Mentre l'HELLAS insegue PICHLMANN del GROSSETO al quale girerebbe ANSELMI e SELVA da dirottare a PISA, la 'piazza' perplessa s'interroga...

Pubblicato da andrea smarso domenica 15 agosto 2010 00:19, vedi , , , , , , , , , | Nessun commento



TORNA IL TRADIZIONALE GIOCO PRONOSTICI BONDOLA/=\SMARSA!
Riparte il campionato e per il 7° anno ritorna il gioco pronostici più famoso del web! Provate un po' a sfidare RobRoy, Bruni e Martino campione 2009-2010, mettetevi alla prova e cercate di raggiungere il quadricampione Ark (Ex Alberto) che ha vinto le quattro edizioni del gioco ininterrottamente dal 2003 al 2007!

Partecipare è facile e gratuito, basta richiedere di entrare nel gruppo GIOCO PRONOSTICI BONDOLA/=\SMARSA di FaceBook e poi copiare e reincollare i miei pronostici col vostro NickName (fisso e non modificabile una volta deciso) e le vostre previsioni e... Il gioco è fatto! In bocca al lupo... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]




MERCATO:
Il nome nuovo è Thomas PICHLMANN del GROSSETO (22 gol in due stagioni in Toscana) che si trasferirebbe all'HELLAS in cambio di ANSELMI e SELVA già da tempo sul piede di partenza e che verrebbero poi a loro volta girati al PISA... L'attaccante di origini austriache sarebbe quindi il tanto atteso e misterioso asso nella manica del 'Gibo' per quanto riguarda il pacchetto offensivo, lo ha svelato in settimana Radio Verona...

Per la verità la trattativa, data quasi per conclusa anche dal giornale L'Arena, è stata molto 'frenata' (almeno a parole) dal diesse GIBELLINI che su TGGialloBlu.it ha subito tenuto a precisare che la strada per arrivare a PICHLMANN è ancora molto lunga e perigliosa ma che comunque insieme al diggì SICILIANO stà lavorando bene e con le idee chiare per il futuro del VERONA...

E proprio qui stà il centro della questione mai chiaramente ammessa ma molto 'sentita' poi nella pelle dei tifosi: dopo la 'stagione della grande delusione' a seguito di un calciomercato 2009-2010 come da tempo non se ne vedevano da queste parti, con l'arrivo di GIBELLINI ci si aspettavano pochi ritocchi ad una squadra già molto competitiva per la C1 (così aveva assicurato il neo direttore sportivo all'indomani del suo ingaggio in gialloblù) ed invece siamo qui per l'ennesima volta a fare i conti con una rivoluzione che rare volte, in termini sportivi, da i risultati richiesti nell'immediato dalla piazza... 'Gibo' si difende dicendo che abbiamo cambiato tanto perchè man mano che passavano i giorni ci siamo resi conto che qualcosa non andava nella testa dei giocatori che hanno partecipato all'ultimo campionato ma questa affermazione non convince del tutto come poi il fatto di aver ceduto forse il migliore scaligero della passata stagione (PUGLIESE) ed in generale, la sensazione di aver perso più di quanto si è ottenuto: LE NOCI è il bomber della categoria come lo erano stati a loro tempo SCAPINI e MORANTE, i migliori ragazzi che stanno uscendo dai settori giovanili italiani e internazionali come PAGHERA, KHADREJNANE, MALOMO e ADAMO di cui si dice un gran bene ma che essendo giovani non potranno garantire quel pizzico di esperienza misto a malizia necessaria in LEGA PRO (tutto da vedere e valutare in ogni caso il loro status contrattuale dal momento che i prestiti valorizzano solo 'materiale' altrui), MAIETTA inseguito da mezza Serie B? Magari sarà anche stato vero ma siamo sicuri che era impossibile tenere al suo posto COMAZZI che conosceva benissimo l'ambiente, era stato capitano e con CECCARELLI costituiva la diga dei record per più di metà campionato? Se a questo aggiungiamo il piccolo-grande 'sgarbo' di ESPOSITO che aveva subito placato gli entusiasmi di aver strappato un gran giocatore alle buste e che diceva di volere la Serie B non l'HELLAS, la rescissione di COLOMBO per alcuni versi sorprendente e la prossima cessione di DI GENNARO in teoria pupillo di GIANNINI e attaccante che come minimo meritava un'altra possibilità, si capirà che per il momento le perplessità non possono che essere superiori alle certezze ma anche a questo i tifosi gialloblù sono ormai abituati: il resposnso finale comunque lo darà il campo (com'è giusto che sia) e non è affatto detto che un calciomercato 'coi fiocchi' dia poi i risultati sperati... Diamo tempo e modo a questa squadra (ancora da completare ricordiamo) e a mister GIANNINI di esprimersi e rimandiamo i giudizi almeno al primo quarto di stagione... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

Cittadella 2-0 Verona 2° turno TIM Cup...

CHI POTREBBE ARRIVARE:
PORTIERI
Con l'arrivo di CAROPPO in comproprietà dal BRESCIA ed il 'raffreddamento' delle voci che volevano RAFAEL lontano dal Bentegodi nel prossimo campionato, l'impressione è che sarà ancora l'estremo difensore sudamericano (inseguito, si dice, anche da ATALANTA e FIORENTINA ultimamente!) a difendere i pali scaligeri ma attenzione: rimane viva la pista ACERBIS del GROSSETO (scambio alla pari?) mentre paiono definitivamente tramontati i vari FRANZESE (NOCERINA), FIORILLO (SAMPDORIA) e PUGGIONI (PIACENZA). Del messicano Josìè ROCCHI che era in prova nessuna notizia: Probabilmente è stato rispedito al mittente (VICENZA) [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

DIFENSORI
GIANNINI ha chiesto un difensore di qualità da affiancare alla coppia CECCARELLI-ABBATE e tutte le strade portano a BERGAMELLI ex gialloblù che a Verona tornerebbe volentieri ma c'è prima da convincere l'ALBINOLEFFE che non vuol mollare il promettente Dario... L'impressione generale è che l'affare potrebbe andare in porto ma non in tempi brevi ed inoltre c'è prima da sfoltire per bene la rosa (dai 35 attuali ai 22-24 giocatori al massimo chiesti dal mister). Il giovane MALOMO della ROMA si è intanto aggregato al gruppo e si continua a seguire con interesse ADAMO fresco campione d'Italia con la Primavera del PALERMO. Rimangono in ballo anche STENDARDO ex SALERNITANA ed EMERSON RAMOS BORGES centrale brasiliano 29enne a metà fra LUMEZZANE e TARANTO e anche CARDINALE ma i tre paiono ora nomi di riserva nel caso in cui non si arrivi a BERGAMELLI [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

CENTROCAMPISTI
I nomi nuovi sono ZAPPACOSTA del PESCARA e GALLOZZI fresco di rinnovo col FOLIGNO entrambi 22enni ma ESPOSITO, dopo aver parlato con GIANNINI, ha fatto dietro-front sulla richiesta di cessione e con l'arrivo del gioiellino 19enne PAGHERA e del 20enne MARTINA RINI dal BRESCIA, insieme ai 'veterani' MANCINI e SCAGLIA la mediana vede anche RUSSO, GARZON e CAMPISI... Per il momento non sembra esserci ulteriore spazio in entrata ecco perchè il diesse GIBELLINI si occuperà di altri reparti ed eventualmente di piazzare in maniera vantaggiosa per la società almeno CAMPISI... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

