HELLAS VERONA tre colpi: PAROLO, MORACCI e GIRARDI dal CHIEVO! ZEYTULAEV al PESCARA di NANU GALDERISI...

HELLAS VERONA tre colpi: PAROLO, MORACCI e GIRARDI dal CHIEVO! ZEYTULAEV al PESCARA di NANU GALDERISI... Venerdì la CO.VI.SOC. darà ufficialmente i suoi pareri per l'iscrizione ai campionati e, a sentire MACALLI (el siòr paròn de la C) non mancheranno brutte sorprese: troppe le spese di alcuni presidenti allegri che tendono ad allargare troppo la rosa a disposizione contrariamente alle direttive della Lega PRO. Domenica 20 Luglio amichevole di lusso per i ragazzi di REMONDINA: A Bolzano si troveranno infatti il VERONA e la FIORENTINA per una partitella; sarà emozionante ri-vedere in campo dal vivo i vari PRANDELLI, MUTU, BROCCHI, FREY e PAPA 'STATION' WAIGO supportati dai fratellini viola... Non vedo l'ora! CALCIOMERCATO: Ufficiali gli ingaggi di PAROLO, GIRARDI e MORACCI rispettivamente centrocampista, attaccante e difensore tutti di proprietà CHIEVO ma, mentre i primi due si sono fatti ammirare nel FOLIGNO di BISOLI (il centravanti ha realizzato ben 10 gol in 27 partite) MORACCI ha giocato nel SANSOVINO. Nonostante conferme e smentite che si rincorrono sul futuro di RAFAEL De Andrade a VERONA, il portiere rilascia un'intervista assolutamente ottimistica e conferma la sua voglia di proseguire con l'HELLAS aderendo al progetto di PREVIDI... SCAPINI si dichiara entusiasta dell'eventuale trasferimento a VERONA (e ci mancherebbe! Molti di noi scambierebbero un braccio per una sola partita ufficiale nell'HELLAS); ZEYTULAEV intanto, l'uzbeko che ha sonnecchiato per quasi tutta la stagione ma si è 'svegliato' in tempo per regalare al VERONA un assit ed un gol nei playout, la prossima stagione giocherà nel PESCARA di Nanu GALDERISI... Michael CIA, l'esterno offensivo che piaceva tanto a PREVIDI, va alla TRIESTINA in Serie B e si allontana quasi definitivamente anche CISSÈ. PRISCIANTELLI è in pressing sull'ATALANTA per BERGAMELLI mentre su SCAPINI ci si stà effettivamente pensando... Sugli ultimi 3 in uscita COMAZZI, MORABITO e MORANTE non c'è fretta: Nardino confida che tutti al momento stanno inseguendo i giovani (per aderire alle nuove direttive della Lega ed approffittare dei benefici che ne deriveranno) ma ad Agosto, quando il mercato si allargherà effettivamente anche ai 'veterani', i due difensori e l'attaccante potrebbero diventare ottime pedine per il club di CORTE PANCALDO...
Venerdì la CO.VI.SOC. darà ufficialmente i suoi pareri per l'iscrizione ai campionati e, a sentire MACALLI (el siòr paròn de la C) non mancheranno brutte sorprese: troppe le spese di alcuni presidenti allegri che tendono ad allargare troppo la rosa a disposizione contrariamente alle direttive della Lega PRO. Domenica 20 Luglio amichevole di lusso per i ragazzi di REMONDINA: A Bolzano si troveranno infatti il VERONA e la FIORENTINA per una partitella; sarà emozionante ri-vedere in campo dal vivo i vari PRANDELLI, MUTU, BROCCHI, FREY e PAPA 'STATION' WAIGO supportati dai fratellini viola... Non vedo l'ora!

