Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Corrado COLOMBO

Data di nascita:03/08/1979
Luogo di nascita:Vimercate (MI)
Nazionalità:Italiana
Ruolo:Centravanti
Altezza:187 Cm.
Peso:80 Kg.
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagionePartiteGoal 
Hellas Verona2009-2010233 
BariOtt. 2008163 
PisaGen.2008-2009122 
SpeziaGen. 2007-2008349 
Brescia2006-2007180 
SampdoriaGen 2006110 
Ascoli2005-200660 
Livorno2004-2005193 
PiacenzaGen. 2004234 
Sampdoria2002-2004293 
Atalanta2001-2002221 
TorinoOtt. 2000222 
Inter2000-200110 
PistoieseSett. 1999262 
Atalanta1996-2000203 

NEWS E CURIOSITÀ +   -   =
- A guardare il suo curriculum viene in un lampo il pensiero che Corrado sia la classica 'punta girovaga' o 'zingara' come dicevano i cronisti sportivi di qualche anno fa: dal 1996, 17enne all'ATALANTA, il nuovo centravanti dell'HELLAS VERONA ha passato 15 squadre in 13 anni di 'onorata' carriera. Quell'Onorata va messo per forza tra virgolette perchè qui bisogna capirsi: se per onorare una carriera una punta deve fare caterve di gol allora il nostro non è che la carriera l'abbia onorata più che tanto...

Se invece in quell'onorata sta anche il fatto di far segnare gli altri difendendo palloni su palloni col proprio corpo e facendo tipicamente 'reparto da solo' allora... Beh... Il discorso cambia perchè COLOMBO in quello (come sta dimostrando nelle poche occasioni in cui ha avuto, ad onor del vero, la possibilità di farlo) può dirsi maestro: con i suoi 80 kili di peso distribuiti sul quasi metro e novanta di altezza è la classica boa fisica, l'attaccante di peso che si piazza la davanti e portargli via la palla diventa un'impresa ed in area, quando i palloni arrivano spioventi, ci va a nozze!

Da noi non è stato accolto bene, la delusione per il mancato arrivo del 'promesso sposo' DI GENNARO (bomber del GALLIPOLI che l'anno scorso ha trascinato i giallorossi in Serie B e che in questa stagione è stato vicinissimo all'HELLAS del bravo neodiesse BONATO) ha lasciato nella tifoseria un po' di amaro in bocca ed ecco che Corrado è stato classificato un ripiego (al pari di SELVA) senza nemmeno dargli possibilità di appello e invece... Invece come SELVA, COLOMBO si sta dimostrando un ottimo acquisto e sono convinto che da qui alla fine potrà fare anche meglio: me lo ricordo a La Spezia nei playout di andata e pure al ritorno, mi ricordo di averlo invidiato agli avversari che ci spedirono in C e non capivo come, uno come lui che avevo visto giocare bene pure nella DORIA in A, fosse finito a sudare nei campetti di terza serie... Boh... Ora che è da noi non mi faccio più domande: Me lo godo e gli auguro di cominciare una nuova carriera, magari segnando tutti i gol che fin'ora s'è tenuto da parte!

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]


- Così su Wikipedia... (fonte: Wikipedia.org - 16 Ottobre 2009)
Corrado Colombo (calciatore)
Corrado Colombo (Vimercate, 3 agosto 1979) è un calciatore italiano, attaccante del Verona.

Carriera
Inizia la sua carriera nell'Atalanta in Serie B nella stagione 1998-99 segnando 3 reti in 20 incontri disputati. Nel 1999 disputa anche una presenza in Nazionale Under 21. Nel 1999-2000 passa alla Pistoiese dove totalizza 25 presenze segnando 2 reti. Ha girato diverse squadre tra cui Torino, Inter (con cui ha esordito in massima serie il 1º ottobre 2000 in Reggina-Inter 2-1), Piacenza, Livorno, Sampdoria e infine Ascoli (dove era in prestito proprio dalla squadra blucerchiata). Dal 2006-2007 gioca nel Brescia in Serie B, ma da gennaio è passato allo Spezia in comproprietà. Grazie ad una sorprendente serie di gol realizzati, la squadra raggiunge la salvezza ai play-out contro l'Hellas Verona.

Dopo una buona prima parte di stagione, nella finestra di mercato invernale (gennaio 2008) viene acquistato dal Pisa, giunto 6° in classifica, con cui nella stagione regolare disputa 10 partite segnando un gol e nei play-off segna una rete in due gare. Il 25 giugno 2008 il Pisa ha riscattato dalla Sampdoria l'intero cartellino di Colombo. Alla prima gionata di campionato di Serie B 2008-2009 segna l'unico gol dei neroazzurri contro il Grosseto, ma ciononostante, appena due giorni dopo, 1º settembre viene venduto al Bari. Durante la sessione di calciomercato invernale della stessa stagione viene messo fuori rosa dall'allenatore Antonio Conte, il quale doveva far fronte all'esubero di giocatori in squadra. Il 27 febbraio 2009 però, con la cessione in prestito al Piacenza di Volpato, Colombo viene reintegrato nella rosa[2]. Da lì cominciò l'avventura con la squadra, in cui totalizza 17 presenze e 4 gol, di cui 1 nella prima sconfitta nel campionato di Serie B in rovesciata contro gli irpini dell'Avellino.

Il 31 agosto 2009 passa a titolo definitivo al Verona.

Palmarès
Club
* Campionato italiano di Serie B: 1 Bari: 2008-2009