ATTACCANTI
Anche in avanti gli arrivi di FERRARI, LE NOCI e TORREGROSSA sembrano aver fermato il 'Gibo' che ora cerca di vendere sia SELVA che DI GENNARO dopo aver rescisso con COLOMBO. Sembrano tutte portare a Thomas PICHLMANN le piste che svelerebbero il nome del nuovo ed agognato bomber dell'HELLAS; l'attaccante di origini austriache gioca nel GROSSETO da due stagioni (22 gol) e si trasferirebbe in riva all'Adige in cambio di ANSELMI e SELVA (che verrebbero poi girati al PISA dalla società toscana) Alcune indiscrezioni indicano l'HELLAS sugli esperti VARRICCHIO del PADOVA e MOTTA del NOVARA entrambi 33enni, entrambi col gol nel sangue ma occhio però al 'cavallo di ritorno' GIRARDI (che ha giocato a MODENA nella passata stagione ma è sempre rimasto di proprietà CHIEVO) che pur di tornare a giocare stabilmente al 'Binti' sarebbe anche disposto a tagliarsi l'ingaggio. TIBONI che invece pareva destinato al WISLA CRACOVIA (con la squadra polacca stava provando nel ritiro estivo) è stato ufficialmente prestato ai bulgari del CSKA SOFIA [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

CHI POTREBBE PARTIRE:
La REGGINA si è mossa per RUSSO: siamo alle fasi iniziali della trattativa ma, a seconda di soldi e/o situazioni, il motorino di centrocampo ex GALLIPOLI potrebbe non essere più incedibile. Altro attaccante che ha mercato è DI GENNARO: partirà quasi certamente sacrificato sull'altare della 'gestione economica'; per lui è in pressing il LANCIANO. L'eventuale arrivo di STENDARDO come centrale difensivo libererebbe CECCARELLI e permetterebbe la sua cessione facendo cassa su un giocatore con (molto) mercato? Così sostiene la Gazzetta dello Sport. Sirene modenesi per CAMPISI: la società della Ghirlandina avrebbe chiesto notizie su mediano appena riscattato interamente dall'HELLAS alle buste. Il VARESE è ad un passo da PUGLIESE... Rimane sempre vivo l'interesse attorno a quello che è stato il capocannoniere dell'HELLAS 2009-2010: Andy SELVA, è seguito dall'ATLETICO (ex CISCO) ROMA, dal GUBBIO, dallo SPEZIA, dal SAN MARINO e pure dalla CREMONESE, dal COSENZA e dal PISA. La CREMONESE ha occupato il 'buco' al centro della difesa con GERVASONI (a suo tempo seguito anche dall'HELLAS) e ha perso interesse per ANSELMI che comunque è inseguito dal PISA e non resterà come ben difficilmente rimarranno i rientri da prestito VRIZ e SCAPINI (che potrebbero finire nella SAMBO insieme a JORGINHO) ma il centravanti di Bovolone ha richieste anche da FERALPISALÒ, SANGIOVANNESE e MEZZOCORONA in Seconda Divisione... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

RuoloNomeStato contrattoNote
ALL.GIANNINIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2012-
ALL.REMONDINAIn scadenza a Giugno 2010Esonerato a fine stagione
POR.CAROPPOIn comproprietà col BRESCIA-
POR.INGRASSIATornato al PALERMO per fine prestito-
POR.RAFAELDefinitivo, in scadenza a Giugno 2012-
DIF.ABBATEDefinitivo, in scadenza a Giugno 2012Nuovo acquisto dal GALLIPOLI
DIF.ANSELMIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
DIF.BERTOLUCCIComproprietà con la SANGIOVANNESEPrestato all'ESPERIA VIAREGGIO
DIF.CANGIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
DIF.CAMPAGNANon è ufficiale ma sembrerebbe essere stato rinnovato il prestito dalla JUVENTUS...-
DIF.CECCARELLIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
DIF.COMAZZISvincolatoIngaggiato dallo SPEZIA
DIF.DIANDARientrato dal prestito alla SANGIOVANNESE
(30 presenze 3 gol)
Ceduto alla JUVE STABIA
DIF.MAIETTADefinitivo, in scadenza a Giugno 2013Di scuola JUVE, tante presenze in B nessuna rete segnata
DIF.MALOMOPrestito (?) dalla ROMAAggregato al gruppo verso la fine del ritiro estivo
DIF.MASSONIComproprietà col SASSUOLOPrestato all'ESPERIA VIAREGGIO
DIF.PUGLIESE-Prestato con diritto di riscatto al VARESE
CEN.BURATOTornato al CHIEVO per fine prestitoGirato al SUDTIROL
CEN.CAMPISIDefinitivo dopo l'apertura delle buste
offerte: HELLAS 0 € ATALANTA 0 €
-
CEN.ESPOSITODefinitivo dopo l'apertura delle buste
offerte: HELLAS 120mila € SIENA ? €
-
CEN.GARZONDefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
CEN.JORGINHO FRELLOBerettiPrestato alla SAMBONIFACESE
CEN.KHADREJNANEIn prova-
CEN.MANCINI--
CEN.MARTINA RINIIn prestito dal BRESCIA-
CEN.PAGHERAIn prestito dal BRESCIA-
CEN.PENSALFINI-Ceduto al TARANTO
CEN.RUSSODefinitivo, in scadenza a Giugno 2012-
CEN.SCAGLIA--
ATT.BERRETTONIDefinitivo, in scadenza a Giugno 2012-
ATT.CIOTOLADefinitivo, in scadenza a Giugno 2012Prestato con diritto di riscatto al TARANTO
ATT.COLOMBORescissione consensuale ad un anno dalla scadenza naturale del contrattoIngaggiato dallo SPEZIA
ATT.DI GENNARODefinitivo dopo l'apertura delle buste
offerte: HELLAS +300mila € GALLIPOLI ? €
-
ATT.EMERSON MARCELINABerettiPrestato al MATERA
ATT.FARIASTornato al CHIEVO per fine prestito-
ATT.FERRARI--
ATT.FILIPPINIBerettiPrestato alla SAMBONIFACESE
ATT.GOMEZ TALEBRinnovo fino al 2012, tornato dal prestito al GUBBIORi-prestato al GUBBIO
ATT.LE NOCI--
ATT.RANTIER-Ceduto al TARANTO
ATT.SCAPINIDefinitivo, tornato dal prestito alla PRO BELVEDERE VERCELLI-
ATT.SELVADefinitivo, in scadenza a Giugno 2011-
ATT.TORREGROSSAIn comproprietà con l'UDINESE-
ATT.VIVIANIBerettiIn prova alla PRO PATRIA
ATT.VRIZBerettiRientrato dal prestito all'ITALA SAN MARCO


LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.
                  I ruoli con il link conducono alla scheda relativa al giocatore/tecnico.
                  I nomi depennati sono già rientrati alle società di appartenenza oppure venduti o girati in prestito.



