Subscribe Us

SOGLIANO E L'HELLAS...


CLAMOROSO: TORNA SOGLIANO? A metà Maggio '19 alcuni rumors rivelavano un possibile ritorno di fiamma tra Via Francia e SOGLIANO nel ruolo di nuovo Direttore Sportivo dell'HELLAS 2019-20 ma da VENEZIA giungono altre voci: I lagunari avrebbero già contattato l'ex diesse scaligero fermo da un anno dopo il fallmento del BARI. Passa qualche giorno ancora e, stando all'indiscrezione di TGGialloblu.it, Sean è interpellato anche dal PADOVA e per il VERONA prende più forza la candidatura di PERINETTI attuale Direttore Sportivo del GENOA impegnato nella lotta per non retrocedere dalla Serie A.

IL PRESIDENTE SETTI ACCUSA L'EX DIESSE scaligero di aver messo in pericolo le finanze della società per aver portato troppi giocatori, a volte inutili, durante il suo operato a Verona e SOGLIANO risponde da par suo Ho speso troppo per giocatori inutili? Facciamo 4 conti presidente e poi avevamo già in mano BELOTTI, PAPU GOMEZ e BONAVENTURA...' La risposta del presidente SETTI? A stretto giro di web! 'Caro Sean ho sorriso davanti alla tua lettera che, sostanzialmente, è una conferma del fatto che sia stato giusto separarsi e che, forse, con l’esperienza di oggi, avrei interrotto prima un rapporto che impostato sul tuo modo di fare calcio, non sarebbe mai stato possibile sostenere da parte mia. Le tue ambizioni personali, il tuo alzare l’asticella senza tenere conto della parte economica di un club come il nostro, avrebbe portato ad un futuro inesistente. Ci siamo andati vicini ma ci siamo fermati in tempo...'

SOGLIANO ANNUNCIA L'ADDIO! Dopo una lunga tiritera in cui un po' tutti hanno parlato, anche il diesse dice la sua, ma spiazza tutti in poco più di 3 minuti sottolineando che il suo VERONA è una delle squadre che in campionato ha speso meno e che l'ultima gara da Direttore Sportivo scaligero sarà l'ultima contro la JUVENTUS... A bocca asciutta tutti coloro che si aspettavano risposte piccate e/o polemiche varie.
Brutto colpo per la società di Via Belgio che perde (più di) un DS, perde un uomo di campo, grande motivatore e uno dei pochi in grado anche solo di arrivare a pensare a gente come ITURBE, SAVIOLA o MARQUEZ per una piazza come quella gialloblù: Si chiude un ciclo?

FINE MAGGIO, SIAMO AI SALUTI? Dopo la conferenza stampa in cui il diesse è sembrato più o meno salutare Verona, appare sempre più probabile uno scambio 'alla pari' col NAPOLI con l'omologo BIGON che invece pare avvicinarsi sempre più all'HELLAS...


1000 VOCI, GOSSIP E SUSSURRI sul futuro di Sean fresco di premio come miglior disse della Serie A, a fine Maggio (e salvezza da tempo acquisita) il diesse rompe finalmente gli indugi e spinge il presidente SETTI a decidere in un modo o nell'altro sul suo futuro a Verona per cominciare finalmente a programmare la prossima stagione e chiudere prima di tutto i riscatti in corso...

PREMIO INTERNAZIONALE 'MAURIZIO MAESTRELLI' la giuria premia il direttore sportivo gialloblù; la cerimonia di consegna del premio è prevista per lunedì 18 maggio (ore 20) al Teatro Nestor di Frosinone...

...A FINE MARZO SEAN NON HA ANCORA RINNOVATO coi gialloblù e, com'è normale, si susseguono voci sul suo futuro: Al MILAN, che lo corteggia da tempo, non potrebbe lavorare in completa autonomia data l'ingombrante presenza dell'AD GALLIANI, così si immaginano altre ipotesi ma l'esperto di mercato Pedullà annuncia addirittura che SOGLIANO si sarebbe proposto a FIORENTINA e NAPOLI

MOMENTO NO DELL'HELLAS parla il diesse con la solita grinta ma stavolta non convince del tutto con la zona retrocessione a soli 4 punti ad inizio Dicembre e poco prima della partita al 'Binti' contro una SAMP in fortissima...

IL DIESSE SCALIGERO È APPETITO DAL MERCATO e dove ha fallito il MILAN nella passata stagione potrebbe riuscire qualche altra società nella prossima...

PAULINHO? CHE DELUSIONE... anche il diesse SOGLIANO ovviamente è deluso dalla vicenda legata al centravanti ex LIVORNO a lungo seguito e perso poi per un soffio 'ma per come la vedo io forse è meglio così' rivela Sean 'io voglio una squadra di gente convinta...'

Stagione 2013-2014: La 'Banda Sogliano' stupisce in Serie A!

Stagione 2012-2013: Sean SOGLIANO firma un biennale e diventa il nuovo direttore sportivo dell'HELLAS VERONA, sarà un matrimonio proficuo...


[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

Sean Sogliano
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sean Luca Sogliano (Alessandria, 28 febbraio 1971) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera
Giocatore
Figlio di Riccardo, anch'egli dirigente sportivo, ha giocato in Serie A con Ancona, Torino e Perugia, vestendo inoltre le maglie di Varese, Lucchese, Ravenna e Napoli. Il 31 gennaio 2004 ritorna all'Ancona, dove termina la sua carriera.

Dirigente
Si ritirò dal calcio giocato nel 2004 per diventare il direttore generale/sportivo dell'appena rifondato Varese Calcio, che sotto la sua gestione risalì dal campionato dilettantistico regionale di Eccellenza fino alla Serie B, sfiorando anche la promozione in Serie A nei play-off della stagione 2010-2011.

L'8 giugno 2011 diventa il nuovo direttore sportivo del Palermo. Anche lui quindi, come il padre, è stato alle dipendenze di Maurizio Zamparini. Il 1º novembre seguente rassegna le sue dimissioni a causa di incomprensioni col Presidente.

Il 9 giugno 2012 diventa direttore sportivo dell'Hellas Verona e ottiene, alla prima stagione, la promozione in Serie A che mancava alla società scaligera da undici anni e, nelle due successive, la salvezza nella massima serie. Il 28 maggio 2015, a pochi giorni dalla scadenza del suo contratto, annuncia la fine del rapporto con la società scaligera.

Il 1º luglio seguente diventa direttore sportivo del neopromosso Carpi. Il 3 novembre dello stesso anno rescinde di comune accordo con la società il proprio contratto, visto il ritorno in panchina di Castori.

Nel dicembre 2015 diventa Direttore Sportivo del Genoa, e il club ligure si salva molto agevolmente nella Serie A 2015-2016.

Il 1º luglio 2016 passa al Bari, in Serie B; lo segue ancora il suo ex compagno di squadra ai tempi del Perugia, Fabio Gatti, come collaboratore tecnico. Conclude la sua esperienza a Bari nel giugno 2018, a seguito del fallimento della società.

Palmarès
Giocatore
- Competizioni nazionali
Campionato italiano Serie C2: 1 Varese: 1989-1990 (girone B)

FONTE: Wikipedia.org