Header ADS

Le schede di B/=\S: Daniele VERDE


Nato a/il:Napoli il 20/06/1996
Nazionalità:Italiana
Contratto:Prestito fino a Giugno 2018
Ruolo:Attaccante esterno
Altezza:168 Cm
Peso:64 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2017 - 2018A30 (+3CI)2 (+2) 
Avellino2016 - 2017B32 (+1CI)8 (+0) 
PescaraGen. 2016 - 2016B7 (+2PO)1 (+2) 
Frosinone2015 - Gen. 2016A6 (+1CI)0 (+0) 
Roma2014 - 2015A7 (+1CI +2EL)0 (+0 +0) 
Roma2014 - 2015Primavera88 
Roma2013 - 2014Primavera101 
Roma2012 - 2013Primavera41 
Giovanili Roma2010 - 2012--- 
Pigna---- 
Pro Calcio---- 
San Domenico2002--- 
LEGENDA: CI=Coppa Italia, EL=Europa League, PO=Playoff
NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 8 Luglio 2017
Finalmente mister PECCHIA avrà a disposizione un esterno d'attacco come piace a lui: Velocità, tecnica, corsa quasi perenne e, quando serve (e probabilmente servirà molto nella prossima stagione), sacrificio in fase difensiva per l'obiettivo salvezza da raggiungere a tutti i costi.
Mancino 'purosangue' classe '96, di professione trequartista destro (ma all'occorenza è in grado di giocare da esterno di centrocampo e anche dietro le punte), lo scugnizzo ricorda ITURBE per fisico e movenze e di sicuro è dai tempi di Juan Manuel che sulla fascia esterna d'attacco non si vedeva uno specialista nel ruolo di tale bagalio tecnico indossare la maglia scaligera.
Deve migliorare nel gioco aereo e nella personalità perchè nelle gare 'di cartello' tende un po' a perdersi tra le pieghe della gara; a volte è troppo innamorato del pallone...


DAL SAN DOMENICO ALLA ROMA
VERDE inizia a 6 anni a tirare i primi calci nella scuola calcio del SAN DOMENICO a Napoli ma il bambino ha una certa dimestichezza con la palla fra i piedi così lo nota mister LOMASTO alla PRO CALCIO, gli chiede di palleggiare poi si distrae con altri bambini e, quando ritorna da Daniele dopo circa 10 minuti, vede che ancora sta palleggiando; incuriosito lo sfida a contargli i palleggi ma è costretto a fermarsi a 200 perchè quella palla non ne vuol sapere di cadere dal piede sinistro dell'allora terzino.
Una breve parentesi nel PIGNA CALCIO prima di essere notato dagli osservatori della ROMA che battono sul tempo quelli della JUVENTUS e lo portano 14enne nei Giovanissimi della ROMA allora guidati da mister MONTELLA: Per avere Daniele i giallorossi sborsano 18mila Euro.
Due anni con la Primavera capitolina ad affinare le sue conoscenze da esterno alto e GARCIA lo aggrega alla prima squadra a Settembre 2014 e 5 mesi più tardi l'esordio da titolare al Sant'Elia di Cagliari dove è il migliore in campo con due assist, giocate e tantissima qualità. Undici giorni più tardi, il 19 Febbraio, l'esordio anche in Europa all'Olimpico contro gli olandesi del FEYENOORD.

FLOP AL FROSINONE, MEGLIO AL PESCARA
Talento in piena rampa di lancio la ROMA dirotta VERDE al FROSINONE neopromosso in Serie A ma la mossa si rivelerà un flop: Mister STELLONE considera poco il ragazzo e il ferreo 4-4-2 del tecnico di certo non lo aiuta, dopo sei apparizioni in campionato e una in Coppa Italia, abbandona i ciociari e si trasferisce all'ambizioso PESCARA di Mister ODDO che attraverso i playoff conquisterà la promozione in Serie A: Con gli abruzzesi e il 4-2-3-1 Daniele si trova decisamente meglio, mette a segno il primo gol tra i professionisti e realizza una doppietta decisiva agli spareggi.

CON L'AVELLINO PARTE MALE, POI ARRIVA NOVELLINO...
Tornato alla ROMA per il 2016-17, la società giallorossa lo presta ancora una volta in cadetteria, stavolta all'AVELLINO di TOSCANO partito con qualche ambizione ma presto impantanatosi nelle paludi della bassa classifica: VERDE è impiegato poco e spesso da punta dove non rende ma a fine Novembre arriva NOVELLINO che rigenera alla svelta il ragazzo e punta su di lui per il rilancio e i lupi cominciano ad ingranare evitando la retrocessione e anche i playout.
Una flessione tra Marzo e Aprile quando fatica tantissimo a trovare continuità in biancoverde, ora la grande occasione VERONA a disposizione di un PECCHIA che adora i giocatori tecnici come Daniele...