[DICONO]
Bomber LE NOCI entusiasta dell'HELLAS «Venire a Verona è motivo d'orgoglio per tutti. Non voglio fare promesse però garantirò sempre massimo impegno in campo. Per la mia carriera si tratta di un'occasione incredibile, devo saperla sfruttare al meglio». In attacco sono state costruite tante situazioni pericolose ma la cattiveria sottoporta è mancata: «Non ci sono dubbi, dobbimo migliorare. Già sabato prossimo contro il Cittadella avremo l'occasione per dimostrare che là davanti ci siamo e che vogliamo portare il Verona al prossimo turno» (TGGialloBlu.it) [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]
Rivoluzione non doveva essere invece rivoluzione è stata GIBELLINI chiarisce alcuni punti... «Maietta aveva un'offerta dal Bari e molte proposte dalla B. E' stato allettato dall'avventura veronese. Lo riteniamo un ottimo difensore per la categoria. Ha firmato un triennale e non ha chiesto la luna. Abbiamo preso ottimi giocatori, abbiamo cambiato tanto perchè man mano che passavano i giorni ci siamo resi conto che qualcosa non andava nella testa dei giocatori che hanno partecipato all'ultimo campionato. Abbiamo preso il bomber della categoria, un acquisto che è passato quasi sotto silenzio. E poi una sfilza di giocatori che hanno giocato in B nell'ultima stagione. A loro abbiamo affiancato i migliori ragazzi che stanno uscendo dai settori giovanili italiani e internazionali. Se poi il problema è che abbiamo scelto il basso profilo e non strombazziamo gli acquisti sui giornali, allora va bene. Ma i fatti ci daranno ragione».
Avete anche ceduto il migliore della scorsa stagione: Gepy Pugliese. Questa è una mossa che non convince...
«E qui mi arrabbio un po'... Io conosco bene Pugliese, lo avevo consigliato a Ficcadenti quando collaborò con Martinelli. Pugliese è un ottimo giocatore, ma non è che abbiamo preso un pinco pallino in quel ruolo. Io guardo mille gare all'anno e Scaglia mi è sempre piaciuto un sacco. Quando Giannini me lo ha chiesto sono stato il primo a dire di sì. Gepy sarebbe stato chiuso, c'è poco da fare. A questo aggiungete che il Varese ha fatto una pressione enorme sul giocatore e avrete la panoramica di quello che è successo. Se il Verona voleva monetizzare l'avrebbe ceduto a titolo definitivo. Invece Pugliese resta nostro e si valorizzerà in un campionato superiore. Io e Siciliano stiamo lavorando come matti per il Verona. Siamo in giro per l'Italia, abbiamo le idee chiarissime. Giocatori forti e validi, giovani di grande futuro, abbassando gli ingaggi. Certo, capisco che in una fase di transizione come questa ci possa essere dell'apparente confusione. Ma sappiamo esattamente cosa vogliamo. E siamo sicuri che presenteremo al via una squadra competitiva» (TGGialloBlu.it) [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

Radiografia del Gol gialloblù 2010/2011
GiocatoreAmic.CoppaCamp.Tot.
FERRARI51-6
LE NOCI41-5
SCAPINI5--5
SELVA4--4
CANGI4--4
BERRETTONI3--3
TORREGROSSA3--3
GARZON2--2
PAGHERA1--1
VRIZ1--1
MANCINI1--1
DI GENNARO1--1
ABBATE1--1
SCAGLIA1--1

[ALTRE NEWS]
TIM CUP HELLA ELIMINATO: Già finito il percorso dell'Hellas in TIM Cup, passa il Cittadella che vince 2 a 0 al Tombolato ed al terzo turno se la vedrà col Brescia...
STILATO IL CALENDARIO DEL GIRONE A: L'HELLAS esordirà in trasferta il 22 Agosto contro la PAGANESE poi al Binti in posticipo con il COMO... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]


Chivas vs Internacional 1-2 - Full Match Highlights & All The Goals

[IN BREVE]
EUROPEI NUOTO: A Budapest oro nel trampolino da 1 metro per Tania CAGNOTTO ma la vera sorpresa è il bronzo conquistato dalla SCOZZOLI nella rana. Bronzo anche per PIZZETTI nei 1500 e per la PELLEGRINI al suo esordio internazionale negli 800 stile. Sorprende l'oro di SCOZZOLI nei 50 rana non certo quello della PELLEGRINI nei 200 stile libero.
VITA DA EX: Al COMO Leo MORACCI, il terzino sinistro troverà ad aspettarlo un altro ex Christian CONTI...
CALCIO BRASILE: Dai e dai anche all'arbitro possono... 'girare' ma stendere un calciatore con un pugno non è proprio 'adatto' ad una giacchetta nera.
CALCIO IRLANDA: TRAPATTONI sarà operato, nazionale del trifoglio a TARDELLI che con l'ARGENTINA perde di misura per colpa di un gol in sospetto fuorigioco...
COPPA LIBERTADORES: Nella Coppa Campioni sudamericana va all'INTERNACIONAL PORTO ALEGRE il primo round...
CALCIO INGHILTERRA: I Leoni Bianchi piegano l'UNGHERIA ma che fatica! Via alla Premier ed il CITY di MANCINI e BALOTELLI pareggia a casa del TOTTENHAM...
BASKET: Azzurri ko contro il MONTENEGRO, Europeo in forse... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA]

[RASSEGNA STAMPA]
Il Punto sulla Lega Pro - Ufficializzati i calendari per la Prima e Seconda Divisione
Nella prima giornata del girone A di Prima Divisione spicca il derby campano tra Sorrento e Salernitana.
13/ago/2010 19.02.00
Nella giornata odierna la Lega Calcio del Presidente Macalli ha stilato i calendari della stagione che inizierà il 22 agosto (il 29 agosto per la Seconda Divisione).

Nel girone A di spicco nella prima giornata il derby campano tra Sorrento ed una delle favorite del torneo, la Salernitana; l'altra squadra che parte con i favori del pronostico, il Verona, sarà di scena a Pagani.

Nel girone B atteso con un certo interesse il Foggia di Zeman che avrà subito un buon banco di prova nella temibile trasferta del Simonetta Lamberti contro la Cavese. In questo raggruppamento spiccano le tre toscane Viareggio e le neopromosse Pisa e Lucchese, che nutrono grosse ambizioni.

Ecco il quadro completo della prima giornata di Prima e Seconda Divisione:

Girone A
Bassano-Spal
Como-Ravenna
Cremonese-Gubbio
Lumezzane-Pavia
Monza-Pergocrema
Paganese-Verona
Sorrento-Salernitana
Spezia-Alessandria
Sudtirol-Reggiana

Girone B
Andria-Viareggio
Benevento-Gela
Cavese-Foggia
Cosenza-Juve Stabia
Foligno-Virtus Lanciano
Lucchese-Barletta
Pisa-Nocerina
Siracusa-Atletico Roma
Taranto-Ternana

Questa invece la prima giornata dei tre gironi della Seconda Divisione, che prenderà il via il 29 agosto:

Girone A
Casale-Pro Patria
FeralpiSalò-Canavese
Mezzocorona-Valenzana
Montichiari-Tritium
Renate-Rodengo Saiano
Sacilese-Sambonifacese
Sanremese-Lecco
Virtus Entella-Pro Belvedere Vercelli
Riposa: Savona

Girone B
Carpi-Gavorrano
Carrarese-Villacidrese
Chieti-Poggibonsi
Fano-Bellaria Igea M.
Giacomense-Celano
Giulianova-Sangiovannese
Prato-L'Aquila
San Marino-Crociati Noceto

Girone C
Avellino-Milazzo
Campobasso-Aversa Normanna
Catanzaro-Neapolis Mugnano
Isola Liri-Brindisi
Matera-Latina
Melfi-Fondi
Pomezia-Trapani
Vibonese-Vigor Lamezia

FONTE: Goal.com


LEGA PRO
Lanciano, giorni decisivi per Di Gennaro e D'Aversa
13.08.2010 19.24 di Antonio Gaito
Fonte: Tuttolegapro.com
Sono due i tasselli che mancano per completare la rosa della Virtus Lanciano di Andrea Camplone: un attaccante capace di andare in doppia cifra e un regista che agisca da vertice basso. Entro la fine di questa settimana il responsabile dell'area tecnica Luca Leone cercherà di portare in maglia rossonera Francesco Di Gennaro (25), di proprietà dell'Hellas Verona, e Roberto D'Aversa (35), reduce da una stagione divisa tra Gallipoli e Trieste.

