MERCATO HELLAS VERONA: Trattative PICHLMANN e BERGAMELLI in dirittura d'arrivo ma capitan CECCARELLI, in scadenza il prossimo anno, strizza l'occhio allo SPEZIA...

Pubblicato da andrea smarso mercoledì 25 agosto 2010 14:16, vedi , , , , , , , , , | Nessun commento


MERCATO
A poco più di una settimana dal termine è tutt'altro che chiuso il mercato gialloblù e, sia in entrata che in uscita, sono in ballo numerosi affari sopratutto dopo la 'steccata' di Pagani:
- Partendo dal reparto offensivo i nuovi nomi sono GODEAS che però, pur chiuso alla TRIESTINA, pare non voglia muoversi e PIOVACCARI: al RAVENNA sembra non esserci più spazio per il 25enne attaccante e l'HELLAS si è proposto (insieme allo scatento TARANTO). Si è riaperta (in maniera abbastanza clamorosa) la pista PILCHMANN ma, pare, senza ANSELMI e SELVA: GIBELLINI tratta direttamente l'aquisto dell'attaccante austriaco che potrebbe giungere in comproprietà o in prestito per una cifra comunque consistente e a questo punto senza nessuna contropartita tecnica: c'è chi lo da per fatto. Il GROSSETO può permettersi di 'tirare la corda' e nel frattempo insegue, contendendolo anche al VERONA, SFORZINI: l'affare si potrebbe anche chiudere ma dopo l'incolonnarsi di alcune caselle (ingaggio del giocatore, raggiungimento di altri obiettivi da parte dei toscani, formula di trasferimento, ecc...) che al momento sono tutt'altro che allineate. Proprio per questo 'Gibo' stà facendo una corte sfrenata a PELLICORI (sul quale c'è ancora il GROSSETO) ma anche qui la concorrenza è alta e l'appeal della Lega Pro clamorosamente basso per un giocatore che dopo Q.P.R e MANTOVA cerca un deciso rilancio in carriera... 'Seconda scelta' per GIANNINI sarebbe anche il su ex compagno di squadra NASSI. E ZIGONI JUNIOR? Aveva ragione papà ZigoGol: GianMarco ha bisogno di giocare in palcoscenici diversi; il gioiellino a metà tra GENOA e MILAN rimane (forse) un lusso ed un amarcord per nostalgici. Smentito l'interesse per VARRICCHIO, quasi accantonato MOTTA (a questo punto sarebbe come prendere un altro SELVA), rimane lontano il discorso su GIRARDI mentre paiono non interessare più che tanto PAPONI e GASPARETTO rispettivamente proposti da BOLOGNA e CHIEVO [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]
- A centrocampo c'è abbondanza sia in quantità che in ruoli ma, sopratutto se BERRETTONI continuerà a non convincere al fianco sinistro di ESPOSITO, non è escluso che si cerchi una mezz'ala di ruolo, forte fisicamente e in grado di creare gioco in quella parte di campo spostando 'caciola' in una posizione a lui più familiare (in avanti vicino a LE NOCI?). Più probabilmente, a meno di novità importanti dell'ultima ora, si punterà ad una soluzione interna utilizzando ad esempio RUSSO o qualcuno dei giovani che scalpitano in panca (e dovrebbero mettere un po' di pepe sul sedere dei vecchi: primo fra tutti proprio ESPOSITO che pare faticare più del dovuto...) del resto, come detto, l'HELLAS attualmente può contare anche su MARTINA RINI, PAGHERA, GARZON, CAMPISI e KHADREJNANE (a proposito è stato depositato il suo contratto o ancora non si trova una penna?) oltre che sui nuovi acquisti SCAGLIA e MANCINI [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]
- In difesa sembra tramontata definitivamente l'ipotesi di uno scambio tra ACERBIS e RAFAEL (che pure aveva ripreso quota nei giorni scorsi) ma il palesarsi del 'caso CECCARELLI' (assolutamente intempestiva la sua intervista il giorno prima dell'esordio in campionato) potrebbe riservare qualche sorpresa assolutamente inattesa: il forte centrale ha avuto e ha mercato, chiede il rinovo ed un adeguamento d'ingaggio che la società non sembra voler concedere a 'cuor leggero'. GIBELLINI assicura che non ci sono problemi ma SPEZIA e TRIESTINA stanno alla finestra: 'CeccaBomber' va in scadenza l'anno prossimo e, se le parti non trovassero un accordo, meglio lasciar partire ora il giocatore piuttosto che obbligarlo a restare malvolentieri e vederselo scippare nella prossima stagione e parametro zero... Fra l'altro ne ABBATE ne MAIETTA hanno destato grosse impressioni ecco perchè il nome di BERGAMELLI torna prepotentemente alla ribalta: il giocatore tornerebbe felicemente e anche la dirigenza ne sarebbe entusiasta ma c'èda convincere l'ALBINOLEFFE proprietaria del cartellino che non intende privarsi del forte difensore e l'HELLAS non sembra avere le risorse economiche per indurre i bergamaschi in tentazione... Si vedrà ma è difficile quasi come convincere STENDARDO e/o CARDINALE: basterebbero liquidità che purtroppo MARTINELLI, sopratutto dopo l'esborso (e la delusione) della scorsa stagione, sembra non avere (o non voler mettere sul piatto). Il giovane ADAMO è stato ingaggiato dalla REGGIANA il VERONA 'vira' su JEFFERSON OLIVEIRA 20enne dell'UDINESE (che arriverebbe 'solo' in prestito) e su Alessandro RADI 28enne centrale della CAVESE (dopo aver passato 6 mesi al VARESE)... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

