HELLAS VERONA 1-1 PORTOSUMMAGA: PAROLO illude i gialloblù grazie ad un rigore procurato da SCAPINI ma a pochi secondi dalla fine pareggia CUNICO...

[I COMMENTI DEI PROTAGONISTI] MARTINELLI «Speriamo nel recupero di MANCINELLI... Partita non bella pareggio forse alla fine giusto... I ragazzi hanno giocato al massimo ma tra infortuni e squalifiche ogni settimana c'è qualcosa speriamo cambi un po' il vento».PAROLO «Peccato ce l'avevamo in mano... Partita non bella ma alla fine la potevamo spuntare e fare un bel salto in classifica... Peccato davvero. Alla fine son stati bravi nella sovrapposizione a sinistra sull'unico tiro in porta del secondo tempo... C'hanno preso in controtempo e ci hanno sorpreso: bravi loro. Non siamo riusciti ad essere abbastanza precisi ma d'altronde anche il campo era quello che era... Alla fine pareggio giusto ma forse con un pizzico di cattiveria in più la potevamo portare a casa».REMONDINA «Rimane l'amaro in bocca... Se avessimo vinto avremmo fatto il massimo ma il PORTOSUMMAGA non ha rubato nulla... Non abbiamo giocato a grandi livelli ma se vorremmo conquistare qualcosa d'importante dovremmo dare il 110% anche se per il momento non siamo al meglio e qualche elemento manca: RANTIER con pubalgia, SCAPINI in recupero, GIRARDI fuori, CONTI uscito malconcio... Il PORTOGRUARO è una squadra molto fisica che ci ha messo in difficoltà ma lo sapevamo purtroppo negli episodi siamo stati pure sfortunati. POLITTI? Lo vedo più centrale di MORACCI e usciva CONTI...»BELLAVISTA «E' un peccato! Questa è un'altra occasione persa! Abbiamo pagato forse la mancata gestione della partita... E pensare che ormai eravamo a due punti dai playoff! Niente da fare dovremmo impegnarci ancora a partire da Domenica prossima. La mia condizione? Non sono al 100% ma stringerò i denti al pari dei miei compagni. Lotteremo per toglierci il pensiero dai playout e poi si vedrà...».SCAPINI «Il rigore? M'è arrivata la palla, ho stoppato poi ho provato a girarmi per servire un compagno ma l'avversario mi ha agganciato, rigore netto. Niente è ancora perso, tutti ci crediamo ed i playoff sono sempre lì. Oggi c'è il rammarico per i 2 punti persi ma siamo sempre convinti e uniti»

Segnala il Blog BONDOLA/=\SMARSA su Technorati FavoritesSegnala il Blog BONDOLA/=\SMARSA su Pligg.it - Editoria Sociale a Ricavi Condivisi

[I COMMENTI DEI PROTAGONISTI]
MARTINELLI «Speriamo nel recupero di MANCINELLI... Partita non bella pareggio forse alla fine giusto... I ragazzi hanno giocato al massimo ma tra infortuni e squalifiche ogni settimana c'è qualcosa speriamo cambi un po' il vento».
PAROLO «Peccato ce l'avevamo in mano... Partita non bella ma alla fine la potevamo spuntare e fare un bel salto in classifica... Peccato davvero. Alla fine son stati bravi nella sovrapposizione a sinistra sull'unico tiro in porta del secondo tempo... C'hanno preso in controtempo e ci hanno sorpreso: bravi loro. Non siamo riusciti ad essere abbastanza precisi ma d'altronde anche il campo era quello che era... Alla fine pareggio giusto ma forse con un pizzico di cattiveria in più la potevamo portare a casa».
REMONDINA «Rimane l'amaro in bocca... Se avessimo vinto avremmo fatto il massimo ma il PORTOSUMMAGA non ha rubato nulla... Non abbiamo giocato a grandi livelli ma se vorremmo conquistare qualcosa d'importante dovremmo dare il 110% anche se per il momento non siamo al meglio e qualche elemento manca: RANTIER con pubalgia, SCAPINI in recupero, GIRARDI fuori, CONTI uscito malconcio... Il PORTOGRUARO è una squadra molto fisica che ci ha messo in difficoltà ma lo sapevamo purtroppo negli episodi siamo stati pure sfortunati. POLITTI? Lo vedo più centrale di MORACCI e usciva CONTI...»
BELLAVISTA «E' un peccato! Questa è un'altra occasione persa! Abbiamo pagato forse la mancata gestione della partita... E pensare che ormai eravamo a due punti dai playoff! Niente da fare dovremmo impegnarci ancora a partire da Domenica prossima. La mia condizione? Non sono al 100% ma stringerò i denti al pari dei miei compagni. Lotteremo per toglierci il pensiero dai playout e poi si vedrà...».
SCAPINI «Il rigore? M'è arrivata la palla, ho stoppato poi ho provato a girarmi per servire un compagno ma l'avversario mi ha agganciato, rigore netto. Niente è ancora perso, tutti ci crediamo ed i playoff sono sempre lì. Oggi c'è il rammarico per i 2 punti persi ma siamo sempre convinti e uniti».

