Header ADS

Le schede di B/=\S: Filip HELANDER


Nato a / il:Malmö (Svezia) il 22/04/1993
Nazionalità:Svedese
Contratto:Definitivo Fino a Giugno 2019
Ruolo:Difensore
Altezza:192 cm
Peso:84 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
BolognaAgo. 2016 - 2017A-- 
Hellas Verona2016 - Ago. 2016B0 (+2CI)0 (+0) 
Hellas Verona2015 - 2016A24 (+2CI)2 (+0) 
Malmö2015AS120 
Malmö2014AS28 (+4SC +10CL)1 (+1 +0) 
Malmö2013AS18 (+5SC +2EL)0 (+1 +0) 
Malmö2012AS12 (+2SC)0 (+0) 
Malmö2011AS10 
Giovanili Malmö2007-2011--- 
Giovanili Husie2006-2007--- 
Giovanili KvarnbyFino al 2006--- 
LEGENDA:AS=Allsvenskan (Serie A Svedese che sì Gioca Più o Meno da Aprile ad Ottobre), SC=Svenska Cup (Coppa Di Lega Svedese), EL=Europa League, CL=Champions League, CI=Coppa Italia

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 11 Agosto 2015
Altro colpo abbastanza a sorpresa ma sicuramente intrigante questo gigante svedese fresco campione d'Europa Under 21 con la nazionale gialloblù: Mancino dal piede educato essendo cresciuto come centrocampista, insuperabile nel gioco aereo, dotato di gran fisico e velocità più che accettabile (vista la stazza), Filip vanta nel suo Palmarès anche 2 campionati ed una Supercoppa di Svezia vinti col MALMÖ; arriva da svincolato (quindi più o meno libero da vincoli economici almeno per quanto è dato sapere) e firma un triennale con opzione su altri due anni segno che la dirigenza scaligera confida molto in lui.
Probabilmente non avrà grossi problemi a trovare un posto da titolare al centro di una difesa in difficoltà cronica da almeno un paio di stagioni per limiti di età uniti a carenze tecniche ed errori individuali che hanno spesse volte condizionato le prestazioni scaligere; la grossa incognita starà semmai nei tempi di adattamento alla Serie A italiana che potrebbero costare parecchio sia al ragazzo che alle sorti dell'HELLAS.

UNA CARRIERA NATA E SVILUPPATA AL MALMÖ, ORA l'HELLAS
Nato a Malmö nell'Aprile del '93, Filip giunge 14enne alla scuola calcio del club della sua città che lo farà conoscere al grande calcio.
Nel 2012 parte sempre più spesso titolare ma nell'anno successivo un lungo infortunio ne limiterà l'impiego a 18 presenze ma la sua squadra trionferà lo stesso in campionato bissando il successo nel 2014 quando Filip disputa la prima vera stagione da titolare anche in Champions League.
Al termine della stagione 2015, dopo la consacrazione con la maglia Under 21 della SVEZIA al campionato europeo, BIGON brucia sul tempo la concorrenza (nazionale ed internazionale) e lo fa firmare per l'HELLAS VERONA.

Qui trovate l'account instagram (privato) del calciatore.

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =
  • Dura una sola (sfortunata) stagione l'avventura scaligera di Filip che al termine del campionato 2015-16, a seguito della retrocessione in B dell'HELLAS, vuole la maglia svedese ed è convinto di non poterla agguantare se non giocando in un campionato di maggior livello. Dopo un lungo corteggiamento in Italia ed Inghilterra HELANDER sceglie il BOLOGNA che ricambia con CHERUBIN e ricavi futuri, la formula in entrambi i passaggi è quella del prestito con obbligo di riscatto
  • Euro 2016: Sedotto e abbandonato dal cittì svedese Erik Hamrén che, dopo averlo preconvocato in vista del massimo torneo continentale con la nazionale svedese, non lo ha confermato...
  • Filip in gol alla seconda da titolare! Avvio che da molte speranze quello di HELANDER in Serie A, prima il positivo esordio al Meazza contro l'INTER poi il gol che mantiene in vantaggio l'HELLAS a lungo contro la LAZIO anche se poi non finisce bene...
  • Filip è il secondo svedese nella storia del VERONA, prima di lui e primo in assoluto proveniente dalla Svezia (via ATALANTA) fu Robert PRYTZ motorino del centrocampo che in molti ricordano con piacere nella desolante media qualitativa fra i calciatori che nell'HELLAS dall'89 al '93 fu retrocesso in Serie B, poi promosso prima di fallire (e rinascere sotto il nome di Verona Footbal Club) ed essere di nuovo retrocesso...
  • Nomination 2 Vittorie 0 grazie alle sue performance in campionato Filip ottiene nel 2014 una nomination per l'Allsvenskan defender of the year e pure per lo Swedish defender of the year dal 'Fotbollsgalan' premiazione annuale che si tiene in Svezia dedicata al mondo del calcio nel suo complesso...
  • Debutto europeo in Europa League nel 2013 poi 10 presenze in Champions League nell'anno successivo
  • Poche le reti... La prima (e unica) con la maglia del MALMÖ arriva nel campionato 2014 contro il NORRKÖPING quando Filip ribatte a rete una palla che vaga in area a seguito di un corner, ma nella Svenska Cupen il difensore aveva già segnato nel 2013
  • Giovanili in gialloblù ma... Svedesi Abituato praticamente da sempre ad indossare la maglia delle nazionali giovanili, HELANDER vanta presenze in Unde 17 e 19 prima di trionfare con l'Under 21 agli europei in Repubblica Ceca
  • Debutto in Serie A svedese a 18 anni! Nel massimo campionato svedese l'Allsvenskan che si gioca all'interno di un anno (più o meno da Aprile ad Ottobre), Filip debutta il 17 Ottobre 2011 contro il SYRIANSKA FC; a Luglio 2012 primo contratto da professionista che lo lega per tre anni al MALMÖ FF
  • Piedi educati da centrocampista fino ai 12-13 anni poi Filip è stato indietreggiato in difesa ed in quel ruolo ha cominciato la scalata al grande calcio...

