Subscribe Us

VERONA 2-1 CAGLIARI: Sesto sigillo consecutivo al 'Binti', MANDORLINI eguaglia il record di 'Sandokan' MALESANI (che nel 2001 fece lo stesso ma poi incredibilmente retrocesse) con i gol di TONI e JANKOVIC che rompe il ghiaccio in gialloblù! Esordio per LONGO entrato sul finire di gara...


LA GARA & LE IMPRESSIONI +   -   =

Dopo un veloce avvio in cui il CAGLIARI pressa alto peraltro senza impensierire il VERONA sono proprio i gialloblù a passare alla prima occasione all'8°: Calcio d'angolo di ROMULO che la mette spiovente in area, TONI vanamente contrastato da ARIAUDO e ROSSETTINI si libera e incorna bucando l'incolpevole AGAZZI per il 5° gol stagionale...
Il CAGLIARI è lento e prevedibile, il VERONA controlla agevolmente pungendo sulle fasce con JANKOVIC da una parte e sopratutto col vivacissimo ITURBE dall'altra ma senza rendersi mai pericoloso; sul finire di gara palla costantemente nei piedi dei rossoblù che però sembrano avere poche idee, dopo 3 minuti di recupero il signor Gervasoni di Mantova fischia la fine del primo tempo

Secondo tempo che si apre con una disattenzione di CACCIATORE che per poco non provoca il pareggio, il mister si sbraccia in panca ma il raddoppio è servito al 12° JANKOVIC triangola perfettamente con ROMULO che libera il serbo a tu per tu con AGAZZI: Palla sul secondo palo con una rasoiata imprendibile, VERONA in doppio vantaggio e primo gol scaligero per Bosko...
A quel punto entra DONATI proprio per l'ex GENOA (non troppo convinto a dire il vero) e l'HELLAS subisce per un quarto d'ora i tiri, sopratutto dalla distanza, degli avversari che tuttavia quasi mai riescono ad impensierire RAFAEL.
Sul finire di gara le ripartenze gialloblù sono sempre più frequenti ma sono i rossoblù ad accorciare le distanze al 90° con capitan CONTI bravissimo in spaccata su perfetto traversone di AVELAR (gran terzino); non c'è più tempo: Dopo 3 minuti di recupero l'arbitro Gervasoni sancisce la terza sconfitta consecutiva del CAGLIARI ed il sesto successo consecutivo al 'Bentegodi' per gli uomini di MANDORLINI!

ToniLopezMandorlini

Incredibile la squadra gialloblù che eguaglia le sei vittorie consecutive di 'Sandokan' MALESANI ottenute 12 anni fa in un campionato che finì con il VERONA retrocesso non essendo mai stato in 'zona rossa' se non all'ultima gara...
Altri tempi (speriamo) definitivamente passati: Questo è un HELLAS in salute che anche quando non brilla, come oggi, riesce comunque a portare a casa la pagnotta con il cinismo tipico solo alle grandi; poco da dire sui singoli se non per sottolineare ancora una volta l'immensa classe di TONI: Anche oggi i gialloblù hanno vinto da squadra una gara facile solo all'apparenza contro un avversario che forse non ha fatto molto ma... L'ha fatto bene!
22 punti dopo 11 partite, più di mezza salvezza conquistata in meno di un terzo di campionato: Avanti così, poi ci si potrà divertire davvero...

