Le schede di B/=\S: Amir RRAHMANI

Amir Rrahmani (Photocredits HellasVerona.it)
Data di nascita:24/02/1994
Luogo di nascita:Pristina (Kosovo)
Nazionalità:Albanese e kosovara
Contratto:Definitivo fino a Giugno 2023
Ruolo:Difensore
Altezza:192 Cm
Peso:83 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2019 - 2020A-- 
Dinamo Zagabria2018 - 2019PHNL15 (+4CC +7EL)3 (+0 +0) 
Dinamo Zagabria2017 - 2018PHNL11 (+2CC +2EL)1 (+0 +0) 
Lokomotiv ZagabriaAgo. 2016 - 2017PHNL28 (+3CC)1 (+0) 
RNK Spalato2016 - Ago. 2016PHNL70 
RNK Spalato2015 - 2016PHNL341 
Partizani Tirana2014 - 2015KS34 (+3CA)3 (+0) 
Partizani Tirana2013 - 2014KS25 (+4CA)0 (+0) 
Drenica2012 - 2013SFK201 
Drenica2011 - 2012SFK170 
Drenica2010 - 2011SFK30 
Giovanili Drenica2008 - 2011--- 
LEGENDA: SFK=Superliga e Futbollit të Kosovës (Serie A Kosovara), KS=Kategoria Superiore, CA=Kupa e Shqipërisë (Coppa di Lega Albanese), PHNL=Prva hrvatska nogometna liga (Serie A Croata), CC=Hrvatski nogometni kup (Coppa di Lega Croata), EL=Europa League

Amir Rrahmani - Highlights

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 27 Giugno 2019
Il 25enne albanese con doppia nazionalità gioca nella nazionale kosovara ed è un difensore centrale ambidestro in grado di giocare pure in fascia indifferentemente a destra o a sinistra in caso di necessità ma probabilmente non servirà vista la probabile difesa a tre che JURIĆ imposterà già dal ritiro a San Martino di Castrozza.
Fisico imponente, atletismo da vendere, esperienza internazionale maturata soprattutto nell'Under 21 albanese prima e nella nazionale del Kosovo poi, il calciatore arriva per una cifra intorno ai 2,1 milioni di Euro e, fortemente voluto dal nuovo tecnico croato, farà il perno difensivo tra BIANCHETTI e DAWIDOWICZ.

KOSOVO, ALBANIA e CROAZIA
Amir cresce tra le fila del DRENICA nella Superliga kosovara e a 17 anni esordisce in prima squadra divenendo subito un elemento di spicco della retroguardia dei rossoneri che dopo due stagioni lo cedono al PARTIZAN TIRANA dove il 19enne s'impone subito come titolare e nel frattempo diviene perno insostituibile e capitano nella nazionale Under 19 dell'aquila a due teste.
59 presenze e 3 gol più tardi per RRAHMANI è già tempo di migrare in Croazia: Lo ingaggia il Radnički nogometni klub Split (alias RNK SPALATO) e da lì è un crescendo per il jolly difensivo che si distingue anche nella nazionale maggiore del Kosovo nella quale, dal 2016, conta più di 20 presenze e 3 gol.
Lo vuole il LOKOMOTIV ZAGABRIA che gioca in Europa League e, dall'annata 2017-2018, la DINAMO ZAGABRIA che bisserà il titolo di campione di Croazia arricchito nella prima stagione anche dalla Coppa di Lega.
Ora JURIĆ lo chiama all'HELLAS neopromosso in Serie A (che batte sul tempo il CELTIC GLASGOW, l'AMIENS e lo STANDARD LIEGI): Il colosso kosovaro sarà all'altezza delle aspettative?

[Commenta in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =

Tiro a giro imparabile dal limite con la maglia della DINAMO

Amir Rrahmani
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Amir Rrahmani (Pristina, 24 febbraio 1994) è un calciatore kosovaro con cittadinanza albanese, difensore della Dinamo Zagabria e della Nazionale kosovara.

Biografia
Nato a Pristina, nell'allora provincia autonoma jugoslava del Kosovo a maggioranza albanese.

Carriera
- Club
Dinamo Zagabria
Il 30 agosto 2016 viene acquistato a titolo definitivo dalla Dinamo Zagabria per 1,6 milioni di euro e firma un contratto quinquennale con scadenza il 30 giugno 2021.

- Nazionale
Il 25 maggio 2014 esordisce con la Nazionale kosovara nella partita amichevole tra Senegal-Kosovo, terminata 3-1.
Il 6 giugno 2014 riceve la sua prima convocazione nella Nazionale albanese per la partita amichevole contro il San Marino, nella quale ha esordito subentrando all'82' ad Elseid Hysaj.
Il 30 agosto 2016, il commissario tecnico del Kosovo Albert Bunjaku lo convoca in vista della partita valida per le qualificazioni al mondiale 2018 da disputarsi contro la Finlandia. Per lui e per tutti gli altri giocatori che avessero già militato in un'altra Nazionale maggiore, sarebbe servito il via libera a rappresentare il Kosovo dalla FIFA.
Il 5 settembre 2016 viene così schierato titolare contro la Finlandia, in una partita amichevole terminata con il punteggio di 1-1.

Palmarès
- Club
   Competizioni nazionali
      Campionato croato: 2
         Dinamo Zagabria: 2017-2018, 2018-2019

      Coppa di Croazia: 1
         Dinamo Zagabria: 2017-2018

FONTE: Wikipedia.org


Amir Rrahmani
From Wikipedia, the free encyclopedia

Amir Kadri Rrahmani (born 24 February 1994) is a Kosovar professional footballer who plays as a centre-back for Croatian club Dinamo Zagreb and the Kosovo national team.

He came up through the ranks at Drenica where he made his first team debut in 2011, and after impressing in the Superleague of Kosovo he moved to Albanian Superliga side Partizani Tirana. During his time at Partizani Tirana he became captain of the Albania U21 side and in 2014 he also made his senior international debut. After 66 games and 3 goals in all competitions for Partizani Tirana, Rrahmani transferred to RNK Split in Croatia.

