Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Matteo PESSINA


Nato a/il:Monza (MB) il 21/04/1997
Nazionalità:Italiana
Contratto:Prestito con diritto di
riscatto e controriscatto
Ruolo:Centrocampista
Altezza:187 Cm
Peso:75 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2019 - 2020A-- 
Atalanta2018 - 2019A12 (+2CI +5EL)0 (+0 +0) 
Spezia2017 - 2018B382 
Como2016 - 2017LP35 (+1POff +2CI +3CILP)9 (+0 +0 +0) 
CataniaGen. 2016 - 2016LP10 
Lecce2015 - Gen. 2016LP3 (+1CILP)0 (+0) 
Monza2014 - 2015LP20 (+2POut +1CILP)3 (+3 +0) 
Monza2013 - 2014Primavera-- 
Giovanili MonzaFino al 2013--- 
LEGENDA: LP=Lega Pro, POut=Playout, CILP=Coppa Italia Lega Pro, CI=Coppa Italia, EL=Europa League

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 26 Agosto 2019
Stupisce nel suo Monza non ancora 18enne poi l'arrivo da svincolato al MILAN, i prestiti infruttuosi al Sud prima di trovare al COMO l'annata giusta anche con l'Under 20 azzurra, crescita confermata anche in Serie B allo SPEZIA (quando è nominato miglior giovane della cadetteria al 'Gran Galù Top 11') poi finalmente il ritorno all'ATALANTA da grande promessa ma qualcosa va storto con GASPERINI nonostante l'esordio in Europa League: Matteo arriva in gialloblù con una gran voglia di rivalsa per dimostrare una volta per tutte che in Serie A ci può stare alla grande.

Dal punto di vista tecnico PESSINA è una mezzala di piede mancino e buona struttura fisica, è stato impiegato anche come mediano in un centrocampo a due e come trequartista, buona visione di gioco, ottima tempistica negli inserimenti (che spesso lo portano alla conclusione vincente), Matteo possiede anche una gran tecnica di base e velocità sia nel pensiero che nell'azione.

DAL MONZA AL MILAN
Figlio dell'ex revisore dei conti del MONZA, Matteo fa tutta la trafila delle giovanili con il club della Brianza prima di esordire in prima squadra in Lega Pro nella stagione 2014-15: Non ancora 18enne, ma con mezzi e determinazione da vendere, il ragazzino si fa spazio tra i grandi fino a stupire con 6 centri in 22 presenze tra campionato e playout vinti contro il PORDENONE.
Alla salvezza conquistta sul campo i biancorossi non riescono però ad associare la solidità societaria: Al termine della stagione il MONZA fallisce e deve ripartire dai dilettanti mentre i sogni del PESSINA calciatore svincolato sembrano infrangersi fino all'arrivo del MILAN che ingaggia il giovane talento per 20mila Euro e lo gira subito al LECCE, ancora in Lega Pro, per proseguire nella crescita.
Con i salentini di ASTA e BRAGLIA il centrocampista brianzolo non lega, si sente un pesce fuor d'acqua e magari anche la lontananza da casa influisce, fattostà che a Gennaio PESSINA abbandona la Puglia per spostarsi in Sicilia, al CATANIA: La categoria non cambia e purtroppo nemmeno il rendimento di Matteo che da li al termine dell'annata metterà in cantiere una sola presenza.
I rossoneri riprendono in seno il centrocampista solo per girarlo di lì a poco al COMO per il 2016-17 e con Fabio GALLO in panca Matteo ritrova fiducia, minutaggio e gol (saranno ben 9 a referto) diventando un perno della mediana comasca che conquisterà gli spareggi per la promozione al termine dell'annata.

PROMESSA (PER ORA) MANCATA ALL'ATALANTA
Nell'estate 2017 il MILAN preleva Andrea CONTI dall'ATALANTA mentre la giovane promessa PESSINA fa il percorso inverso approdando alla Dea in maniera definitiva anche se per il Gasp il ragazzo è ancora acerbo e deve andare a giocare, magari in cadetteria, ecco allora il prestito allo SPEZIA dove il 20enne brianzolo, che nel frattempo ha attirato complimenti anche nell'Under 20 azzurra, ritrova GALLO e brilla anche fra i liguri: A fine stagione, con 2 gol in 38 presenze, verrà pure eletto il miglior giovane della Serie B al 'Gran Galà Top 11'.
Col rientro all'ATALANTA nella passata stagione Matteo riesce a convincere GASPERINI di essere pronto all'utilizzo anche in Serie A ma, dopo i preliminari d'Europa League e l'esordio col FROSINONE, PESSINA viene accantonato dal tecnico degli orobici e conta più le giornate passate a guardare i compagni dalla panchina o dalla tribuna che a giocare.

