Subscribe Us

SORRENTO 1-1 HELLAS VERONA: I gialloblù partono malissimo ma il gol subito a freddo non li disunisce! Reazione rabbiosa, tre gol falliti poi la 'premiata ditta' FERRARI-BERRETTONI pareggia il conto... E' finale con la SALERNITANA!


LE IMPRESSIONI
Il VERONA ha giocato a calcio mentre il SORRENTO ha provato a sorprendere i gialloblù con carambole e sponde sullo stile del calcetto quindi non sorprende come l'HELLAS, una volta prese le misur all'avversario, abbia praticamente dominato la gara.
Fanno male in ogni modo i gol sprecati dagli scaligeri nel primo tempo: tre palle gol tre che hanno fatto sobbalzare ogni tifoso e che dovevano essere convertite assolutamente...
Nel calcio solitamente queste mancanze si pagano care, speriamo tutti di trovare contro la SALERNITANA questi gol che sono mancati contro i rossoneri.

Venendo ai singoli 'solita' partita imperiale di FERRARI che però in questa occasione, ancor più che in altre, ha dimostrato quanto sia fondamentale avere un centravanti degno di questo nome per una squadra di calcio: l'ex PERGO è stato prezioso sia in fase di possesso (proteggendo ogni palla e prendendo un sacco di falli) che in fase di non possesso facendo a 'sportellate' con TERRA e LO MONACO e creando spazi per i compagni: peccato per quei due gol che Nicola ha mancato ma non è il caso di pretendere troppo da uno che a Gennaio , vale la pena ricordarlo, era destinato altrove fra l'ignominia dei tifosi... Bravissimo stavolta anche MANCINI! Sempre pungente sulla corsia di destra ha messo dentro tanti palloni tenendo in apprensione costantemente la retroguardia campana insieme a BERRETTONI. A centrocampo preziosissimo RUSSO: una era e propria diga, sopratutto nel secondo tempo quando ha stoppato sul nascere le residue speranze degli avversari...

'Dietro la lavagna' ancora ESPOSITO che ha giocato meglio di Domenica scorsa ma che è ancora lontanissimo dai suoi livelli... In una gara dove usare la sciabola il regista è parso a volte troppo lezioso ed i suoi tochi di fioretto non hanno lasciato segni tangibili.
Male a mio avviso anche HALLFREDSSON: il 'Mastino del Bentegodi' ha sbagliato tanto (troppo) sia in appoggio che in contenimento soffrendo forse più del dovuto il caldo e l'umidità di Sorrento.

Il Vantaggio di DE GIOSAIl pareggio di BERRETTONI

Discorso a parte merita la difesa: quel gol dopo pochi minuti di gara era evitabilissimo con la necessaria concentrazione! Da lì in poi MAIETTA e CECCARELLI hanno dettato legge mettendo la museruola agli avanti rossoneri e pure RAFAEL s'è riscattato con quell'intervento su DE GIOSA però anche lì si può fare meglio: ogni distrazione potrebbe essere fatale nei playoff!

Fra gli avversari ha deluso ERPEN (forse limitato dalla 'vivacità' di BERRETTONI) che non ha saputo ripetere la gara del Bentegodi ma in compenso a impressionato DE GIOSA: il terzino sinistro campano è stato un iradiddio in fase d'attacco segnando il vantaggio dei suoi e sfiorando il raddoppio mentre in fase difensiva, contro un ispiratissimo MANCINI, ha fatto quanto ha potuto...

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

DICONO
Mister MANDORLINI spiega il brutto episodio a fine gara quando è stato aggredito da una persona mentre stava andando a salutare i butèi «Bisognerebbe saper riconoscere anche le sconfitte... Io non ho mancato di rispetto a nessuno, sono andato prima a salutare SIMONELLI e a fargli comunque i complimenti e poi dai tifosi gialoblù e lì sono stato aggredito...
Comunque ciò che conta è il risultato conquistato dai ragazzi: bravi! Siamo stati bravi a non disunirci dopo il loro gol iniziale, abbiamo tenuto, abbiamo fallito diverse occasioni, non abbiamo mollato e alla fine abbiamo pareggiato! Ora non conta più ora conta solo il finale, bene così...
I cambi di BERRETTONI e MANCINI? Gli avversari hanno avuto i loro da fare a tenerli a bada e hanno fato ciò che avevo chiesto loro... Si sono sacrificati e alla fine non ne avevano più... Ho chiesto sacrificio e loro, insieme a FERRARI si sono sacrificati molto...
Adessso ci aspetta una partita durissima con la SALERNITANA. CECCARELLI ammonito oggi non sarà disponibile? Beh non fasciamoci la testa abbiamo VERGINI ed ABBATE in grado di sostituirlo....
Infine complimenti al SORRENTO che durante il campionato ha fatto molto meglio di noi ma in questo doppio confronto credo che abbiamo meritato noi! Barba lungo e giubbotto che scalda? Ah ah avanti così anche se in sofferenza! Ah ah...
» TeleArena

