di calciomercato quando il centrale mancino (a quanto pare in grado di giocare anche sulle fasce), inizialmente restìo a scendere di categoria (tanto che ad un certo punto sembrava essersi inserito il CHIEVO), è stato convinto dalla qualità e dalle ambizioni della rosa del VERONA, tutti i tifosi scaligeri si augurano che le indubbie qualità dello statuario Nicolò contribuiscano a rendere più sicura la linea difensiva della squadra gialloblù reduce da 196 gol nelle ultime 3 stagioni in Serie A ad una media di 65 e rotti gol causati non solo dalle carenze tecniche dei giocatori ma anche (e forse soprattutto) da un tecnico come MANDORLINI incapace di fornire soluzioni alternative...

Con i suoi 80 kilogrammi distribuiti sui 188 centimetri di altezza, il 'granatiere' vicentino (ebbene si CHERUBIN è un magnagatti ma come si sà... Nessuno è perfetto) risulta quasi insuperabile negli stacchi di testa al centro dell'area e ha saputo costantemente migliorarsi dalla C1 col CITTADELLA sino alle ultime sei stagioni in A passate tra BOLOGNA e ATALANTA.

DAL MAROLA AL CITTADELLA PRIMA DELLA GRANDE OCCASIONE REGGINA
Cresce da bimbo e fino ai 13/14 anni al MAROLA paese del vicentino prima di essere notato dagli emissari del CITTADELLA attirati dal fisico di quell'adolescente che sembra davvero saperci fare.
Alla corte di FOSCARINI il ragazzo debutta in prima squadra nel 2003 in C1 ma è dal campionato 2006-07 che s'impone come titolare, a quel punto arriva dalla Serie A la REGGINA che lo acquisisce in comproprietà, lo prova sommariamente in massima serie e a Gennaio lo manda in prestito in cadetteria all'AVELLINO.
Al termine della stagione la comproprietà non viene rinnovata ma nel 22enne Nicolò scatta qualcosa ed il difensore diventa un perno imprescindibile per quel CITTADELLA nel frattempo promosso in Serie B fino a diventare capitano e conquistare i playoff con una sorta di impresa al termine della stagione 2009-10.

BOLOGNA
Dalla Serie A stavolta è il BOLOGNA a chiamare e d'altra parte patròn GABRIELI non può certo rinunciare al milione e mezzo offerto dai felsinei: CHERUBIN passa all'ombra della torre degli Asinelli.
Ad Ottobre 2010 l'esordio in Serie A, a Gennaio 2012 il primo gol in massima serie, poi un grave infortunio che lo tiene fuori per mesi ma con gli emiliani non è quasi mai considerato una prima scelta (stagione 2012-13 a parte) e per il 2014-15 viene prestato all'ATALANTA per un paio d'annate.

ATALANTA e HELLAS
Anche a Bergamo il giocatore è un rincalzo anche se è tenuto in gran considerazione dal gruppo ed in un paio di stagioni mette insieme 27 presenze fino all'arrivo dell'HELLAS che lo convince prospettandogli una stagione da protagonista ed una rosa dalle chiare ambizioni anche se appena retrocessa in Serie B.

Qui trovate la pagina Facebook ufficiale del calciatore (aggiornata però a Settembre 2015) mentre il profilo Instagram è senz'altro più aggiornato: ecco il link.

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =
Cherubin torna a scuola (Novembre 2012)

Nicolò Cherubin
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nicolò Cherubin (Vicenza, 2 dicembre 1986) è un calciatore italiano, difensore dell'Hellas Verona in prestito dal Bologna.

- Carriera
Cittadella ed esperienze alla Reggina e all'Avellino
Dopo quattro stagioni al Cittadella, viene acquistato in comproprietà dalla Reggina durante la sessione estiva del calciomercato 2007-2008, passando dalla Serie C1 alla Serie A, dove esordisce il 7 ottobre 2007, in Palermo-Reggina 1-1. Dopo solo 6 presenze in campionato e 3 in Coppa Italia, il 31 gennaio 2008 passa in prestito all'Avellino, dove colleziona 8 presenze.

Ritorno al Cittadella
A fine stagione non viene rinnovata la comproprietà con la Reggina e torna al Cittadella, formazione in cui milita per due stagioni da titolare, divenendone capitano e raggiungendo i play off nella stagione 2009-2010.

Bologna
Nell'estate del 2010 per la cifra di 1.500.000 € passa a titolo definitivo al Bologna, in Serie A. L'esordio con la squadra felsinea avviene il 24 ottobre 2010, quando gioca da titolare l'intera sfida casalinga contro la Juventus, terminata con il punteggio di 0-0.

La prima rete in Serie A arriva l'8 gennaio 2012, quando, colpendo il pallone di testa su punizione di Alessandro Diamanti, realizza il gol del vantaggio nella gara contro il Catania, terminata con il punteggio di 2-0 in favore del Bologna. Nella stagione successiva, il 28 ottobre 2012, sempre di testa segna la rete del momentaneo 1-2 nella partita casalinga contro l'Inter, vinta poi dai nerazzurri con il punteggio di 1-3. La stagione seguente comincia con un infortunio che ne preclude la possibilità di giocare almeno fino al 2014. Realizza il suo primo goal stagionale il 13 aprile contro il Parma.

Il prestito all'Atalanta
Il 1º luglio 2014 passa in prestito biennale all'Atalanta. Fa il suo esordio con la maglia della squadra bergamasca il 14 settembre 2014 subentrando a Giuseppe Biava nella partita vinta per 2-1 sul campo del Cagliari. Segna il suo primo gol con gli orobici il 6 dicembre 2015 contro il Palermo.

Hellas Verona
Terminato il prestito alla squadra bergamasca, il giocatore fa ritorno al Bologna; il 31 agosto, ultimo giorno di calciomercato, passa in prestito con obbligo di riscatto all'Hellas Verona in Serie B che, contestualmente, cede in prestito alla squadra rossoblù il proprio difensore Filip Helander.

FONTE: Wikipedia.org