SERIE B
ESCLUSIVA TMW - L'Hellas Verona smentisce l'interesse su Varricchio
13.08.2010 14.30 di Giulia Borletto
Fonte: Raffaella Bon
Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, l'Hellas Verona non avrebbe mai richiesto al Padova, l'attaccante Massimiliano Varricchio. Il giocatore classe '76, dopo aver rescisso il contratto con la società veneta, ora sarebbe seguito da Taranto, Pisa e Pescara.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


Continua la caccia al bomber Adesso nel mirino c'è Pichlmann
TEMPO DI MERCATO. In arrivo anche il giovane difensore Adamo
13/08/2010
Thomas Pichlmann è il colpo di mercato tenuto segreto fino a ieri da Mauro Gibellini. Un attaccante di categoria superiore, in grado di fare la differenza nel campionato di Prima Divisione. La trattativa è in dirittura d'arrivo. Il diesse gialloblù ha mantenuto il profilo basso per tutto l'arco dell'operazione, visto che sul giocatore austriaco erano puntati gli occhi di molti club anche del panorama cadetto.

BOMBER IN MAREMMA. Pichlmann, classe '81, prima di arrivare in Italia al Grosseto due anni fa, ha vestito la maglia di Pasching e Austria Vienna nella massima serie austriaca. In precedenza l'attaccante ha giocato per tre stagioni nella serie cadetta del suo paese difendendo i colori del Leoben. L'arrivo in Maremma nella stagione 2008-2009 lo ha trovato pronto all'impatto con il campionato italiano. In due anni a Grosseto, il giocatore è riuscito a realizzare 22 reti. Già oggi la trattativa potrebbe essere chiusa. Al Grosseto dovrebbero andare il difensore Fabrizio Anselmi e l'attaccante Andy Selva, che saranno prontamente girati al Pisa. Per il passaggio in nerazzurro di Anselmi tutto sembra essere già fatto. Le parti stanno, invece, ancora discutendo di Selva. Ma non dovrebbero sorgere particolari intoppi per il trasferimento di Pichlmann in gialloblù. Altri nomi spuntati per il completamento del reparto offensivo sono quelli di Maurizio Nassi e Massimiliano Varricchio, svincolatisi rispettivamente da Mantova e Padova.

ARRIVA ADAMO. Gibellini avrà modo poi di definire un'altra operazione destinata ad impreziosire il reparto difensivo. Dal Palermo, infatti, è atteso l'arrivo del giovane difensore Andrea Adamo. Movimento di mercato, questo, annunciato da tempo, e che dovrebbe concretizzarsi a breve. E sembra essere ormai imminente anche il passaggio di Francesco Di Gennaro al Lanciano, club che lo ha cercato insistentemente per offrirgli un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Prima Divisione. S.A.

Partono gli Allievi Nazionali Bonazzi alla guida dei gialloblù
LE GIOVANILI. Raduno al Bentegodi per i ragazzi nati nel '94
È iniziata l'avventura degli Allievi Nazionali. Ieri mattina la formazione gialloblù si è radunata al Bentegodi per le foto di rito agli ordini di Roberto Bonazzi, il nuovo allenatore dei ragazzi dell'Hellas. Grande emozione per il mister anche perchè torna da allenatore in una piazza che gli ha riservato grandi emozioni nel suo passato da attaccante. L'ex Pergocrema è una vecchia conoscenza del popolo scaligero per le reti messe a segno nella stagione 2006/2007, l'ultima in cadetteria dell'Hellas, quando indossava la maglia dell'Albinoleffe. Il 23 ottobre del 2006 Bonazzi realizzò la rete della vittoria per i bergamaschi - finì uno a zero - il 17 marzo 2007, nel ritorno, lasciò la firma nell'uno a uno finale. Dopo la consegna del materiale da parte del magazziniere Giorgio Rossi tutti al lavoro per preparare nel miglior modo possibile il nuovo campionato.

LA ROSA.
Portieri: Gava (1994), Dusatti (1994), Hu (1994).

Difensori: Bassan (1994), Brentegani (1994), Corbo (1994), Fornasier (1994), Maganotti (1994), Mota (1994), Paris (1994), Vicentini (1994).

Centrocampisti: Benedetti (1994), Cordioli (1994), Negri (1994), Nizzetto (1994), Olajide (1994), Perini (1994), Scala (1994).

Attaccanti: Alba (1995), Argentieri (1994), Gandini (1994), Gardoni (1994), Zammicheli (1994).
Lo staff tecnico. Allenatore: Roberto Bonazzi. Preparatori atletici: Luca Amati e Marco Corè. Preparatore portieri: Lucio Bighellini. Massaggiatore: Gianni Cengia. Dirigente accompagnatore: Roberto Zocca. F.L.

FONTE: LArena.it


Cittadella-Hellas Verona 2-0
14/08/2010 - 22:18
Finisce al 2° turno l'avventura nella TIM Cup dei gialloblù. Vantaggio dei padroni di casa al 13' con Perna, Bellazzini chiude i conti dal dischetto al 71'
CITTADELLA - Dopo aver superato la Virtus Casarano i gialloblù cercando di replicare al "Tombolato" contro il Cittadella. Uomini contati per mister Giannini, costretto a rinunciare a Cangi, Ferrari, Malomo, Pedro, Hakim e Maietta: Russo parte nuovamente come terzo centrale difensivo, Campagna esterno di centrocampo e Torregrossa fa coppia con Le Noci in avanti. Foscarini lancia dal primo minuto Di Roberto e Bellazzini sulle corsie laterali, davanti Perna e Gabbiadini con l'ex Sambonifacese Arma in panchina.

Pronti-via e dopo 20' Gabbiadini ruba palla sulla trequarti ed avanza fino al limite concludendo col mancino, tiro centrale preda di Rafael. Al 9' rovesciata spettacolare in area di Perna, l'estremo difensore scaligero blocca. Padroni di casa in vantaggio con Perna al 13': Gabbiadini sfiora un pallone giunto dalle retrovie nel corridoio centrale, l'attaccante granata batte Rafael in uscita. Torregrossa controlla sulla linea di fondo, si gira ed effettua un traversone, Gasparetto respinge di testa (35'). Gli uomini di Giannini sfiorano il pari allo scadere con Abbate, che trova il tap-in sugli sviluppi di un corner calciato da Berrettoni, Pierobon si allunga e manda nuovamente in angolo.

Destro di Semenzato dai venti metri (53'), palla abbondantemente a lato. Cross dalla destra di Campagna al 58', Martina Rini cerca l'impatto senza fortuna da posizione defilata. Nella ripresa l'Hellas prende coraggio e si rende pericoloso dalla distanza con Berrettoni, autore di un rasoterra indirizzato verso il secondo palo, Pierobon devia in corner (66'). Incursione di Scaglia sulla sinistra al 69', lo stesso Berrettoni colpisce debolmente di testa. Su ribaltmento di fronte Abbate mette giù in area Bellazzini, Candussio decreta il penalty. Sul dischetto si presenta la stessa punta granata, che mette alle spalle di Rafael (71'). Al 78' Berrettoni riceve palla sulla sinistra, si accentra e batte di destro verso il primo palo, la sfera termina di poco a lato.