...E sul fronte partenze:
GARZON è ancora corteggiato dalla TERNANA e la REGGINA si era mossa per RUSSO che al momento non sembra trovare posto nell'11 d'avvio (peraltro ancora assolutamente provvisorio) proposto da GIANNINI e ha dato chiari segni di insofferenza quando, in emergenza, è stato impiegato nel ruolo di terzo centrale di difesa... DI GENNARO partirà, ma il LANCIANO aspetta di 'piazzare' proprio l'ex gialloblù MORANTE (mission al limite dell'impossible) ecco perchè il TARANTO potrebbe arrivare al centravanti dopo aver prelevato dagli scaligeri PENSALFINI, CIOTOLA e RANTIER (autore Domenica del gol che ha permesso ai suoi di battere un'ostica TERNANA); certo nessuna delle due si può considerare una potenza economica ed io continuo a chiedermi se il bomber tanto cercato non ce l'abbiamo in casa: Francesco meriterebbe sicuramente un'altra possibilità, sopratutto dal 'Principe' che lo conosce bene: possibile che, del tutto paradossalmente, SCAPINI abbia al momento più probabilità di rimanere in gialloblù rispetto a Francesco DJ? Il MODENA sembra aver abbandonato la presa su CAMPISI mentre Andy SELVA rischia di diventare come la bella di Ventimiglia: tutti la vogliono ma nesuno se la piglia. In realtà, come per tanti altri settori, le idee non mancano a dispetto dei soldi e se pure in Serie A regna il clima di austerity figuriamoci nelle serie inferiori... La sensazione è che sia tutto come in una sorta di Domino: da qui al 1° Settembre qualcuno butterà giù una pedina (SFORZINI al GROSSETO? DI GENNARO al LANCIANO? L'accasarsi di STENDARDO e/o CARDINALE?) che, a cascata, fara poi muovere tutte le altre lasciando spazi anche ad ANSELMI (che GROSSETO-PILCHMANN o meno è ancora sul centrale ex SASSUOLO), VRIZ e SCAPINI (che potrebbero finire nella SAMBO insieme a JORGINHO) ma il centravanti di Bovolone ha richieste anche da FERALPISALÒ, SANGIOVANNESE e MEZZOCORONA in Seconda Divisione e da numerose squadre in Prima. Il problema? Sempre quello: i schèi (che no ghè)... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]










































RuoloNomeStato contrattoNote
ALL.GIANNINIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2012-
ALL.REMONDINAIn scadenza a Giugno 2010Esonerato a fine stagione
POR.CAROPPOIn comproprietà col BRESCIA-
POR.INGRASSIATornato al PALERMO per fine prestito-
POR.RAFAELDefinitivo, in scadenza a Giugno 2012-
DIF.ABBATEDefinitivo, in scadenza a Giugno 2012Nuovo acquisto dal GALLIPOLI
DIF.ANSELMIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
DIF.BERTOLUCCIComproprietà con la SANGIOVANNESEPrestato all'ESPERIA VIAREGGIO
DIF.CANGIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
DIF.CAMPAGNANon è ufficiale ma sembrerebbe essere stato rinnovato il prestito dalla JUVENTUS...-
DIF.CECCARELLIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
DIF.COMAZZISvincolatoIngaggiato dallo SPEZIA
DIF.DIANDARientrato dal prestito alla SANGIOVANNESE
(30 presenze 3 gol)
Ceduto alla JUVE STABIA
DIF.MAIETTADefinitivo, in scadenza a Giugno 2013Di scuola JUVE, tante presenze in B nessuna rete segnata
DIF.MALOMOPrestito dalla ROMA con diritto d'opzione e contro-opzioneAggregato al gruppo verso la fine del ritiro estivo
DIF.MASSONIComproprietà col SASSUOLOPrestato all'ESPERIA VIAREGGIO
DIF.PUGLIESE-Prestato con diritto di riscatto al VARESE
CEN.BURATOTornato al CHIEVO per fine prestitoGirato al SUDTIROL
CEN.CAMPISIDefinitivo dopo l'apertura delle buste
offerte: HELLAS 0 € ATALANTA 0 €
-
CEN.ESPOSITODefinitivo dopo l'apertura delle buste
offerte: HELLAS 120mila € SIENA ? €
-
CEN.GARZONDefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
CEN.JORGINHO FRELLOBerettiPrestato alla SAMBONIFACESE
CEN.KHADREJNANEIn prova-
CEN.MANCINI--
CEN.MARTINA RINIIn prestito dal BRESCIA-
CEN.PAGHERAIn prestito dal BRESCIA-
CEN.PENSALFINI-Ceduto al TARANTO
CEN.RUSSODefinitivo, in scadenza a Giugno 2012-
CEN.SCAGLIA--
ATT.BERRETTONIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2012-
ATT.CIOTOLADefinitivo, in scadenza a Giugno 2012Prestato con diritto di riscatto al TARANTO
ATT.COLOMBORescissione consensuale ad un anno dalla scadenza naturale del contrattoIngaggiato dallo SPEZIA
ATT.DI GENNARODefinitivo dopo l'apertura delle buste
offerte: HELLAS +300mila € GALLIPOLI ? €
-
ATT.EMERSON MARCELINABerettiPrestato al MATERA
ATT.FARIASTornato al CHIEVO per fine prestito-
ATT.FERRARI--
ATT.FILIPPINIBerettiPrestato alla SAMBONIFACESE
ATT.GOMEZ TALEBRinnovo fino al 2012, tornato dal prestito al GUBBIORi-prestato al GUBBIO
ATT.LE NOCI--
ATT.RANTIER-Ceduto al TARANTO
ATT.SCAPINIDefinitivo, tornato dal prestito alla PRO BELVEDERE VERCELLI-
ATT.SELVADefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
ATT.TORREGROSSAIn comproprietà con l'UDINESE-
ATT.VIVIANIBerettiIn prova alla PRO PATRIA
ATT.VRIZBerettiRientrato dal prestito all'ITALA SAN MARCO


LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.
                  I ruoli con il link conducono alla scheda relativa al giocatore/tecnico.
                  I nomi depennati sono già rientrati alle società di appartenenza oppure venduti o girati in prestito.


La scheda di ABBATE: Partito in giovanissima età dalle giovanili del PIACENZA esordì in prima squadra 19enne in Serie A (quando venne convocato anche nella Nazionale Under-20 e giocò in 12 gare) ma nella società emiliana non è stato mai completamente apprezzato tanto che, tornato dal prestito semestrale ad ANCONA in C1 dove giocò ancora poco, rimase altre due stagioni nella società che lo aveva allevato (18 presenze e 2 gol in Serie B) e poi fu definitivamente ceduto al GALLIPOLI di GIANNINI che lo trasformò in un pilastro difensivo fondamentale per la sua squadra. Dopo 30 presenze nella società giallorossa in Serie B ed il superamento insieme alla squadra di numerose disavventure extrasportive (prima il coinvolgimento del GALLIPOLI in un presunto giro di calcioscommesse, poi in mancati stipendi ai giocatori, debiti e guai vari che causarono addirittura numerose docce senza acqua calda per la squadra gallipolina) che culminarono nelle dimissioni del 'Principe' (poi ritirate anche grazie ad una riunione a cui partecipò lo stesso ABBATE) il pupillo di GIANNINI è stato il primo acquisto ufficiale dell'HELLAS 2010-2011 per sopperire al 'buco' creato dalla rescissione di COMAZZI e dal nuovo modulo difensivo che prevede 3 centrali in linea [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]