Filip Helander
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Filip Viktor Helander (Malmö, 22 aprile 1993) è un calciatore svedese, difensore dell'Hellas Verona.

Carriera
- Club
Cresciuto in alcune squadre giovanili del circondario di Malmö, la sua carriera professionistica si è sviluppata inizialmente con la maglia della maggiore squadra cittadina, il Malmö FF: ha debuttato in Allsvenskan il 17 ottobre 2011, mentre nel luglio 2012 ha firmato il suo primo vero contratto che lo ha legato al club fino al termine della stagione 2015. Sempre nel 2012, ha iniziato ad imporsi stabilmente nella formazione titolare.

All'inizio della stagione 2013 ha dovuto saltare alcune partite per problemi fisici venendo sostituito nel frattempo da Erik Johansson, salvo poi festeggiare lo scudetto con 18 presenze all'attivo. Nel 2014, oltre a bissare la conquista del titolo nazionale, con la sua squadra disputa la fase a gironi di Champions League. Nella stessa stagione segna il suo primo e unico gol con la maglia del Malmö FF, grazie a un tap-in su calcio d'angolo nel 3-0 all'IFK Norrköping.

Hellas Verona
Il 22 luglio 2015 viene ufficializzato il suo trasferimento in Italia, all'Hellas Verona, per un milione di euro. Il 27 settembre segna il suo primo gol in Serie A, con un colpo di testa che porta temporaneamente in vantaggio il Verona sulla Lazio. Si ripeterà il successivo 7 febbraio, incornando il pari contro l'Inter.

Bologna
Il 31 agosto 2016, ultimo giorno di mercato, viene comprato dal Bologna in prestito con obbligo di riscatto.

- Nazionale
Dopo aver militato nelle Nazionali svedesi Under-17 e Under-19, Helander ha disputato gli Europei 2015 Under-21 vinti proprio dalla Svezia. Durante la fase finale del torneo ha giocato titolare in tutte le occasioni, ad eccezione dell'ultima partita della fase a gironi contro il Portogallo, in cui è entrato nel corso della ripresa. Alla fine della competizione viene inserito dall'UEFA nella squadra ideale del torneo.

Viene convocato con la nazionale maggiore della Svezia per le qualificazione euro 2016

Palmarès
- Club
Campionato svedese: 2 Malmö FF: 2013, 2014

- Nazionale
Campionato d'Europa Under-21: 1 Svezia: 2015


Filip Helander
From Wikipedia, the free encyclopedia

Filip Viktor Helander (born 22 April 1993) is a Swedish footballer currently playing for Hellas Verona in Serie A as a centre back.

Career
- Club career
Helander made his Allsvenskan debut in a match against Syrianska FC on 17 October 2011. Helander played the first matches beside Pontus Jansson in the defense before being replaced by Daniel Andersson after the second round of matches. On 17 July 2012 Helander signed a first team contract with Malmö FF until the end of the 2015 season. When Andersson played less and less after the summer break Helander established himself in the starting lineup and finished the season as a regular starter in the defense. Helander played a total of 12 league matches for Malmö FF during the 2012 season.

The league title winning 2013 season proved to be the real breakthrough season for Helander as he played 18 matches for the club. He was injured in the early stages of the season and was replaced in the starting line-up by Erik Johansson but later reclaimed this spot in the second part of the season. For the 2014 season Helander played regularly throughout the entire season as the club defended their league title and qualified for the group stage of the 2014–15 UEFA Champions League. He also scored his first league goal for Malmö FF in 2014 on 23 August in a 3–0 home win against IFK Norrköping. For his performances in the league Helander was nominated for the award of Allsvenskan defender of the year. He was also nominated for Swedish defender of the year at Fotbollsgalan.

Hellas Verona
On July 22 Helander signed for Hellas Verona in the Italian Serie A. On September 23 he made his debut against Internazionale in an 1-0 defeat at the San Siro. In the next game against Lazio at home he again was in the starting line up and in the 33rd minute he scored his first Serie A goal. Though Lazio went on to win the game 2-1.

Bologna
On 31 August 2016, Helander joined Bologna on a season-long loan deal.

- International career
Helander was called up to the senior Sweden squad to face Moldova in October 2015.

Honours
- Club
Allsvenskan: Malmö FF 2013, 2014
Svenska Supercupen: Malmö FF 2014

- International
UEFA European Under-21 Championship: Sweden U21 2015

- Individual
UEFA European Under-21 Championship - Team of the Tournament: 2015

FONTE: Wikipedia.org