Il fischio finale sancisce la conclusione dell'avventura in TIM Cup degli uomini di Giannini: il Cittadella incontrerà nel 3° turno il Brescia.

CITTADELLA-HELLAS VERONA 2-0
Marcatori: 13' Perna, 71' rig. Bellazzini

Cittadella: Pierobon; Semenzato, Scardina, Gasparetto, Marchesan; Bellazzini, Dalla Bona, Magallanes, Di Roberto (82' Martignago); Perna (72' De Gasperi), Gabbiadini (61' Arma).
A disposizione: Villanova, Teoldi, Gorini, Volpe.
Allenatore: Claudio Foscarini

Hellas Verona: Rafael; Russo (72' Scapini), Ceccarelli, Abbate; Campagna, Berrettoni, Esposito (72' Paghera), Mancini, Scaglia; Le Noci, Torregrossa (55' Martina Rini).
A disposizione: Caroppo, Garzon, Vriz, Ravelli.
Allenatore: Giuseppe Giannini

Arbitro: Renzo Candussio (Sez. arbitrale di Cervignano del Friuli)
Note. Ammoniti: Perna, Scaglia, Abbate. Espulsi: -. Recupero: 4'-0'. Spettatori: 1.327
Ufficio Stampa

Giannini: "Mi aspetto qualcosa di positivo"
13/08/2010 - 18:49
"La squadra ha voglia di partire col piede giusto anche in campionato. Maietta è un giocatore interessante, per lui parla il curriculum"
SANDRA' - Mancano poco più di 24 ore al 2° turno di TIM Cup, e diversi fattori tengono banco in casa gialloblù. Oltre alla sfida col Cittadella, Giuseppe Giannini ha commentato a Sandrà la pubblicazione dei calendari di Prima Divisione e la situazione del calciomercato, entrato ormai nel vivo.

Domenica 22 agosto Garzon e compagni saranno impegnati in Campania: "Si parte con la Paganese, secondo me c'è grande voglia di iniziare col piede giusto. Un campo o un avversario valgono l'altro, nessuna squadra vanterà una condizione ottimale, i valori evidenziati non saranno quelli reali. Evitiamo calcoli o tabelle di marcia, affrontiamo una partita alla volta perchè il campionato riserva sempre sorprese. Conosciamo le pretendenti alla vittoria finale, ma aspettiamoci qualche outsider".

Poco cambierà nel collettivo scaligero contro la compagine di Foscarini, tuttavia il mister attende un'ulteriore crescita:"Mi aspetto dei progressi, sono convinto che faremo qualcosa di positivo. Resto fiducioso anche se incontriamo una formazione di categoria superiore. Lavoriamo da un mese a questa parte seguendo un determinato approccio tattico, domani faremo altrettanto. In caso di necessità apporteremo le correzioni necessarie, possiamo contare su ragazzi disponibili ed intelligenti. Le scelte rifletteranno quelle di domenica scorsa, tra problemi di transfer ed infortuni".

L'ultimo colpo messo a segno dalla dirigenza dell'Hellas è Domenico Maietta, centrale difensivo classe '82. Per puntellare la rosa a disposizione serve però un attaccante: "L'ex Frosinone è un giocatore molto interessante, per lui parla il curriculum. Speriamo possa ambientarsi in fretta, entrando in sintonia con i compagni. Sono contento, era uno dei nostri obiettivi. Gibellini ha la mia totale fiducia perchè condividiamo lo stesso modo di vedere il calcio. Pichlmann? Elemento importante, che ha sempre giocato in categorie superiori ben figurando anche a Grosseto. A me piace, ricordo che al Gallipoli segnò due reti".
Ufficio Stampa

12/08/2010 - 20:25
Verso il Cittadella, giovedì seduta pomeridiana
Per i gialloblù riscaldamento, possesso palla, partitelle su spazio ristretto, tattica difensiva, circuito di balzi, partita e scarco

12/08/2010 - 20:21
Cittadella-Hellas Verona, arbitra Candussio di Cervignano
Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Melloni (Modena) e Iori (Reggio Emilia). Quarto ufficiale Bindoni (Venezia)

12/08/2010 - 17:59
Sandrà, venerdì pomeriggio spazio interviste
A disposizione degli organi d'informazione, a partire dalle ore 17:15, il tecnico Giuseppe Giannini

12/08/2010 - 15:47
2° turno di TIM Cup, info biglietti
I tagliandi per la trasferta di Cittadella sono disponibili presso il circuito Ticket One al costo di 13€+diritti di prevendita

12/08/2010 - 10:44
Presentati Sicurint Group e Consorzio Asimov
Presenti al tavolo dei relatori il presidente Martinelli, il responsabile marketing Bosi, il Cav. Michele Lodi, il Cav. Andrea Miglioranzi ed Angelo Bertoglio

Tessera del tifoso, parla il responsabile della biglietteria
11/08/2010 - 16:31
Moris Rigodanze riassume gli aspetti-chiave relativi alla sottoscrizione della card necessaria per l'acquisto dell'abbonamento
VERONA – Sono partite lunedì mattina, allo stadio “Bentegodi”, le sottoscrizioni della tessera del tifoso per il prossimo campionato della squadra gialloblù. A fare il quadro della situazione, e spiegare nel dettaglio relativi all’acquisizione della card, il responsabile della biglietteria dell’Hellas Verona, Moris Rigodanze, coadiuvato nel lavoro da Nicola Bertaiola.

La prima domanda che si pone la gente riguarda l'utilità della tessera del tifoso.
“La tessera del tifoso è uno strumento necessario per procedere all’acquisto dell’abbonamento e per poter seguire la propria squadra in trasferta, nel settore ospiti”.
Può essere rilasciata esclusivamente allo sportello n. 1?
“Sì, occorre presentarsi allo stadio tra le 10:30 e le 18:30 dal lunedì al venerdì, o il sabato tra le 9:30 e 12:30”.
Quale documentazione è necessario presentare?
“Una fototessera, la fotocopia fronte-retro di un documento d’identità valido, la fotocopia del codice fiscale ed il modulo scaricabile dal sito ufficiale, compilato in duplice copia”.
Che tempistica è prevista per il rilascio?
“Una quindicina di giorni. Il periodo sufficiente affinchè la Questura possa svolgere le necessarie verifiche, fornendo poi al club il proprio parere favorevole”.
Il campionato di Prima Divisione avrà però inizio domenica 22 agosto.
“In occasione delle prime giornate, al fine di accedere allo stadio i tifosi dovranno procedere all’acquisto del biglietto”.
Perché le sottoscrizioni sono state avviate lunedì?
“La società aveva in ballo il ripescaggio per l’integrazione dell’organico di Serie B, e la risposta è arrivata soltanto mercoledì 4 agosto. A seconda della categoria è previsto un diverso programma relativo alla tessera del tifoso, non sarebbe stato logico partire senza sapere quale sarebbe stato il campionato di competenza”.
Quando inizia la campagna abbonamenti?
“Attualmente la società sta operando soprattutto sul primo step, quello della tessera del tifoso. Modalità e tempi del passaggio successivo verranno comunicati in seguito”.
Quanto costa la tessera del tifoso?
“La tessera è gratuita”.
La sottoscrizione della tessera implica necessariamente l’attivazione di una carta di credito prepagata?
“Assolutamente no. La tessera in sé è un mezzo finalizzato all’accesso negli impianti sportivi. Nel momento in cui una persona voglia sfruttarla come carta di credito, questa dovrà poi far fronte ai relativi costi”.
Se un genitore desidera acquistare un abbonamento per il proprio figlio, minorenne, cosa deve fare?
“Serve un documento in corso di validità provvisto di fototessera, oltre al materiale indicato in precedenza”.
Ufficio Stampa

