Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Federico DIMARCO


lo h
Nato a/il:Milano (MI) il 10/11/1997
Nazionalità:Italiana
Contratto:Prestito con diritto di riscatto
Ruolo:Difensore
Altezza:175 Cm
Peso:72 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas VeronaGen. 2020 - 2020A-- 
Inter2019 - Gen. 2020A4 (+1CI)0 (+0) 
Parma2018 - 2019A13 (+1CI)1 (+0) 
Sion2017 - 2018SL9 (+1PL)0 (+0) 
Empoli2016 - 2017A12 (+1CI)0 (+0) 
AscoliGen. 2016 - 2016B150 
Giovanili Inter2015 - Gen. 2016Primavera9 (+2CIP)3 (+1) 
Inter2014 - 2015A1 (+1EL)0 (+0) 
Giovanili Inter2014 - 2015Primavera16 (+2CIP +6TV)0 (+0 +1) 
Giovanili InterFino al 2014--- 
LEGENDA: CIP=Coppa Italia Primavera, TV=Torneo di Viareggio, EL=Europa League, CI=Coppa Italia, SL=Super League (Serie A Svizzera), PL=Promotion League (Serie C Svizzera)

Federico Dimarco - Goals & Skills | 2018

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 1 Febbraio 2020
Talento precocissimo, Federico è stato già associato a grandi campioni come ALABA e Roberto CARLOS che dell'INTER ha scritto più di una pagina di storia.
Le migliori caratteristiche dell'esterno ormai ex INTER riguardano la battuta dei calci da fermo, i traversoni e la buona tecnica individuale.
Arriva all'HELLAS come vice-LAZOVIĆ ma il 22enne, inizialmente laterale d'attacco 'riciclato' da terzino grazie anche all'ottima corsa, ha ampi margini di crescita e potrebbe potenzialmente diventare un'altra buona plusvalenza per Via Olanda che è riuscita ad ottenerlo in prestito con diritto di riscatto definitivo.

STELLINA NERAZZURRA IN PRESTITO AD ASCOLI ED EMPOLI
A soli 17 anni DIMARCO, nato a Milano scuola INTER, esordisce in Europa League e meno di 6 mesi più tardi anche alla 'Scala del Calcio' prima di vincere il 'Torneo di Viareggio' 2015 proprio nella finale contro la Primavera scaligera guidata allora da mister PAVANEL.
Compiuta la maggiore età per Federico è già ora di misurarsi con i Pro della Serie B, l'occasione gli viene data dall'ASCOLI con cui da Gennaio 2016 raggranella 15 presenze e tanta esperienza.
Nell'annata 2016-17 mister MARTUSCIELLO lo vuole all'EMPOLI che si appresta a disputare la terza stagione in massima serie: DIMARCO è la riserva di PASQUAL e mette insieme 12 presenze in Serie A.

SFORTUNATA L'ESPERIENZA SVIZZERA, MEGLIO AL PARMA
A fine Giugno 2017 il terzino viene mandato in Super League svizzera al SION (cessione definitiva per 4 milioni con diritto di recompra nerazzurra di 7) ma la stagione viene pregiudicata ancor prima di cominciare a causa di una frattura al piede durante la preparazione: L'accordo con gli svizzeri doveva durare quattro anni ma dopo sole 9 presenze Federico viene riacquisito dall'INTER che lo manda in prestito ancora in Serie A al PARMA neopromosso.
Con i ducali il primo (gran) gol in Serie A che vale fra l'altro la vittoria proprio a San Siro contro gli ex compagni dell'INTER.
Poco più tardi si infortuna agli adduttori a metà Ottobre per ritornare a disposizione di mister D'AVERSA solo nel girone di ritorno.

RITORNO ALL'INTER, ORA VERONA
Per il 2019-20 mister CONTE lo utilizza come esterno mancino di riserva e lo libera solo a Gennaio dopo quattro presenze, ora l'avventura in gialloblù in prestito con diritto di riscatto: JURIC crede nel 22enne e non mancherà di valorizzarlo indipendentemente dal grande stato di forma di LAZOVIĆ...

Qui trovate la pagina Facebook ufficiale del calciatore al Milan, questo invece il profilo su Instagram e qui quello su Twitter.