P.S: Sala stampa con giornalisti che si strappano gli ospiti uno con l'altro e quelli che dovrebbero essere fra loro colleghi che non rispettano le precedenze con quelli che dovrebbero essere i contratti sottoscritti: REMONDINA è ai microfoni di Spiazzi per Radio Easy Network (detentrice dei diritti per questa stagione) ma viene letteralmente trascinato via da quelli del TGGialloblù con il giornalista ufficiale che, ovviamente, se ne risente... Fa niente! Anche questo è il calcio d'oggi e questa è l'andazzo all'interno delle sale stampa in tutti gli stadi d'Italia (almeno per quanto ho visto io) [COMMENTA]

Hellas Verona 1-1 Portosummaga album in aggiornamento


I contributi filmati del TGGialloblù
- FLASH 1-0: GOL PAROLO
- FLASH 1-1: GOL CUNICO

[RISULTATI DEL SONDAGGIO]


Come potete vedere vedere la coppia GIRARDI-RANTIER vince quasi per plebiscito con circa un voto su due seguita da quella tra il francese e TIBONI con 13 voti sui 44 totali... Sorprendente come (quasi) tutti si siano dimenticati della coppia che a lungo ci fece sognare, quella fra 'TIBO-GOL' e SCAPINI che ha ricevuto 'solo' due voti al pari di quella inedita fra RANTIER e SCAPO e addirittura superata da quella fra RANTIER e GOMEZ TALEB! Misteri del calcio... [COMMENTA]

Sondaggio a risposta singola
Dopo l'amaro pareggio casalingo col PORTOSUMMAGA pensi che:

- I playoff sono ancora possibili questa squadra ci ha ormai abituato a repentine discese e salite.
- Non mi fido piu' di questo 'VERONA da montagne russe' mi accontento della salvezza per questa stagione di piu' non si puo' ottenere.
- Brutta batosta e il contraccolpo psicologico si fara' sentire anche in chiave playout: occhio!
- Squadra rotta, morale a pezzi, siamo a rischio retrocessione e REMONDINA va cacciato!


[A POCHI MINUTI DALL'INIZIO]
Campo pesante al BINTI dove la pioggia caduta per tutta la notte non ha certo fatto un favore alla tecnica dei giocatori che fra poco scenderanno in campo. Formazione dell'HELLAS largamente annunciata con RAFAEL, PUGLIESE, CONTI, CECCARELLI, MANCINELLI, BELLAVISTA, CAMPISI, GARZON, PAROLO, RANTIER e TIBONI. Risponde CALORI, tecnico del PORTOSUMMAGA dal 14 Febbraio scorso, con Rossi, D'Alterio, Gargiulo, Madaschi, Gotti, Mattielig, Cuffa, Abate, Cunico, Espinal, Cesca. Fuori dunque MANIERO, che era forse l'elemento più temibile dei granata insieme ad ESPINAL, l'attaccante autore di una doppietta nell'amichevole infrasettimanale non è stato portato nemmeno in panchina; ha recuperato in extremis invece il difensore GARGIULO.