[DICONO]
'Grana CECCARELLI': il capitano dell'HELLAS mette pressione alla dirigenza e si propone allo SPEZIA «E' vero, abbiamo parlato. Il mio procuratore mi ha chiesto se nell'eventualità ci fosse la mia disponibilità a tornare alla Spezia: gli ho detto immediatamente di sì. Ora dobbiamo aggiornarci, so che lì si è fatto male Milone e hanno bisogno di un centrale che completi il reparto. Qui a Verona devo vedere, per ora non c'è accordo. So che c'è una società seria ed ambiziosa, inoltre tornerei a casa, e anche questo mi farebbe molto felice. Giusto dire che esistono tutti i presupposti e la possibilità di tornare a giocare con Alberto, come con tanti ragazzi con cui ho giocato anche nello Spezia, sarebbe un altro motivo per fare questa scelta» (TGGialloBlu.it) [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]
Il tecnico della PAGANESE PALUMBO soddisfatto della gara dei suoi: «Sapevamo che loro potevano soffrire il nostro gioco sulle fasce. Siamo stati compatti, corti, poi le energie sono un po’ calate nel secondo tempo. Perdere Cuomo e Tricarico, giocare con tanti giovani, non era semplice ma abbiamo saputo soffrire, e queste vittorie fanno bene al morale. E’ importante per tutti cominciare con il piede giusto, anche se da domani va giá azzerato tutto e pensare al prossimo avversario» (TuttoLegaPro.com) [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]
GIANNINI invece va giù duro e ne ha ben donde: «Non c’è niente da aggiungere a quello che ho detto ai miei ragazzi al termine della gara, negli spogliatoi. Cioè che abbiamo meritato di perdere e che la Paganese ci è stata superiore». La Paganese ci ha messo «più determinazione, grinta, rabbia e voglia di vincere. Nel primo tempo non siamo esistiti, ma in tutta la partita tutto è andato male. Avevo avvertito i miei ma non è servito a nulla. Non mi è piaciuto niente di questo Verona. Dobbiamo cambiare mentalitá, calarci nel modo giusto in questo torneo che presenta numerose insidie. E la prima al "Torre" è servita da lezione per il prosieguo di un campionato lungo e pieno di insidie» (TuttoLegaPro.com) [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

L'album fotografico di Paganese 2-1 Hellas Verona di Domenica scorsa...


[ALTRE NEWS]
FATTA LA LEGGE? ...TROVATO L'INGANNO! A Napoli già in circolazione false Tessere del Tifoso.
PRIMA GIORNATA E PRIMA MULTA ALL'HELLAS 6.500 Euri causa cori e striscioni di discriminazione territoriale più danneggiamenti allo stadio...
DOMANI ALLE 17.00 AMICHEVOLE A ZEVIO contro la locale squadra che milita in Prima Categoria (e quest'anno s'è raforzata molto per un campionato di vertice).
SUBITO FUORI LA BERETTI GIALLOBLÙ al Memorial Pasquali... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]


GIOCO PRONOSTICI:
Pronti via e Ark (Ex Alberto) mette subito in chiaro le cose: il quadricampione è tornato e non ha perso il proverbiale fiuto! 6 punti e testa solitaria della classifica... E' proprio un caso che sia stato l'unico ad avere il coraggio di dare l'HELLAS perdente? Io dico di no, lo conosco... Se si tratta di tifare VERONA non ha eguali ma Ark è anche un freddo e fine calcolatore ed il suo 'azzardo' è stato premiato (purtroppo).
Avviso ai naviganti: se volete vincere in questo gioco non fidatevi troppo del cuore e pronosticate quello che la testa per prima vi suggerisce, l'amor proprio forse verrà a soffrirne (e non potrebbe essere altrimenti) ma la vostra classifica sorriderà ;o)

Ad un punto dalla vetta si ferma lo scrivente, a due Bridget e Pose.
Sfigadoni di giornata Gede, Sandro (Ex Black) e Gex (Ex Ale90HVr); in attesa che in gruppo torni anche il campione 2009-2010 Martino (dò sito?) ed il campione 2007-2008 Bruni (che per una mia dimenticanza non ha partecipato dalla prima giornata) saluto tutti e dò il via alle giocate per la seconda giornata! [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

CLASSIFICA DI GIORNATA
6 - Ark
5 - Smarso
4 - Bridget, Pose
2 - Gede, Sandro, Gex


ALBO D'ORO CAMPIONI
2009/2010 Martino
2008/2009 RobRoy
2007/2008 L. Bruni F.C.
2006/2007 Ark (Ex-Alberto)
2005/2006 Ark (Ex-Alberto)
2004/2005 Ark (Ex-Alberto)
2003/2004 Ark (Ex-Alberto)


Sampdoria 2:0 Werder Bremen half past timeJogador é morto a faca pelo árbitro

[IN BREVE]
VITA DA EX: CORRENT dal LECCO (23 presenze 5 gol) alla CARRARESE; CASTELLAN invece passa dalla SAMBO al CELANO mentre anche DA SILVA cambia casacca: indosserà quella della VIRTUS CASARANO.
LEGA PRO GIRONE A: Torna 'mago' ZEMAN ed il FOGGIA, completamente rinnovato sia nei giocatori in campo che in panchina, asfalta la CAVESE a domicilio! Il TARANTO di PENSALFINI, RANTIER e CIOTOLA trova una TERNANA ostica ma un gol del francese direttamente da calcio di punizione, risolve la partita a favore dei pugliesi...
SERIE B: Colpaccio del neopromosso VARESE a TORINO nel posticipo! I ragazzi di SANNINO ottengono il massimo all'esordio da neopromossi in uno dei campi più difficili della cadetteria (buono anche l'esordio dell'ex PUGLIESE uscito solo a 5 minuti dalla fine). Gran risultato anche per il SASSUOLO: 4 a 0 al LIVORNO appena retrocesso dalla massima serie.
BASKET: L'ITALIA vince ancora ma per la qualificazione a Euro 2011 servirebbe una specie di miracolo...
PREMIER LEAGUE: Il CITY a valanga sul LIVERPOOL con BALOTELLI infortunato in tribuna!
QUALIFICAZIONI CHAMPIONS: Incredibile la SAMP! Risultato ribaltato e 3 a 0 fino al 93° poi il gol del WERDER, supplementari e beffa finale...
MONDIALI 1998 squadra francese dopata? È quanto suggerirebbe in un libro un ex medico dei blues...
LA RIVOLTA DELLE GIACCHETTE NERE: Dopo i pugni per i giocatori che protestano arrivano le coltellate! Succede in Brasile in un torneo amatoriale...
CALCIO FEMMINILE: Rischia grosso una calciatrice iraniana nella finale per il terzo posto a Singapore; dopo un colpo di testa perde il copricapo in diretta mondiale ed è panico! [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

Radiografia del Gol gialloblù 2010/2011
GiocatoreAmic.CoppaCamp.Tot.
MARTINA RINI--11
FERRARI51-6
LE NOCI41-5
SCAPINI5--5
SELVA4--4
CANGI4--4
BERRETTONI3--3
TORREGROSSA3--3
GARZON2--2
PAGHERA1--1
VRIZ1--1
MANCINI1--1
DI GENNARO1--1
ABBATE1--1
SCAGLIA1--1


