Header ADS

Le schede di B/=\S: Paweł WSZOŁEK

Paweł Wszołek (Photocredits Hellas Verona)

Nato a/il:Tczew (Polonia)
il 30/04/1992
Nazionalità:Polacca
Contratto:Definitivo
Ruolo:Centrocampista
Altezza:186 Cm
Peso:77 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Queens Park RangersAgo. 2016 - 2017Cps-- 
Hellas Verona2016 - Ago. 2016B0 (+1CI)0 (+0) 
Hellas VeronaAgo. 2015 - 2016A26 (+1CI)0 (+0) 
Sampdoria2015 - Ago. 2015A2 (+2EL)0 (+0) 
Sampdoria2014 - 2015A6 (+1CI)0 (+0) 
Sampdoria2013 - 2014A19 (+2CI)1 (+0) 
Polonia Varsavia2012 - 2013E27 (+2PP)7 (+3) 
Polonia Varsavia2011 - 2012E26 (+2PP)2 (+1) 
Polonia Varsavia2010 - 2011E70 
Giovanili Polonia Varsavia2009 - 2010--- 
Giovanili Wisła Tczew2005 - 2009--- 
Giovanili Lechia Danzica2004 - 2005--- 
Giovanili Wisła Tczew2001 - 2004--- 
LEGENDA: E=Ekstraklasa (Serie A Polacca), PP=Puchar Polski (Coppa di Lega Polacca), CI=Coppa Italia, EL=Europa League, Cps=Championship (Serie B Inglese)

Paweł Wszołek - Insane Footballer

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 6 Settembre 2015
Ultimo arrivo in prima squadra di un mercato chiuso da tempo è un giocatore che, nella testa di BIGON, risolve il 'problema' CHRISTODOULOPOULOS (per almeno un anno) consegnando al VERONA un giocatore utile al sistema di gioco del mister che potrà trovare in Paweł un esterno di centrocampo in grado di usare entrambi i piedi e capace di dare il suo contributo su entrambe le fasce.
La posizione naturale di WSZOŁEK è quella dell'ala (esterno alto) ma il calciatore polacco è stato utilizzato a lungo anche come terzino e ha fatto più di qualche gara da centrocampista destro: Di certo non un fuoriclasse (e da Genova si dice che molti tifosi blucerchiati abbiano tirato un bel sospiro di sollievo nel vederlo partire) ma, con 7 presenze in Nazionale, nemmeno l'ultimo arrivato...


DA TCZEW ALLA CAPITALE
A 9 anni comincia a giocare nella squadra della città natale e, a parte un anno da 12enne al DANZICA, cresce nel WISŁA TCZEW fino all'età di 17 anni quando si sposta nel collegio dei giocatori del POLONIA VARSAVIA.
Dopo appena un anno in Primavera esordisce in prima squadra nel massimo campionato polacco a metà Novembre 2010 mentre la prima presenza da titolare in Ekstraklasa arriverà il 19 marzo 2011: A fine stagione saranno 7 le presenze del 18enne Paweł.
Nella stagione successiva l'ala destra gioca stabilmente in prima squadra, realizza il primo gol da professionista a Settembre in Coppa di Lega ed in campionato a Marzo.
La consacrazione in Polonia arriva però nella stagione 2012-2013 quando WSZOŁEK con 7 gol in campionato e 3 in Puchar Polski è il capocannoniere della squadra ma il POLONIA VARSAVIA viene quasi azzerato dai problemi finanziari, precipita in quarta serie e il giocatore si svincola.

TRE STAGIONI ALLA SAMP, ORA L'HELLAS
Dopo l'annuncio via Facebook, WSZOŁEK viene ingaggiato dalla SAMPDORIA di Delio ROSSI esordendo con i blucerchiati in Serie A il 21 settembre 2013 a Trieste contro il CAGLIARI: A Paweł viene anche annullato un goal per fuorigioco inesistente.
Nella stagione 2014-15 il nuovo tecnico MIHAJLOVIC lo vede pochissimo e le 21 presenze della prima stagione italiana si riducono di due terzi per il centrocampista polacco che, nonostante venga impiegato in ogni gara in Serie A ed in Europa League da mister ZENGA, nuovo tecnico blucerchiato dopo l'addio di Sinisa, accetta la corte del VERONA nello scambio che porta Lazaros a Genova.