I butèi espongono lo striscione "UN SOLO PENSIERO CIAO PIERO PER SEMPRE GIALLOBLU'" a dare l'ultimo saluto all'ex patròn scomparso il 20 Marzo; altri striscioni sono listati a lutto... Capitan BELLAVISTA porta un mazzo enorme di fiori gialloblù sotto la Curva, tutti si alzano in un applauso collettivo e parte il minuto di silenzio. Davvero toccante l'atmosfera al BENTEGODI dove nessuno smette di battere le mani: evidentemente, pur nei contrasti che pur ci sono stati, il Conte ARVEDI era molto amato dalla gente gialloblù... Grazie di tutto Piero, vigila sull'HELLAS da lassù proprio a cominciare da questa gara. [COMMENTA]

Il tabellino
HELLAS VERONA F.C. - PORTOGRUARO SUMMAGA 1-1 (0-0)
Reti: 78' rig. Parolo, 91' Cunico

HELLAS VERONA F.C.
Rafael; Mancinelli (10' Campagna), Conti (74' Politti), Ceccarelli, Pugliese; Garzon, Bellavista, Campisi; Parolo; Tiboni, Rantier (57' Scapini). (Franzese, Moracci, Anaclerio, Dianda). All. Remondina

PORTOGRUARO SUMMAGA
Rossi; D'Alterio, Gargiulo, Madaschi, Gotti; Mattielig, Cuffa; Abate, Cunico, Espinal (83' Umunegbu); Cesca (73' Carboni). (Marcato, Specchia, Pavan, Cardin, Giardina). All. Calori

Arbitro: Borracci di San Benedetto del Tronto
Assistenti: Tavelli, Pasquali Cerioli
Ammoniti: Parolo, Espinal, Garzon, Bellavista, Gargiulo, Umunegbu, Campisi
Espulsi: -
Recupero: 4' - 0'
Spettatori: 10.507

[PRIMO TEMPO]
- Dopo 2 minuti è il PORTOSUMMAGA a rendersi pericoloso con CESCA lanciato da CUNICO... Nulla di fatto. La palla schizza e se i passaggi non sono precisi controllare la palla è davvero un'impresa! Occhio a CESCA che appare agguerrito e fisicamente sa farsi rispettare specie su campi come questo...
- 6° fallo di PAROLO e giallo per lui, l'arbitro dimostra di essere severo. Angolo dei granata, GARZON libera, MANCINELLI è a terra e sembra molto dolorante... Viene portato fuori: HELLAS in inferiorità numerica! Speriamo non sia nulla di grave per Marco ma nel frattempo si scalda CAMPAGNA.
- 9° esce MANCINELLI a causa di una botta al volto, lo sostituisce CAMPAGNA.
- 11° negato un calcio d'angolo al VERONA, peccato perchè il TIBO s'era involato e l'occasione poteva essere propizia... MANCINELLI viene caricato su un'ambulanza, tiene una borsa del ghiaccio fra naso e sopracciglio.
- 14° ammonito ESPINAL dopo un fallo violento.
- 20° sono i granata a pungere di più, sopratutto con tiri dalla distanza che potrebbero diventare insidiosi data la viscidità della palla... Vecchio trucco del calcio al quale i gialloblù non riescono a reagire se non con sterili lanci lunghi sui quali TIBONI e RANTIER nulla possono. Viene ammonito GARZON il fallo c'era ma l'arbitro appare troppo fiscale.
- 23° ha ripreso a piovere abbastanza insistentemente, FANNA invoca il gioco palla a terra... L'unico che potrebbe fare la differenza in questo campo con questi avversari.
- 31° il gioco latita e facilita la partita di contenimento degli avversari che anzi si permettono qualche ripartenza di troppo... Dovremmo cominciare a giocare anche noi però, non possiamo fare una partita d'attesa fra le mura amiche...
- 36° BELLAVISTA tira la maglietta ad un avversario ed è ammonito: parte il coro dei butèi contro l'arbitro ritenuto troppo fiscale.
- 41° un minuto dopo PAROLO lancia RANTIER che ci prova senza fortuna. Fallo su RANTIER il VERONA batte in velocità, GARZON sorprende tutti e segna ma l'arbitro aveva fermato tutto. Sulla successiva ribattuta l'arbitro ci assegna un angolo che il guardalinee non aveva visto ma l'HELLAS preme finalmente!
- 48° finisce il primo tempo sullo 0 a 0: fischiatissima la terna arbitrale da butèi in Curva; il signor Borracci appare severissimo con l'HELLAS ma sembra non applicare lo stesso metro con il PORTOGRUARO. I collaboratori della giacchetta nera non aiutano il primo arbitro ma anzi sembra debbano essere controllati da lui speriamo bene ma i giocatori all'uscita circondano i referees, interviene REMONDINA a placare gli animi.
- partita complicata; il PORTO è in forma e l'HELLAS fatica con i soliti lanci lunghi. Matteo FONTANA (Corriere di Verona) sente 'puzza' di 0 a 0 e aggiunge 'partite come questa vengono risolte da un episodio che speriamo avvenga a nostro favore nel secondo tempo...' dello stesso avviso FANNA. Di buono c'è che almeno per il momento stanno pareggiando tutte anche quelle davanti a noi... [COMMENTA]