Il consigliere delegato SICILIANO «Grande lotta! Ringraziamo i tifosi ed i carabinieri che ieri sera e oggi hanno fatto un gran lavoro. I ragazzi ed il mister hanno fatto un gran lavoro tanti complimenti a loro che ci hanno regalato una grande gioia...
La SALERNITANA? Voglio continuare con il mio profilo basso e tranquillo, speriamo quindi che vada tutto bene...
» TeleArena

Le immagini di Sorrento 1-1 Verona

L'MVP FERRARI «Sapevamo di dover affrontare una partta ostica e dura ma sono contento perchè la squadra ha reagito alla grande e alla fine ha pareggiato con merito. Abbiamo fatto una gran gara all'andata mentre in questo ritorno sapevamo di poter andare in dfficoltà e abbiamo reagito alla grande... Mi dispiace per quel gol mancato ma il sinistro non è il mio piede, ho cercato di prenderla meglio possibile ma ROSSI si è superato purtroppo...
Partita bella... Di gruppo... Abbiamo messo in gran difficoltà il SORRENTO e adesso troviamo la SALERNITANA: speriamo solo di continuare con questo sogno!
Abbiamo dimostrato carattere sopratutto dopo il gol preso all'inizio: durante tuta la settimana avevamo preparato tutto nei minimi particolari e poi quel gol a freddo è stato una bella botta... Comunque tanti complmenti anche a RAFAEL bravo a tenerci in partita su qul colpo di testa di DE GIOSA...
Favoriti per la B? Non credo proprio! Preferirei avere la seconda in casa ed il vantaggio del doppio pareggio... Comunque in casa abbiamo dimostrato di poter battere la SALERNITANA che è una ignora squadra: Speriamo vada tutto bene... Noi continueremo a dare il massimo!
» TeleArena

BERRETTONI uscito malconcio e tutto fasciato: «Niente di cui preoccuparsi! E solo una fasciatura per preservare il ginocchio malandato... Sono contento per il mio gol, ci ha dato convinzione e morale dopo i tanti errori commessi in fase di finalizzazione... Ed in quell'occasione fallita da me devo dire che forse ero un po' in ritardo ma mi hanno toccato da dietro, sbilanciandomi e quindi per me era rifore ma, come sempre, inchiniamoci a ciò che ha deciso l'arbitro...
L'HELLAS è un ottimo gruppo che ha messo tutto ciò che aveva in questa gara difficilissisma contro un brutto cliente come il SORRENTO: per questa sera godiamoci il passaggio del turno e da domani a Verona subito al lavoro per affrontare la SALERNITANA...
Il piumino del mister col caldo di oggi? E' matto da legare ah ah...
» TeleArena

Radiografia del Gol gialloblù 2010/2011
GiocatoreAmic.CoppaCamp.Tot.
FERRARI1937 + 228
LE NOCI111719
PICHLMANN12-719
HALLFREDSSON1-45
ESPOSITO--44
RUSSO4-37
BERRETTONI4-2 + 16
MARTINA RINI--22
SELVA5-16
MANCINI1-12
VERGINI--11
SCAPINI7--7
CANGI4--4
TORREGROSSA3--3
GARZON3--3
PAGHERA1--1
VRIZ2--2
ABBATE1--1
SCAGLIA1--1

SORRENTO 1-1 HELLAS VERONA
Quasi 600 i tifosi veronesi presenti all'Italia di Sorrento 'intercettati' poco dopo Roma e scortati fino in Campania.
Le misure di sicurezza prevedono anche un elicottero a sorvolare l'impianto sportivo...
Fa caldo sulla città costiera: 29°C per un 89% di umidità che metteranno a dura prova le risorse atletiche dei 22 in campo.

Mister SIMONELLI conferma il 4-4-2 che ha perso al Bentegodi con la coppia d'attacco PIGNALOSA-CARLINI ed il brasileiro ERPEN sulla corsia di destra a cercare di innescarli.
Rispetto a Domenica scorsa MANDORLINI sostituisce in mediana RUSSO con MARTINA RINI per garantirsi un po' di copertura ed esperienza in più e BERRETTONI al posto di LE NOCI a sinistra con FERRARI inamovibile al centro dell'attacco e MANCINI a 'portar acqua' a destra e magari cambiare modulo tattico dal 4-3-3 a 4-3-1-2 in corsa...
Dopo un minuto di silenzio dedicato al carabiniere CONGIU caduto in Afghanistan comincia la gara.