11/08/2010 - 17:42
Sandrà, secondo giorno di lavoro in vista del Cittadella
Per i gialloblù doppia seduta di lavoro: riscaldamento, pallamano, possesso palla, tattica difensiva, circuito di rapidità, partitella e scarico

11/08/2010 - 17:23
Consorzio Asimov nuovo main sponsor gialloblù
Il logo della società comparirà sulle divise da gara della squadra di Giannini in occasione delle gare in trasferta

11/08/2010 - 17:00
Domenico Maietta è un giocatore dell'Hellas Verona
Il difensore, che nella scorsa stagione ha collezionato 30 presenze in Serie B col Frosinone, si trasferisce a titolo definitivo. Per lui contratto triennale

11/08/2010 - 11:21
Calciomercato, Pugliese ceduto al Varese
L'esterno difensivo classe 1983 si trasferisce al club lombardo in prestito con diritto di riscatto

FONTE: HellasVerona.it


Verona, esordio a Pagani, poi il Como in casa al lunedì
13/08/2010 09:20
Hellas subito in trasferta al Sud nella prima giornata del campionato di Prima Divisione. La squadra di Giannini affronterà la Paganese. Alla seconda giornata, prevista il 29 agosto, l'Hellas debutta al Bentegodi contro il Como. Data la concomitanza con Chievo-Catania, la partita si giocherà in posticipo il lunedì sera.

Gibellini: Pichlmann? Ipotesi ancora molto lontana
13/08/2010 14:18
"Pichlmann? E' un ottimo giocatore, ma per il Verona è un'ipotesi ancora molto lontana". A parlare è il direttore sportivo del Verona Mauro Gibellini che commenta così a Tggialloblu.it le notizie apparse nelle ultime ore che danno ormai per fatto l'affare con il Grosseto per portare la punta austriaca a Verona.

ESCLUSIVA, GIBELLINI: "ABBIAMO LE IDEE CHIARE, FAREMO BENE"
12/08/2010 16:23
Tra passato e futuro. In mezzo un presente di transizione. Mauro Gibellini aspetta il campionato con trepidazione, lavorando come un pazzo, a spasso per l'Italia, nel tentativo di costruire un Verona competitivo. Ecco cosa ha raccontato in esclusiva a Tggialloblu.it.

Direttore, partiamo dall'ultimo colpo: avete preso Maietta, esperto difensore che anche squadre di A volevano ingaggiare...
"Sì è vero. Maietta aveva un'offerta dal Bari e molte proposte dalla B. E' stato allettato dall'avventura veronese. Lo riteniamo un ottimo difensore per la categoria. Ha firmato un triennale e non ha chiesto la luna".
Si annusa nell'aria un po' di delusione. Come mai?
"Comprensibile per quello che è successo l'anno scorso, ingiustificata se la delusione è per la squadra di quest'anno. Guardiamo in faccia la realtà. Abbiamo preso ottimi giocatori, abbiamo cambiato tanto perchè man mano che passavano i giorni ci siamo resi conto che qualcosa non andava nella testa dei giocatori che hanno partecipato all'ultimo campionato. Abbiamo preso il bomber della categoria, un acquisto che è passato quasi sotto silenzio. E poi una sfilza di giocatori che hanno giocato in B nell'ultima stagione. A loro abbiamo affiancato i migliori ragazzi che stanno uscendo dai settori giovanili italiani e internazionali. Se poi il problema è che abbiamo scelto il basso profilo e non strombazziamo gli acquisti sui giornali, allora va bene. Ma i fatti ci daranno ragione".
Avete anche ceduto il migliore della scorsa stagione: Gepy Pugliese. Questa è una mossa che non convince...
"E qui mi arrabbio un po'... Io conosco bene Pugliese, lo avevo consigliato a Ficcadenti quando collaborò con Martinelli. Pugliese è un ottimo giocatore, ma non è che abbiamo preso un pinco pallino in quel ruolo. Io guardo mille gare all'anno e Scaglia mi è sempre piaciuto un sacco. Quando Giannini me lo ha chiesto sono stato il primo a dire di sì. Gepy sarebbe stato chiuso, c'è poco da fare. A questo aggiungete che il Varese ha fatto una pressione enorme sul giocatore e avrete la panoramica di quello che è successo. Se il Verona voleva monetizzare l'avrebbe ceduto a titolo definitivo. Invece Pugliese resta nostro e si valorizzerà in un campionato superiore.
Dicono anche che c'è confusione...
"No, questa è un'accusa che proprio non mi piace. Io e Siciliano stiamo lavorando come matti per il Verona. Siamo in giro per l'Italia, abbiamo le idee chiarissime. Giocatori forti e validi, giovani di grande futuro, abbassando gli ingaggi. Certo, capisco che in una fase di transizione come questa ci possa essere dell'apparente confusione. Ma sappiamo esattamente cosa vogliamo. E siamo sicuri che presenteremo al via una squadra competitiva".
Gianluca Vighini

Le Noci: "L'Hellas è la mia grande occasione"

11/08/2010 18:37
Fino a questo momento Giuseppe Le Noci è uno dei giocatori che si è messo maggiormente in evidenza nel Verona. Già dalle amichevoli giocate in ritiro l'intesa con Ferrari è parsa molto collaudata e la conferma è arrivata nel primo impegno ufficiale della stagione in Coppa Italia. Gibellini in sede di presentazione lo aveva identificato come un vero e proprio colpo di mercato e lui non vuole tradire le aspettative: "Venire a Verona è motivo d'orgoglio per tutti. Non voglio fare promesse però garantirò sempre massimo impegno in campo. Per la mia carriera si tratta di un'occasione incredibile, devo saperla sfruttare al meglio". In attacco sono state costruite tante situazioni pericolose ma la cattiveria sottoporta è mancata: "Non ci sono dubbi, dobbimo migliorare. Già sabato prossimo contro il Cittadella avremo l'occasione per dimostrare che là davanti ci siamo e che vogliamo portare il Verona al prossimo turno". (A.B.)

Ufficiale: è Maietta il nuovo difensore dell'Hellas
11/08/2010 17:48
L'Hellas ha ufficializzato l'acquisto del difensore calabrese Domenico Maietta, classe '82 al Frosinone nell'ultima stagione. A questo punto il reparto arretrato scaligero dovrebbe essere completo. Maietta è passato in gialloblù a titolo definitivo firmando un contratto triennale.

Hellas, niente abbonamenti per le prime giornate di campionato
11/08/2010 16:51
Prima la tessera del tifoso che tante polemiche sta suscitando in tutta Italia, anche tra i tifosi meno "caldi". Poi gli abbonamenti. Anche perchè senza tessera del tifoso sarà impossibile abbonarsi al Verona.