CALCIOMERCATO: Ufficiali gli ingaggi di PAROLO, GIRARDI e MORACCI rispettivamente centrocampista, attaccante e difensore tutti di proprietà CHIEVO ma, mentre i primi due si sono fatti ammirare nel FOLIGNO di BISOLI (il centravanti ha realizzato ben 10 gol in 27 partite) MORACCI ha giocato nel SANSOVINO. Nonostante conferme e smentite che si rincorrono sul futuro di RAFAEL De Andrade a VERONA, il portiere rilascia un'intervista assolutamente ottimistica e conferma la sua voglia di proseguire con l'HELLAS aderendo al progetto di PREVIDI... SCAPINI si dichiara entusiasta dell'eventuale trasferimento a VERONA (e ci mancherebbe! Molti di noi scambierebbero un braccio per una sola partita ufficiale nell'HELLAS); ZEYTULAEV intanto, l'uzbeko che ha sonnecchiato per quasi tutta la stagione ma si è 'svegliato' in tempo per regalare al VERONA un assit ed un gol nei playout, la prossima stagione giocherà nel PESCARA di Nanu GALDERISI... Michael CIA, l'esterno offensivo che piaceva tanto a PREVIDI, va alla TRIESTINA in Serie B e si allontana quasi definitivamente anche CISSÈ. PRISCIANTELLI è in pressing sull'ATALANTA per BERGAMELLI mentre su SCAPINI ci si stà effettivamente pensando... Sugli ultimi 3 in uscita COMAZZI, MORABITO e MORANTE non c'è fretta: Nardino confida che tutti al momento stanno inseguendo i giovani (per aderire alle nuove direttive della Lega ed approffittare dei benefici che ne deriveranno) ma ad Agosto, quando il mercato si allargherà effettivamente anche ai 'veterani', i due difensori e l'attaccante potrebbero diventare ottime pedine per il club di CORTE PANCALDO...

Commenta direttamente sul forum BONDOLA/=\SMARSA


RuoloNomeStato contrattoIntenzioni della società
ALL.REMONDINADef. 1 anno-
POR.CECCHINIPrimavera-
POR.FRANZESE??
POR.LOSCHIPrestito (LUGANO)Rientra a VERONA?
POR.RAFAELComproprietàTrattativa
DIF.CAMPAGNAPrestito (JUVENTUS)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.CASTELLANPrimavera-
DIF.COMAZZIPluriennaleNon si vuole tenere
DIF.CONTIPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.DIANDAPrestito (VIBONESE)Rientra a VERONA
DIF.DI BARIPrestito (TARANTO)Rientrato alla base
DIF.GERVASONIComproprietà (ALBINOLEFFE)Ceduto (ALBINOLEFFE)
DIF.GONNELLAPrestito (GROSSETO)Rientrato alla base
DIF.HURMEPrestito (UDINESE)?
DIF.LOSETOPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.MORABITO?Non si vuole tenere
DIF.MORACCI? (CHIEVO)-
DIF.ORFEIIn scadenzaSi vorrebbe tenere
DIF.POLITTIComproprietà (UDINESE)Rinnovo
DIF.SIBILANO?Si vorrebbe tenere
DIF.TURATIComproprietà (CESENA)Ceduto (CESENA)
DIF.SMANIAPrestito (CANAVESE)Rientra a VERONA?
CEN.BELLAVISTA?Si vorrebbe tenere
CEN.CAMPISIComproprietà (ATALANTA)-
CEN.COLUCCI G.Comproprietà (CATANIA)Ceduto (CATANIA)
CEN.CORRENT?Si vorrebbe tenere
CEN.GARZONPrestito (CHIEVO)Trattativa per rinnovo
CEN.GIRALDIPrimaveraPrestito (NOCERINA)
CEN.GRECOComproprietà (ROMA)Ceduto (ROMA)
CEN.HERZANComproprietà (LA SPEZIA)Ceduto (LA SPEZIA)
CEN.MANCINELLI?Si vorrebbe tenere
CEN.MINETTIIn scadenza? (MESSINA)Rientrato alla base
CEN.PAROLOComproprietà (CHIEVO)-
CEN.PIOCELLERescissione consensuale-
CEN.PUCCIOPrestito (INTER)Diritto di riscatto della comproprietà
CEN.VIGNAPrestito (AREZZO)Rientrato alla base
ATT.ANACLERIOPrestito (PERUGIA)Rientra a VERONA
ATT.ALTINIERPrestito (MANTOVA)Rientrato alla base
ATT.CISSÈPrestito (ATALANTA)Trattativa per rinnovo
ATT.DA DALTPrestito (TRIESTINA)Diritto di riscatto della comproprietà
ATT.DA SILVARescissione consensuale-
ATT.FODERAROComproprietà (VITERBESE)Ceduto (VITERBESE)
ATT.GIRARDIPrestito (CHIEVO)-
ATT.GOMEZ TALEBComproprietà (TRIESTINA)-
ATT.IAKOVLEVSKIRescissione consensuale-
ATT.IUNCOCeduto (CHIEVO)-
ATT.MORANTEPluriennaleNon si vuole tenere
ATT.PASTRELLOIn scadenza?
ATT.STAMILLAPrestito (PIACENZA)Rientrato alla base
ATT.VRIZPrimavera-
ATT.ZEYTULAEV-Ceduto (PESCARA)

Lista dei calciatori svincolati al: 18/01/2008

LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.
                  I ruoli con il link conducono alla scheda relativa al giocatore/tecnico.
                  I nomi depennati sono già rientrati alle società di appartenenza.