Club career
Drenica
Rrahmani was born in Pristina from Kosovo Albanian parents who were originally from Skënderaj. He began his football career with the youth team of Drenica, where he was promoted to the senior team during the 2011–12 campaign where he immediately began to impress despite being only 17 years old. He went on trial with Albanian Superliga side Kastrioti Krujë in the summer of 2012, where he impressed the coaching staff at Kastrioti Krujë but a deal to sign the player could not be agreed after negotiations stalled over a compensation package which was reported to be in the region of €3,000. He returned to KF Drenica where he became an important first team player as he helped his side finish just above the relegation playoff zone in the Superleague of Kosovo. His contract expired at the end of the 2012–13 season and he was allowed to leave Drenica on a free transfer.

Partizani Tirana
Rrahmani was subject to interest by a host of Albanian Superliga sides, with the reigning champions Skënderbeu Korçë formally offering the 19-year-old a contract to join the club, but he would ultimately decide to join Partizani Tirana instead. He made his debut for his new club on 21 September 2013 in an away game against Besa Kavajë, where he came on as a substitute after half time in the 1–0 win for his side.

At the end of 2014–15 season, Rrahmani was named Talent of the Season by association "Sporti na bashkon".

Split
On 5 June 2015, Rrahmani finished his career at Partizani Tirana and moved to Croatian side RNK Split, where he joined the fellow Albanian player Sokol Cikalleshi. He made his competitive debut for the club on 13 July in the opening league match of 2015–16 season against Lokomotiva, where he played full-90 minutes in a 2–1 home win. Following that, Rrahmani become a regular starter in Zoran Vulić and later Goran Sablić lineup, establish himself in the center of defence.

On 30 October, Rrahmani made solid performance against the league leaders Dinamo Zagreb for a 1–0 home win, which led him to be named in the Team of the Week. On 22 November, following his good display in the 1–1 away draw against Istra 1961, Rrahmani was named again in the Team of the Week.

Rrahmani commenced 2016 by playing full-90 minutes in the team's first league match of 2016, a 1–1 away draw against Inter Zaprešić, which was followed by another full-90 minutes against Zagreb, which lead him to be named again in the Team of the Week. On 2 March 2016, Rrrahmani netted his first goal for the club during the 1–2 home defeat to Rijeka. This lead him to another Team of the Week selection. He continued with his solid appearances which led to his value up to €1 Million. He was named again in the Team of the Week for the 8th time following a goalless draw against Osijek on 8 April.

Dinamo Zagreb
This section is empty. You can help by adding to it. (June 2017)

Loan at Lokomativa
This section is empty. You can help by adding to it. (June 2017)

International career
Being of Albanian descent from Kosovo, on 4 June 2013 Rrahmani received the Albanian citizenship among Albania senior side Agon Mehmeti and fellow Albania U21 players Haxhi Neziraj, Valentin Gjokaj & Herolind Shala.

Albania U21
Principally Rrahmani was called up by Skënder Gega for a friendly match of the Albania U21 side against Macedonia in February 2013. He came as a later upcoming in the Albania U21s' last 4 matches for the 2015 UEFA European Under-21 Championship in last 4 months of the tournament, exactly from August to November 2013.

Albania
Following his good performances at both Partizani Tirana and the Albania under-21 side, Rrahmani was called up by the Albania senior side coach Gianni De Biasi for the friendly match on 8 June 2014 against San Marino. He made it his debut against San Marino by coming on as a substitute in place of the fellow 20-year-old defender Elseid Hysaj in the 82nd minute of the match, which finished in the 0–3 away victory. On 13 November 2015, he scored against Kosovo, a team which he previously played for.

Kosovo
On 19 May 2014, Rrahmani received a call-up from Kosovo for the friendly matches against Turkey and Senegal. On 25 May 2014, he made his debut with Kosovo in match against Senegal after being named in the starting line-up.

Honours
Albanian Superliga Talent of the Season: 2013–14 3rd place, 2014–15

FONTE: Wikiwand.com


STAGIONE 2019-20 +   -   =

Andiamo avanti insieme 💪 @hellasveronafc

Un post condiviso da Amir Rrahmani (@amir_rrahmani13) in data:



Rrahmani del Verona domina per duelli aerei vinti. Dzeko e Lukaku si giocano il podio
La top 5 dei giocatori di Serie A che hanno vinto il maggior numero di duelli aerei. Al primo posto c’è una sorpresa: Amir Rrahmani, difensore del Verona. Alle sue spalle, di poco staccato, c’è Milinkovic-Savic, tallonato da due colossi dell’attacco come Edin Dzeko e Romelu Lukaku che si giocano il podio.
SERIE A 1 DICEMBRE 2019 09:31 di Fabrizio Rinelli

La Serie A italiana ci sta mostrando, giornata dopo giornata, un elevato quantitativo di giocatori che prima dell’inizio della regolare stagione ignoravano l’esistenza. Giovani, esperti o alle prime armi, fra i tanti, abbiamo notato come Amir Rrahmani, difensore kosovaro del Verona, si stia distinguendo per numero di duelli aerei vinti. Il centrale degli scaligeri ha infatti battuto la concorrenza, ad oggi, di gente come Milinkovic Savic, Dzeko e anche Lukaku, centrocampisti e attaccanti di tutto rispetto che però al momento non riescono a competere con il difensore della squadra allenata da Juric. Andiamo dunque a vedere nel dettaglio il numero di duelli aerei vinti da questi calciatori evidenziandone i numeri. Davvero sorprendete questo primato.

I numeri di Rrahmani: una sorpresa in Serie A
Una stagione importante e un Verona lanciatissimo nelle zone nobili della classifica. Sono questi i risultati al momento raggiunto da Amir Rrahmani e da tutto questo sorprendente Verona. La squadra di Juric, ad oggi, naviga a 18 punti in classifica, frutto dell’ultimo successo sulla Fiorentina al ‘Bentegodi’ di domenica scorsa. Domani ci sarà la Roma in una gara importante che anche il difensore kosovaro vorrà giocare così come fatto fino ad ora: con attenzione e determinazione. Già, proprio quella determinazione che mette anche nell’affondare con decisione nei duelli aerei, che ad oggi lo vede al primo posto per averne vinti 50. Un numero importante per un giocatore che ad inizio stagione era un perfetto sconosciuto nel massimo campionato italiano.

[...]

FONTE: Calcio.FanPage.it


Dopo Amrabat, al Napoli piace un altro giocatore del Verona: è Rrahmani
Di Vincenzo Galletta - 29 Novembre 2019

Dopo il concreto interresse confermato da parte del Napoli per il centrocampista Sofyan Amrabat, vera rivelazione dell’Hellas Verona, ai partenopei interesse anche un altro elemento che si sta ben comportando con la maglia gialloblu, stavolta in difesa: si tratta di Amir Rrahmani, difensore kosovaro di passaporto albanese anche lui come Amrabat acquistato in sordina, proveniente dalla Dinamo Zagabria e che è tra i principali artefici dell’ottima solidità difensiva mostrata finora dal Verona.