Anselmi al Pisa: è quasi fatta
11/08/2010 11:50
Il Verona sta per cedere al Pisa Fabrizio Anselmi, stopper centrale che non rientra più nei piani della società. Ceduto Anselmi, Gibellini, ds del Verona, potrà dedicarsi a cercare il difensore esperto che Giannini sta aspettando con ansia. Si parla di Mariano Stendardo, gradito al tecnico romano.

Ufficiale: Pugliese in prestito al Varese
11/08/2010 11:46
E' ufficiale: Gepy Pugliese giocherà nel Varese, in serie B, nella prossima stagione. Il laterale sinistro che rischiava di essere chiuso nel 3-5-2 di Giannini, è stato ceduto con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Bruno, niente Hellas: ha firmato per il Sassuolo
11/08/2010 11:34
Bruno, ex attaccante del Modena, svincolato a parametro zero, giocherà nel Sassuolo la prossima stagione. Il Verona aveva contattato il giocatore nei giorni scorsi per cercare di convincerlo ad accettare la Lega Pro, ma Bruno ha preferito la serie B.Ironia della sorte: a prendere Bruno è stato l'ex ds del Verona Nereo Bonato

Prisciantelli nuovo ds della Triestina
11/08/2010 11:22
Riccardo Prisciantelli è il nuovo direttore sportivo della Triestina. L'ex ds del Verona era stato in lizza con Mauro Gibellini per prendere il posto di Bonato dopo le dimissioni di quest'ultimo per Sassuolo.

FONTE: TGGialloblu.it




[OFFTOPIC]

EUROPEI NUOTO: A Budapest oro nel trampolino da 1 metro per Tania CAGNOTTO ma la vera sorpresa è il bronzo conquistato dalla SCOZZOLI nella rana. Bronzo anche per PIZZETTI nei 1500 e per la PELLEGRINI al suo esordio internazionale negli 800 stile. Sorprende l'oro di SCOZZOLI nei 50 rana non certo quello della PELLEGRINI nei 200 stile libero. VITA DA EX: Al COMO Leo MORACCI, il terzino sinistro troverà ad aspettarlo un altro ex Christian CONTI... CALCIO BRASILE: Dai e dai anche all'arbitro possono... 'girare' ma stendere un calciatore con un pugno non è proprio 'adatto' ad una giacchetta nera. CALCIO IRLANDA: TRAPATTONI sarà operato, nazionale del trifoglio a TARDELLI che con l'ARGENTINA perde di misura per colpa di un gol in sospetto fuorigioco... COPPA LIBERTADORES: Nella Coppa Campioni sudamericana va all'INTERNACIONAL PORTO ALEGRE il primo round... CALCIO INGHILTERRA: I Leoni Bianchi piegano l'UNGHERIA ma che fatica! Via alla Premier ed il CITY di MANCINI e BALOTELLI pareggia a casa del TOTTENHAM... BASKET: Azzurri ko contro il MONTENEGRO, Europeo in forse...
GRANDE SLAM PELLEGRINI ORO EUROPEO DEI 200 STILE
Federica Pellegrini ha vinto la medaglia d'oro nei 200 stile libero agli Europei di Budapest. La 22enne azzurra ha trionfato in 1'55«45, nuovo record del campionato. Medaglia d'argento per la tedesca Silke Lippok (1'56»98) e bronzo per l'ungherese Agnes Mutina (1'57«12). La fuoriclasse veneta Pellegrini ha virato al terzo posto dopo i primi 50 metri ed è risalita in seconda posizione a metà gara, a 0«97 dalla Lippok, protagonista di una prova eccellente. L'azzurra ha ridotto il gap a 0»49 ai 150 metri e nel finale ha confezionato il sorpasso. La Pellegrini ha completato così uno strepitoso grande slam: il titolo europeo nei 200 metri si aggiunge a quello olimpico e a quello mondiale. Per Federica Pellegrini primo titolo continentale, nei 200 stile, quello che le mancava per il Grande Slam dopo oro olimpico e mondiale.


Chivas vs Internacional 1-2 - Full Match Highlights & All The Goals

PELLEGRINI - «È il mio primo titolo europeo sui 200, sono contenta. Non sto benissimo, non so se domani nuoto i 400». Federica Pellegrini esulta per il trionfo nei 200 stile libero agli Europei di Budapest. La fuoriclasse azzurra ha conquistato il primo titolo continentale sulla distanza. Domani, nell'ultima giornata della rassegna, l'olimpionica non è certa di partecipare ai 400 stile libero. «Da 2 o 3 giorni combatto con alterazione e nausea. Se passo la notte indenne, domani scendo in acqua. Quest'anno ho avuto problemi di stomaco e di digestione: mi ammalo anche io, nella peggiore delle ipotesi non farò i 400. Ma farò il possibile per esserci», dice ai microfoni della Rai. Con la vittoria odierna, ha aggiunto il titolo europeo al palmares che alla voce 200 metri comprendeva già l'oro olimpico e quello mondiale. «Gli Europei sono un gradino sotto rispetto alle Olimpiadi e ai Mondiali. Sono felice per il grande slam, ma sono contenta soprattutto per il tempo. Non mi aspettavo di scendere di un secondo rispetto a ieri», spiega. Oggi ha dovuto fare i conti soprattutto con la giovanissima tedesca Silke Lippok, al comando della gara per 150 metri abbondanti. «Ai 100 metri sapevo che non avrebbe potuto tenere quel ritmo. Ha solo 16 anni, di sicuro potrà essere un'avversaria temibile nei prossimi anni».

SOFFRE IL CITY DI MANCINI 0-0 CONTRO TOTTENHAM-FOTO
Il Manchester City allenato da Roberto Mancini apre la Premier League con un sofferto 0-0 sul campo del Tottenham nel match che inaugura il campionato 2010-2011. I 'citizens', ancora privi del nuovo acquisto Mario Balotelli non presente in tribuna, si salvano dopo 90' in trincea. Il Tottenham, infatti, spreca almeno 5 nitide occasioni davanti al proprio pubblico. Mancini deve ringraziare il portiere Hart autore di strepitosi interventi soprattutto in tre occasioni.

SORPRESA FABIO SCOZZOLI ORO 50 RANA: "SCIOCCANTE"
L'azzurro Fabio Scozzoli ha vinto la medaglia d'oro nei 50 rana agli Europei di nuoto di Budapest. Medaglia d'argento per il romeno Dragos Agache (27«47), bronzo per l'olandese Lennart Stekelenburg (27»51).

SCOZZOLI - «Boh... ho vinto... L'oro è scioccante». Fabio Scozzoli è stordito dopo il trionfo nei 50 rana agli Europei di Budapest. «La mia gara sono i 100, sono sempre stati i 100. Alle Olimpiadi i 50 non ci sono e io ai Giochi non sono mai andato. Ieri ho cominciato a pensare che avrei potuto vincere, potevo anche arrivare ottavo. Stamattina mi sono svegliato alle 5.30. Ho pensato: 'Cosa faccio se vinco?'... Non so se me ne rendo conto», dice l'azzurro, già bronzo nei 100 rana, ai microfoni della Rai. «Domani c'è ancora una staffetta e Pippo (Magnini, ndr) ha detto che vuole una medaglia».