- Quattro operazioni di mercato definite mercoledì
Zeytulaev ceduto al Pescara, mentre Parolo, Girardi e Moracci si trasferirscono all'Hellas Verona
Dopo la chiusura della prima settimana di calciomercato, prosegue la campagna di rafforzamento dell’Hellas Verona: nella giornata di mercoledì sono stati infatti definite dalla dirigenza scaligera quattro operazioni. Il trequartista uzbeko Ilyas Zeytulaev si trasferisce alla società Pescara Calcio, mentre con l’A.C. Chievo Verona è stato raggiunto l’accordo per il trasferimento dei calciatori Marco Parolo, Domenico Girardi e Leonardo Moracci.



Parolo e Girardi, entrambi classe ’85, sono rispettivamente un centrocampista ed un attaccante. Nella scorsa stagione hanno militato nel Foligno collezionando 29 presenze e 3 reti il primo, 27 presenze e 10 reti il secondo. Leonardo Moracci, difensore del 1987, è sceso in campo 14 volte con la maglia del Sansovino nel campionato scorso, per un totale di 599 minuti giocati.

- Rafael: "Vorrei dare soddisfazioni alla tifoseria"
"Ho cercato di far capire da subito al mio procuratore la volontà di restare a Verona"
Fisicamente è in Brasile, ma con la testa già rivolta verso il ritiro estivo della squadra scaligera. Protagonista di una buona stagione, terminata con una salvezza all’ultimo respiro, Rafael De Andrade ha rilasciato alcune dichiarazioni sul proprio futuro.

L’estremo difensore sudamericano è pronto per l’inizio di una nuova avventura: "Ho cercato di far capire da subito al mio procuratore la volontà di restare a Verona, unita al desiderio di continuare a vestire una maglia importante come quella gialloblù. Vorrei dare delle soddisfazioni a questa tifoseria semplicemente meravigliosa."

Prima della partenza per le vacanze, Nardino Previdi ha avuto un primo incontro con Rafael: "Per quanto riguarda l’ingaggio non vedo problemi, ora resta da definire la durata del contratto. Resto comunque tranquillo, confido che l’Amministratore Unico ed il mio procuratore trovino un punto d’incontro. La società sta allestendo una squadra competitiva, mi ricorda quella con cui ho vinto il campionato brasiliano del 2002. Molti giovani avevano voglia di mettersi in mostra, alla fine è stato raggiunto un importante traguardo."

Le voci di mercato non destano preoccupazioni: "Ho letto e sentito di certi interessamenti nei miei confronti, posso solo dire che si tratta di questioni riguardanti il club. Dal mio canto resto convinto di voler contribuire a portare l’Hellas dove gli compete."

- Domenica 20 luglio a Bolzano Fiorentina-Hellas Verona
L'amichevole contro la formazione allenata da Cesare Prandelli si disputerà allo stadio "Druso"
In attesa di definire il quadro completo delle amichevoli da disputare nel corso del ritiro estivo 2008, l’Hellas Verona ufficializza un incontro di prestigio che si terrà domenica 20 luglio. Presso lo stadio "Druso" di Bolzano, la squadra scaligera incontrerà la Fiorentina, allenata dall’ex gialloblù Cesare Prandelli.



- Iscrizione, venerdì il parere della Co.Vi.Soc.
La commissione comunicherà alle società l’esito della propria istruttoria di ammissione ai campionati
La giornata di venerdì 11 luglio sarà importante in materia di ammissione ai campionati: la Co.Vi.Soc., infatti, definirà l’esito delle domande di iscrizione delle società ai tornei 2008/2009. Dopo le prime tre scadenze del 27 e 30 giugno, e 5 luglio, ecco l’agenda dei prossimi appuntamenti:

11 luglio
Entro tale data la Co.Vi.So.C., esaminata la documentazione prodotta dalle società e quanto trasmesso dalle Leghe professionistiche competenti, comunica alle società l’esito della propria istruttoria, inviando copia della comunicazione per conoscenza alla F.I.G.C. ed alla Lega competente. In caso di esito positivo della istruttoria della Co.Vi.So.C, la domanda di ammissione al campionato della società si intende accolta.

