Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Matteo LOVATO


Nato a/il:Monselice (PD) il 14/02/2000
Nazionalità:Italiana
Contratto:Definitivo fino a Giugno 2024
Ruolo:Difensore
Altezza:188 Cm
Peso:75 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas VeronaGen. 2020 - 2020A-- 
Padova2019 - Gen. 2020C17 (+1CIC)0 (+0) 
Giovanili Padova2018 - 2019Beretti17 (+1CIP)0 (+0) 
Giovanili PadovaGen. 2018 - 2018Beretti-- 
Giovanili Genoa2017 - Gen. 2018Primavera00 
Giovanili Genoa2016 - 2017Under 17182 
Giovanili Genoa2015 - 2016--- 
Giovanili Padova2007 - 2015--- 
LEGENDA: CIP=Coppa Italia Primavera, CIC=Coppa Italia di Serie C

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 7 Febbraio 2020
Nativo di Monselice in provincia di Padova ha frequentato prestissimo le giovanili biancoscudate prima di trasferirsi al GENOA dai 15 anni alla maggiore età. Dal punto di vista tecnico LOVATO è un difensore centrale moderno e completo, piede destro ma schierato in prima squadra sul centrosinistra, è senz'altro in grado di giocare in ogni posizione in una difesa a tre. Buona la tecnica di base grazie alla quale riesce a gestire con efficacia sia il palleggio in uscita dall'area che il lancio lungo a cercare la mediana o le punte all'occorrenza. Nonostante l'altezza Matteo vanta una sorprendente rapidità nel breve.

È stato un vero e proprio blitz di mercato per il diesse Tony D'AMICO ma Via Olanda, come ha rivelato JURIĆ in conferenza stampa, seguiva il ragazzo da un po' e spera ovviamente di ripetere con Matteo l'exploit trovato con KUMBULLA (anche lui Millenial) che, dopo una stagione ai margini in Serie B (anche a causa di qualche noia fisica di troppo) nell'annata scorsa, ha letteralmente trovato nel tecnico di Spalato un mecenate assoluto in Serie A.
Speriamo quindi che anche per LOVATO, come già successo per Marash, Ivan possa presto dire 'Perchè gioca? Perchè abbiamo visto che con lui in campo gli attaccanti non segnavano mai...'.
Semplice no?

PADOVA-GENOVA ANDATA E RITORNO
Cresciuto nel PADOVA da attaccante all'età di 7 anni, Matteo parte per Genova a 15 per proseguire nelle giovanili del Grifone, fino ad arrivare alla primavera rossoblù (senza tuttavia esordire) prima di tornare fra i biancoscudati in prestito e non ancora 18enne e ripartire dalla Beretti a causa dei rapporti non più idilliaci con i vertici dei dirigenti giovanili liguri.
Con la Primavera biancorossa i gradi da capitano e 17 presenze nell'annata 2018-19 prima di venire impiegato regolarmente in prima squadra in Serie C da mister SULLO esonerato dopo le due sconfitte consecutive contro IMOLESE e REGGIO AUDACE alla fine del girone d'andata.
A Luglio 2019 il PADOVA lo acquista definitivamente dal GENOA e lo scrittura con un triennale.
Dal 22 Dicembre mister MANDORLINI, un po' perchè 'guidato' dalla società padovana che tratta il giovane difensore con Via Olanda e un po' perchè preferisce affidarsi all'esperienza dell'ex gialloblù CHERUBIN e di altri colleghi più collaudati di Matteo, lascia il giocatore regolarmente in panca.
Nel penultimo giorno di mercato LOVATO viene intercettato al Centro Polifunzionale 'Don Calabria' di Verona: Dopo le visite mediche diventerà gialloblù.

Qui trovate la pagina Facebook ufficiale del calciatore, questo invece il profilo su Instagram e qui quello su Twitter.

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =