Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Mohamed Salim FARES


Nato a/il:Aubervilliers (FRA) il 15/02/1996
Nazionalità:Francese e algerina
Contratto:Definitivo fino a Giugno 2021
Ruolo:Attaccante esterno sinistro
Altezza:183 Cm
Peso:75 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Spal2018 - 2019A28 (+1CI)2 (+0) 
Hellas Verona2017 - 2018A30 (+3CI)0 (+1) 
Hellas Verona2016 - 2017B14 (+3CI)0 (+0) 
Hellas Verona2015 - 2016A11 (+1CI)0 (+0) 
Hellas Verona2014 - 2015A1 (+1CI)0 (+0) 
Primavera Hellas Verona2014 - 2015--- 
Giovanili Hellas VeronaGen. 2013 - 2014--- 
Giovanili Vicenza2012 - Gen. 2013--- 
Giovanili Girondins BordeauxFino al 2012--- 
LEGENDA: CI= Coppa Italia

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 17 Agosto 2016
Esterno d'attacco mancino 'Momo', com'è stato soprannominato da compagni e tifosi, è uno che non si tira certo indietro e quando è stato 'forzato' da terzino sinistro prima da MANDORLINI e poi da DELNERI ha risposto semplicemente signorsì rischiando in più di qualche occasione una brutta figura...
Succede! L'importante quando si 'cade' è il sapersi rialzare: Dalla maniera in cui lo fai si evincono tante cose.
Ecco FARES ha imparato presto a caricarsi sulle spalle anche colpe non sue e, dal tempo dei GIRONDINS, ha semplicemente continuato per la sua strada sicuro che prima o poi il suo momento sarebbe arrivato e proprio dal prossimo campionato potrebbe iniziare il 'suo' momento: Mister PECCHIA lo impiega nel suo ruolo anche se a sinistra in difesa non abbondano le alternative e lui fa il suo in attesa dello sbocciare definitivo...


DALLA FRANCIA VIA VICENZA...
Svincolatosi appena 16enne dal GIRONDINS BORDEAUX arriva alle giovanili del VICENZA nell'estate del 2012 per poi approdare all'HELLAS VERONA a Gennaio 2013 nell'operazione che ha per protagonista Valeri BOJINOV ed il suo prestito ai biancorossi.
Con gli Allievi scaligeri conquista il Trofeo Città di Arco a Marzo mettendo a segno una gran doppietta nella gara d'esordio contro i pari età della REGGINA e, due stagioni più tardi, convince mister MANDORLINI al punto da guadagnarsi una presenza panchina in Serie A il 10 Maggio 2014 in occasione della gara al Bentegodi contro l'UDINESE.
L'esordio in massima serie arriva a Dicembre di quello stesso anno a Udine dove FARES da il cambio ad AGOSTINI all'89° e l'HELLAS riesce ad imporsi per 2 a 1 sui bianconeri friulani.
Momo non smette comunque di mettersi in luce anche con la Primavera dove inanella una buona prestazione dopo l'altra e a Febbraio 2015 arriva secondo insieme ai compagni al Torneo di Viareggio.
Quella del 2015-16 potrebbe essere l'annata della consacrazione per Momo che sfortunatamente a Settembre si frattura il perone e rientra solo a Dicembre in una squadra con un nuovo allenatore (DELNERI) e mille problemi da risolvere tra guai di spogliatoio e prestazioni deludenti che porteranno l'HELLAS alla retrocessione.
Ora in Serie B con un occhio particolare al vivaio FARES avrà la possibilità di avere più minutaggio nella sua posizione naturale di esterno d'attacco sinistro.

Qui trovate l'account Twitter di Momo che non appare certo come un assiduo frequentatore dei social media...