[RASSEGNA STAMPA]
NEWS
Firenze, 17:36
CALCIO, LEGA PRO: PISA MULTATO PER STRISCIONE ANTI-MARONI
10.000 euro di multa al Pisa per lo striscione "gravemente offensivo" nei confronti del ministero dell'Interno Maroni esposto da alcuni sostenitori nerazzurri in occasione della gara con la Nocerina. Il provvedimento nei riguardi del club (I Divisione girone B) è stato deciso dal giudice sportivo della Lega Pro. Multa anche per Paganese e Verona a causa di Cori e striscioni di discriminazione territoriale tra tifosi. 7000 euro per la Paganese e 6500 euro per il Verona i cui tifosi hanno anche danneggiato lo stadio. (24/08/2010) (Spr)

FONTE: Repubblica.it


CALCIOMERCATO
Verona, fatta per Pichlmann
25.08.2010 12:44 di Nicolò Schira
Dopo settimane di trattativa il Verona ha finalmente raggiunto l'accordo con il Grosseto per il passaggio del centravanti austriaco Thomas Pichlmann in gialloblù. L'attaccante classe '81 si trasferirà in riva all'Adige con la formula del prestito con diritto di riscatto in favore del club veronese. Pichlmann nell'ultima stagione in Maremma ha realizzato 10 reti in 26 presenze.

CALCIOMERCATO
Pisa, il punto del mercato. Piace Soncin
24.08.2010 12:15 di Iacopo Lupetti
Sul fronte mercato la società nerazzurra è sempre al lavoro. E' praticamente fatta e sarà annunciato tra poche ore l’attaccante Leonardo Perez di proprietà del Bari, che nella scorsa stagione ha giocato nel Gubbio, promosso ai play off in Prima Divisione. La media realizzativa dell'attaccante è alta visto che ha giocato sempre negli ultimi spezzoni di gara segnando sei reti con la maglia degli umbri. Ma la trattativa più complessa è quella che dovrebbe portare in nerazzurro anche Andrea Soncin. Pista difficile, visto che molti club si sono buttati sull'ex attaccante di Atalanta e Ascoli.
Per il reparto arretrato è sempre viva la pista del difensore Anselmi attualmente in forza al Verona mentre prende colpo la pista che conduce all’ex nerazzurro Simone Calori già protagonista nel Pisa che conquistò la serie cadetta.

CALCIOMERCATO
Verona, piace Radi per la difesa
24.08.2010 11:00 di Nicolò Schira
L'Hellas Verona dopo il deludente scivolone al debutto in quel di Pagani corre ai ripari: è nel mirino della dirigenza scaligera il forte difensore centrale classe '82 Alessandro Radi che nell'ultimo campionato ha militato nelle fila della Cavese, dove si era trasferito nella finestra di mercato invernale dal Varese, collezionando 16 presenze e 2 reti.

NOTIZIE UFFICIALI
UFFICIALE: Reggiana, dal Palermo ecco Adamo
23.08.2010 21:16 di Valeria Debbia
La Reggiana annuncia tramite una nota ufficiale di aver perfezionato nel primo pomeriggio l'ingaggio del difensore del Palermo Andrea Adamo (19). Il giovane calciatore arriva a titolo di prestito.

CALCIOMERCATO
Verona e Taranto su Jefferson dell'Udinese
23.08.2010 15:10 di Andrea Zalamena
L'Udinese è pronta a cedere in prestito il promettente difensore brasiliano, Jefferson Oliveira, classe '90. Il giocatore, poco utilizzato da mister Guidolin in questa prima parte di stagione, verrà girato in Serie B (Albinoleffe la destinazione probabile), oppure in Lega Pro, con Taranto e Verona in pole position.

ALTRE NEWS
Paganese, Palumbo: "Ottimo inizio"
23.08.2010 09:45 di Luca Esposito
Una sudata in campo per dettare i tempi alla squadra e cambi tattici, un’altra nell’infuocata sala stampa intitolata a Salvatore Scarano. Ma Pino Palumbo è ben lieto di farla visto il successo contro il Verona di mister Giannini, una delle favorite del girone: "Sapevamo che loro potevano soffrire il nostro gioco sulle fasce. Siamo stati compatti, corti, poi le energie sono un po’ calate nel secondo tempo. Perdere Cuomo e Tricarico, giocare con tanti giovani, non era semplice - dice Palumbo - ma abbiamo saputo soffrire, e queste vittorie fanno bene al morale. E’ importante per tutti - sottolinea il mister - cominciare con il piede giusto, anche se da domani va giá azzerato tutto e pensare al prossimo avversario".

Beppe Giannini usa poche parole al termine dell’incontro del suo primo Verona che ha dovuto capitolare contro una volitiva ed arrembante Paganese: "Non c’è niente da aggiungere a quello che ho detto ai miei ragazzi al termine della gara, negli spogliatoi. Cioè che abbiamo meritato di perdere e che la Paganese ci è stata superiore".

La Paganese ci ha messo "più determinazione, grinta, rabbia e voglia di vincere - osserva il "principe" - Nel primo tempo non siamo esistiti, ma in tutta la partita tutto è andato male. Avevo avvertito i miei ma non è servito a nulla. Non mi è piaciuto niente di questo Verona. Dobbiamo cambiare mentalitá, calarci nel modo giusto in questo torneo che presenta numerose insidie. E la prima al "Torre" è servita da lezione per il prosieguo di un campionato lungo e pieno di insidie".

Il neo capitano Loris Tortori non ha sentito il peso della fascia. Subito a segno, come l’anno scorso: "E’ vero, ma stavolta il risultato è stato diverso rispetto alla gara con il Lecco". "Le differenze tra quella e questa Paganese? Forse il gruppo è più unito, compatto, siamo consapevoli di ciò che dobbiamo fare - sottolinea Loris Tortori - L’obiettivo è non soffrire come l’anno passato. La concorrenza in avanti? Non può che fare bene. Tedesco e Magliocco sono eccezionali e forse arriverá qualcun altro. Io sarò sempre pronto per dare il massimo".

CALCIOMERCATO
Paganese, debutto convincente
23.08.2010 20:00 di Gianluca Pepe
Ritorna il campionato, ritornano a riempirsi gli stadi. Bella sorpresa quella della Paganese, che ritorna a una vittoria nella prima di campionato che mancava ormai dalla stagione 2006/07.