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =


Federico Dimarco
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Federico Dimarco (Milano, 10 novembre 1997) è un calciatore italiano, difensore del Verona, in prestito dall'Inter.

Caratteristiche tecniche
Il suo ruolo originario è quello di esterno offensivo, ma in seguito viene arretrato nella posizione di terzino sinistro. Mancino di piede, si distingue per la capacità nei cross e la buona tecnica individuale.
È stato inoltre capace di realizzare diversi gol, specialmente su calcio piazzato. Tale caratteristica gli ha valso un paragone con Roberto Carlos, laterale difensivo brasiliano.

Carriera
- Club
L'esordio con l'Inter
Cresce nel settore giovanile dell'Inter, dove viene lanciato in prima squadra da Mancini nella stagione 2014-2015. Esordisce tra i professionisti l'11 dicembre 2014, a 17 anni, sostituendo D'Ambrosio nel secondo tempo della partita di Europa League pareggiata 0-0 in casa del Qarabağ. L'esordio in Serie A avviene l'11 maggio 2015, entrando al posto di Palacio nel finale della gara vinta 4-3 contro l'Empoli a San Siro.

Nella stessa stagione vince inoltre il Torneo di Viareggio con la formazione Primavera.

Prestiti ad Ascoli ed Empoli
Nel gennaio 2016, a 18 anni, la società nerazzurra lo cede in prestito all'Ascoli in Serie B, con cui ottiene 15 presenze e 4 assist in campionato.

Nella stagione 2016-2017 viene girato in prestito all'Empoli. Utlizzato come alternativa di Pasqual, ottiene 12 presenze nel campionato che vede la retrocessione dei toscani in Serie B.

Sion
Nell'estate 2017 si trasferisce in Svizzera, firmando un accordo quadriennale con il Sion. Si infortuna già nella partita di esordio, riportando la rottura del quinto metatarso del piede. Durante l'unica stagione con il club elvetico, scende in campo per sole 9 volte.

Parma e ritorno all'Inter
A luglio 2018 viene riacquistato dall'Inter, venendo poi prestato al Parma, neopromosso in Serie A. Il 15 settembre 2018, alla quarta giornata di campionato, realizza il suo primo gol in Serie A, che permette al Parma di vincere 1-0 a San Siro proprio contro l'Inter. In seguito, un infortunio agli adduttori lo tiene a lungo fuori, e ritorna disponibile unicamente all'inizio del girone di ritorno.

Nell'estate 2019 fa nuovamente ritorno all'Inter, stavolta in pianta stabile. Il secondo debutto in prima squadra avviene il 23 novembre sostituendo Danilo D'Ambrosio al minuto 83 di Torino-Inter 0-3. Successivamente subentra a Biraghi durante il match contro il Genoa, vinta 4-0. Gioca la sua prima da titolare il 14 gennaio 2020 in Inter-Cagliari 4-1, gara valida per gli ottavi di Coppa Italia, venendo sostituito al 78' da Biraghi. Ed è proprio contro il Cagliari, 13 giorni dopo, che disputa la sua ultima gara coi nerazzurri, nell'1-1 del campionato.

Hellas Verona
Il 31 gennaio 2020 passa al Verona in prestito con diritto di riscatto.

Nazionale
Con l'Under-17 nel 2013 ottiene il secondo posto all'Europeo U-17, e partecipa al Mondiale Under-17 negli Emirati Arabi Uniti dove l'Italia viene eliminata agli ottavi.

Con l'Under-19 nel 2016 partecipa all'Europeo U-19, dove gli azzurrini arrivano fino alla finale. In tale manifestazione si mette in mostra mettendo a segno ben quattro reti, di cui tre su rigore e una su punizione.

Nel 2017 partecipa al Mondiale Under-20 in Corea del Sud, nel quale realizza un gol nei quarti di finale e l'Italia ottiene il terzo posto.

L'esordio con la nazionale Under-21 avviene il 22 marzo 2018, nell'amichevole terminata 1-1 contro la Norvegia a Perugia. L'11 settembre successivo, segna la prima rete con l'Under-21 nella gara amichevole vinta per 3-1 con l'Albania.

Viene convocato per l’Europeo Under-21 2019.

Palmarès
- Torneo di Viareggio: 1 Inter: 2015

FONTE: Wikipedia.org