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]



DICONO +   -   =

TONI «Dobbiamo ancora parlare di salvezza perché non l'abbiamo ancora tranquilla. L'ultimo anno di Serie A il Verona aveva fatto bene all'andata e poi è retrocessa. Raggiungiamo in fretta la salvezza e poi pensiamo a divertirci. Tre gare in una settimana a 36 anni? E' ovvio che se il mister me lo chiede, io dico che voglio giocare. Sono felice di aver fatto bene e di aver segnato. I risultati e i gol dipendono dalla squadra, dal fatto di avere un bravo allenatore. Ci sono giovani di valore che stanno crescendo e che secondo me possono dire la loro anche in ottica futura. La mia esperienza a Dubai? E' stata una scelta sbagliata, mi sono trovata in un campionato in cui la vita era bella ma di professionistico c'era poco. Poi mi sono reso conto che avevo ancora voglia di giocare, però resta la bella esperienza di vita anche se professionalmente non è stata felice. Io cercherò di fare il possibile, poi vedremo a giugno. Con la Nazionale ho vinto un Mondiale stupendo e se il mister mi chiamerà io sarò pronto, però ci sono tanti giovani bravi. Se dipendesse da me mi convocherei sempre, ma non dipende da me» TuttoMercatoWeb.com

Capitan MAIETTA 'La forza dell'entusiasmo' «Siamo stati bravi in difesa perché abbiamo partecipato tutti, anche gli attaccanti. Ci siamo fatti schiacciare un po' troppo, senza però mai concedere la profondità ai nostri avversari. Andiamo così forte perché abbiamo tanto entusiasmo, io per primo nonostante abbia più di 30 anni gioco con la felicità di un ventunenne» HellasVerona.it

Bosko JANKOVIC 'Era rigore...' «Ci manca un rigore netto, Astori l'ha toccata con la mano larga e staccata dal corpo, questo è sempre rigore. Non so cosa abbia visto l'arbitro, resta il fatto che era rigore. Noi comunque stiamo giocando bene, dobbiamo continuare così e cercare di portarla a casa» HellasVerona.it

Capitan MAIETTA 'Dobbiamo migliorare sulle palle inattive...' «La nostra forza è quello di un gruppo che sa di dover sfruttare questo momento che per noi è favorevole. Ce la giochiamo gara dopo gara e scendiamo in campo con la consapevolezza di poter anche perdere, ma di voler giocare sempre a testa alta. La cosa importante è che la fase difensiva venga fatta soprattutto dagli attaccanti, guardando i gol che abbiamo subito sono soprattutto sulle palle inattive e sotto questo aspetto dobbiamo migliorare» TuttoMercatoWeb.com

Mister PAVANEL tecnico della Primavera scaligera battuta in casa dai pari età dell'ATALANTA «La sconfitta? Giusta per come abbiamo giocato nel primo tempo, ma per quanto abbiamo fatto nel secondo parziale meritavamo almento il pareggio. Forse eravamo un po' scarichi mentalmente a causa della pausa del campionato, ma questo non può giustificare una sconfitta che brucia, seppur sia arrivata contro una delle squadre più forti del nostro girone e del campionato intero. Non pensavo di perdere, soprattutto dopo la grandissima reazione che abbiamo avuto, ma il gol finale di Bangal ci ha tagliato le gambe. Il Padova? Giocheremo contro una squadra fortissima, come l'Atalanta. Se ci comporteremo come nel secondo tempo, potremo anche vincere» HellasVerona.it


Andrea MandorliniLuca ToniBosko Jankovic

VERONA 2-1 CAGLIARI +   -   =

Consueto modulo 4-3-3 per mister MANDORLINI che ripropone AGOSTINI in difesa e ROMULO in mediana, sorpresa in attacco dove a fianco di TONI e ITURBE non ci sarà MARTINHO ma JANKOVIC.
Usuale 4-3-1-2 per LOPEZ che prova la 'novità' CABRERA sulla trequarti (invece dell'ex COSSU) e anche in attacco dove NENÈ gioca al posto di IBARBO