15 luglio
Le società che non sono risultate in possesso dei requisiti per l’ammissione al campionato di competenza possono presentare ricorso, avverso la decisione, della Co.Vi.So.C.. Il ricorso deve essere depositato presso la Co.Vi.So.C., entro il termine perentorio delle ore 19:00. Il ricorso deve essere corredato, a pena di inammissibilità, da una tassa di € 2.000,00 per le società di Serie C. Detti importi saranno restituiti solo in caso di accoglimento dei ricorsi.

17 luglio
La Co.Vi.So.C. esprime, entro il 17 luglio, parere motivato al Consiglio Federale sui ricorsi proposti avverso la decisione della medesima Co.Vi.So.C..

18 luglio
La decisione sull’ammissione ai campionati verrà assunta dal Consiglio Federale nella riunione del 18 luglio 2008. Avverso la decisione del Consiglio Federale, che neghi l’ammissione al campionato di competenza, è consentito ricorso alla Camera di Conciliazione ed Arbitrato per lo Sport istituita presso il CONI, da proporsi nei termini e con le modalità previsti dall’apposito regolamento.

- Presentato a Firenze il pallone ufficiale della Lega Pro
Per la società scaligera ha partecipato all'appuntamento il Responsabile Organizzativo Claudio Molinari



- Definito il format sponsorizzazioni 2008/2009
Scaricabile da internet il file relativo alla prossima stagione calcistica, elaborato dall'Ufficio Marketing

FONTE: HellasVerona.it


- UFFICIALE: Zeytulaev al Pescara
Continua a rinforzarsi il Pescara dei fratelli Soglia; dopo Prisco e Cuomo, arriva in biancazzurro Ilyas Zeytulaev. Il 24enne attaccante uzbeko, ex Juventus, Genoa e Crotone, è stato acquistato dal Verona, società dalla quale si è svincolato.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


- CALCIOMERCATO.
LA PUNTA DEL PORTOGRUARO SULLA LISTA ACQUISTI DI PREVIDI. PUÒ NASCERE UNA TRATTATIVA
Scapini sogna l’Hellas «La mia maglia del cuore». Per l’attacco la società sta vagliando anche altre ipotesi Tiboni una delle alternative E poi c’è un nome top secret
Amichevole di lusso contro la Fiorentina

Un ragazzo della Bassa. Uno di quelli che...«andavo in Curva a tifare Hellas, ma da due anni non ci vado più. Perchè alla domenica gioco anch’io». Storia già raccontata da qualcuno. Ricordate le emozioni di Nicola Corrent? Da tifoso a calciatore dell’Hellas. Lui il suo sogno lo ha visto diventare una felice realtà. Così come Stefano Garzon, altro veronese doc. Oggi potrebbe toccare, invece, a Matteo Scapini, attaccante nato a Bovolone 24 anni fa.

Teo è reduce da una stagione fantastica al Cuneo: 22 reti in 31 partite. A fine campionato è rientrato al Portogruaro, ma il destino è già segnato: partirà. E adesso il Verona pensa anche a lui. La società dovrebbe mettersi in contatto con Andrea D’Amico (altro veronese), procuratore del ragazzo, e prenderà contatto naturalmente anche con il Portogruaro. Scapini verrebbe di corsa. L’operazione si può fare. A patto che il club di Corte Pancaldo non gli preferisca un’altra punta. Previdi non ha voluto svelare il nome, ma Scapini deve battere la rivalità di un antagonista «invisibile». Potrebbe essere Tiboni, gioiellino dell’Atalanta, potrebbe essere acnhe qualcun’altro.

Scapini, se il Verona chiama?
«Magari fosse così. Sarebbe bellissimo per me vestire la maglia del Verona».
Andava in Curva?
«Sì, andavo a vedere le partite fino a poco tempo fa. Poi ho avuto la fortuna di avere tutte le domeniche impegnate. Spero continui ancora a lungo».
L’ultima volta al Bentegodi?