Sul Ambrabat il Napoli ha già offerto 10 milioni di euro, cifra sensibilmente sotto le richieste dell’Hellas ma i dialoghi proseguono e potrebbero concretamente riguardare anche il difensore, che rappresenta potenzialmente un’ottima alternativa nella difesa azzurr
Come per il centrocampista, anche la trattativa per l’albanese sarebbe in ottica estate, dato che nella prossima sessione di mercato il Verona non vorrà già smobilitare la rosa dai suoi elementi migliori.

FONTE: CalcioNewsWeb.it


Hellas Verona: Rrahmani è dominante nei duelli aerei
Rrahmani sta facendo molto bene con l’Hellas Verona. La fase difensiva degli scaligeri è di grande livello

Di Jacopo Azzolini - 21 Novembre 2019
© foto Screen dal video Twitter dell'Hellas Verona

L’Hellas Verona è una delle principali sorprese di questo inizio di stagione, con una fase difensiva di assoluto livello che sta ben interpretando i dettami tattici di Juric. L’allenatore slavo chiede ai suoi giocatori aggressive marcature a uomo in pieno stile Gasperini. Oltre a Kumbulla, Rrahmani sta facendo molto bene tra le fila degli scaligeri.

Il kosovaro è tanto attento quanto intenso nei suoi interventi. Basti pensare che è il primo difensore del campionato per duelli aerei vinti, ben 43. Nessuno ha fatto meglio di lui.

FONTE: CalcioNews24.com


Meritiamo piu rispetto... perche siamo un gruppo forte 💪 @hellasveronafc

Un post condiviso da Amir Rrahmani (@amir_rrahmani13) in data:



Siii siii 💪 noi possiamo 👏💪 @hellasveronafc

Un post condiviso da Amir Rrahmani (@amir_rrahmani13) in data:



RRAHMANI: «PECCATO PER IL RISULTATO, MA CONTINUIAMO A CREDERE NELLE NOSTRE QUALITÀ»
19/OTTOBRE/2019 - 20:55
Napoli - Le principali dichiarazioni del difensore gialloblù, Amir Rrahmani, rilasciate al termine di Napoli-Hellas Verona, 8a giornata della Serie A TIM 2019/20.

«Se siamo arrabbati? Lo siamo. Abbiamo avuto quattro occasioni ma non le abbiamo sfruttate. Continuiamo a credere nelle nostre qualità, anche oggi abbia pressato il Napoli e li abbiamo messi in difficoltà. Peccato non essere riusciti a segnare. Soprattutto nel primo tempo abbiamo avuto le occasioni per farlo. Personalmente sono molto contento, mi sento bene in questa squadra. La Serie A è molto competitiva, mi da tanti stimoli. Sarò ancora più contento quando raggiungeremo l'obiettivo finale della salvezza. Milik? Un grande giocatore, molto forte. Il gol mio mancato? Potevo fare meglio. La sfida con il Sassuolo? Dobbiamo giocare come sempre: pressing alto e cercare di sfruttare ogni occasione».

FONTE: HellasVerona.it


NEWS
Ag. Rrahmani a CH: “A Verona si sente a casa. L’Hellas sarà un osso duro per tutti”
L’agente del difensore kosovaro classe 1993 ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni del presente del suo assistito

di Mattia Zupo Ottobre 16, 2019 - 11:30

Il gol contro il Montenegro nelle qualificazioni a Euro 2020 ha rappresentato per Amir Rrahmani il coronamento di un inizio di stagione davvero positivo. Il difensore arrivato in estate dalla Dinamo Zagabria, si è imposto sin da subito nella retroguardia della formazione di Juric. Otto presenze su otto, compresa la Coppa Italia, nelle quali ha dato prova di personalità e leadership, che sono la risposta allo scetticismo generale che c’era nei suoi confronti. Per commentare questi primi mesi in gialloblù, la nostra redazione ha contattato il suo agente, Adrian Aliaj:

Il gol contro il Montenegro?
“Lui è un giocatore importante ed è il capitano del Kosovo, e vuole sempre fare bene con la maglia del suo Paese. Ha già segnato 5 gol in Nazionale e credo che per un difensore come lui sia importante giocare queste partite. Ho parlato con lui ieri prima della gara e mi aveva detto che erano tutti molto motivati”.

Come commenta il suo inizio di stagione con la maglia dell’Hellas?
“Sta giocando per la prima volta in Serie A e sta facendo molto bene. Io sono contentissimo come suo agente, ma lo sono anche la società e l’allenatore. Sinceramente non mi aspettavo che l’Hellas potesse fare così bene in questo inizio di campionato, perché comunque arrivava dalla Serie B. Ha fatto una preparazione molto dura con Juric, però già nelle prime partite aveva fatto vedere che aveva personalità e che poteva essere pericoloso sui calci piazzati. Amir lo conosco da 4-5 anni e sono sicuro che la Serie A per lui sia veramente il campionato giusto. E’ molto contento perché gioca in un campionato difficile che lo farà crescere molto. Si sente come a casa sua, si è ambientato molto velocemente. Speriamo continui così”.

Ha legato molto con Kumbulla, quanto è stato importante per il suo ambientamento?
“Si, loro parlano la stessa lingua e tra loro la comunicazione è importante per chiudere ogni spazio. Amir ha imparato l’italiano molto velocemente, ma sicuramente giocare accanto a un albanese tutto è stato un po’ più facile”.

Conosceva Juric da tempo, ma si aspettava potesse far bene sin da subito a Verona?
“Amir parla croato avendo giocato in una squadra importante come la Dinamo Zagabria, che recentemente ha battuto l’Atalanta 4-0 in Champions. Aveva giocato in Europa League e veniva da un livello già buono. Juric è stato importante anche per me come agente, perché in estate sul giocatore c’erano Standard Liegi e Celtic, ma vedendo che c’era lui sulla panchina dell’Hellas abbiamo deciso con Amir di fare questa scelta. Avevo guardato alcune partite del precampionato e sono rimasto sorpreso dalla condizione fisica: avevo visto una squadra organizzata e aggressiva. Mi aspettavo che potesse partire bene, anche se la Serie A è un campionato difficile”.