PRIMO TEMPO
8° HELLAS in gol alla prima occasione con il 5° gol in 9 gare di TONI: Calcio d'angolo di ROMULO ed il centravanti Campione del Mondo a Berlino che incorna vanamente contrastato da ARIAUDO e ROSSETTINI...
10° TONI semina ancora il panico in area poi da la palla indietro ad HALLFREDSSON che tira troppo debolmente con il piatto del piede destro: Blocca facile AGAZZI
11° CONTI alla conclusione dalla distanza trova un corner per una deviazione dei gialloblù
15° JANKOVIC ci prova dalla grandissima distanza impegnando AGAZZI
16° AVELAR traversa da sinistra, colpo di testa in tuffo di DESSENA che manda la palla alta sopra la traversa
20° CONTI troppo aggressivo dopo il calcione rifilato a JONKOVIC il capitano dei sardi colpisce alla testa TONI in un contrasto alto: Inevitabile il giallo...
22° Cross a NENÈ dalle retrovie ma è troppo lungo per il brasiliano che aggancia ma non può controllare
23° CONTI lungo per SAU che scarica in porta: MAIETTA mura!
30° CAGLIARI lento e prevedibile, il VERONA controlla agevolmente...
32° Fallaccio di NENÈ a piedi uniti su CACCIATORE: Ammonito
34° JANKOVIC si lamenta per un tocco di mano in area di ASTORI ma l'arbitro giudica l'intervento non volontario e sembra abbia ragione...
36° NAINGGOLAN al volo sulla respinta di GONZALEZ, palla a lato...
37° CONTI servito sul primo palo dal corner mette fuori
41° MANDORLINI contesta il signor Gervasoni di Mantova che lascia troppo correre ed è invitato dal direttore di gara a sedersi in panchina
42° NAINGGOLAN dalla distanza tira alto ma da qualche minuto l'iniziativa è costantemente nelle mani degli avversari mentre il VERONA si è abbassato troppo
43° SAU suggerisce in area per DESSENA che in semirovesciata la mette alta
45° SAU non ce la fa, entra IBARBO: Amaro compleanno per l'attaccante sardo che accusa problemi muscolari al costato
48° Il signor Gervasoni termina il primo tempo

SECONDO TEMPO
6° CACCIATORE perde palla uscendo dall'area e AVELAR per poco non ne approfitta! Che pericolo...
7° AVELAR trova il fondo e crossa per DESSENA contrastato alla perfezione da AGOSTINi che uadagna anche il fallo
11° Cambia ancora il CAGLIARI: IBRAIMI sostituisce CABRERA
12° JANKOVIC triangola perfettamente con ROMULO che libera il serbo a tu per tu con AGAZZI: Palla sul secondo palo con una rasoiata imprendibile, VERONA in doppio vantaggio e primo gol scaligero per Bosko...
15° JANKOVIC lascia il posto a DONATI, Bosko scuote la testa non è contento del cambio e scuote la testa... ROMULO farà l'esterno d'attacco con JORGINHO a fare il mezzo destro ed il nuovo entrato in cabina di regia
17° NAINGGOLAN debole dalla distanza, palla fuori a destra di RAFAEL
18° NENÈ a un metro da RAFAEL non riesce a deviare in porta il suggerimento di AVELAR!
21° Sassata di CONTI una decina di metri fuori dal limite: Palla poco a destra di RAFAEL!
22° IBARBO con un cross traversa tutta l'area scaligera, dalla parte opposta accorre NAINGGOLAN che di sinistra impegna severamente RAFAEL!
25° Ancora NAINGGOLAN dalla distanza palla fuori
27° Cambio HELLAS: SALA prende il psto di HALLFREDSSON
28° Scambio pericoloso CONTI-IBARBO ma interviene NENÈ che era in fuorigioco
31° TONI insacca direttamente dopo un calcio di punizione ma era in fuorigioco (molto dubbio)
32° IBRAIMI con una conclusione lenta dal limite facile preda di RAFAEL
33° ARIAUDO in colpo di testa dopo un corner non trova la porta
34° ITURBE parte come un missile poi crossa al centro dove ROMULO non aggancia, peccato...
35° Terzo cambio CAGLIARI, ROSSETTINI fa spazio a PISANO
42° Lascia il campo ITURBE che accusa un fastidio al quadricipite destro già affaticato, esordisce LONGO!
43° IBARBO a gamba tesa su MAIETTA, ammonito l'attaccante rossoblù
45° Traversone dalla sinistra di AVELAR (gran terzino) per la spaccata di capitan CONTI e CAGLIARI che accorcia le distanze!
47° Ripartenza HELLAS con TONI stremato che non riesce a servire LONGO
48° Dopo 3 minuti di recupero il signor Gervasoni sancisce la terza sconfitta consecutiva del CAGLIARI ed il sesto successo consecutivo al 'Bentegodi' per gli uomini di MANDORLINI!