Qui trovate la pagina Facebook ufficiale di Daniele (ultimo aggiornamento Giugno 2015), questo e quest'altro invece i profili Twitter molto più usati dal calciatore.

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =
  • Gol storico nel derby dell'Arena! Dopo le due reti messe a segno in Coppa Italia arriva contro il CEO la prima rete in campionato in maglia scaligera di Daniele ed è una segnatura storica perché rappresenta il gol numero 900 del VERONA in Serie A...
  • Niente Europei in Polonia per Daniele escluso dal cittì DI BIAGIO proprio alla convocazione decisiva...
  • La giornata no all'AVELLINO, le lacrime e... L'assistente sociale A metà Marzo gli irpini attraversano un brutto periodo e il 18 Marzo al Partenio contro il NOVARA Daniele sembra non imbroccarne una: NOVELLINO lo prova a destra, poi a sinistra, poi dietro le punte ma non ottiene risultati quindi al 55esimo toglie il ragazzo che scarica la sua rabbia scalciando un tabellone pubblicitario e piangendo, nel dopogara il tecnico dell'AVELLINO intervistato in merito dichiara 'Faccio l’allenatore non l’assistente sociale' - poi si corregge e aggiunge - 'Per Verde faccio anche l’assistente sociale'
  • Molto credente Daniele ringrazia Dio dopo ogni gol e spesso anche sui social (come ha fatto all'arrivo in gialloblù), sposato con Ilaria si ispira a NEYMAR e gioca per far divertire i tifosi. Su TOTTI dice 'E’ una persona straordinaria. Aiuta molto i giovani e sono onorato di averlo conosciuto. Persone così se ne vedono poche in giro'
  • Gioia al PESCARA di mister ODDO che, al termine della stagione 2015-16 verrà promosso in Serie A: Con gli abruzzesi Daniele mette a segno il primo gol tra i professionisti il 6 Febbraio 2016 nel 2 a 2 contro la SALERNITANA e realizza una doppietta decisiva nella semifinale di playoff contro il NOVARA il successivo 1 Giugno...
  • Miglior Primavera giallorosso 2014-15! Daniele VERDE miglior giocatore della Primavera 2014-15 nei 'Roma Awards', contest online che ha visto i tifosi giallorossi votare in diverse categorie...
  • VERDE si rivela alla Serie A in tutto il suo splendido fulgore a Febbraio 2015 ma la prima convocazione in massima serie arriva il 24 Settembre dell'anno prima mentre il 17 Gennaio, a Palermo, mette per la prima volta piede su un campo di Serie A dando il cambio proprio ad ITURBE. Arriva l'8 Febbraio, la ROMA è di scena a Cagliari e Rudi GARCIA schiera il 18enne Daniele da titolare: 'Due assist, dribbling e personalità' scrive La Gazzetta dello Sport, 'È nata una stella'. Undici giorni più tardi l'esordio anche in Europa all'Olimpico contro gli olandesi del FEYENOORD.
  • Decisivo fu l'incontro con mister MONTELLA che allenava i Giovanissimi della ROMA lo vide 'sprecato' da terzino sinistro qual'era al PIGNA CALCIO e lo trasformò in esterno d'attacco...
  • Umili origini, idee chiare... Daniele nasce e cresce nel quartiere di Fuorigrotta a Napoli da una famiglia umile: Papà Giuseppe disoccupato, mamma Patrizia collaboratrice domestica e due fratelli più piccoli, a 6 anni si iscrive alla Scuola Calcio San Domenico e decide che il suo futuro sarà da calciatore professionista

Daniele Verde
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Daniele Verde (Napoli, 20 giugno 1996) è un calciatore italiano, centrocampista o attaccante del Verona, in prestito dalla Roma.

Caratteristiche tecniche
Mancino, nasce come terzino prima di essere trasformato da Vincenzo Montella, suo tecnico nella formazione Giovanissimi della Roma, in un esterno d'attacco. Ha nella rapidità e nel dribbling nello stretto le sue qualità migliori, unite a un buon bagaglio tecnico.

Carriera
- Club
Inizi e Roma
Inizia a giocare a sei anni nella scuola calcio San Domenico Sport Club, per continuare poi nella Pro Calcio. Passato in seguito al Pigna, qui nel 2010 viene notato da Bruno Conti, responsabile del settore giovanile della Roma, e dopo un provino si trasferisce per 18 000 euro al club giallorosso, dove cresce nel settore giovanile.