Vittoria ancora più bella, perchè ottenuta contro una squadra di rango come l'Hellas. La Paganese è andata contro ogni pronostico portando a casa i meritati 3 punti. Tutto frutto di una partita giocata un pò al piccolo trotto, causa il clima torrido del "Torre". Tanti i pregi di questa squadra, che fa dell'attacco il suo punto di forza, con giocatori di primo livello quali Tortori, Magliocco e Tedesco. Tutti e tre ieri hanno disputato una partita degna di nota: I primi due hanno siglato le reti decisive, con Magliocco entrato solo all' 80', l'ariete proveniente dal Marcianise ha offerto un ottima prestazione, tutta corsa e sacrificio, nonostante sia un marcantonio alto un metro e novanta, sfruttando però bene il fisico possente nei momenti di sofferenza, facendo salire la squadra e guadagnando falli importanti, e non facendo rimpiangere (si fa per dire) Zarineh. I 3 punti di forza, però non sono stati ben assistiti dai loro compagni causa mancanza di un dettatore di gerarchie, tutto questo mentre dall'altro lato del campo si metteva in mostra il numero 10 Berrettoni, autore di buone giocate e dribbling ubriacanti. Anche quando è entrato un regista di ruolo, Liccardo, non ha mai ricevuto la palla, nonostante si avvicinasse sempre al giocatore che ne aveva il possesso. Questo perchè la squadra non è abituata a giocare con un playmaker, cosa che si può notare quando si effettuano ripetuti lanci a cercare invano le punte. Per il resto interditori di centrocampo invidiabili, con Greco e Casisa in grande evidenza per il ruolo di ruba-palloni.

Nel complesso ottima anche la prova della difesa, ma se proprio si vuole trovare il cosiddetto pelo nell'uovo, basta andare qualche metro dietro alle granitiche coppie, Cuomo - Martinelli prima, Esposito - Martinelli poi. L'estremo difensore Gabrieli infatti si è mostrato insicuro in più di un'occasione, facendo venire i brividi agli oltre 2000 tifosi accorsi allo stadio.

Dunque, se difesa e attacco sono in grande spolvero, il nuovo obiettivo, prima della partita di Pavia, è di assicurarsi un centrocampista di carattere che prenda per mano la squadra, che sappia assistire i forti compagni d'attacco, e che sappia orchestrare il gioco, smistando palloni un pò da tutte le parti, in modo da far diventare ottima questa buona squadra.

FONTE: TuttoLegaPro.com


LEGA PRO
ESCLUSIVA TMW - Hellas Verona, Radi nel mirino
Con la collaborazione di Raffaella Bon
23.08.2010 18.13 di Raimondo De Magistris articolo letto 2302 volte
Alla ricerca di un difensore centrale, l'Hellas Verona - secondo quando raccolto dalla nostra redazione - sta pensando ad Alessandro Radi (28) per rinforzare il suo pacchetto arretrato. Gli ultimi sei mesi alla Cavese, il calciatore ha cominciato il passato campionato con la maglia del Varese.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


IN CIRCOLAZIONE A NAPOLI FALSE TESSERE DEL TIFOSO
L’allarme è già stato raccolto dai magistrati della Procura di Napoli: in occasione della prima giornata di campionato, con la trasferta degli azzurri a Firenze, sarebbero in circolazione false tessere del tifoso. Anzi, su un sito web ci sarebbero addirittura istruzioni meticolose per contraffare il documento e aggirare i controlli. Lo scrive il quotidiano Il Mattino. Così, gli inquirenti, hanno deciso di rafforzare al «Franchi» le misure di contrasto per teppisti e infiltrati. Le tessere del tifoso erano state volute dal ministro dell’Interno, Roberto Maroni, proprio per arginare l’ondata di violenza che da ormai troppi anni accompagna le domeniche calcistiche. Ora c’è il timore che domenica prossima possano infiltrarsi, insieme con i legittimi titolari delle tessere regolarmente registrate, anche gruppi di ultrà in possesso di documenti falsi.

FONTE: Leggo.it


25/08/2010
Hellas alla caccia del bomber Ma incassa solo tanti «no»
UNA SETTIMANA CALDA. La società gialloblù è alla ricerca un attaccante per completare il reparto offensivo
Il Ravenna chiede mezzo milione di euro per Piovaccari, il Grosseto vuole quattrocentomila euro per lasciar andare Pichlmann

Un bomber, un difensore, un ko che brucia all'esordio in campionato, un posticipo da non sbagliare lunedì sera con il Como. Sarà settimana agitata in casa l'Hellas. Il mercato chiude il 31 agosto e il direttore sportivo Mauro Gibellini è alla ricerca degli uomini giusti per un Verona sbagliato. O almeno, sbagliato per quello che si è visto a Pagani. Storia recente che accende il dibattito e apre la porta a processi del giorno dopo. Ma questa è storia vecchia. Prima viene il mercato.

VALZER DI PUNTE. I nomi si sprecano, la lista è lunga, mettere a segno il «colpo» non sarà facile per Gibellini. Perché il tempo stringe per tutti, ma anche perché la «fame di soldi» consigli le società di non svendere. Almeno per adesso. Dunque, Thomas Pichlmann resta ancora obiettivo della società di via Torricelli. La punta è chiusa e non trova spazio nell'attacco dei maremmani ma il Grosseto chiede quattrocentomila euro per la cessione a titolo definitivo del giocatore. E l'austriaco ambisce ad un contratto pluriennale che possa offrirgli anche garanzie economiche. In questi giorni si era parlato di triennale da quattrocentomila euro a stagione. La cifra, però, potrebbe essere molto più bassa. Sta di fatto che il Verona potrebbe puntare inizialmente alla comproprietà del cartellino del giocatore. Nella speranza che, però, non arrivino offerte allettanti dalla cadetteria.

PIOVACCARI? COSTA CARO. E allora sotto con le alternative. Federico Piovaccari, attaccante del Ravenna, è nome caldo. In B non ha mai segnato con regolarità ma l'anno scorso ha fatto centro ben quattordici volte e ha portato la squadra giallorossa verso la salvezza. Il ragazzo possiede qualità e colpi interessanti. Il club romagnolo è disposto anche a metterlo sul mercato. In cambio, però, di un bel gruzzolo di denari. Taranto e Verona hanno bussato alla porta della società giallorossa, e la prima risposta è stata: cinquecentomila euro per la cessione a titolo definitivo del giocatore. Un grosso respiro e Gibellini tornerà alla carica eventualmente più avanti, quando le condizioni saranno (forse) cambiate.

PELLICORI VUOLE LA B. Passiamo avanti: Alessandro Pellicori, ex Mantova, ma il cui cartellino è di proprietà del Queen's Park Rangers, tornerà sicuramente in Italia. Attenzione però: il giocatore vuole solo la serie B. Questo il suo desiderio per il momento. E la Triestina sembra pronta ad accontentarlo. Il Verona, allora, non può fare altro che restare alla finestra. In attesa di un miracolo, che non c'è ancora stato.