[SECONDO TEMPO]
- 7° appare voglioso l'HELLAS ma il campo non facilita le operazioni in campo.
- 9° Rischia l'HELLAS: CUNICO s'invola verso l'area scaligera ma i centrali gialloblù fanno buona guardia. Subito dopo è ESPINAL a passare PUGLIESE e a crossare al centro, nulla di fatto. Nel frattempo è pronto ad entrare SCAPINI (ex degli avversari)
- 13° RAFAEL lancia direttamente RANTIER ma il francese appare stanco e non approfitta dell'occasione. Julien è anche affetto da pubalgia e REMONDINA lo cambia con SCAPINI. RANTIER esce zoppicando purtroppo.
- 17° tiro improvviso di TIBONI e angolo conquistato.
- 18° 'svirgolata' pazzesca di CECCARELLI che firma un quasi autogol. Riparte l'azione GARGIULO atterra TIBONI e viene ammonito.
- 24° SCAPINI ci prova con un pallonetto! Palla fuori ma lo SCAPO c'è. Stiamo però soffrendo e gli avversari appaiono superiori dal punto di vista fisico e della corsa.
- 28° CALORI cambia CESCA con CARBONI. Pericolo per l'HELLAS su tiro di CUFFA: RAFAEL blocca sicuro. Un minuto dopo esce anche CONTI un po' malconcio: prima partita della stagione per POLITTI.
- 31° altro pericolo per il VERONA su tiro del nuvo entrato CARBONI più o meno dal dischetto del rigore un minuto dopo CALCIO DI RIGORE su teo SCAPINI dopo un pestone in area! Protesta in maniera vibrante il PORTO ma l'arbitroi è irremovibile. Viene ammonito CUNICO e PAROLO va sul dischetto...
- 32° GOOOOOOOOLLLLLLL! PAROLO realizza su un bel calcio, molto angolato ed HELLAS in vantaggio proprio in un moneto difficile per i gialloblù: HELLAS VERONA 1-0 PORTOSUMMAGA!
- 38° fuori ESPINAL dentro UMUNEGBU per il SUMMAGA
- 43° il neoentrato viene ammonito e si permette perfino di toccare l'arbitro con un buffetto!
- 45° tiro dalla distanza di CUNICO ampiamente soipra la traversa... E un minuto dopo pareggia il PORTOSUMMAGA: Ottima azione dalla sinistra la nostra linea centrale è ferma e CUNICO stavolta non perdona HELLAS VERONA 1-1 PORTOSUMMAGA!
- 48° Ammonito CAMPISI per un fallo inutile forse dettato dal nervosismo per il pareggio subito... Un minuto dopo finisce la gara: pareggio amaro nei secondi finali ma onestamente forse è stato meritato dagli avversari. Il VERONA ha subito la fisicità del PORTOGRUARO e fino al rigore per noi abbiamo quasi sempre subito. FANNA conferma: 'Il PORTOGRUARO ci ha impegnato severamente ed è sempre stato superiore fisicamente. Ogni partita andrà sudata teniamoci questo punto e attendiamo la prossima gara casalinga'. [COMMENTA]

[ALTRE NEWS]
VITA DA EX: Il bel campionato di Tiberio GUARENTE all'ATALANTA sta attirando la SAMPDORIA...
LE ALTRE DEL GIRONE: Finisce in pareggio il match clou fra NOVARA e CESENA della giornata 27, pareggia anche il PADOVA in casa con la SPAL, la CREMONESE con il LUMEZZANE ed il RAVENNA con la REGGIANA. Vince ancora la PRO PATRIA che riaggancia i bianconeri romagnoli in testa alla classifica in barba alla difficile situazione economica. 1 a 0 fra LECCO e PERGOCREMA e vittoria esterna della SAMBENEDETTESE a MONZA. VENEZIA-LEGNANO rinviata a causa della pioggia verrà annullata ai fini del nostro gioco pronostici. In chiave classifica non cambia sostanzialmente niente per l'HELLAS: ci allontaniamo di un altro punto dai playout mentre i playoff rimangono sempre a 4 punti.