Ora la grande occasione scaligera per far vedere all'ATALANTA che deve continuare a scommettere sul suo talento.

Qui trovate la pagina Instagram ufficiale del calciatore.

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =

Matteo Pessina | Best Skills,Tackles & GoalsMATTEO PESSINA Atalanta 2017-18 Gol, azioni ed assist

Matteo Pessina
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Matteo Pessina (Monza, 21 aprile 1997) è un calciatore italiano, centrocampista dell'Atalanta e della nazionale Under-21 italiana.

Carriera
- Club
Inizia a giocare nel settore giovanile del Monza, dove rimane fino al 2015; nella stagione 2014-2015 viene aggregato stabilmente alla prima squadra; esordisce tra i professionisti il 6 gennaio 2015, realizzando anche una rete, contro la Pro Patria. Concluderà la stagione segnando 3 reti in 20 presenze (grazie alle quali è il giocatore con più presenze in stagione nella sua squadra) nel campionato di Lega Pro, a cui aggiunge altre 3 reti in 2 presenze nei play-out, vinti contro il Pordenone. Nonostante la salvezza, in estate il club brianzolo è costretto a ripartire dalla Serie D a causa di un fallimento: Pessina rimane quindi svincolato, venendo ingaggiato dal Milan, che successivamente nella stessa sessione di calciomercato lo cede in prestito al Lecce, società di Lega Pro.

Con i salentini nel corso della stagione 2015-2016 viene impiegato con scarsa frequenza: totalizza infatti solamente una presenza in Coppa Italia Lega Pro e 3 presenze in campionato; anche per questo motivo, nel gennaio del 2016 il prestito viene interrotto ed il giocatore viene ceduto, sempre con la formula del prestito, al Catania. Anche in Sicilia continua a venire impiegato con poca frequenza: nella seconda parte della stagione gioca infatti solo un'ulteriore partita di campionato.

Nell'estate del 2016 viene ceduto nuovamente in prestito, questa volta al Como: con la squadra lariana gioca stabilmente da titolare, disputando nel corso della stagione 2 partite in Coppa Italia, 3 partite in Coppa Italia Lega Pro, 35 partite in campionato (con 9 gol segnati) ed una nei play-off.

Il 7 luglio 2017, contestualmente al passaggio di Andrea Conti dall'Atalanta al Milan, Pessina viene ceduto alla squadra orobica come contropartita tecnica. Il 25 agosto 2017 passa allo Spezia con la formula del prestito secco; il 23 febbraio 2018 realizza la sua prima rete in Serie B sbloccando la partita contro la Salernitana. Al termine della stagione è stato eletto come 'miglior giovane della serie B' al ‘Coconuts’ di Rimini in occasione del "Gran Galà Top 11" della serie B.

Nell’estate 2018 torna all’Atalanta. Esordisce con i bergamaschi il 26 luglio 2018, giocando da titolare la partita di andata del secondo turno preliminare di Europa League pareggiata per 2-2 contro i bosniaci del Sarajevo; si tratta inoltre del suo esordio assoluto nelle competizioni UEFA per club.

- Nazionale
Tra il 2015 ed il 2016 ha totalizzato 4 presenze con la maglia dell'Under-19. Successivamente nel 2016 ha giocato anche 2 partite con l'Under-20.
Nel 2017 Pessina viene convocato per disputare il Mondiale Under-20: fa il suo esordio nella manifestazione nella prima giornata della fase a gironi, il 21 maggio 2017, giocando da titolare la partita persa per 1-0 contro l'Uruguay.
Il 5 ottobre 2017 esordisce in nazionale Under-21, subentrando dalla panchina nella partita amichevole vinta per 6-2 sul campo dei pari età dell'Ungheria.

FONTE: Wikipedia.org