Nella stagione 2014-2015 viene aggregato alla prima squadra dall'allenatore Rudi Garcia. Il 17 gennaio 2015, a diciotto anni, fa il suo debutto assoluto da professionista, esordendo in Serie A nella sfida contro il Palermo (1-1), subentrando al 75' al posto di Iturbe. L'8 febbraio seguente, alla sua terza presenza in massima serie, scende in campo da titolare nella vittoriosa trasferta (2-1) contro il Cagliari, fornendo entrambi gli assist per i due gol dei capitolini. Il successivo 19 febbraio, fa il suo esordio dal primo minuto in Europa League nella gara casalinga contro gli olandesi del Feyenoord, match terminato 1-1. Conclude la sua prima stagione da professionista totalizzando 10 presenze tra campionato e coppe.

I prestiti tra Serie A e B
Il 9 luglio 2015 viene ufficializzato il trasferimento con la formula del prestito al Frosinone, neopromosso in Serie A. Con la squadra ciociara non trova molto spazio, ottenendo 6 presenze in Serie A, e il 7 gennaio 2016 viene dirottato dalla Roma, ancora in prestito, al Pescara in Serie B. In Abruzzo mette a referto 7 presenze in campionato, realizzando il suo primo gol tra i professionisti il 6 febbraio 2016 nel pareggio per 2-2 contro la Salernitana; il successivo 1º giugno 2016 realizza una doppietta nella partita Pescara-Novara (4-2) valida per la semifinale ritorno dei play-off. Dopo la vittoriosa finale play-off contro il Trapani, ottiene con i biancazzurri la promozione in Serie A.

Il 15 luglio 2016 passa, con la formula del prestito con diritto di riscatto e contro riscatto, all'Avellino, ancora in Serie B. L'esordio ufficiale con la maglia dei lupi avviene il successivo 7 agosto, in occasione della partita esterna di Coppa Italia contro il Bassano. L'1 ottobre 2016, al Partenio, mette a segno i primi gol in biancoverde: una doppietta contro la Pro Vercelli nella partita finita 3 a 2 per gli irpini.

Il 7 luglio 2017 si trasferisce con la stessa formula al Verona, neopromosso in Serie A, con cui esordisce in gare ufficiali il successivo 13 agosto in Coppa Italia, proprio contro l'Avellino, sua recente ex squadra a cui segna una doppietta. Il 22 ottobre 2017 va a segno per la prima volta in massima serie, aprendo le marcature nel derby di Verona, poi perso 2-3 contro il Chievo.

Nazionale
Ha esordito il 10 ottobre 2014 nell'Italia Under-19, contro i pari età dell'Armenia, gara nella quale ha realizzato anche un gol nel 3-0 finale.
Esordisce con l'Italia Under-21 il 12 agosto 2015, a 19 anni, giocando titolare nella partita amichevole contro l'Ungheria (0-0) disputata a Telki.


Daniele Verde
From Wikipedia, the free encyclopedia

Daniele Verde (born 20 June 1996) is an Italian professional footballer who plays as a winger for Serie A club Hellas Verona, on loan from Roma.

Club career
Born in Naples, Verde is a youth product from Roma. Verde featured for the A.S. Roma Primavera side that qualified for the knockout stage of the 2014–15 UEFA Youth League, finishing 2nd in their group, Verde scoring twice in the group stage, both coming in wins against CSKA Moscow.

Verde made his senior debut on 17 January 2015 in the Serie A fixture against Palermo, replacing Juan Iturbe after 75 minutes of a 1–1 away draw. On 8 February 2015 Verde starred on his first start for Roma, playing 90 minutes as they won 2–1 away at Cagliari, with Verde assisting both of Roma's goals, for Adem Ljajić and Leandro Paredes.

On 9 July 2015 he was officially transferred on loan to Frosinone. On 6 January 2016 he was transferred on loan to Serie B side Pescara for the remainder of the 2015–16 season. On 15 July, fellow Serie B side Avellino confirmed that Verde had joined on loan from Roma. Verde played from start to finish in Avellino's 2–0 away defeat against Bassano Virtus in round one of the 2016–17 edition of the Coppa Italia on 7 August.

International career
On 29 September 2014, Verde received his first call up to the Italy U19 squad for the 2015 UEFA European Under-19 Championship qualifying round fixtures against Armenia, Serbia and San Marino in October 2014. Verde featured in all three game as Italy U19 qualified for the elite round to be played in 2015, scoring in the 3-0 victory against Armenia on 10 October 2014.

He made his debut with the Italy U21 on 12 August 2015, in a friendly match against Hungary.

FONTE: Wikipedia.org