Header ADS

Le schede di B/=\S: Matteo BIANCHETTI


Nato a/il:Como (CO) il 17/03/1993
Nazionalità:Italiana
Contratto:Definitivo fino a 2019
Ruolo:Difensore centrale
Altezza:189 Cm
Peso:81 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
SquadraStagioneSeriePartiteGoal
Hellas Verona2018 - 2019B18 (+2PO)1 (+0)
Hellas Verona2017 - 2018A20
Hellas Verona2016 - 2017B34 (+3CI)0 (+0)
Hellas Verona2015 - 2016A22 (+2CI)1 (+0)
SpeziaGen. 2015 - 2015B12 (+1PO)0 (+0)
Empoli2014 - Gen. 2015A1 (+2CI)0 (+0)
SpeziaGen. 2014 - 2014B80
Hellas Verona2013 - Gen. 2014A100
Hellas VeronaGen. 2013 - 2013B70
Inter2012 - Gen. 2013A00
Inter2011 - 2012Primavera131
Varese2010 - 2011Primavera271
InterFino al 2010Giovanili--
CorsicoFino al 2007Giovanili--
Como-Giovanili--
LEGENDA: CI=Coppa Italia, PO: Play Off

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 4 Febbraio 2013
Matteo BIANCHETTI alias 'Bianco' è uno dei più interessanti fra i giovani centrali italiani: Fisico da corazziere (80 kili distribuiti su quasi 1 metro e 90 di altezza) non fa della velocità la sua arma migliore però, grazie al senso della posizione e al tempismo nei contrasti in cui eccelle, è in grado di controllare al meglio i più rapidi e veloci tra gli attaccanti.

Cresciuto nel CORSICO e portato nei Giovanissimi Nazionali (Under-15) dell'INTER nel 2007, tre anni dopo viene girato in prestito alla Primavera del VARESE, allora guidata dall'attuale tecnico dell'Under 21 azzurra Devis MANGIA, e ne diventa il capitano.
Nella stagione successiva torna all'INTER e concquista anche la Primavera di STRAMACCIONI (che a fine campionato sarà Campione d'Italia) ma un infortunio muscolare lo blocca per 6 mesi da Gennaio 2012, poi il recupero e la 'scalata' all'INTER come quinto difensore ma in Serie A non scende mai in campo anche se viene spesso convocato.

Il resto è storia recente: Al mercato d'inverno 2013 la corte serratissima di MILANESE per la prima squadra del VARESE ed il 'blitz' di SOGLIANO che riesce a portarlo al VERONA in prestito con diritto di riscatto della comproprietà e l'esordio nei minuti finali della vittoriosa gara a La Spezia...
Dopo aver giocato nelle giovanili azzurre a partire dall'Under 18 nel 2011 è attualmente un perno difensivo dell'Under 21 con la quale è arrivato alla finale degli Europei di categoria in Israele...

Questo l'account Instagram del difensore.

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =


  • Capitan Blanco! Al 69° minuto di VERONA-PRO VERCELLI PAZZINI lascia il campo sostituito da GANZ mentre il vice capitano PISANO è in panchina, la fascia va quindi per l'assoluta prima volta a BIANCHETTI... Quanto sono lontani i tempi in cui l'insofferente capitano dell'Under 21 azzurra maldigeriva (forse non con tutti i torti) le prolungate panchine a cui lo relegava mister MANDORLINI! Il ragazzo, dopo essere stato ad un passo dalla SAMPDORIA, sente ora la fiducia di PECCHIA e della società e ripaga con prestazioni via via migliori...
  • Primo e unico gol in Serie A il 17 Aprile 2016 nella sconfitta interna maturata nei minuti finali contro la diretta concorrente FROSINONE: Matteo irrompe in area ed insacca di prepotenza la rete del momentaneo pareggio...
  • Punto fermo dell'HELLAS che verrà! Poco dopo la retrocessione in Serie B dopo soli 3 anni, Matteo fa il punto sul proprio futuro, il VERONA e la cadetteria «Prontissimo a diventare un punto fermo dell'anno prossimo. Ho intrapreso la strada giusta, sono a metà della mia strada, ho ancora tanto da lavorare. E' stata un'annata complicata, il fatto di non esser stati squadra nei momenti di difficoltà è stato a mio avviso il motivo principale. La B l'ho già vissuta, puoi avere la squadra di livello ma devi avere soprattutto la mentalità giusta, perché è un campionato lungo, con tante pressioni. Dovremo essere concentrati e sul pezzo fin dal primo giorno di ritiro. Sono contentissimo di stare qui, è la mia società adottiva. Certo, abbiamo tantissima amarezza e ci dispiace per l'annata, ma da parte mia garantisco il massimo impegno»
  • BIANCHETTI rilevato completamente dall'HELLAS... Dopo due stagioni in prestito allo SPEZIA e all'EMPOLI senza mai trovare spazio fisso tra scelte tecniche ed infortuni, il capitano dell'Under 21 azzurra viene rilevato completamente dal club di Via Belgio il 25 Giugno 2015: Sarà questa la stagione della consacrazione per Matteo?
  • Matteo nell'HELLAS ha poco spazio e sbotta! In un'intervista in ritiro con la nazionale Under21 a Settembre BIANCHETTI rivela tutta la sua frustrazione a causa dell'esterofilia del campionato italiano 'Se mi chiamassi Blanco giocherei di più' sbotta; un po' sfogo un po' tranello giornalistico Matteo in ogni caso fa capire di non accettare di buon grado le gerarchie dell'HELLAS, SOGLIANO lo riprende ma lo capisce e nel frattempo tesse le trame per un prestito (allo SPEZIA in cadetteria ancora con mister MANGIA) che convenga a tutti...
  • Finale europea contro la SPAGNA! Dopo aver superato l'OLANDA Matteo BIANCHETTI, perno della squadra guidata da MANGIA, va in finale con l'Under 21 azzurra contro i pari età iberici: Non finirà in gloria ma il difensore, che a fine stagione verrà riscattato a metà dall'INTER, disputerà comunque una gara di spessore; l'ennesima in questo europeo...
  • Subito in campo col VERONA negli ultimi minuti della gara vinta a La Spezia il 26 Gennaio 2013