Adesso un altro test importante contro il Napoli…
“Ho visto le partite contro il Milan e la Juventus, e l’Hellas secondo me avrebbe meritato di vincere. Perdere a Napoli non sarebbe un problema, ma l’Hellas deve andare lì e fare una buona prestazione. L’Hellas sarà un osso duro per tutte le squadre del campionato. Stanno bene fisicamente, cercano spesso giocate in velocità e hanno giocatori che possono fare la differenza: manca forse un attaccante che riesca un po’ a finalizzare meglio ma questo è un ruolo un po’ speciale perché serve anche la serenità giusta. Segnando qualche gol in più, in questo momento avrebbero potuto avere anche qualche punto in più in classifica”.

FONTE: CalcioHellas.it


IL CAPITANO FIRMA IL 2-0
Rrahmani goleador trascina il Kosovo
Amir Rrahmani

15/10/2019 09:02
Non solamente buone prove difensive ora si rivela anche un goleador. Amir Rrahmani ha trovato la rete con la sua nazionale, il Kosovo, di cui è capitano, nella sfida contro il Montenegro, partita valida per le qualificazioni agli Europei 2020. Partita finita 2-0 per i kosovari che rilanciano le ambizioni di qualificazione. Rrahmani ha segnato al 10’, raddoppio firmato da Muriqi al 34’.

FONTE: TGGialloBlu.it


Grande vittoria e grande 3 punti. @hellasveronafc 💪👏

Un post condiviso da Amir Rrahmani (@amir_rrahmani13) in data:



Sfortunato stasera ma positivo👏 @hellasveronafc

Un post condiviso da Amir Rrahmani (@amir_rrahmani13) in data:



NEWS
Qual. Euro 2020, Kosovo-Rep. Ceca: Rrahmani titolare e capitano
Il difensore gialloblù classe 1994 è stato schierato titolare per la sfida contro la Repubblica Ceca, valida per le qualificazioni al prossimo Europeo

di Redazione Settembre 7, 2019 - 14:21

Il difensore dell’Hellas Verona, Amir Rrahmani, partirà dal primo minuto nella gara di qualificazione ad Euro 2020 tra il suo Kosovo e la Repubblica Ceca. Il difensore gialloblù per l’occasione indosserà anche la fascia di capitano. Fischio d’inizio alle ore 15 dal Fadil Vokrri Stadium. Queste le formazioni ufficiali:

Kososvo: Muric, Hadergjonaj, Aliti, Rrahmani, Vojvoda, Halimi, Voca, Rashani, Celina, Zhegrova, Muriq.

Rep. Ceca: Vaclik, Boril, Suchy, Celustka, Kaderabek, Soucek, Darida, Jankto,, Kral, Masopust, Schick.

FONTE: CalcioHellas.it


Debut and positive start of the serie A. We showed our spirit yesterday. Forza @hellasveronafc 💪

Un post condiviso da Amir Rrahmani (@amir_rrahmani13) in data:



PARLA IL DIFENSORE
Rrahmani: Conquisterò il cuore dei tifosi
14/08/2019 09:45
"Abbiamo terminato la preparazione e tutto procede alla grande. Il trasferimento al Verona in Serie A è un passaggio importante per la mia carriera, perché questo campionato è tra i primi 5 più forti del mondo. Ogni partita sarà difficile, contro squadre e giocatori famosi”. Così Amir Rrahmani ha parlato a TMW.

Il difensore kosovaro ha concluso: “Tifosi? Come ho detto durante la presentazione, prometto che darò il massimo e darò tutto sul campo. Conquisterò il loro cuore. Ci hanno dato molto finora e ci sosterranno qualunque sia il risultato”.

FONTE: TGGialloBlu.it


RRAHMANI: «TANTI MOTIVI PER SCEGLIERE QUESTA MAGLIA, ORA DEVO DIMOSTRARE IL MIO VALORE»
12/LUGLIO/2019 - 17:20
Verona - Le principali dichiarazioni del nuovo difensore gialloblù Amir Rrahmani, rilasciate durante il Media Event dedicato alla presentazione ufficiale.

«L'arrivo al Verona? Sono molto felice di essere qui, stiamo già andando molto forte in questo ritiro e siamo curiosi di vedere i nostri progressi giorno per giorno. Per me arrivare all'Hellas in Serie A è un grande passo avanti per la carriera, perché l'allenatore e il direttore sportivo hanno condiviso la scelta e hanno creduto in me e io ora devo dimostrare di aver meritato questa fiducia. Avversari di grande livello? So che dovrò giocare contro giocatori difficilissimi da marcare, ma ne ho già affrontati di molto forti sia con la Dinamo Zagabria in Europa League sia con la Nazionale, con la quale siamo riusciti a fare quattordici partite consecutive senza perdere pur giocando contro squadre di grande valore come Inghilterra e Danimarca. Adesso però dovrò dimostrare sul campo le mie qualità. I compagni e la mia maglia? Conoscevo già alcuni giocatori come Pazzini e Marrone, ma molti altri li ho conosciuti solo in questi giorni perché non avevo seguito lo scorso campionato di Serie B. Per quanto riguarda il numero di maglia, che è il 13, so che per tanti porta sfortuna, ma io lo ho da cinque anni e mi porta fortuna. Perché proprio l'Hellas? Ci sono varie ragioni, tra cui la possibilità di giocare in Serie A e anche la storia del Verona che ho conosciuto e mi è piaciuta molto, compreso lo Scudetto vinto. Avevo offerte anche dal Belgio e dalla Francia ma ho deciso di scegliere questa destinazione per questi motivi. Le caratteristiche di Rrahmani? Non mi piace parlare di me stesso, ma mi sento forte soprattutto nei duelli aerei. La difesa a 3? Ho giocato prevalentemente a quattro negli scorsi anni, ma ho fatto anche una stagione giocando con la difesa a tre e mi adatto molto bene. La tifoseria del Verona? So che l'Hellas ha dei tifosi molto vicini alla squadra, spero che sapremo farli divertire quando andremo sul campo e se faremo bene loro ci seguiranno».

FONTE: HellasVerona.it


IL PARERE DELL'EX DS DEL VERONA
Gibellini: su Rrahmani vi dico che...
03/07/2019 10:07
Mauro Gibellini, ex ds del Verona, è uno straordinario scopritore di talenti. Segue tantissime gare ogni anno all'Italia e all'estero e raramente sbaglia la sua valutazione. Fu lui, ad esempio, a scoprire Jorginho in Brasile.