[ACCADDE OGGI]
C'è Preben: Intervista a Preben Larsen ELKJAER, 'cavallo pazzo' sempre più matto ma legatissimo a Verona! l'HELLAS VERONA deve vincere il derby col PADOVA. Brutta sconfitta interna col PADOVA: HELLAS VERONA 0 - 3 PADOVA: Non c'entrano i vari COLOMBA, SARRI o PELLEGRINI, quando si ha una squadra come questa nemmeno LIPPI riuscirebbe a vincere





[IN BREVE]
CICLISMO: Mondiali su pista la più veloce è la BRONZINI! Oro all'ITALIA. Ultima tappa della COPPI&BARTALI a EVANS ma la classifica finale è di CUNEGO.
VOLLEY FEMMINILE: BERGAMO conquista la finale contro la DINAMO MOSCA.
FORMULA 1: La BRAWNGP detta legge a Melbourne dove vince BUTTON e BARRUICHELLO è secondo! HAMILTON giunge terzo si ritirano le FERRARI e ancora polemiche sui diffusori! Quasi in credulo il pilota inglese ed il brasiliano da 'disoccupati' in HONDA a pretendenti al titolo finale; recriminazioni di MASSA E RAIKKONEN...
CASAGRANDE: L'ex di TORINO e ASCOLI racconta la sua uscita dal tunnel della droga...
QUALIFICAZIONI AL MONDIALE: ARGENTINA strepitosa nessuno scampo per il VENEZUELA ed un MESSI in gran lustro.
MOTOGP: Ultima giornata di tes a Jerez, STONER batte ROSSI.
BASKET: Il derby di Bologna va alla VIRTUS. Milano vince a Udine.

Commenta il post:oppure




- Hellas Verona-Portogruaro 1-1
Dagli undici metri Parolo realizza il vantaggio gialloblù, nel primo minuto di recupero Cunico trova il pareggio
VERONA - Anche in occasione della sfida col Portogruaro i gialloblù osservano un minuto di raccoglimento in ricordo di Pietro Arvedi, scomparso il 20 marzo scorso. Remondina, costretto a rinunciare agli infortunati Corrent, Gomez, Girardi e Da Dalt oltre allo squalificato Bergamelli, ritrova Campisi a centrocampo. Calori schiera Abate, Cunico ed Espinal a sostegno dell'unica punta Cesca.



Passano 6 minuti e Cunico si libera bene al limite dell'area, il mancino del trequartista è deviato in corner dalla difesa scaligera. Al 10' Mancinelli esce a causa di una forte contusione allo zigomo e lascia il posto a Campagna. Sempre il capitano del Portogruaro converge verso il centro al 35', la conclusione col destro è bloccata da Rafael. Punizione dai trenta metri di Rantier al 41', Rossi mette in angolo.

Incursione pericolosa sulla destra di Espinal al 54', palla al centro per Abate che viene anticipato in maniera provvidenziale da Conti. Tiro centrale di Abate dai venti metri al 56', Rafael blocca in due tempi. Su ribaltamento di fronte Rantier riceve palla dalle retrovie ed appena entrato in area prova il mancino di prima intenzione, conclusione alta sopra la traversa.

Cross dalla destra di Garzon per Scapini al 70', l'incornata della punta di Bovolone è imprecisa e Rossi controlla. Lo stesso Scapini viene atterrato in area al 77', Borracci decreta il penalty: sul dischetto si presenta Parolo, che spiazza il numero uno avversario. Al 91' gli uomini di Calori trovano il pareggio con Cunico, bravo a trovare il tap-in su servizio rasoterra dalla sinistra.

Dopo quattro minuti di recupero l'arbitro decreta la fine del match, gara molto equilibrata ma resta l'amaro in bocca per una vittoria sfuggita in extremis.