GODEAS, SOLO UN SUSSURRO. In questi giorni è spuntato anche il nome di Denis Godeas. Chiuso dalla concorrenza alla Triestina, ma allo stesso tempo poco convinto a cambiare aria. Il giocatore, originario di un piccolo comune di Cormons, si allena vicino a casa, e in più vanta ancora un contratto di due anni da trecentomila euro a stagione. L'Alabarda potrebbe anche pensare di cederlo. Ma il giocatore? Potrebbe non avere voglia di lasciare Trieste e rimettersi in discussione a Verona.

ARRIVA BERGAMELLI. Per il reparto arretrato pare a buon punto la trattativa per il ritorno a Verona di Dario Bergamelli. Alla fine dovrebbe essere proprio lui il rinforzo giusto per il reparto arretrato di Beppe Giannini. C'è da capire, però, che tipo di posizione assumerà l'Albinoleffe in questa trattativa.

SELVA E GLI ALTRI. Ultimi appunti: il Pavia segue Andy Selva mentre il Lanciano deve prima piazzare Daniele Morante per prendere poi Francesco Di Gennaro. Fabrizio Anselmi è diretto al Pisa.S.A.

25/08/2010
Cresce la tensione tra Ceccarelli e il club
IL CASO. Polemiche sul rinnovo del contratto
Le dichiarazioni di Luca Ceccarelli, che venerdì ha chiesto ai dirigenti del Verona maggiore considerazione nel riconsiderare la sua posizione contrattuale, in questo tumultuoso inizio di stagione potrebbero assumere un effetto destabilizzante nel rapporto tra il giocatore e la società. Tra l'altro il capitano gialloblù in un'intervista al giornale «Città dello Spezia» non ha nascosto la voglia di poter vestire la maglia degli aquilotti. «È vero - ha detto - abbiamo parlato. Il mio procuratore mi ha chiesto se nell'eventualità ci fosse la mia disponibilità a tornare alla Spezia: gli ho detto immediatamente di sì. So che c'è una società seria ed ambiziosa, inoltre tornerei a casa (Ceccarelli è di Massa), e anche questo mi farebbe molto felice. Giusto dire che esistono tutti i presupposti e la possibilità di tornare a giocare con Alberto (Comazzi), come con tanti ragazzi con cui ho giocato anche nello Spezia, sarebbe un altro motivo per fare questa scelta». Allo Spezia - che nella prima giornata di campionato ha pareggiato in casa con l'Alessandria - è arrivato però Riccardo Fissore. La domanda che si pone adesso è un'altra: esistono le condizioni per dare seguito al rapporto tra Ceccarelli e il Verona? S.A.

25/08/2010
Striscioni, slogan e cori razzisti Multate Paganese e Verona
CHE BATOSTA. Inflitta un'ammenda di 6.500 euro alla squadra gialloblù
Cori e striscioni di discriminazione territoriale tra i tifosi della Paganese e del Verona e il giudice sportivo della Lega Pro ha deciso di multare entrambi i club. Ammenda di 7000 euro alla Paganese e di 6500 euro al Verona. «I sostenitori della Paganese - si legge nella nota del giudice sportivo - introducevano e facevano esplodere nel proprio settore e al termine della gara anche all'esterno diversi petardi, anche di notevole potenza, senza conseguenze. Gli stessi durante la gara esponevano striscioni e intonavano cori inneggianti alla discriminazione territoriale. Oltretutto la società non ha applicato sulla divisa di gioco il logo della Lega Pro come da normativa vigente».
Pugno duro anche contro il Verona, «perchè propri sostenitori in campo avverso - spiega il giudice sportivo - più volte durante la gara, intonavano cori inneggianti alla discriminazione territoriale, gli stessi lanciavano sul terreno di gioco in direzione dei calciatori della squadra avversaria una bottiglietta semipiena d'acqua senza colpire il giocatore e danneggiavano le strutture dell'impianto sportivo nel settore loro riservano. Se richiesti, dovranno risarcire i danni». Il giudice sportivo ha squalificato dieci giocatori in Lega Pro. Due giornate a Traorè del Sudtirol e Ferrario del Monza, una a Lollini della Lucchese, Quadrini della Cavese, Raimondi del Cosenza, Comazzi dello Spezia, Fiale del Viareggio, Davi e Maury della Juve Stabia, Fautario del Como. Il difensore dei lariani non giocherà, dunque, lunedì sera nel posticipo che la squadra lombarda giocherà al Bentegodi contro il Verona.

25/08/2010
Finisce subito l'avventura del Verona ko col Padova
Finisce subito l'avventura per la Berretti del Verona al memorial Pasquali di Zevio. Toccherà alla Primavera del Padova giocare la semifinale contro la squadra che vincerà questa sera la sfida tra Atalanta e Cremonese. Parte bene il Padova che si rende subito pericoloso con si suoi attaccanti e colpisce un palo dopo pochi minuti con Daniele Gramacci. Il Verona resiste e cresce con il passare dei minuti. Alla mezzora una conclusione di Gelain viene ribattuta da un difensore biancoscudato a portiere battuto; al 35' il colpo di testa di Joao Pedro impegna Miero; allo scadere il vantaggio dei gialloblù con Gelain che batte il portiere con un gran tiro. Nella ripresa arriva subito il pari del Padova: calcio di punizione dal limite di Radrezza, tiro perfetto e palla in rete. La Berretti gialloblù reagisce ma la difesa biancoscudata ribatte colpo su colpo. Dal Canto indovina la mossa vincente che manda in tilt la retroguardia Hellas inserendo il velocissimo Diakite. L'attaccante sfiora il gol in un paio di occasioni e fa centro al 35' quando scatta sul filo del fuorigioco, salta anche il portiere e mette dentro. Il Verona ci prova ma l'ossigeno scarseggia e pochi minuti dopo Tessari chiude la partita con un bolide di sinistro da fuori area.

Nella prima partita del torneo l'Udinese, campione uscente, ha travolto il Vicenza con una cinquina. Questa sera la seconda giornata del Memorial Pasquali. Alle 19.45 Atalanta-Cremonese, a seguire Chievo-Albinoleffe. L.P.