- Mauro hai mai seguto Rrahmani, l'unico acquisto fatto dal Verona fino ad oggi?
Mi è capitato di vederlo per caso. Ero andato a seguire una gara della Dinamo Zagabria assieme ad un procuratore per dare una mia opinione su un difensore che piaceva all'Inter.

- Rrahmani?
No era Filip Benkovic.

- E Rrahmani?
Beh, ti devo dire che in quella partita se c'è uno che mi ha colpito non è stato Benkovic ma proprio Rrahmani.

- Come mai?
Mi era piaciuto perchè nonostante la prestanza fisica e la capacità di giocare sui palloni alti è anche veloce. E quando tu trovi tutte queste caratteristiche in un difensore vuol dire che è un buon giocatore.

- Quindi è un buon acquisto?
Direi di sì. L'unica perplessità che si può avere è che non ha mai giocato in Italia. Ma il fatto che lo abbia voluto Juric può agevolare molto il suo adattamento nel nostro campionato. (g.vig.)

FONTE: TGGialloBlu.it


Benvenuto Amir RRAHMANI
27/GIUGNO/2019 - 17:00

Verona - L'Hellas Verona FC comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, le prestazioni sportive del calciatore Amir Rrahmani dalla società GNK Dinamo Zagabria. Il difensore ha sottoscritto un contratto dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2023.

Nato a Pristina nel 1994, a livello di Club, dopo gli esordi con il KF Drenica, può vantare esperienze di rilievo con il FK Partizani Tirana, nel massimo campionato albanese, e soprattutto con il GNK Dinamo Zagabria, con cui ha anche esordito in UEFA Europa League. Gioca stabilmente nella giovane Nazionale Kosovara, della quale ha anche indossato la fascia di capitano.

#BenvenutoAmir

✍️UFFICIALE
Amir #Rrahmani gialloblù dal 1° luglio
Leggi qui ➡️ https://t.co/WhsIQjFGxE#BenvenutoAmir pic.twitter.com/KmY75mIBV7

— Hellas Verona FC (@HellasVeronaFC) 27 giugno 2019

FONTE: HellasVerona.it


PRIMA DI VERONA +   -   =
INVITATO SPECIALE
27 giugno 2019 - 07:45
De Biasi punta su Rrahmani: “Ha talento”
L’ex ct dell’Albania: “Ha forza fisica, sa impostare. In A è tutto diverso, ma è uno di valore”

di Redazione Hellas1903

Gianni De Biasi, allenatore, ex ct dell’Albania, fece esordire in nazionale Ami Rrahmani.

Intervistato da “La Gazzetta dello Sport” oggi in edicola, dice del nuovo acquisto del Verona: “Si tratta di un difensore centrale, forte fisicamente, abile sulle palle alte, dotato di una buona visione di gioco. Inoltre è capace di impostare l’azione da dietro. Chiaro che l’esperienza in Serie A è un’altra cosa rispetto a quella che ha fin qui raccolto. Con la Dinamo Zagabria, comunque ha stravinto il campionato croato, un torneo che ho seguito, e il cui livello è ben diverso. Il valore del ragazzo, però, è certo“.

FONTE: Hellas1903.it


Visite mediche in corso per Rrahmani
giugno 26, 2019

Visite mediche questa mattina per il difensore classe 1994, Amir Rrahmani. Pronto un contratto quadriennale per l’oramai ex Dinamo Zagabria.

FONTE: HellasLive.it


Serie A
Verona, fatta per Rrahmani: martedì le visite mediche
22/06/19 11:04| Calciomercato | Autore: Redazione

L’accelerata delle ultime ore per Amir Rrahmani potrà presto diventare fumata bianca: l’Hellas Verona ha ormai definito l’arrivo del difensore della Dinamo Zagabria che martedì sarà in città per svolgere le visite mediche.
L’operazione per il calciatore kosovaro classe 1994 è stata condotta da Nussi Jashai , lo stesso che portò in Italia Mustafi, sulla base di 2,1 milioni di euro. Battuta la concorrenza di Celtic e Standard Liegi: Rrahmani sarà presto un giocatore del Verona.

FONTE: GianlucaDiMarzio.com


Chi è Amir Rrahmani, il primo colpo di mercato dell’Hellas Verona
Di Andrea Cerrato - 20 Giugno 2019
© foto www.imagephotoagency.it

L’Hellas Verona ha messo a segno il suo primo colpo di mercato: dalla Dinamo Zagabria è in arrivo Amir Rrahmani

Primo colpo di mercato dell’Hellas Verona di Setti. Dalla Dinamo Zagabria arriverà Amir Rrahmani, facile immaginare come il colpo sia stato caldamente suggerito dall’allenatore gialloblù Juric, sempre attento sui nuovi talenti balcanici.

Rrahmani è un difensore centrale classe 1994 di nazionalità kosovara che può essere anche adattato come terzino su entrambe le fasce, stabilmente nel giro della nazionale kosovara. Sul giocatore vi erano anche squadre come Celtic e Standard Liegi a dimostrare le grandi qualità del difensore che fa del fisico e dell’anticipo i suoi punti di forza.

FONTE: CalcioNews24.com


Verona, in arrivo Rrahmani dalla Dinamo Zagabria
Verona

20/06/19 16:50 | News calcio | Autore: Redazione
L'Hellas Verona a un passo dal difensore centrale della Dinamo Zagabria, Amir Rrahmani, che potrebbe essere il primo acquisto a sorpresa della neopromossa in A.

Il Verona sembra davvero al traguardo e spera di chiudere a breve il colpo internazionale, dato che sulle tracce del calciatore kosovaro classe 1994 c’erano anche Celtic e Standard Liegi.

Si lavora agli ultimi dettagli: con un contratto offerto di 4 anni, Amir Rrahmani arriverà a titolo definitivo.

FONTE: GianlucaDiMarzio.com


Report: Boost for Celtic as defensive target Amir Rrahmani rejects Belgian move
Scottish Premiership champions Celtic reportedly want Dinamo Zagreb's Kosovan international Amir Rrahmani.

Danny Owen
@danny8195
20th June 2019


Amir Rrahmani has rejected a move to Standard Liege, according to Belgian publication DH, giving Celtic renewed hope of reinforcing a backline which is clearly in need to some rejuvenation.

