Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Alessandro AGOSTINI


Nato a/il:Vinci (FI) il 23/07/1979
Nazionalità:Italiana
Contratto:Definitivo fino a Giugno 2015
Ruolo:Terzino
Altezza:177 Cm
Peso:67 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2014 - 2015A22 (+2CI)0 (+0)
Hellas Verona2013 - 2014A25 (+1CI)0 (+0) 
Hellas VeronaGen. 2013 - 2013B130 
Torino2012 - Gen. 2013A00 
Cagliari2011 - 2012A34 (+2CI)0 (+0) 
Cagliari2010 - 2011A34 (+1CI)0 (+0) 
Cagliari2009 - 2010A37 (+1CI)0 (+0) 
Cagliari2008 - 2009A34 (+1CI)0 (+0) 
Cagliari2007 - 2008A28 (+1CI)0 (+0) 
Cagliari2006 - 2007A27 (+2CI)0 (+0) 
Cagliari2005 - 2006A34 (+4CI)0 (+0) 
Cagliari2004 - 2005A35 (+5CI)0 (+0) 
CagliariGen. 2004 - 2004B150 
Empoli2003 - Gen. 2004A9 (+1CI)0 (+0) 
SienaGen. 2003 - 2003B110 
Empoli2002 - Gen. 2003A2 (+4CI)0 (+0) 
Fiorentina2001 - 2002A13 (+2CI +2CU)0 (+0 +0) 
Ternana2000 - 2001B34 (+1CI)0 (+0) 
Pistoiese1999 - 2000B21 (+4CI)0 (+1) 
Pistoiese1998 - 1999C1120 
Fiorentina1997 - 1998A00 
FiorentinaFino al 1997Giovanili-- 
LEGENDA: CI=Coppa Italia, CU=Coppa UEFA


NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 13 Gennaio 2013
Al VERONA serviva proprio un terzino sinistro di ruolo con l'esperienza e le garanzie che l'ex 'Toro' può fornire, si tratta solo di vedere se la forma fisica gli permetterà di rendersi da subito utile alla causa (i dubbi sono legittimi visto che col CAGLIARI non è stato messo nelle condizioni di allenarsi al meglio nell'estate 2012 e coi piemontesi non è mai sceso in campo) e 'liberare' la vivacità di MARTINHO in ambiti a lui più consoni.
AGOSTINI in conferenza stampa si è definito uno che spinge molto ma è attento anche alla fase difensiva, se poi il campo confermerà queste premesse la squadra scaligera avrà trovato un tassello fondamentale che sin qui, complice il grave infortunio capitato a PUGLIESE e la mancata 'scommessa' FATIC, ha fatto 'soffrire' i gialloblù in ben più di un'occasione.

Professionista a 18 anni con la maglia della FIORENTINA, squadra nella quale è cresciuto e ha conosciuto l'onore delle partite con le giovanili azzurre, viene mandato nella PISTOIESE ad acquisire minutaggio ed esperienza.
Con la squadra toscana Alessandro viene promosso in cadetteria e rimane fino al 2000 quando va a giocare da titolare nella TERNANA sempre sotto l'egida della squadra gigliata che lo vuole in Serie A nella stagione successiva quando, nel 2001-2002, il terzino esordisce in Serie A e gioca in 13 occasioni ma non viene giudicato pronto e così in estate rimane senza contratto.
Per il nuovo campionato l'esterno difensivo viene ingaggiato dall'EMPOLI appena promosso nella massima serie calcistica italiana maqualcosa va storto, Alessandro gioca solo un paio di volte e poi viene spedito a Siena dove coi bianconeri vince il campionato cadetto da protagonista per poi tornare coi biancocelesti toscani a fine prestito.

Nella stagione di Serie A del 2003-2004 AGOSTINI gioca un po' di più (9 volte) ma il feeling con la piazza s'interrompe definitivamente a Gennaio quando il CAGLIARI in Serie B, alla ricerca di un terzino mancino, scommette su di lui ed in effetti sarà un successo: Con gli isolani Alessandro conquisterà subito la massima serie e rimarrà in Sardegna per 8 stagioni contando 281 presenze (266 in Serie A).
L'anno scorso AGOSTINI viene messo bellamente alla porta ma coi sardi fa tutto il ritiro precampionato per poi firmare un biennale, dopo una resscissione 'lampo' e proprio nell'ultimo giorno di mercato, col TORINO ma con VENTURA in panchina il difensore non vede mai il campo sempre 'chiuso' da MASIELLO, CACERES e anche da D'AMBROSIO che è un destro così a Gennaio 2013 riparte 33enne dall'HELLAS con immutato entusiasmo...