Il tabellino
HELLAS VERONA F.C. - PORTOGRUARO SUMMAGA 1-1 (0-0)
Reti: 78' rig. Parolo, 91' Cunico

HELLAS VERONA F.C.
Rafael; Mancinelli (10' Campagna), Conti (74' Politti), Ceccarelli, Pugliese; Garzon, Bellavista, Campisi; Parolo; Tiboni, Rantier (57' Scapini). (Franzese, Moracci, Anaclerio, Dianda). All. Remondina

PORTOGRUARO SUMMAGA
Rossi; D'Alterio, Gargiulo, Madaschi, Gotti; Mattielig, Cuffa; Abate, Cunico, Espinal (83' Umunegbu); Cesca (73' Carboni). (Marcato, Specchia, Pavan, Cardin, Giardina). All. Calori

Arbitro: Borracci di San Benedetto del Tronto
Assistenti: Tavelli, Pasquali Cerioli
Ammoniti: Parolo, Espinal, Garzon, Bellavista, Gargiulo, Umunegbu, Campisi
Espulsi: -
Recupero: 4' - 0'
Spettatori: 10.507

FONTE: HellasVerona.it


- Era in fuorigioco il pareggio del Portogruaro
Brutta prestazione della squadra di Remondina. Dopo 10' i gialloblù perdono Mancinelli per infortunio (sospetta frattura allo zigomo destro) al suo posto Campagna. Minuto di raccoglimento per Arvedi. Campo pesante. Al 33' del secondo tempo, Scapini viene atterrato in area, dagli undici metri si presenta Parolo che spiazza Rossi. Cunico pareggia in pieno recupero
Passo falso della squadra di Remondina al Bentegodi. Contro il Portogruaro i gialloblù ritrovano in difesa Ceccarelli ed a centrocampo Campisi. In attacco confermata la coppia Tiboni-Rantier.



Prima della partita, minuto di raccoglimento per Arvedi, con Bellavista che porta un mazzo di fiori sotto la Curva Sud. E' la squadra di Calori che inizia con il piede giusto la gara e dopo 2' Cesca chiama in causa Rafael. Al 10' l'Hellas perde Mancinelli per una sospetta frattura allo zigomo destro, al suo posto Campagna. Al 18' è ancora Cunico a presentarsi dalle parti dell'estremo difensore gialloblù, gialloblù che si svegliano solo intorno alla mezzora. Al 39' il tiro di Rantier viene ribattuto da Madaschi e dopo 3' di recupero si chiude il primo tempo sul risultato di 0-0.

Nessun cambio nella ripresa e al 7' Pugliese chiude sulla conclusione pericolosa di Cunico. Dopo due minuti Espinal, dalla destra, mette sul primo palo e sul tiro di Abate questa volta è Conti a chiudere. Al 13' Rantier lascia il posto a Scapini e al 18' Ceccarelli sfiora una incredibile autorete. Campagna, dalla trequarti al 24', mette in mezzo, colpo di testa dell'attaccante di Bovolone alto sopra la traversa. Alla mezzora Politti rileva l'acciaccato Conti e dopo 3' l'Hellas passa: Scapini viene atterrato in area, calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Parolo che spiazza Rossi. La partita si mette di discesa ma al primo minuto di recupero la squadra di Calori guadagna il pareggio. Cross dalla sinistra, palla dentro l'area piccola, il più lesto di tutti è Cunico che supera Rafael.
HELLAS VERONA F.C. - PORTOGRUARO SUMMAGA 1 - 1

Reti: 78' rig. Parolo, 91' Cunico

HELLAS VERONA F.C.

Rafael; Mancinelli (10' Campagna), Conti (74' Politti), Ceccarelli, Pugliese; Garzon, Bellavista, Campisi; Parolo; Tiboni, Rantier (57' Scapini). (Franzese, Moracci, Anaclerio, Dianda). All. Remondina

PORTOGRUARO SUMMAGA

Rossi; D'Alterio, Gargiulo, Madaschi, Gotti; Mattielig, Cuffa; Abate, Cunico, Espinal (83' Umunegbu); Cesca (73' Carboni). (Marcato, Specchia, Pavan, Cardin, Giardina). All. Calori

Arbitro: Borracci di San Benedetto del Tronto
Assistenti: Tavelli, Pasquali Cerioli
Ammoniti: Parolo, Espinal, Garzon, Bellavista, Gargiulo, Umunegbu, Campisi
Espulsi: -
Recupero: 3' - 4'
Spettatori: 10.507