[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =
  • Su Momo FARES si muovono in più d'uno... L'esterno d'attacco in prestito alla SPAL (con diritto di riscatto dei ferraresi intorno ai 3 milioni) finisce sotto le mire del CAGLIARI e non solo...
  • Dopo 6 stagioni tra giovanili e prima squadra ci lascia Momo ceduto in prestito con diritto/obbligo di riscatto al verificarsi di alcune condizioni. Alla SPAL insieme a FARES anche VIVIANI
  • Prima rete tra i professionisti per FARES che nel primo derby di Coppa Italia contro il CHIEVO realizza il pari che trascina l'HELLAS ai supplementari e poi alla lotteria dei rigori vinta contro la squadra della Diga...
  • Prima chiamata in nazionale maggiore per Momo convocato dall'ALGERIA nella trasferta in CAMERUN per le qualificazioni al mondiale del 2018 in Russia 'La Nazionale? Sono ovviamente felicissimo, giocare per i colori dell’Algeria è un sogno che si realizza. Sono pronto a fare del mio meglio per aiutare la squadra. La partita contro il Camerun sarà per me una grande opportunità per mettermi in mostra, anche davanti al CT. Se deciderà di farmi scendere in campo, darò il massimo. Non sarebbe certo facile come esordio, in trasferta a Yaoundè contro una squadra così forte, ma farò di tutto per dimostrare di aver meritato la convocazione e cercare di vincere la partita nonostante le difficoltà. Nel mio ruolo, poi, c'è tanta concorrenza di qualità, come Ghoulam, ma sono qui per dimostrare le mie qualità. Ora fisicamente sto bene, ho recuperato e sono pienamente a disposizione, anche grazie al mio club, l'Hellas Verona, dove ho fatto gli anni più importanti del Settore Giovanile e che mi sta dando la possibilità di crescere come calciatore'
  • Brutto infortunio a Settembre 2015 quando Momo si frattura il perone, ed è costretto a rimanere fermo per più di 3 mesi! Che disdetta... Da poco aveva recuperato da una distorsione ad una caviglia rimediata durante il ritiro a Racines
  • Prima panchina in A a 18 anni ma l'esordio avviene solo 7 mesi più tardi: È infatti il 14 Dicembre 2014 quando FARES da il cambio ad AGOSTINI all'89° di UDINESE 1-2 VERONA e per poco non la mette dentro...
  • Mancino naturale dotato di progressione straordinaria e capacità di accentrarsi per andare al tiro, Momo è stato paragonato al miglior ITURBE e, non ancora maggiorenne, associato a Febbraio 2014 a squadre del calibro di ROMA e NAPOLI ma anche LIVERPOOL e MANCHESTER CITY in Inghilterra...
  • Vittoria al 'Torneo Città di Arco con gli Allievi scaligeri a Marzo 2013

89° di UDINESE 1-2 VERONA: Momo FARES da il cambio ad AGOSTINI ed esordisce in Serie A (e per poco non va pure a segno)

Mohamed Fares
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mohamed Salim Fares (Aubervilliers, 15 febbraio 1996) è un calciatore francese naturalizzato algerino, difensore o attaccante dell'Hellas Verona.

Caratteristiche tecniche
Attaccante mancino, bravo tecnicamente è dotato di buona corsa.
Il suo allenatore attuale Luigi Delneri grazie alla sua ottima velocità, lo fa giocare spesso da terzino sinistro, per poterlo tuttavia sfruttare nella fase offensiva, così da effettuare cross ed assist ai compagni.

Carriera
Svincolatosi dal Bordeaux nell'estate del 2012, passa al Vicenza e, nel gennaio 2013 al Verona, come contropartita in cambio del prestito ai biancorossi di Valeri Božinov. Con le giovanili del Verona conquista il Torneo Città di Arco, segnando due gol nella partita d'esordio contro la Reggina. Il 10 maggio 2014, viene convocato per la prima volta in assoluto dal tecnico Andrea Mandorlini, per la partita casalinga contro l'Udinese terminata col punteggio di 2-2, tuttavia però senza mai scendere in campo. Esordisce ufficialmente in Serie A il 14 dicembre 2014, nella partita Udinese-Verona 1-2, subentrando all'89' a Agostini. Nel febbraio 2015 è tra i protagonisti del secondo posto ottenuto dalla Primavera del Verona al Torneo di Viareggio, dove segna un gol nella semifinale contro la Fiorentina. All'inizio della stagione 2015-2016 si frattura il perone, ed è costretto a rimanere fermo per più di 3 mesi. Il 29 novembre 2017 nel derby di Coppa Italia contro il Chievo, realizza la rete del momentaneo 1-1, la sua prima rete in maglia scaligera

Il 18 giugno 2018
passa alla SPAL..

Palmarès
- Individuale
Competizioni giovanili
Torneo Città di Arco: 1 Verona 2013

FONTE: Wikipedia.org