Qui una pagina Facebook dedicata al giocatore

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =
  • Il tormentone del gol 'Vorrei segnare per vedere cosa si prova' ammette Ago terzino ormai a fine carriera, 330 gare in serie A e mai un gol... Alla trasmissione Radio2 a 0 si confessa 'Mai un gol in 330 partite? Purtroppo è vero, mi prendono in giro anche in spogliatoio.' (ride, ndr) 'Anche mio figlio mi chiede, io gli rispondo che quella qualità non ce l’ho. Però qualche volta ci sono andato vicino. Mi ricordo che una volta, dopo una grande azione e un bel tiro, Brkic ha fatto il miracolo. Un'altra occasione l'ho avuta con il Cagliari, ho tirato benissimo ma la palla, deviata, è uscita di un niente. Contro il Catania non ho avuto molta fortuna, con un tiro-cross ho preso traversa e palo. Toni potrebbe insegnarmi qualcosa? Glielo dico sempre, invece di farne 20 a stagione potrebbe farne 19 e lasciarne uno per me.' (ride, ndr) 'Come immagino il mio primo gol? Ormai non ci penso neanche più. Anche se mi piacerebbe vivere le emozioni che si provano quando si segna. Però non mi rimane molto tempo per togliermi questa soddisfazione, non sono più giovanissimo e sono in scadenza, vedremo cosa succede. La mia esultanza? Non ne ho idea, anche perché non conosco lo stato d'animo che si vive in quei momenti.'
  • Fans... Fastidiosi! Fine Maggio 2014, la società scaligera interviene ufficialmente negando categoricamente ogni coinvolgimento del calciatore in un profilo Facebook che si spaccia per ufficiale ma che ufficiale non è per niente...
  • Premio 'Sante Begali' 2013-14, è Alessandro il più corretto! Il difensore gialloblù è risultato il calciatore meno ammonito in relazione ai minuti giocati, precedendo in classifica Luca Toni e Romulo...
  • 300 presenze in Serie A festeggiate con la maglia dell'HELLAS contro la FIORENTINA il 4 Dicembre 2013! Un meritato traguardo per il forte terzino toscano...
  • Papà a Verona! Il 17 Agosto 2013 Agostini è diventato papà della piccola Anna...
  • Tips... Il terzino, dal soprannome non originalissimo 'Ago', non pratica altri sport ma è appassionato di pesca. Si definisce semplice e simpatico ma un po' permaloso, ama la pasta e la Coca Cola. Il suo film preferito è 'La vita è bella' e Vasco Rossi è il cantante che apprezza maggiormente. Sogni nel cassetto? Ovviamente segnare un gol! Magari in Serie A
  • Mai un gol da professionista! Particolare abbastanza singolare, per un calciatore ormai 33enne con 15 anni di professionismo alle spalle, Alessandro non è mai andato in gol da professionista (ma una volta ha bucato la rete con la maglia azzurra dell'Under 17)... Proprio come un certo MAIETTA prima di venire a Verona (e poi sappiamo come ha saputo sbloccarsi il capitano)
  • 266 Presenze in Serie A col CAGLIARI, quarto giocatore di sempre per partite disputate nella massima serie calcistica italiana con la casacca dei quattro mori...
  • Assonanze (molto) incoraggianti... Il nuovo terzino sinistro condivide con 'Gigi' DE AGOSTINI la seconda metà del cognome e l'assonanza non può non farmi tornare alla mente il miglior esterno difensivo che ho visto giocare con la gloriosa casacca gialloblù: L'augurio che posso fare al neoacquisto è che possa arrivare almeno alla metà di quanto il terzino di Udine ha dato nella stagione '86'87...
  • Alessandro da Vinci! Come il celebre genio Leonardo, Agostini è nato nella famosa cittadina in provincia di Firenze che vide tra i suoi più illustri cittadini il pittore, ingegnere e scienziato italiano del 1400
  • La 'guerra' con CELLINO patròn del CAGLIARI Dopo 9 stagioni con gli isolani il presidente CELLINO rescinde il contratto con AGOSTINI che impugna la sentenza al Collegio Arbitrale della Lega Calcio chiedendo l’annullamento della rescissione ed il conseguente reintegro in squadra basandosi sul fatto che il documento che ha decretato lo svincolo dalla società sarda risalga al maggio 2011 (quando il tecnico era Roberto Donadoni ed i rapporti col terzino erano pessimi) e sia stato depositato un anno dopo
  • Vice capitano del CAGLIARI e grande amico di capitan CONTI col quale aveva conosciuto anche l'esclusione dalla rosa rossoblù prima dell'ultima beffa coi sardi...

Alessandro Agostini
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alessandro Agostini (Vinci, 23 luglio 1979) è un calciatore italiano, difensore dell'Hellas Verona.

Carriera
- Club
Cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina, prima di essere inserito in prima squadra nella stagione 1997-1998, cominciando la sua carriera da professionista. La stagione successiva viene ceduto in prestito alla Pistoiese in Serie C1 dove contribuisce alla promozione dei toscani in Serie B e alla successiva salvezza nella stagione 1999-2000.

Nell'estate del 2000 si trasferisce ancora in prestito alla Ternana, militante in Serie B, dove totalizza nell'unica stagione 34 presenze in campionato.

Scaduto il prestito, nell'estate del 2001 ritorna alla Fiorentina, allenata da Roberto Mancini. Esordisce in Serie A il 16 settembre nell'incontro casalingo vinto per 3-1 contro l'Atalanta, sostituendo Enrico Chiesa all'85º minuto. Con i Viola totalizza 17 presenze tra campionato, Coppa Italia e Coppa UEFA.

Al termine della stagione, svincolatosi dalla Fiorentina viene ingaggiato dall'Empoli, neo promosso in Serie A. Nel gennaio 2003 durante la sessione invernale di calciomercato viene ceduto in prestito al Siena, dove contruibiusce con 11 presenze alla promozione dei senesi in Serie A, vincendo il campionato cadetto. Al termine della stagione rientra all'Empoli.

Il 29 gennaio 2004 si trasferisce al Cagliari, con cui conquista lo stesso anno la promozione in Serie A. In 9 stagioni con i rossoblu, totalizza complessivamente 298 presenze tra campionato e Coppa Italia, 266 delle quali nella massima serie.

Nell'estate del 2012 non viene convocato per il ritiro precampionato, e il 31 agosto firma un biennale con il Torino neo-promosso in Serie A. Con i granata non scende mai in campo, e l'8 gennaio 2013 viene ceduto a titolo temporaneo al Verona in Serie B. Con gli scaligeri conquista la promozione in Serie A e a fine stagione viene riscattato

- Nazionale
Ha vestito le maglie della nazionale under-17 e under-18.

Palmarès
- Club
Campionato italiano Serie B Siena: 2002-2003

FONTE: Wikipedia.org