Parte col piglio giusto l'HELLAS che fa vedere di non essere arrivato in Campania per fare una gara attendista ma sono i padroni che passano in vantaggio alla prima occasione: è il 5° TOGNI batte un calcio d'angolo dal corner alla sinistra di RAFAEL e DE GIOSA, forse approfittando di una dormita collosale della difesa scaligera, insacca comodamente di testa! Anche il portiere brasiliano è sembrato un po' a farfalle cercando vanamente di capire il movimento della palla, fattostà che il VERONA è subito sotto e la partita si fa in salita...
Al 9° bella discesa di MANCINI che si fa poi spazio e va al tiro (debole)
Tre minuti più tardi si fa vivo ancora il SORRENTO su punizione ma la mira di TOGNI è imprecisa.
Al 13° la prima palla-gol dell'HELLAS: cross da destra di MANCINI e perfeta incornata di FERRARI che ROSSI intercetta quasi casualmente di piede!
Al 18° è VANIN ad incrociare al limite destro dell'area gialloblù ma la palla termina ad un metro dal palo alla destra di RAFAEL.
Al 21° la seconda palla-gol sciupata da FERRARI: MANCINI scende ancora a sinistra e traversa in area per la punta trentina, buono il controllo del centravanti di destro, palla sul sinistro e tiro di collo pieno che incoccia su ROSSI!
Qualche minuto dopo è RUSSO a provarci da lontano: il tiro è pericoloso e Generoso ROSSI si rifugia di pugno in angolo.
Al 25° bella combinazione CARLINI-ERPEN con palla che termina fuori.
Tre minuti dopo FERRARI s'impossessa di un buon pallone sulla trequarti e lancia in profondità BERRETTONI: è la terza palla-gol sprecata dagli scligeri con l'ex BASSANO che tira debolmente su ROSSI in uscita disperata e poi chiede (vanamente) un rigore inesistente...
Al 41° miracolo di RAFAEL su colpo di testa da distanza ravvicinatissima di DE GIOSA bavo a sfruttare una palla inattivadi ERPEN.
lla fine del primo tempo ecco il pareggio meritatissimo dell'HELLAS: c'è un lancio dalle retrovie che è difeso con le unghie da FERRARI in piena area, palla all'accorrente BERRETTONI che tutto solo brucia ROSSI: è l'1 a 1!

Nel secondo tempo il SORRENTO pare non averne più ed ha buon gioco il VERONA nel controllare e ripartire.
In uno di questi contropiedi è RUSSO ad avere una buona palla dal limite ma il tiro finisce ampiamente a lato (52°).
AL 55° SIMONELLI prova il tutto per tutto: dentro DI NUNZIO e CORSETTI per LO MONACO e MANCO.
Al 58° ci prova ERPEN con un tiro senza troppe pretese ben controllato da RAFAEL.
Otto minuti dopo vuole gloria anche CANGI: bella la discesa a destra meno bello il tiro-cross che non impensierisce ROSSI.
Si copre MANDORLINI al 64°: fuori BERRETTONI dentro ANDERSON e modulo che si trasforma in un 5-4-1 con ESPOSITO a retrocedere quasi sulla linea dei difensori, ANDERSON ala arretrata a sinistra ed il solo a reggere tutto il peso dell'attacco...
Al 72° FERRARI ben imbeccato da MANCINI da destra, dribbla anche ROSSI ma al momento di tirare, con la porta liberissima davanti a sè, non riesce a trovare il momento buono ed il suo tiro viene deviato in angolo.
Ancora due sostituzioni: il SORRENTO cambia PIGNALOSA con BONVISSUTO mentre il VERONA inserisce MARTINA RINI al posto di MANCINI.
All'81° FERRARI ne ha ancora per farsi parecchi metri sulla fascia sinistra e provare la 'puntellata' che esce di molto: peccato perchè MARTINA RINI era liberissimo al centro.
Finisce in pareggio una partita che si poteva vincere ma l'importante è andare avanti: c'è la SALERNITANA!

LE ALTRE DEL CAMPIONATO
La SALERNITANA vince anche in Piemonte e si aggiudica la finale che comincerà Domenica prossima al 'Bentegodi' di Verona.
Il PERGOCREMA pareggia in tutto col MONZA ma i biancorossi retrocedono essendo arrivati dietro ai gialloblù al termine della Regular Season.
Anche il SUDTIROL dovrà affrontare l'incubo della C2 avendo perso per 2 a 1 contro il RAVENNA (in attesa dicapire come finirà la vicenda calcioscommesse)

IN BREVE A PIÉ PAGINA
CALCIOSCOMMESSE: Adesso si indagano anche i vertici di alcune società calcistiche; trovati assegni per mezzo milione di Euro. Il SIENA avrebbe pagato il SASSUOLO.
MOTOGP: In Spagna si impone un grandissimo STONER avanti a LORENZO. Quinto ROSSI con la DUCATI.
TENNIS: Non riesce il bis alla SCHIAVONEche in finale si deve arrendere alla cinese NA LI ma sull'incontro pesa tantissimo l'errore dell'arbitro che ha convalidato un punto alla giocatrice orientale: si vedrà alla moviola che in realtà la pallina era fuori e dopo quell'episodio la rimonta dell'italiana s'è interrotta.
QUALIFICAZIONI ALL'EUROPEO: Tris degli azzurri all'ESTONIA! Ora gli Europei paiono una formalità...

RASSEGNA STAMPA