Alberto Fabbri



- PRIMA DIVISIONE, GIR. A: RISULTATI E CLASSIFICA
I risultati della 27/a giornata del girone A della Prima divisione:
Cremonese-Lumezzane 0-0

Lecco-Pergocrema 1-0
Marcatori: 39´ Buda (Lec)

Monza-Sambenedettese 0-1
Marcatori: 40´ Cammarata (Sam)

Novara-Cesena 1-1
Marcatori: 46´ Rubino (Nov); 89´ Djuric (Ces)

Padova-Spal 0-0

Pro Sesto-Pro Patria 0-2
Marcatori: 50´ Urbano (Pro); 87´ rig. Do Prado (Pro)

Ravenna-Reggiana 0-0

Venezia-Legnano Rinviata

Verona-Portogruaro 1-1
Marcatori: 77´ Parolo (Ver); 91´ Cunico (Por)

Classifica
Pro Patria 48; Cesena 48; Reggiana 43; Ravenna 42; Spal 41; Novara 38; Padova 38; Pergocrema 37; Verona 37; Lumezzane 34; Cremonese 33; Portogruaro 33; Monza 32; Legnano 29; Lecco 28; Pro Sesto 28; Sambenedettese 25; Venezia 20

Prossimo turno 05/04/2009
Cesena-Pro Patria; Lumezzane-Legnano; Padova-Ravenna; Pergocrema-Novara; Portogruaro-Monza; Reggiana-Lecco; Sambenedettese-Cremonese; Spal-Venezia; Verona-Pro Sesto

FONTE: TGGialloblu.it



[OFFTOPIC]
CICLISMO: Mondiali su pista la più veloce è la BRONZINI! Oro all'ITALIA. Ultima tappa della COPPI&BARTALI a EVANS ma la classifica finale è di CUNEGO. VOLLEY FEMMINILE: BERGAMO conquista la finale contro la DINAMO MOSCA. FORMULA 1: La BRAWNGP detta legge a Melbourne dove vince BUTTON e BARRUICHELLO è secondo! HAMILTON giunge terzo si ritirano le FERRARI e ancora polemiche sui diffusori! Quasi in credulo il pilota inglese ed il brasiliano da 'disoccupati' in HONDA a pretendenti al titolo finale; recriminazioni di MASSA E RAIKKONEN... CASAGRANDE: L'ex di TORINO e ASCOLI racconta la sua uscita dal tunnel della droga... QUALIFICAZIONI AL MONDIALE ARGENTINA. MOTOGP: Ultima giornata di tes a Jerez, STONER batte ROSSI. BASKET: Il derby di Bologna va alla VIRTUS. Milano vince a Udine. VITA DA EX: Il bel campionato di Tiberio GUARENTE all'ATALANTA sta attirando la SAMPDORIA...
CICLISMO: Mondiali su pista la più veloce è la BRONZINI! Oro all'ITALIA. Ultima tappa della COPPI&BARTALI a EVANS ma la classifica finale è di CUNEGO. VOLLEY FEMMINILE: BERGAMO conquista la finale contro la DINAMO MOSCA. FORMULA 1: La BRAWNGP detta legge a Melbourne dove vince BUTTON e BARRUICHELLO è secondo! HAMILTON giunge terzo si ritirano le FERRARI e ancora polemiche sui diffusori! Quasi in credulo il pilota inglese ed il brasiliano da 'disoccupati' in HONDA a pretendenti al titolo finale; recriminazioni di MASSA E RAIKKONEN... CASAGRANDE: L'ex di TORINO e ASCOLI racconta la sua uscita dal tunnel della droga... QUALIFICAZIONI AL MONDIALE: ARGENTINA strepitosa nessuno scampo per il VENEZUELA ed un MESSI in gran lustro. MOTOGP: Ultima giornata di tes a Jerez, STONER batte ROSSI. BASKET: Il derby di Bologna va alla VIRTUS. Milano vince a Udine.
- BrawnGP, è un sogno! Ferrari, partenza falsa
GP d'Australia: doppietta del team inglese al suo esordio, con Button davanti a Barrichello. Grande Trulli (Toyota) terzo, Hamilton 4°. Fuori nel finale per un contatto, quando erano da podio, Vettel e Kubica. Delusione Ferrari: ritiro per Massa e Raikkonen