FONTE: LArena.it


24/08/2010 - 18:13
Sandrà, mercoledì pomeriggio spazio interviste
Saranno a disposizione degli organi d'informazione, a partire dalle 15:15, Alessandro Malomo e Nicola Ferrari

24/08/2010 - 16:54
Hellas Verona-Como, modalità di accesso allo stadio
La società invita tutti gli spettatori a recarsi al "Bentegodi" con congruo anticipo. Alle 19 l'apertura dei cancelli

24/08/2010 - 16:36
Giovedì alle 17 test contro lo Zevio (Prima Categoria)
Per gli uomini di Giannini sfida amichevole in preparazione alla gara di campionato col Como

24/08/2010 - 15:18
Giudice Sportivo, 6.500€ di ammenda all'Hellas Verona
Un turno di squalifica al difensore del Como Simone Fautario, che salterà quindi la sfida in programma lunedì allo stadio "Bentegodi"

FONTE: HellasVerona.it


Morante blocca l'arrivo di Di Gennaro al Lanciano
24/08/2010 19:30
La mancata partenza di Morante dal Lanciano blocca l'addio di Di Gennaro al Verona. La trattativa, definita da tempo, non si è ancora concretizzata proprio perchè la Virtus prima di ingaggiare Di Gennaro vorrebbe cedere Daniele Morante che però non ha mercato. La società abruzzese proverà ora a trovare un accordo con Morante per la risoluzione del contratto

Uno tra Sforzini e Pellicori, poi il Grosseto libererà Pichlmann
24/08/2010 12:51
Il Verona avrà Pichlmann ma dovrà aspettare ancora qualche giorno: è quanto è emerso dall'incontro di ieri tra il d.s. gialloblù Gibellini e la società toscana. Nonostante il presidente Camilli continui a far intendere che il Grosseto punta ancora sull'attaccante austriaco, Pichlmann (in campo solo nell'ultima mezzora nella prima di campionato contro l'Ascoli) vuole andar via e alla fine sarà ceduto. Per sbloccare la trattativa bisognerà però aspettare l'arrivo a Grosseto di uno tra Sforzini e Pellicori (altri due giocatori seguiti dall'Hellas).

Scartati Nassi e Marazzina, sempre in corsa per Pellicori (che però vuole restare in B dopo l'esperienza di Mantova e altre opzioni oltre al Grosseto), il d.s. Gibellini tiene sotto osservazione come alternative anche Motta (Novara) e Piovaccari (Ravenna).

Lo Spezia prende Fissore, Verona su Bergamelli
24/08/2010 19:27
Frattura non facile da ricomporre tra il Verona e Luca Ceccarelli. L'intervista rilasciata venerdì ad un organo d'informazione ligure in cui il capitano gialloblù "apriva" allo Spezia, ha fatto ulteriormente arrabbiare la società scaligera già "provata" dall'intervista di venerdì pomeriggio con la polemica sul rinnovo del contratto

Ceccarelli al "Città della Spezia": "Ci sono tutti i presupposti, tornerei a casa"
24/08/2010 10:47
"E' vero, abbiamo parlato. Il mio procuratore mi ha chiesto se nell'eventualità ci fosse la mia disponibilità a tornare alla Spezia: gli ho detto immediatamente di sì. Ora dobbiamo aggiornarci, so che lì si è fatto male Milone e hanno bisogno di un centrale che completi il reparto. Qui a Verona devo vedere, per ora non c'è accordo".

E' l'intervista data ieri dal capitano del Verona al giornale "Città dello Spezia". In un lungo virgolettato Ceccarelli conferma i problemi per il rinnovo del contratto con l'Hellas e la disponibilità a trasferirsi in Liguria dove ritroverebbe l'ex compagno di squadra in gialloblù Alberto Comazzi.

"Dico la verità, se mi muovo lo faccio per un progetto che duri nel tempo. So che c'è una società seria ed ambiziosa, inoltre tornerei a casa (Ceccarelli è di Massa, ndr), e anche questo mi farebbe molto felice. Giusto dire che esistono tutti i presupposti e la possibilità di tornare a giocare con Alberto, come con tanti ragazzi con cui ho giocato anche nello Spezia, sarebbe un altro motivo per fare questa scelta. Dobbiamo rivederci, ricordo la seconda parte dell'anno della retrocessione, giocai tanto e migliorai partita dopo partita. Io come tutti i miei compagni lavorammo in una situazione incredibile, come tutti ben sapete: la gente alla fine non dimentica chi ci mette cuore e professionalità ogni domenica che va in campo. Oggi lì è cambiato tutto e questo mi fa davvero piacere".

FONTE: TGGialloblu.it




[OFFTOPIC]

VITA DA EX: CORRENT dal LECCO (23 presenze 5 gol) alla CARRARESE; CASTELLAN invece passa dalla SAMBO al CELANO mentre anche DA SILVA cambia casacca: indosserà quella della VIRTUS CASARANO. LEGA PRO GIRONE A: Torna 'mago' ZEMAN ed il FOGGIA, completamente rinnovato sia nei giocatori in campo che in panchina, asfalta la CAVESE a domicilio! Il TARANTO di PENSALFINI, RANTIER e CIOTOLA trova una TERNANA ostica ma un gol del francese direttamente da calcio di punizione, risolve la partita a favore dei pugliesi... SERIE B: Colpaccio del neopromosso VARESE a TORINO nel posticipo! I ragazzi di SANNINO ottengono il massimo all'esordio da neopromossi in uno dei campi più difficili della cadetteria (buono anche l'esordio dell'ex PUGLIESE uscito solo a 5 minuti dalla fine). Gran risultato anche per il SASSUOLO: 4 a 0 al LIVORNO appena retrocesso dalla massima serie. BASKET: L'ITALIA vince ancora ma per la qualificazione a Euro 2011 servirebbe una specie di miracolo... PREMIER LEAGUE: Il CITY a valanga sul LIVERPOOL con BALOTELLI infortunato in tribuna! QUALIFICAZIONI CHAMPIONS: Incredibile la SAMP! Risultato ribaltato e 3 a 0 fino al 93° poi il gol del WERDER, supplementari e beffa finale... MONDIALI 1998 squadra francese dopata? È quanto suggerirebbe in un libro un ex medico dei blues... LA RIVOLTA DELLE GIACCHETTE NERE: Dopo i pugni per i giocatori che protestano arrivano le coltellate! Succede in Brasile in un torneo amatoriale... CALCIO FEMMINILE: Rischia grosso una calciatrice iraniana nella finale per il terzo posto a Singapore; dopo un colpo di testa perde il copricapo in diretta mondiale ed è panico!

Sampdoria 2:0 Werder Bremen half past timeJogador é morto a faca pelo árbitro

NOTIZIE UFFICIALI
UFFICIALE: Corrent alla Carrarese
23.08.2010 20:24 di Andrea Zalamena
La Carrarese continua la sua opera di rafforzamento e ingaggia dal Lecco l'esperto centrocampista Nicola Corrent, classe '79. Nell'ultima stagione in Lombardia aveva collezionato 23 presenze e 5 reti. Il giocatore passa alla Carrarese a titolo definitivo.