A 22-time Kosovan international, Rrahmani might not be a household name in Glasgow but that should be no concern whatsoever for the Celtic fans. Hands up who had heard of Virgil van Dijk, Victor Wanyama and Filip Benkovic before they joined the Scottish Premiership champions?

And, unlike the aforementioned trio, Rrahmani would potentially arrive at Celtic as an established, experienced international who lifted the Croatian League title with Dinamo Zagreb last season, finishing 25 points clear at the top.

DH claims that Rrahmani is a £1.75 million target. Given that he can play at left-back or centre-half, he could replace Emilio Izaguirre and Dedryck Boyata in Neil Lennon’s squad.


And Celtic should be enthused by latest claims from Belgium. According to DH, Rrahmani has turned down a move to Standard Liege.

It doesn’t say why, however, or what the defender’s preferred destination is. But Celtic are one step closer with Standard seemingly ruled out, even if they haven’t given up just yet.


FONTE: Hitc.com


Celtic looking to sign Amir Rrahmani
Sai 11 June, 2019

Celtic are looking to sign Amir Rrahmani this summer.

According to the Belgian outlet La Derniere Heure, the 25-year-old defender is available for a fee of around £1.75million.

Celtic are in need of defensive reinforcements and Rrahmani would be a solid signing. The 6ft 4 in defender has done well with Dinamo Zagreb and he could make a big difference in the Scottish League.

Neil Lennon will have to improve his side in order to win more trophies next year and signings like Rrahmani would be ideal.

Apart from improving Celtic defensively, Rrahmani will add a set piece threat to the Celtic side as well.

It will be interesting to see if the Scottish Champions manage to get the deal over the line now. It could prove to be a massive bargain in future.

Rrahmani is only 25 and he has not reached his peak yet. He could be the mainstay of Celtic’s defence for the next few years.

The player might be tempted to join a big club like Celtic as well. They can offer him regular European football.

The likes of Amiens and Standard Liege are keen on the player as well and Celtic will have to move quickly if they really want to sign him.

FONTE: SportsLens.com


Celtic in for Amir Rrahmani but face competition from French and Belgian sides
Dinamo's Amir Rrahmani attempts to shake off Anderlecht midfielder Zakaria Bakkali during a Europa League clash

by PATRICK MCPARTLIN
Published: 11:46 Monday 10 June 2019

Celtic have been credited with an interest in Dinamo Zagreb defender Amir Rrahmani, according to reports in Belgium.

The Kosovan international, who captained his side against Montenegro last week, is on Standard Liege's radar, while French side Amiens are also monitoring the 25-year-old's situation.

Rrahmani celebrates a goal for Kosovo against Turkey

Belgian media outlet DH.be states that there will be several ins and outs at the Stade Maurice Dufrasne this summer, with Rrahmani mentioned as a possible arrival.

Rrahmani is under contract at Dinamo until the summer of 2021, and is likely to cost between £1.3 million and £1.8 million.

Standard are understood to be leading the race for the player, despite interest from Celtic and Amiens.

The 6ft 4in centre-half, who can also operate at left-back, started his career with Football Superleague of Kosovo side Drenica, before joining Albanian side Partizani Tirana in 2013.

His performances for the 16-time Albanian Superliga champions earned him a move to then Croatian top-flight side RNK Split, and he was snapped up by Dinamo after just a season with The Reds.

After joining Dinamo, he was farmed out to feeder club NK Lokomotiva, before returning to the Dinamo first team in time for the 2017 season.

To date, he has played 57 times for Dinamo, scoring four goals and registering three assists. He has three goals from 19 international appearances.

Rrahmani shares an agent with fellow Kosovo international defender Mërgim Vojvoda, who joined Standard last month, which DH believes could help sway the player's decision.

FONTE: ScotsMan.com


Amiens have made an approach for Amir Rrahmani
La Dernière Heure report that Ligue 1 side Amiens have positioned themselves for 25-year-old Dinamo Zagreb defender Amir Rrahmani.

The left-footer, who can play centrally or as a full-back, is also interesting Celtic and Standard Liège.

juné 10, 2019

FONTE: GetFootballNewsFrance.com


Le Standard négocie pour Amir Rrahmani
KEVIN SAUVAGE Publié le lundi 10 juin 2019 à 10h09 - Mis à jour le lundi 10 juin 2019 à 10h21

STANDARD Le Celtic Glasgow et Amiens sont sur les rangs mais les Rouches tiennent la corde.

Cet été, l’effectif du Standard sera considérablement remanié. Plusieurs joueurs vont quitter Sclessin et d’autres vont arriver. Cela pourrait bien être le cas du défenseur central international kosovar (19 sélections, il était capitaine lors du dernier match face au Monténégro), Amir Rrahmani (25 ans). Capable de jouer sur le flanc gauche et dans l’axe de la défense, le robuste défenseur (1m92) évolue actuellement au Dinamo Zagreb.

Rrahmani, qui a joué 26 matches cette saison ( trois buts et un assist), intéresse donc le Standard qui est entré en négociations avec le club croate qui peut également compter sur l’intérêt d’Amiens et du Celtic Glasgow. A cette heure, selon l’entourage proche du joueur, c’est bien le Standard qui tiendrait le bon bout. Rrahmani, qui est encore sous contrat au Dinamo Zagreb jusqu’en juin 2021, pourrait coûter entre 1,5 et 2M€.

Notons également que les représentants d’Amir Rrahmani sont les mêmes que ceux de Mergim Vojvoda, son compatriote qu’il pourrait donc rejoindre à Sclessin.

Kevin Sauvage

FONTE: DHNet.be


Traduzione dal croato di Google traduttore
Pubblicato: 12 aprile 2016 | 17:15
Rrahmani fa la strada, di nuovo tra i migliori della settimana

Amir Rrahmani continua ad essere molto apprezzato dai media croati. Anche il difensore della squadra nazionale albanese questa settimana ha fatto parte della migliore forma della settimana. mogano congelatoIl giornale "Sportske Novosti" ha elencato l'ex giocatore Partizan nei migliori 11 di questa settimana.

RNK Split ha pareggiato 0-0 con Osijek, una partita in cui Rrahmani era uno dei migliori per la sua squadra.

Il calciatore albanese è un titolo indiscusso di RNK Split e insieme al portiere ci sono due giocatori che camminano più minuti rispetto al resto della squadra.

È un po 'che il giocatore del cartellino rosso viene selezionato nella formazione della settimana in Croazia.

Inserito: il 18 marzo 2016 | 20:14
Crescono gli albanesi, il valore della carta per Grezda, Rrahman e Čekic
Tre dei calciatori nazionali dei Reds stanno sviluppando una stagione eccellente con le loro squadre in Croazia.


Per questo, la pagina dei valori dei titolari di carta per ogni giocatore, "Transfermakt.de", ha fatto una proiezione di valore per Amir Rrahman, Eros Grezda e Endri Çekic.

I tre giocatori valgono di più rispetto all'inizio della stagione. Il difensore RNK Split ha una carta che costa già 1 milione di euro, dei 600.000 euro che questo sito ha stimato in precedenza.

Pubblicato: 4 marzo 2016 | 20:36
Buone apparizioni, Rrahmani nella formazione della settimana

Amir RrahmaniAmir Rrahmani sta trascorrendo un periodo fantastico in Croazia con la sua squadra RNK Split. L'ex difensore del Partizan ha segnato un gol nella sconfitta contro Rijeka e ha fatto un'apparizione abbastanza buona che ha permesso a un paese di formare il meglio della settimana nel campionato croato.


FONTE: Panorama.com.al


Traduzione dal croato di Google traduttore
Rrahmani di nuovo in scaletta della settimana in Croazia
L'Amir Rrahmani sta attraversando una splendida forma in Croazia, il nostro difensore della nazionale è stato riportato alla formazione della settimana.

Dopo la vittoria che questa squadra è riuscita a ottenere la scorsa notte contro l'NK Zagreb con un punteggio di 1-0, il difensore RNK Split è stato presentato alla miglior formazione della settimana.

Amir Rrahmani è considerato il futuro della difesa rossa e nera, vedendo la sua forma in continua crescita, e ha persino suscitato l'interesse di alcune squadre in Germania. /albeu.com/

Aggiunto il 23/02/2016 alle 10:19

FONTE: Sport.Albeu.com


Traduzione dal croato di Google traduttore
Amir Rrahmani in scaletta della settimana in Croazia
Ha difensore eccellente a fronte di fine settimana contro la Dinamo Zagabria, vincendo un posto nella Squadra della Settimana in Croato campionato di calcio.


16:41, 3 novembre 2015
Il difensore nazionale albanese Amir Rrahmani è stato inserito nella migliore forma della settimana all'élite croata di calcio. 21-year-old è stato uno dei giocatori più in vista della vittoria 1-0 RNK Split registrati davanti a Dinamo Zagabria.

I Rrahmani hanno brillato per tutta la partita, davanti a star dell'attacco come il talento croato Pjaca, il cileno Henriquez o il portoghese Paulo Machado. Il difensore è stato anche ingaggiato con un cartellino giallo nella partita del fine settimana, ma ciò non ha influito sul suo aspetto.

Il difensore di Reds era valutato a 7, mentre era una garanzia nelle prime 15 settimane del campionato RNK di Spalato, scrive supersport.al.

Questa è la quarta volta che Rrahman è incluso nell'11 ° ideale del campionato croato. Il giocatore nato a Pristina è indubbiamente uno dei più grandi scioperi del club estivo da quando è stato trasferito alla RNK Split con un parametro zero dopo aver chiuso l'avventura del Partizan nella categoria dei Superiori.

[...]

FONTE: KlanKosova.tv


Traduzione dall'albanese di Google traduttore
Inserito: 5 giugno 2015 | 11:51
Ufficiale, Amir Rrahman lascia Partizan, si unisce a Cikallesh della RNK Split
Il difensore del Kosovo Amir Rrahmani ha ufficialmente concluso l'avventura con i rossi del Partizan per unirsi all'RNK Split al Campionato Croato. Attraverso un annuncio ufficiale, il club del Partizan si congratula con il successo del calciatore per la sua carriera sportiva.

Avviso Club comunica cessazione della collaborazione con Amir Rahman. Il difensore ventunenne chiude il 15 ° tempo dell'avventura dei campioni del paese e si unisce al club croato dell'RNK Split. Il club ringrazia Rrahman per il suo contributo alla maglia rossa e gli auguri di ulteriore successo nella sua carriera sportiva.

Amir Rrahmani ha iniziato la sua carriera nella squadra di Drenica in Kosovo per unirsi al Partizan nell'estate del 2013 all'età di 19 anni. Dopo le buone prestazioni con il rosso, ha ricevuto un invito da Skënder Gega all'U-21, mentre un anno fa faceva parte dei Rossi di De Rossi in amichevole con San Marino.

FONTE: Panorama.com.al


Traduzione dall'albanese di Google traduttore
Amir Rrahmani, il talento della stagione
L'associazione "Sport Union Us" per il settimo anno consecutivo fissa i prezzi dei fondi. Uzuni, Fili, Shehi, Josa, Latifi, Bregu e Internatiali sono gli altri incoronati di questa edizione

Il 29 maggio 2015
Gjergj Vyshka
Amir Rrahmani, difensore del Partizan e squadra nazionale U-21 dell'Albania, è il talento della stagione 2014-2015. Questo è stato il verdetto del voto di allenatori e giornalisti sportivi, che hanno reso possibile per l'associazione "Sporti Bashkim" per il settimo anno consecutivo determinare il meglio della stagione 2014-2015. Sebbene avesse annunciato gli 8 migliori giocatori del mese per tutto l'anno, l'incoronazione di tutto era la cerimonia di ieri, che si è svolta sul palco del Teatro sperimentale "Kujtim Spahivogli" a Tirana.

Ci sono due premi, due premi, un premio, due premi e un "Fair-Play". Questo evento ha sponsorizzato molte aziende. Il primo intervento ha incontrato il presidente dell'associazione "Sporti na Bashkon", Leka Kosta, che ha salutato tutti i partecipanti e quindi fatto un riassunto dell'attività. Ma la sua promessa è l'estensione di questa attività alla promozione e alla commemorazione di grandi personaggi dello sport, o di allungare ad altri sport. Infine, il segretario dell'associazione, Gëzim Nushi, ha chiuso tutto ciò che ha invitato tutti i presenti a fare una foto in comune. Amir Rrahmani è stato il "re" dell'evento e dopo di lui sono stati onorati Liridon Latifi, Devis Bregu, Myrto Uzuni, Realdo Fili, Orges Shehi, Mirel Josa, club Internacional. Ma quelli che sono venuti al premio sono stati onorati personaggi dello sport albanese. Da Mikel Janko a Fatmir Mëneri, poi Ahmet Shqarri, Sulejman Demollari, Roberto Nava, Hito Hitaj e infine Mico Papadhopulli.