«Due anni fa, con l’Hellas ancora in B. Non ricordo la partita...».
Giocare alla domenica nel suo stadio, però...
«Non potrei chiedere di meglio. Il Bentegodi, poi, esercita un fascino particolare. E c’è la maglia che fa il resto. Verona è la mia squadra del cuore. Vederla giocare ti sprigiona emozioni. Figuriamoci passare dalla Curva al campo».
Garzon e Corrent ci sono riusciti
«Fortunati e bravi loro. Garzon lo segue dai tempi in cui giocava ad Acireale. Credo sia bellissimo andare in campo ogni volta per rappresentare la squadra della propria città».
Ci dica la verità: che cosa c’è di vero in questa trattativa?
«Posso solo dire che ho letto tante cose. I miei amici mi chiamano, mi sostengo, mi dicono: hai visto sul giornale, c’è il tuo nome accostato all’Hellas? Mi ha fatto un immenso piacere. Ma non so altro. Diciamo che sono in attesa che succeda qualcosa».
La sua ultima stagione l’ha incoronata tra i re del gol. Come mai c’è stata questa esplosione?
«Ho trovato a Cuneo l’ambiente giusto. Una squadra ed un allenatore che hanno creduto in me. Non capita sempre ».
Pronto per l’Hellas allora?
«Prontissimo».



- MESSAGGI DAL SUDAMERICA.
IL PORTIERE BRASILIANO FA CHIAREZZA SUL SUO FUTURO PRIMA DEL RIENTRO IN ITALIA
Rafael sposa il progetto «Felice di restare ancora»
Rafael Pinheiro parla dal Brasile. Lanciando messaggi importanti alla società e ai tifosi. «Sin dall’arrivo in Brasile per le vacanze ho cercato di far capire al mio procuratore la volontà di restare a Verona. Il desiderio che ho è di continuare a giocare con una maglia importante come quella gialloblù, per dare delle soddisfazioni ad una tifoseria semplicemente meravigliosa. Assieme ai compagni ho lavorato con costanza ed impegno, dando tutto per centrare la salvezza. In Italia ho imparato tanto, crescendo sia come uomo che come calciatore».

E il progetto Previdi? «Con il club, in particolare con Nardino Previdi, ci siamo già accordati prima della mia partenza per le vacanze, sull’ingaggio non vedo problemi, bisogna solo definire la durata del contratto. In questo sono comunque tranquillo, confido che lui ed il mio procuratore trovino un punto d’incontro. Il nuovo progetto mi piace, in una situazione come questa ho vinto il campionato brasiliano del 2002. Una squadra composta da giovani con voglia di mettersi in mostra può permettere all’Hellas di raggiungere importanti traguardi. Allora avevo vent’anni, giocavo con Robinho, Diego, ed Elano».

Rafa si lega così a doppia mandata al Verona. «Nella città scaligera sono felice. La mia famiglia ha sofferto un anno insieme a me, inizio la nuova stagione con l’obiettivo di far dimenticare un’annata travagliata come quella appena conclusa. Ci sono squadre interessate a me, posso solo dire che sono questioni riguardanti la società. La mia voglia è di restare, per portare l’Hellas dove gli compete, ovvero in categorie superiori».

FONTE: LArena.it


- Tre colpi dell'Hellas: Girardi, Parolo e Moracci
E' ufficiale: il Verona mette a segno tre colpi molto importanti. Arrivano l'attaccante Girardi, il centrocampista Marco Parolo e il difensore Leonardo Moracci. E giovedì sarà ufficializzato anche Stefano Garzon
Come aveva anticipato nel pomeriggio di mercoledì Nardino Previdi, Marco Parolo e Domenico Girardi sono ufficialmente giocatori dell'Hellas Verona. A loro si aggiunge Leonardo Moracci, un difensore centrale che può giocare anche da esterno basso a sinistra. Tre colpi di mercato, che il Verona aveva preparato da tempo. Lunga ed estenuante la giornata di Riccardo Prisciantelli e Nardino Previdi a Milano. Il diesse ha chiuso le tre trattative, ma ne ha imbastite anche altre che potrebbero portare ad ulteriori sorprese nelle prossime ore (Scapini? Tiboni? Bergamelli?).



Girardi era il principale obiettivo del mercato del Verona. Inseguito da molte squadre anche di serie B e di Lega Pro Prima divisione (lo cercavano con insistenza l'Ascoli, il Venezia e il Pescara), l'attaccante che l'anno scorso ha giocato nel Foligno dei miracoli di Bisoli, è stato inserito nell'affare Iunco che ha portato l'attaccante brindisino al Chievo. Arriverà con la formula del prestito.