TABELLINO
HELLAS VERONA-CAGLIARI 2-1
Marcatori: 8' pt Toni, 12' st Jankovic, 46' Conti.

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Maietta, Gonzalez, Agostini; Hallfredsson (dal 27' st Sala), Jorginho, Romulo; Jankovic (dal 16' st Donati), Toni, Iturbe (dal 43' st Longo).
A disposizione: Nicolas, Albertazzi, Laner, Martinho, Cacia, Bianchetti, Rubin, Marques, Donadel.
All.: Mandorlini.

CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Avelar, Rossettini (dal 36' st Pisano), Astori, Ariaudo; Nainggolan, Conti, Dessena; Cabrera (dal 12' st Ibraimi); Sau (dal 46' pt Ibarbo), Nenè.
A disposizione: Avramov, Eriksson, Oikonomou, Rui Sampaio.
All.: Lopez.

Arbitro: Gervasoni di Mantova.
Assisitenti: De Pinto e Schenone.
NOTE. Ammoniti: Conti, Nenè, Nainggolan. Spettatori: 18.606 (Abbonati: 16.129; Paganti: 2.477).


Hellas Verona 2-1 Cagliari immagini & highlights

LE ALTRE DI A +   -   =

Negli anticipi cade il MILAN a San Siro contro un'ottima FIORENTINA mentre il NAPOLI e la JUVE vanno a vincono di misura rispettivamente su CATANIA e PARMA...
Nella gara del lunch-time il LIVORNO ha battuto l'ostica ATALANTA al 'Picchi'.
L'INTER batte seccamente l'UDINESE al Friuli con un 3 a 0 che non lascia repliche! Rocambolesco 4 a 3 del SASSUOLO che va a vincere a casa della SAMP una gara destinata a pesare in chiave salvezza.
Il GENOA sorprende la LAZIO all'Olimpico: 2 a 0 e PETKOVIC ancora sulla graticola...
Il TORINO blocca la ROMA la notizia è che i giallorossi, per la prima volta in questo campionato, non riescono a vincere! Domani BOLOGNA-CHIEVO...


Radiografia del Gol gialloblù 2013/2014
GiocatoreCoppaCampionatoTotale
TONI156
JORGINHO055
CACCIATORE033
ITURBE022
MARTINHO022
ROMULO022
GOMEZ022
JANKOVIC011

ALTRE NEWS IN ALLEGATO +   -   =

PRIMAVERA: ATALANTA corsara nel finale contro i ragazzi di PAVANEL...

OTTIMI AFFARI ALLO STORE DELL'HELLAS in via Cattaneo le maglie Nike vanno a ruba (la 9 di TONI in particolare)



IN BREVE A PIÉ PAGINA +   -   =

TENNIS: Le azzurre conquistano la Fed Cup battendo in finale la RUSSIA!

FORMULA 1: Doppietta RED BULL ad Abu Dhabi! ALONSO 'solo' quinto...

SERIE A: Visto che il nazismo strisciante nelle nostre curve non basta ospitiamo pure quello di altre nazioni! Succede con uno striscione pro Alba Dorata, movimento filonazista greco, fra i tifosi laziali... Avanti così! Ma almeno lasciate in pace il calcio...



RASSEGNA STAMPA +   -   =