Un evento del genere sembra aver cancellato il minimo eco della politica che ha occupato il paese o il crimine che ha avuto luogo a Tirana, mentre per un momento tutti si sono concentrati sullo sport. Se in questa attività erano presenti i responsabili del Ministero dell'educazione e dello sport, quelli che mancavano avevano rappresentanti della Federazione calcistica albanese e del Comitato olimpico nazionale albanese. Eppure l'associazione "Sporti Bashkim" ha annunciato il talento della stagione, incontrando Amir Rrahman.

Rrahmani: questo premio mi motiverà di più
Felice per il suo apprezzamento, i Reds spera di continuare a suonare anche in futuro. Nella sua dichiarazione, il ventunenne ha dichiarato: "È importante che facendo parte del Partizan sono riuscito a ottenere questo premio, il che significa tutto per me. Spero di continuare in futuro, contribuendo non solo alla squadra che sono, ma anche al rappresentante dell'U-21 ".

Il futuro - Dopo due stagioni nel Partizan, dove è stato confermato come uno dei migliori difensori della divisione superiore, i club di Amir Rrahman hanno iniziato a cadere nei club di club stranieri che hanno mostrato grande interesse per il capitano della speranza. Il 21enne nato a Pristina ammette che questa è stata probabilmente l'ultima stagione con la maglia rossa, sottolineando che nei prossimi giorni annuncerà la sua prossima destinazione: "L'offerta da RNK Split è arrivata da gennaio , ma prenderò una decisione nei prossimi giorni e renderò pubblica. Sono un giocatore libero in questi momenti, ma con il presidente Demi parlerò del futuro e prenderemo una decisione insieme ".

[...]

FONTE: SportEkspres.be


Traduzione dall'albanese di Google traduttore
Inserito: 28 maggio 2014 | 10:39
Çmimi, Morina "Talento dell'Anno" nella Superiora
Mario Morina è il vincitore della sesta edizione del premio "Talento dell'anno" organizzato dall'associazione "Sporti na Zajedno". Nel voto dei giornalisti sportivi nel paese, è stato l'attaccante della Tirana a raccogliere più voti, guadagnandosi il premio individuale.
[...]

Dopo l'attaccante dei colletti bianchi, il centrocampista Arsenius Kruja Vllaznia e il difensore Amir Rrahmani del Partizan sono stati elencati.
[...]

Il difensore dei Reds dalla capitale, Rrahmani, dopo un brutto inizio di stagione, si è trovato a diventare un punto di riferimento in difesa.

FONTE: DHNet.be


Traduzione dall'albanese di Google traduttore
Inserito: il 19 giugno 2013 | 00:20
Reagan Partizani: I nostri compagni, aspettiamo la firma
La notizia che il difensore del Kosovar di Drenica, Amir Rrahmani, è stato contattato dai leader di Skanderbeg, che ha anche fatto un invito a unirsi alla loro squadra, non era silenzioso nel campo rosso. "Ho avuto contatti con Skanderbeg. Hanno espresso interesse per me. " Così ha dichiarato per "Panorama Sport" Rrahmani, che deve dire di essere rimasto fedele ai rossi, aggiungendo che sta aspettando una ditta con loro. A differenza dell'altro giocatore, Leonid Abazi, che è stato scoperto da Partizani (anche i leader di quest'ultimo hanno suggerito nella squadra nazionale di 21 anni), ha lasciato i "tori" e si è unito ai campioni, Rrahmani è in attesa per concretizzare il suo accordo. Va detto che questo giocatore è una garanzia in più per il futuro dei rossi,

Dichiarazione -A differenza del caso di Abaz, quando i leader del Partizan non hanno reagito pubblicamente, ma hanno passato tutto in silenzio, questa volta lo hanno fatto, anche se molto breve. "Siamo tranquilli perché abbiamo raggiunto un accordo con il giocatore e presto dovranno firmare il contratto, come concordato in precedenza," - ha detto il portavoce stampa Ols Ranxhi ai media. Mentre il giorno precedente per "Panorama Sport" il giocatore ha dichiarato che il suo contratto ha lasciato alcuni dettagli da risolvere, ma questo non ha rappresentato un problema. "Non c'è ancora una data in cui firmeremo il contratto, in cui ci sono ancora alcuni dettagli minori da determinare", ha detto il calciatore, che è finora uno dei nomi più curiosi del Partizan.

[...]
ARMAND HALILI

FONTE: Panorama.com.al


Traduzione dall'albanese di Google traduttore
Ufficiale / Amir Rrahman firma con Kastriot
di AlbaniaSoccer Martedì 14 Agosto 2012 03:33

Il talentuoso difensore, Amir Rrahmani, è il nuovo acquisto di Kastrati. Il diciottenne, che la scorsa stagione è stato coinvolto con il team Drenica, ha firmato un contratto triennale con la solida squadra dopo le impressionanti apparizioni che aveva fatto durante i giorni di test. Rrahmani fa parte della squadra nazionale Under 19 e dovrebbe essere una buona alternativa all'unità di difesa per l'allenatore Artan Mergjyshi.

FONTE: AlbaniaSoccer.be


Traduzione dall'albanese di Google traduttore
Ufficiale: Kastrioti di Kruja riceve Amir Rrahman
Asport - Un talentuoso difensore, Amir Rrahmani è l'ultimo acquisto di Kastrioti.

Da admin il 13/08/2012

Il 18enne, che la scorsa stagione era stato coinvolto con la squadra di Drenices, ha firmato un contratto triennale con la squadra di rigging dopo le apparizioni impressionanti che ha fatto durante i giorni in prova, segnando addirittura un gol nella partita amichevole contro Tomorri.

Rrahmani fa parte della squadra nazionale Under 19 e dovrebbe essere una buona opzione per l'allenatore della squadra difesa Artan Mergjyshi.

Fibra di Cecja

FONTE: ASport.al

0 commenti:

Posta un commento

Supporta il blog BONDOLA/=\SMARSA!

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


#AtalantaVerona Di Carmine

#AtalantaVerona highlights


Archivio