Il Verona ha invece messo le mani sulla metà di Marco Parolo, l'altro attaccante del Chievo che è stato uno dei protagonisti della stagione del Foligno. Infine arriverà il difensore Leonardo Moracci, anche lui del Chievo, l'anno scorso al Sansovino in C2. Giovedì poi toccherà a Stefano Garzon chiuderà la " filiera" di affari con il Chievo. Il Verona ha parlato con il procuratore del giocatore Corsi per il ridimensionamento dell'ingaggio, la distanza è minima e quasi al cento per cento Garzon sarà giovedì un giocatore dell'Hellas a tutti gli effetti.

- Prisciantelli e Previdi in missione a Milano
L'amministratore unico del Verona Nardino Previdi ha ribadito che Parolo e Girardi arriveranno in gialloblù a breve. Intanto i dirigenti sono in missione a Milano anche per chiudere l'affare Bergamelli con l'Atalanta. Il Verona vorrebbe la metà del difensore. Non arriverà invece Cia che va alla Triestina. Su Scapini: "Ci stiamo pensando". Mentre Cissè, sicuramente, non giocherà più al Bentegodi
Missione a Milano per Nardino Previdi, amministratore unico dell'Hellas e il diesse Riccardo Prisciantelli. Previdi raggiungerà Prisciantelli nel pomeriggio. "Dobbiamo chiudere alcuni affari già definiti e a cui mancano solo dei particolari" ha detto l'amministratore unico. Su Parolo e Girardi, Previdi ha ribadito: "Sono nostri, li ufficializzeremo a breve, forse anche in serata". Prisciantelli, invece, lavora per portare in gialloblù il difensore dell'Atalanta Dario Bergamelli, classe 1987 a Manfredonia nell'ultima stagione (31 presenze, 0 gol). Il Verona vorrebbe la metà del giocatore, o quantomeno il diritto di riscatto.

Ormai è rottura, invece, con Cissè: "Non possiamo fare follie per un giocatore che deve ancora dimostrare il suo valore" ha detto Previdi. Parlando di Matteo Scapini, l'attaccante di Bovolone che ha segnato nell'ultimo campionato 22 gol con la maglia del Cuneo, e che interessa al Verona, Previdi ha commentato: "Ci stiamo pensando".

Il Verona lavora anche per rescindere il contratto di Comazzi, Morabito e Morante. "Per Morabito" ha spiegato Previdi "abbiamo due, tre cose in ballo. Lo stesso per Comazzi. Il mercato chiude a fine agosto. Non abbiamo fretta. Adesso tutti cercano i giovani, ma tra un po' giocatori come Morabito e Comazzi torneranno ad avere un mercato". Più dura trovare una sistemazione a Morante: "Non ha fatto un gran campionato" ha aggiunto Previdi "ma ha il vantaggio di essere un attaccante. E secondo me, qualcuno ce lo chiederà tra poco". Infine niente da fare per Micheal Cia, il giovane talento dell'Atalanta che ha giocato a San Benedetto nell'ultima stagione. Ha preferito andare in serie B a Trieste.

FONTE: TGGialloblu.it



- NE MANCANO ALTRI QUATTRO
Hellas>> Nel mirino di Previdi ci sono ancora Scapini, Moracci, Tiboni e Bergamelli. La squadra prende forma. Un asse con l’Atalanta. Il ds orobico Osti ammette «Ci teniamo a concludere alcuni affari con il Verona»
«Piano piano sta andando tutto a posto». Nardino Previdi ha voce ferma e convinta nell’affermare che il suo progetto sta prendendo corpo, che il nuovo Verona avrà, entro poche ore ormai, un volto completamente rinnovato. Niente restauri, prima l’abbattimento e poi il rifacimento. L’Hellas ieri (l'altro n.d.S.) non ha ufficializzato l’ingaggio di nuovi giocatori, ma già oggi potrebbero arrivare le firme sui contratti dei nuovi, annunciati, calciatori.

Partiamo da Matteo Scapini. Corrisponde a verità la notizia dell’interessamento nei suoi confronti? «Sì, stiamo valutando», dichiara sintetico l’amministratore unico. Oggi Previdi sarà a Milano e, probabilmente, si incontrerà con Andrea D’Amico, procuratore del giocatore di Bovolone, fiocinatore delle reti avversarie nello scorso campionato di C2 con la maglia del Cuneo.