  • A Verona sceglie il 14, dopo un aspro duello di mercato col VARESE a fine Gennaio 2013 BIANCHETTI viene ingaggiato dall'HELLAS: Indosserà la maglia numero 14...
  • La chiamata in Under 21 di MANGIA ex tecnico del VARESE che ha sempre stimato moltissimo il capitano della primavera interista: Dopo aver giocato in Under 18 ed in Under 20 Matteo approda così anche nella nazionale giovanile azzurra più ambita! Ne diventerà pilastro difensivo e capitano...
  • In lista UEFA con l'INTER a Settembre 2011 mister GASPERINI che gli da piena fiducia così come nella stagione successiva mister STRAMACCIONI ex tecnico della Primavera nerazzurra che lo conosce molto bene...
  • In campo a 18 anni contro il MANCHESTER CITY in un'amichevole della formazione interista dopo il ritorno a Milano al termine del prestito a VARESE 'Sono contento perché, anche se non ho giocato nel mio ruolo, ho dato il massimo e penso di aver dato un buon contributo alla squadra. Devo ringraziare il tecnico per la fiducia che mi ha concesso; sto vivendo una bellissima esperienza e cerco di sfruttare al meglio tutto quello che mi sta capitando'

Matteo Bianchetti
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Matteo Bianchetti (Como, 17 marzo 1993) è un calciatore italiano, difensore dello Spezia in prestito dal Verona e della Nazionale italiana Under-21 della quale è il capitano.

Carriera
Club
È cresciuto nelle giovanili del Como che fu costretto a lasciare giovanissimo nel 2005, quando la dirigenza del post-fallimento sciolse una serie di formazioni, fra cui quella in cui militava il difensore.

Nel 2007 è acquistato dall'Inter che lo preleva dal Corsico, squadra dell'omonima città della provincia di Milano. Nell'agosto 2010 passa in prestito per una stagione al Varese, che lo inserisce nella rosa Primavera. Ritornato all'Inter, con la Primavera nerazzurra vince le Next Generation Series.

Nel gennaio 2013 passa in prestito all'Hellas Verona, con cui esordisce il 26 gennaio nella partita Spezia-Verona (0-1). Con i gialloblu conquista la promozione in Serie A alla fine della stagione 2012-2013. Nel luglio 2013 la società scaligera riscatta la comproprietà del giocatore.[2] Esordisce in Serie A il 15 settembre 2013, a 20 anni, nella partita Verona-Sassuolo (2-0), subentrando nel secondo tempo a Domenico Maietta.

Il 7 gennaio 2014 viene ufficializzato il suo passaggio in prestito allo Spezia, in Serie B, fino a fine stagione. A giugno, Inter e Verona rinnovano la comproprietà.