NOTIZIE UFFICIALI
UFFICIALE: Celano, arriva Castellan e rescinde Pifano
23.08.2010 17:42 di Valeria Debbia
Il Celano F.C. Olimpia comunica attraverso una nota di aver ufficializzato l'ingaggio del difensore Alessandro Castellan (22), reduce da una stagione iniziata con l'Olbia e conclusa con la Sambonifacese sempre in Seconda Divisione.

Castellan sostituisce in organico Pietro Pifano, che ha rescisso il contratto con la società del presidente Piccone per motivi personali.

FONTE: TuttoLegaPro.com


ALTRE NOTIZIE
UFFICIALE: Da Silva dal Brindisi al Casarano
23.08.2010 22.35 di Francesco Romano
Colpo della Virtus Casarano. La società del presidente De Masi ha acquisito le prestazioni sportive dell'ex attaccante di Hellas Verona, Taranto e Brindisi William Da Silva.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


SuperPazzo. Poi Pizarro gela Marassi
CHAMPIONS LEAGUE. La Samp arriva a un minuto dall'impresa. Avanti di tre gol subisce la rete di Rosenberg al 92'. e ai supplementari crolla
L'attaccante blucerchiato a segno due volte nel primo quarto d'ora Il 3-0 firmato da Cassano all'85' Il Werder passa alla fase a gironi

FONTE: LArena.it


IRANIANA PERDE COPRICAPO: SALVATA DA COMPAGNE-FOTO
Ha perso il suo copricapo a causa di un colpo di testa. Ha rischiato grosso Fatemeh Shirafkannejad, giocatrice della nazionale iraniana di calcio, che durante la finale per il terzo posto del torneo femminile alle Olimpiadi femminili di Singapore, ha perso il foulard che le copriva la testa, per poi rimetterlo in tutta fretta. Lo stesso foulard era un compromesso raggiunto dalla Fifa con la federazione iraniana, poiché quest'ultima non voleva che le ragazze giocassero senza l'hijab, il tradizionale velo islamico. Davanti alla minaccia di esclusione, però, la federazione ha ceduto: ma le ragazze sono andate comunque in campo con un foulard, appunto, a coprire la testa, e con una lunga tuta per coprire le gambe. Fatemeh, spaventatissima dopo il piccolo 'incidente', è stata però 'coperta' dalle sue compagne, e quanto successo non avrà ripercussioni.

GIOCATORI PROTESTANO, ARBITRO LI ACCOLTELLA: 1 MORTO -VIDEO
Incredibile ma vero. A Fortaleza, durante una partita amatoriale l'arbitro ha reagito sferrando diverse coltellate a due giocatori rei di aver protestato per un fallo non assegnato. L'aggressore ha così ucciso José Ramos da Silva, 28 anni, e colpito alla spalla in maniera grave il fratello, per poi darsi alla fuga. L'arbitro è ricercato da domenica ma non è stato ancora arrestato

PAZZINI NON BASTA, WERDER BEFFA LA SAMPDORIA -VIDEO
Assaporare il gusto del trionfo, sentire il profumo di Champions e poi crollare, sotto i colpi degli avversari e della propria stanchezza. È quello accaduto questa sera alla Sampdoria, eliminata ai supplementari nei preliminari della competizione europea con una vittoria (3 a 2) contro il Werder Brema che non basta a capovolgere il risultato dell'andata. La gara della Samp ha ricordato per 45 minuti una trionfale cavalcata, con i tedeschi schiantati sul piano della corsa, della tattica, dell'entusiasmo, del cuore e dei gol, ma poi si è trasformata in una sofferta e trepida attesa del fischio finale, con l'amaro servito proprio al momento di gustare il dolce sapore dell'impresa.

FRANCIA CAMPIONE, MEDICO ACCUSA: "ANALISI SOSPETTE"
Alcuni giocatori della nazionale francese, poco prima della Coppa del mondo da loro conquistata nel 1998, «avevano analisi del sangue sospette»: lo rivela Jean-Pierre Paclet, ex medico dei Bleus, in un libro che sarà in commercio da domani.

SERIE B, SORPRESA VARESE: TORINO BATTUTO PER 2-1
Inizia nel peggiore dei modi il campionato del Torino. I granata sono stati sconfitti 2-1 in casa dal neopromosso Varese, tornato in B dopo 25 anni. Fa festa così la matricola lombarda capace di imporsi con autorità. Compatti, aggressivi, veloci nella manovra, gli uomini di Sannino, che in precampionato avevano sorpreso anche il Milan, hanno dimostrato di essere una squadra vera e collaudata. Al contrario, il Toro una squadra ancora non lo è. Ha pesato certamente l'assenza di Bianchi, ma sono ancora troppi i punti interrogativi della formazione di Lerda.

BASKET, ITALIA ALL'ULTIMO RESPIRO: FINLANDESI KO
Sul filo di lana, dopo aver guidato nel secondo quarto di 18 punti, con grinta e determinazione, l'Italia vince in Finlandia di due punti (83-85). Una vittoria voluta a tutti i costi, anche se il tiro non va bene, fuori casa, con arbitraggi non da qualificazioni europee, a testimonianza che questa squadra ha imparato a fare risultato, sfruttando ogni occasione, non demordendo mai con Bargnani, Belinelli protagonisti, accompagnati ancora una volta dalla caparbietà di Giachetti, Mancinelli, e dall'esperienza di Mordente, Carraretto e Ress. Con questa vittoria l'Italia è matematicamente fuori dalla zona retrocessione, e spera in un passo falso di Israele per la qualificazione diretta agli Europei 2011, altrimenti tutto è rimandato all'ultimo posto disponibile con l'Additional Qualifying Round, il ripescaggio, dell'anno prossimo.

PREMIER, CITY A VALANGA: LIVERPOOL KO 3-0 -VIDEO
Prima vittoria stagionale per il Manchester City di Roberto Mancini: contro il Liverpool i Citizens si impongono 3-0 con pieno merito. Al City of Manchester stadium padroni di casa in vantaggio già nel primo tempo con Gareth Barry sull'assist del neo-arrivato James Milner. Nella ripresa l'incornata di Micah Richards e Carlos Tevez, su calcio di rigore, mettono al sicuro il successo. Debutto rimandato per Mario Balotelli: il talento italiano, che ha assistito all'incontro in tribuna, non ha recuperato dall'infortunio al ginocchio destro. Possibile il suo impiego giovedì sera per il ritorno dei play-off di Europa League contro i rumeni del Timisoara. Per l'esordio in Premier League bisognerà attendere domenica prossima sul campo del Sunderland.

FONTE: Leggo.it
Vota questo articolo:
Vota su WikioVota su Fai InformazioneVota su ziczacVota questa notizia su Cronaca24Vota questa notizia su SurfPeopleVota su OkNOtizieVota questa notizia su PubblicaNewsVota questa news su Faves.com

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaNapoli RÔMULO

#VeronaNapoli highlights

Wallpapers gallery