«Domani (ieri, n.d.S.) a Milano mi incontrerò anche con Giovanni Sartori». Col Chievo c’è da definire la situazione di Moracci, non quelle di Parolo e Girardi che sono già concluse. «Il difensore ci interessa» afferma il dirigente gialloblù. Capitolo Atalanta. Previdi conferma che la situazione con Cissè è di difficile soluzione. Tornano in rialzo le quotazioni di Christian Tiboni? «Sì, ci interessa ancora, come pure vorremmo Bergamelli e Cia dai nerazzurri».

Tiboni sarebbe un’altra scommessa. Giovanissimo attaccante, classe ’88, si è messo in luce col Sassuolo lo scorso anno. Nato a Desenzano possiede una grande stazza fisica: 189 centimetri per 78 chili. Sul fronte atalantino è il direttore sportivo Carlo Osti a parlare. «Ci teniamo a portare infondo alcune operazioni con il Verona per l’alto prestigio della società - spiega Osti - ci sono alcuni ragazzi che potrebbero arrivare assieme». Chiuso il discorso per Cissè? «Dipende anche dal giocatore, ma al momento nulla è definito». Osti conferma che sul piatto i nerazzuri hanno messo anche Cia e Tiboni. Su Bergamelli, invece, il ds è molto cauto. «Non sarà così semplice il suo arrivo, ma comunque entro venerdì definiremo tutto».

- DAL BRASILE
Rafael fa chiarezza «Voglio restare e per l’ingaggio troveremo l’accordo»

FONTE: DNews.eu



- Il bomber vuole i gialloblù, Rafael è pronto a restare. Amichevole il 20 con la Fiorentina
Scapini non vede l’ora: «L’Hellas è il massimo»
«Penso che l’Hellas sia una delle più grandi società che ci sono in C, sarebbe bellissimo vestire la maglia della squadra della mia città». L’affare dunque si può fare. Scapini e il Verona hanno iniziato una trattativa che potrebbe avere sbocchi immediati. Il bomber del Cuneo, riscattato dal Portogruaro , 22 gol nell’ultima stagione in C2 manda un messaggio chiarissimo alla sua attuale società. «Ho già detto che non resterò qui. Purtroppo per tutta una serie di motivi due anni fa non mi sono trovato benissimo».

Scapini ha il contratto in scadenza nel 2009 e non rinnoverà. Quindi per il Porto questa è l’ultima occasione per fare cassa. «Sinceramente non ho altre offerte - spiega Scapini - e con il Verona so che c’è stato un contatto con il mio procuratore D’Amico. Di più però non posso dire». Il Portogruaro, per ora definisce l’approccio del Verona a Scapini un «timido tentativo».

Chiaro che l’Hellas non ha intenzione di far salire la quotazione dell’attaccante. L'affare, quindi, è ancora tutto da costruire. Intanto però la società ha definito ieri la prima amichevole della stagione: un’anteprima gustosa contro la Fiorentina di Prandelli, Mutu e Gilardino. Si giocherà a Bolzano domenica 20. Il portiere Rafael, infine, fa sapere dal Brasile che non vuole andarsene da Verona. «Ho un conto aperto, voglio prendermi grandi soddisfazioni. Non è vero che c’è molta differenza tra domanda e offerta: credo che resterò».

FONTE: Leggo.it


[OFFTOPIC]
Vita da ex: Il LUMEZZANE pronto ad accaparrarsi ALTINIER (il fatto che da noi abbia disputato una buona stagione è pèiuttosto discutibile)... PAPA WAIGO dalla FIORENTINA al CHIEVO? Per SARTORI costa troppo! Vita da ex: Rino FOSCHI vicinissimo al GENOA (se la notizia sarà confermata i rossoblù avranno fatto il miglior colpo della stagione a mio avviso) mentre il MANTOVA inseguirebbe ADAILTON... PREBEN LARSEN ELKJAER 'il melomane'! MACALLI: Le iscrizioni quest'anno saranno un bagno di sangue... Il figlio di Pierino FANNA al SOMMA in D. EUROPEI di SCHERMA: Squadra maschile d'oro e femminile di bronzo... CALCIOMERCATO: Il padrone del CHELSEA blocca LAMPARD: Frankie non va proprio da nessuna parte! I tifosi Atalantino inveiscono contro VIERI: Non accettano che BOBO, a suo tempo, scelse la FIORENTINA e ora torni bel bello...
Vita da ex: Il LUMEZZANE pronto ad accaparrarsi ALTINIER (il fatto che da noi abbia disputato una buona stagione è pèiuttosto discutibile)... PAPA WAIGO dalla FIORENTINA al CHIEVO? Per SARTORI costa troppo!
- Lumezzane, c'è Altinier nel mirino
Il Lume è pronto a piazzare il colpo. Nel mirino della società bresciana c'è il giovane attaccante del mantova Christian Altinier. La società virgiliana pare non sia interessata a trattenere il giocatore che nell'ultima stagione ha disputato una buona stagione con il Verona.