L'8 agosto 2014 viene ufficializzato il passaggio in prestito all'Empoli, neopromossa in Serie A. Il 29 gennaio 2015 torna all'Hellas Verona, dopo sole 3 presenze complessive con la squadra toscana e nella stessa giornata viene ceduto, sempre in prestito, allo Spezia in Serie B, dove fa ritorno dopo un anno. Il 25 giugno seguente viene riscattato interamente dall'Inter ma dal 1º luglio sarà nuovamente un giocatore del Verona per 1 milione di euro.

Nazionale
Il 15 febbraio 2011 veste per la prima volta la maglia della Nazionale Under-18 nella partita contro la Norvegia (2-0). Il 24 agosto dello stesso anno esordisce nell'Under-19.
Esordisce in Nazionale Under-21 il 6 febbraio 2013, con il tecnico Devis Mangia, nella gara amichevole contro la Germania (1-0) disputata ad Andria. Partecipa quindi da titolare all'Europeo Under-21 in Israele, in cui l'Italia conquista il secondo posto.
Nel biennio successivo, sotto la guida del ct Luigi Di Biagio, diventa il nuovo capitano della Nazionale Under-21. Indossa per la prima volta la fascia il 14 agosto 2013, nella partita amichevole Slovacchia-Italia (1-4).
Prende parte all'Europeo Under-21 2015 in Repubblica Ceca.


Matteo Bianchetti
From Wikipedia, the free encyclopedia

Matteo Bianchetti (born 17 March 1993) is an Italian footballer who plays for Italian Serie B club Hellas Verona F.C.

Biography
- Internazionale (youth)
Born in Como, Lombardy, Bianchetti joined F.C. Internazionale Milano from Corsico, a local team from the town of Corsico, the Province of Milan, Lombardy. He played for Inter in every ranks from U15, 16, 17 to the reserve in 2011 (U20 by regulation until 2011–12, but Inter changed to U19 internally). He also spent one season with Varese reserve in 2010–11 season as Inter did not had its own U18 team in Berretti League as wild card until 2011. Bianchetti won 2012 Campionato Nazionale Primavera and 2011–12 NextGen Series with the U19 team. Bianchetti also included in the first team occasionally but failed to play in competitive games. He was included in 2011–12 UEFA Champions League List B squad as no.44, a routine move for reserve players[nb 1] In summer 2012 Lega Serie A changed the age limit of the reserve league to U19, and Inter's reserve transformed to a more age specific teams: U19 and U18. However, Bianchetti remained in Inter, just likes his predecessors Davide Faraoni and Samuele Longo who was one of the three age 20 "overage" player for Inter U19 reserve in 2010–11 season and 2011–12 season respectively. But in the other hand, Bianchetti was a real "overage" player as the regulation changed, thus Bianchetti did not had much chance for Inter U19 team in 2012–13 season, along with former captain Andrea Romanò, Daniel Bessa and Raffaele Di Gennaro, despite the latter two were forced to remain in Inter due to injury (Bianchetti also missed a few month since January 2012 and recovered in pre-season 2012). Bianchetti did not play in 2012 Supercoppa Primavera, the conclusion of last season, where Inter also fielded overage players Alfred Duncan and Marko Livaja. Bianchetti remained in Inter's European squad, but promoted to List A, along with Romanò. However it was due to Inter did not had enough youth product to fill the 4 specific quota and the outcome was indifference. [nb 2]

- Verona
As Bianchetti was lack of play time, despite he received call-up from Italy national under-21 football team, he did not debut yet. On 23 January 2013 he left for Hellas Verona F.C. of Serie B. Verona also signed former U20 player Michelangelo Albertazzi from Milan in summer 2012 but he failed to make a significant impact and did not received any call-up since January. Bianchetti immediately entered the squad and made his competitive debut against Spezia as a last minute substitute for Emanuel Benito Rivas. He wore no.14 shirt previously owned by Simone Calvano.

- International career
Bianchetti played twice in 2012 UEFA European Under-19 Football Championship qualification. He missed the elite round due to injury. In September 2012 he played for Italy national under-20 football team in Four Nations. In October 2012 he received call-up to 2013 UEFA European Under-21 Football Championship qualification play-offs. In January 2013 he made his debut for U21 team in a non-competitive triangular tournament between U21, 20 and 19. He was partnered with 2 other Inter youth products Luca Caldirola and Cristiano Biraghi in that 45-minute match against U20; rested against U19.

Footnotes
1.^ Certain youth product also eligible to play if a pre-match notice was sent to UEFA (and fulfil List B requirements by UEFA), regardless he was named in the original B list or not, however List A was remained locked until transfer windows.
2.^ It would made Inter had 25-men List A squad plus nominated two players less in List B instead of 23-men List A squad plus List B.

FONTE: Wikipedia.org