- Tutta la felicità di Button "È una storia a lieto fine"
Il vincitore di Melbourne: "La squadra ha fatto un lavoro fantastico, ora teniamo duro anche in Malesia". Barrichello: "Siamo fortissimi". Hamilton: "Congratulazioni a Jenson, ma lo prenderemo"



- Massa: "Così non ci siamo". Kimi: "Ho sbagliato io"
Grande delusione in casa Ferrari. Felipe: "Le Brawn irraggiungibili ma pensavamo di essere almeno a livello delle altre". Raikkonen: "Guardiamo alle altre gare". Vettel: "Sono un idiota". Kubica: "Doveva lasciarmi passare, l'avrei saltato comunque"

- Coppi&Bartali a Cunego. L'ultimo acuto è di Evans
A Sassuolo l'australiano regola una decina di fuggitivi allo sprint e s'impone davanti a Damiano, vincitore della classifica generale, e a Visconti. Il veneto si era già imposto nella corsa del 2006

- Bergamo sogna l'Europa. Finale con la Dinamo Mosca
Nella prima semifinale di Champions League femminile, davanti a 3500 spettatori, le lombarde si impongono in casa delle campionesse uscenti di Perugia per 3-1. Come due anni fa, troveranno nell'atto conclusivo le russe, che hanno battuto l'Eczacibasi Istanbul

- Casagrande si specchia nel Corinthians
L'ex di Torino e Ascoli tra i tifosi del club in cui è cresciuto e che si prepara al centenario. Il racconto del periodo della tossicodipendenza: "Ero caduto nella serie B della vita, la squadra in quella del calcio. Ma la gente ha aiutato entrambi"

- Argentina, gol e spettacolo. Messi mattatore dello show
Travolto 4-0 il modesto Venezuela, con ovazione del Monumental di Buenos Aires, ma il c.t. Maradona (che ha consegnato la maglia n° 10 al fuoriclasse del Barça) ha in mano una squadra che può vincere il Mondiale: solida dietro e con un attacco strepitoso



- Duello nei test di Jerez. Stoner ruba l'auto a Vale
Nell'ultimo giorno di test invernali sul circuito spagnolo, l'australiano ottiene il miglior tempo davanti al pesarese e vince una Bmw messa in palio dalla Dorna. Terzo Capirossi, paura per Toseland

- Derby thrilling alla Virtus. Milano passa a Udine
Una tripla di Vukcevic a 2 secondi dalla fine regala ai bianconeri il successo 75-74 sul campo della Fortitudo. L'Armani Jeans fatica, ma vince 88-85 in casa della Snaidero

- Pista, l'Italia è d'oro. Bronzini regina dei punti
Nell'ultima giornata dei Mondiali in Polonia l'azzurra si impone d'autorità sulla cubana Gonzalez e sull'inglese Armitstead. Per l'Italia è il terzo titolo in cinque anni nella corsa a punti dopo quelli di Vera Carrara

FONTE: Gazzetta.it


VITA DA EX: Il bel campionato di Tiberio GUARENTE all'ATALANTA sta attirando la SAMPDORIA...
- Samp, spunta la pista Guarente
Non siamo nemmeno ancora ad aprile, ma il calciomercato già impazza. Dopo l'interessamento nei confronti di Daniele Galloppa, il portale sportal.it fa riferimento al presunto sondaggio effettuato dalla Sampdoria per Tiberio Guarente (24), centrocampista alla seconda stagione nella massima serie. Dopo essersi fatto notare al fianco di Pulzetti nell'Hellas Verona, dove era stato ceduto in prestito dall'Atalanta che lo ha visto crescere nel proprio settore giovanile, Guarente è riuscito adesso ad affermarsi anche nella prima squadra del club orobico. Nelle settimane scorse sul giocatore si era registrato anche l'interesse della Fiorentina, per la quale l'obiettivo n°1 era e resta Angelo Palombo.

FONTE: SampdoriaNews.net
Vota questo articolo:
Vota su WikioVota su Fai InformazioneVota su ziczacVota questa notizia su Cronaca24Vota questa notizia su SurfPeopleVota su OkNOtizieVota questa notizia su PubblicaNewsVota questa news su Faves.com

0 commenti:

Posta un commento

Supporta il blog BONDOLA/=\SMARSA!

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


#VeronaTorino Juric

#AtalantaVerona highlights


Archivio