- Chievo, Sartori: "Papa Waigo costa troppo"

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


Vita da ex: Rino FOSCHI vicinissimo al GENOA (se la notizia sarà confermata i rossoblù avranno fatto il miglio rcolpo della stagione a mio avviso) mentre il MANTOVA inseguirebbe ADAILTON...
- FOSCHI NUOVO DS DEL GENOA
Dopo aver lasciato Zamparini e il Palermo Rino Foschi sarà il nuovo ds del Genoa. La notizia non è ancora ufficiale, anche se è ormai sicuro che l'ex diesse del Verona lavorerà per la società di Preziosi, dove fino a qualche mese fa c'era anche Giambattista Pastorello che Foschi aveva avuto come presidente in riva all'Adige.

- IL MANTOVA VUOLE ADAILTON
Secondo la Gazzetta dello Sport, il Mantova avrebbe chiesto al Bologna Martins Adailton, ex attaccante brasiliano del Verona.

FONTE: TGGialloblu.it


PREBEN LARSEN ELKJAER 'il melomane'! MACALLI: Le iscrizioni quest'anno saranno un bagno di sangue... Il figlio di Pierino FANNA al SOMMA in D:
- IL DANESE IN VACANZA. IN BRA PER «AIDA»
Elkjaer in Arena

- PARLA MACALLI. MOLTE ISCRIZIONI A RISCHIO
«Sarà un disastro»

- CALCIO/SERIE D.
IL FIGLIO DI PIERINO TORNA A GIOCARE IN PROVINCIA DOPO LE ESPERIENZE A PARMA, REGGIO, TRENTO
Brividi forti al Somma: ecco Fanna. «L’ambiente mi ha subito attirato e convinto Papà ha fatto la storia del Verona, ma ho sempre cercato di far la mia strada da solo»

FONTE: LArena.it


EUROPEI di SCHERMA: Squadra maschile d'oro e femminile di bronzo... CALCIOMERCATO: Il padrone del CHELSEA blocca LAMPARD, Frankie non va proprio da nessuna parte! I tifosi Atalantino inveiscono contro VIERI: Non accettano che BOBO, a suo tempo, scelse la FIORENTINA e ora torni bel bello...
- Fioretto maschile: è oro. Spadiste, bronzo che vale
Giornata positiva per l'Italia agli Europei di scherma che si stanno svolgendo a Kiev: gli azzurri del fioretto conquistano il titolo sconfiggendo in finale la Polonia. Bene anche le spadiste, capaci di guadagnare il gradino più basso del podio

- Kenyon: "Lampard resta anche senza rinnovo"
L'a.d. del Chelsea: "È sotto contratto ancora per un anno. Speriamo di poterci accordare; in caso contrario lo tratterremo anche se lo perderemo a parametro zero; una nuova offerta verrà respinta". L'agente: "Il Chelsea ha messo Frank in una posizione insostenibile"

- I tifosi insultano Vieri Bobo: "Esagerati"
Caos a Zingonia dove i supporter dell'Atalanta hanno accolto il giocatore prima urlando slogan e insulti, poi circondandone l'auto. "Non mi aspettavo una reazione simile da parte dei tifosi". Il club rivela la firma in bianco del contratto

FONTE: Gazzetta.it
Condividi questo articolo:
Vota su WikioFav This With TechnoratiSalva su SegnaloVota su Fai InformazioneVota su DiggitaFurl this pageSegnala su ziczac
Add To Del.icio.usCondividi su MeemiMixx This

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaBenevento Romulo

#VeronaBenevento Caracciolo


Wallpapers gallery