GERRARD FA RIDERE CAPELLO INGHILTERRA-UNGHERIA 2-1
Riparte con una vittoria la nuova sfida lanciata da Fabio Capello sulla panchina dell'Inghilterra. A Wembley la Nazionale dei Tre Leoni recupera il vantaggio magiaro grazie ad una doppietta di Gerrard. Ritorno con gol per Zlatan Ibrahimovic che contribuisce al 3-0 della Svezia sulla Scozia. 1-1 dei vicecampioni del Mondo dell'Olanda in Ucraina. Pareggio anche per la Germania: in Danimarca finisce 2-2. Vince invece la prima dell'Argentina senza Maradona: in Irlanda (Trapattoni all'ospedale) decide Di Maria al 20'.

ITALBASKET KO IN MONTENEGRO: L'EUROPEO ORA È A RISCHIO
L'Italia perde in Montenegro per 62-71, arrendendosi alla furia agonistica di uno scatenato Nikola Pekovic che con 28 punti decide la gara. Gli azzurri, in parità fino a 3 minuti dalla fine (57-57), nel finale di gara faticano in attacco e non trovano più la strada del canestro, così perdono fiducia e partita. Fino a quel momento, il match odierno contro il Montenegro era stato il migliore giocato finora dagli azzurri, in cui tutti i giocatori di coach Pianigiani, e non solo Bargnani e Belinelli, sono stati protagonisti.

LIBERTADORES, INTERNACIONAL VINCE FINALE DI ANDATA-VIDEO
L'Internacional di Porto Alegre ha vinto 2-1 la finale d'andata della Coppa Libertadores sul campo del Chivas a Guadalajara. Davanti a 45 mila spettatori, messicani in vantaggio con Bautista al 45' del primo tempo, ma nella ripresa nel giro di tre minuti prima Giuliano (73') e poi Bolivar (76') hanno dato la vittoria ai brasiliani. La gara di ritorno per assegnare il più importante torneo sudamericano per club si giocherà mercoledì prossimo a Porto Alegre. L'Internacional, che ha già vinto la Libertadores nel 2006, anche in caso di sconfitta nella doppia finale rappresenterà il Sudamerica al Mondiale per club a cui parteciperà l'Inter per l'Europa. I messicani del Chivas sono infatti ospiti della Libertadores come formazione centroamericana.

PELLEGRINI BRONZO NEGLI 800 "DEDICATO A CASTAGNETTI"
Federica Pellegrini ha vinto la medaglia di bronzo negli 800 stile libero femminili agli Europei di Budapest. L'azzurra ha chiuso in 8'24«99 nella gara vinta dalla danese Lotte Friis (8'23»27) davanti alla francese Ophelie Cyrielle Etienne (8'24«00). La Pellegrini ha virato al secondo posto dopo i primi 100 metri, nella scia della Friis, l'unica ad archiviare le 2 vasche iniziali in meno di un minuto. L'azzurra è passata al quarto posto ai 200 metri (2'03«62) ed è scesa al quinto dopo 6 vasche (3'07»27), a circa 0«8 dalla capofila. A metà gara, la Pellegrini ha agganciato in quarta posizione la britannica Rebecca Adlington. La Friis ha allungato ulteriormente ai 500 metri ipotecando l'oro e lasciando alla concorrenza la lotta per le altre medaglie. La Pellegrini ha aumentato progressivamente il ritmo e nelle ultime 2 vasche ha recuperato fino ad arpionare il bronzo, soffiato per soli 5 centesimi all'irlandese Grainne Murphy.

«Sono molto contenta». Federica Pellegrini è raggiante dopo la medaglia di bronzo vinta negli 800 stile libero agli Europei di Budapest. L'azzurra ha conquistato il gradino più basso del podio in una gara appena inserita nel suo programma. «Devo dire la verità, pensavo che gli 800 potessero venirmi molto più facilmente. Non credevo di trovare tante difficoltà, quindi questo risultato è una grandissima soddisfazione. È una nuova sfida: ho detto che non avevo pressione, ma in realtà un pò ce n'è sempre», dice la Pellegrini ai microfoni della Rai. «Ad un certo punto mi si è riempito d'acqua l'occhialino sinistro. Seguivo la Adlington, cercavo di fare la mia gara. Volevo tenere nella prima metà e aumentare nella seconda. Negli ultimi 100 metri ho dato tutto», aggiunge.

TRAPATTONI SARA' OPERATO L'IRLANDA A TARDELLI
Giovanni Trapattoni, ct dell'Irlanda, dovrà essere operato. Il 71enne tecnico italiano è ricoverato da ieri al Mater Hospital di Dublino per un'intossicazione alimentare. Secondo l'edizione online del quotidiano Irish Times, Trapattoni dovrà sottoporsi ad un intervento definito ‘minore’. “Sulla base di ulteriori controlli, dopo un consulto con il chirurgo, si è stabilito che i dolori addominali sono legati ad una piccola cicatrice provocata da un precedente intervento. Per alleviare il dolore", Trapattoni "verrà sottoposto ad un intervento minore alle 15 di oggi”, si legge nella nota diffusa dalla federcalcio internazionale (Fai) e riportata dal quotidiano. L'esperto tecnico da ieri in ospedale a Dublino, stasera non sarà sulla panchina dell'Irlanda per l'amichevole in programma contro l'Argentina. Durante la notte, si legge sul sito della Fai, i progressi sono stati leggermente inferiori alle aspettative. Stasera, intanto, la squadra sarà guidata da Marco Tardelli, vice del Trap.

GIOCATORE PROTESTA - VIDEO L'ARBITRO GLI DA' UN PUGNO
Singolare episodio accaduto in Brasile durante un match di seconda divisione. Un giocatore protesta, l'arbitro, invece di subire le ire del calciatore, lo stende con un pugno. Il direttore di gara poi è dovuto scappare dai compagni di squadra, decisi a vendicare il giocatore colpito

FONTE: Leggo.it


LEGA PRO
UFFICIALE: Lecco, ingaggiati Durandi e Moracci
11.08.2010 20.55 di Fabrizio Zorzoli
Fonte: Calcio Lecco
La Calcio Lecco 1912 SpA comunica che in data odierna è stato raggiunto l'accordo con il calciatore Durandi Riccardo, portiere classe 1990, proveniente con la formula del prestito dalla U.S. Triestina Calcio.

Comunica, altresì, di aver raggiunto l'accordo con il calciatore Moracci Leonardo, difensore laterale sinistro classe 1987, proveniente a titolo definitivo dall'A.C. Chievo Verona.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


Pizzetti conquista il bronzo Pellegrini in finale negli 800
EUROPEI DI NUOTO. L'azzurro terzo nella 1500, quarto Corbertaldo

Federica, una felicità di bronzo con un pensiero a Castagnetti
NUOTO/CAMPIONATI EUROPEI. In gara per la prima volta sugli 800 metri la Pellegrini agguanta il terzo posto in rimonta
Sceglie il «cavallo» sbagliato ma con un finale travolgente recupera sull'irlandese Murphy. E subito dopo l'arrivo manda un bacio al cielo

Tuffo d'oro di Tania, rana di bronzo
NUOTO/CAMPIONATI EUROPEI. L'Italia torna a vincere medaglie grazie a Cagnotto e Scozzoli
Ed oggi scenderà in vasca Federica Pellegrini e due azzurri cercheranno gloria nei 1.500 stile libero

FONTE: LArena.it
Vota questo articolo:
Vota su WikioVota su Fai InformazioneVota su ziczacVota questa notizia su Cronaca24Vota questa notizia su SurfPeopleVota su OkNOtizieVota questa notizia su PubblicaNewsVota questa news su Faves.com

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaNapoli RÔMULO

#VeronaNapoli highlights

Wallpapers gallery