Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Ivan FATIC

Ivan Fatic (Photocredits Hellas Verona)

Data di nascita:21/08/1988
Nazionalità:Pljevlja (Montenegro)
Nazionalità:Montenegrina e serba
Ruolo:Difensore esterno sinistro
Altezza:188 Cm
Peso:83 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
LecceGen. 2013 - 2013Lega Pro 1^ Div.-- 
Hellas Verona2012 - Gen. 2013B40 
Empoli2011 - 2012B30 
Cesena2010 - 2011A20 
Genoa2009 - 2010A101 
SalernitanaDa Gen. 2009 - 2009B170 
Vicenza2008 - Gen. 2009B70 
Inter2007 - 2008Primavera-- 
Chievo2007 - Lug. 2007Primavera-- 
Chiasso2006 - 2007Giovanili-- 
Stella RossaFino al 2007Giovanili-- 

NEWS E CURIOSITÀ +   -   =
Ivan FATIC montenegrino con passaporto serbo di professione terzino sinistro a lungo 'inseguito' da MANDORLINI ha probabilmente capito che quella offerta dall'HELLAS è una delle ultime chance per confermare quanto di buono aveva fatto vedere ad inizio carriera (comunque ancora tutta da scrivere): all'ultimo anno di contratto il 24enne di proprietà CHIEVO arriva in prestito e, per dirla con il mister, è una specie di scommessa dato che non ha ancora espresso quanto era nelle sue effettive capacità a causa di qualche infortunio di troppo ma sopratutto perchè, per sua stessa ammissione, ad un certo punto ha pensato di essere 'arrivato'...
Bella mossa del diesse SOGLIANO che si assicura una potenziale stella a rischio zero!

Fisico possente e e mezzi tecnici non indifferenti Ivan si fa notare nelle giovanili della STELLA ROSSA e a 17 anni parte per la Svizzera da dove il CHIEVO lo porta in Italia e lo lascia nella Primavera dell'INTER per vedere se il ragazzo 'sboccia' definitivamente ma qualcosa non va per il verso giusto se il terzino fa il suo esordio nell'Under 21 montenegrina ma nei vari club di A e B in cui viene mandato a farsi le ossa non riesce a giocare con continuità: a Cesena perde una stagione a causa di un doppio infortunio e nell'ultima esperienza ad Empoli va addirittura fuori rosa a Gennaio!

Non c'è più tempo da perdere, l'ha detto SOGLIANO, l'ha sottolineato MANDORLINI ma sopratutto l'ha ammesso il calciatore sulle colonne de L'Arena «Sono andato via di casa a soli 13 anni, ci sta di star male. A volte sentivo la nostalgia. Altre volte però, lo ammetto, ho creduto di essere già arrivato. Sei giovane, guadagni molto, pensi di avere il mondo in mano. Invece non è così. Voglio tornare il vero Fatic, col Verona sarà diverso. Il mister mi stima, la società ha creduto in me. Ripartirò da qui. La squadra è forte, non credevo così tanto. Ringrazio tutti, anche se so che le parole adesso non servono. Ci vogliono i fatti. Desidero dimostrare che quel periodo negativo è passato, far vedere che esisto ancora. Ho subito anche due operazioni, tante altre volte ho sbagliato io. Voglio che questo sia l'anno zero, al Verona è cominciata una nuova vita»

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]


Ivan Fatic
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ivan Fatic (Pljevlja, 21 agosto 1988) è un calciatore montenegrino, terzino dell' Hellas Verona in prestito dal Chievo.

Carriera
- Club
Inizia a giocare a calcio all'età di cinque anni nella Stella Rossa di Belgrado dove rimane fino all'età di 17 anni.
Nel 2006 passa al Chiasso prima di approdare nelle giovanili del Chievo Verona, dove resta fino al luglio 2007, quando viene preso dall'Inter, in comproprietà, che lo inserisce nel gruppo della Primavera. Fa il suo esordio ufficiale nella prima squadra neroazzurra nella gara contro la Reggina, valida per l'andata degli ottavi di finale della Coppa Italia 2007-2008, utilizzato dal primo minuto da Roberto Mancini.
Per la stagione 2008-2009 viene girato in prestito dall'Inter, dapprima al Vicenza, poi, da gennaio alla Salernitana.
Il 26 giugno 2009 il Chievo annuncia il riscatto della comproprietà del giocatore dall'Inter[1] ma il 1º luglio viene ceduto, nuovamente in comproprietà, al Genoa[2] Esordisce in Serie A il 30 agosto 2009 in occasione di Atalanta-Genoa, conclusasi sul risultato di 0-1 per i genoani. Segna il suo primo gol in serie A il 18 aprile 2010 in Parma-Genoa 2-3 con un gran tiro di sinistro.
Il 24 giugno 2010 Genoa e Chievo rinnovano l'accordo di compartecipazione per il giocatore[3] che il successivo 31 agosto viene ceduto in prestito al Cesena[4]
Dopo solo 2 apparizioni, a fine stagione torna a Genova. Il 24 giugno 2011 il Chievo riscatta l'intero cartellino del difensore montenegrino ma lo cede in prestito secco il 31 agosto 2011 all'Empoli.[5]. Il 17 luglio 2012 passa in prestito al Hellas Verona.

- Nazionale
Con la Nazionale Under 21 vanta sei presenze: l'esordio è avvenuto il 2 maggio 2007 nella partita Albania – Montenegro.
Altre presenze in Nazionale Under 21:
5 giugno 2007 Bulgaria - Montenegro
7 settembre 2007 Montenegro - Inghilterra
11 settembre 2007 Portogallo - Montenegro
12 ottobre 2007 Inghilterra - Montenegro
21 agosto 2008 Montenegro - Slovenia
Ha esordito in nazionale maggiore il 6 giugno 2009 nell'incontro valido per le qualificazioni ai mondiali del 2010 pareggiato a Larnaca contro Cipro.

FONTE: Wikipedia.org