Qui trovate la pagina Facebook ufficiale del calciatore

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =
  • Addio dopo una sola stagione? Quasi esiliato dalla SAMPDORIA in sovrapprezzo nell'operazione che ha portato SALA (e CHRISTODOULOPOULOS) a Genova e tenuto ai margini della squadra da MANDORLINI, il polacco ha saputo valorizzarsi alla grande in maglia gialloblù col nuovo tecnico DELNERI sino ad ottenere la chiamata dalla nazionale per gli Europei (salvo poi dover rinunciare a causa di un'inopinata frattura all'avambraccio in un fortuito scontro di gioco). Nella successiva stagione però, il cursore di fascia tutto generosità e poca tecnica, mal si applicava alla visione di gioco di mister PECCHIA e, infortunio a parte al netto della gran concorrenza sulle esterne d'attacco, non appariva completamente addentro ai nuovi meccanismi di squadra: Nelle ultime ore di mercato ecco un po' a sorpresa la chiamata dalla Championship inglese che cade perciò a pennello! La formula scelta è quella del prestito con diritto di riscatto già fissato
  • Frattura al braccio, niente Euro 2016 per Pawel che con tanta grinta e costanza aveva conquistato la possibilità di partecipare al massimo torneo continentale in Francia: In uno scontro di gioco durante gli ultimi allenamenti nel ritiro della nazionale polacca l'esterno ha rimediato una frattura all'avambraccio che lo costringerà a dare forfait... Brutto colpo per il calciatore ma in un certo qual modo anche per il mercato futuro immediato dell'HELLAS che non potrà di certo mettere in mostra il suo tesserato nella vetrina europea
  • Doppietta contro la FINLANDIA nell'amichevole in preparazione agli Europei, Pawel conferma il suo buon momento di forma e probabilmente conquista definitivamente il cittì con i suoi primi due centri in Nazionale...
  • WSZOŁEK in Nazionale! Il cittì della rappresentativa di calcio polacca ha convocato Pawel in vista dei prossimi impegni amichevoli con SERBIA e FINLANDIA... Prossima tappa gli Europei?
  • È l'uomo per me! Come cantava Mina e come pensa il mister a proposito dell'esterno polacco da brutto anatroccolo a stupendo cigno nel calcio di DELNERI, ed il tecnico non manca di sottolinearlo anche via twitter...
  • Esordio in gialloblù il 27 Settembre alla sesta giornata di andata nella sfortunata gara interna finita 2 a 1 a favore della LAZIO
  • Era dai tempi di ŻMUDA, terzino rivelazione con la POLONIA ai mondiali spagnoli dell'82, che l'HELLAS VERONA non ingaggiava un giocatore polacco
  • Ininfluente il primo gol in Serie A nel 2 a 5 interno della DORIA contro il NAPOLI l'11 maggio 2014
  • Primo giocatore di nazionalità polacca a giocare con la SAMPDORIA
  • Mai in occidente come una prostituta! Gennaio 2013, è tutto fatto per il passaggio di Paweł in Bundesliga all'HANNOVER 96 ma il giocatore, tenuto all'oscuro di tutto, non la prende bene e non presentandosi alle visite mediche fa saltare l'accordo incolpando società e procuratore di volerlo vendere all'occidente come una prostituta
  • Capocannoniere del POLONIA VARSAVIA al termine della stagione 2012-13 con 10 gol (7 in campionato e 3 in Coppa di Polonia)
  • Esordio in Ekstraklasa massimo campionato polacco il 13 Novembre 2010: Al minuto 74 di POLONIA VARSAVIA-RUCH CHORZÓW (finita 3-1 per i padroni di casa) da il cambio a Euzebiusz SMOLAREK. La prima gara da titolare arriverà invece il 19 marzo 2011 nella sconfitta interna col WIDZEW ŁÓDŹ
Paweł Wszołek Another Polish talent

Paweł Wszołek
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paweł Wszołek (Tczew, 30 aprile 1992) è un calciatore polacco, centrocampista del Hellas Verona, in prestito dalla Sampdoria.

Caratteristiche tecniche
È un'ala, offensiva ambidestra, che può giocare su entrambe le fasce.

Carriera
- Club
Polonia Varsavia
Cresciuto nelle giovanili del Wisla Tczew, con una piccola parentesi in quelle del Lechia Danzica, nel luglio 2009 si trasferisce nella Capitale per giocare nel Polonia Varsavia.
L'esordio in prima squadra e in Ekstraklasa (massimo campionato polacco) avviene il 13 novembre 2010, durante la partita Polonia Varsavia-Ruch Chorzów (3-1), subentrando al 74' a Euzebiusz Smolarek. Il 19 marzo 2011 gioca invece la sua prima partita da titolare nella sfida Polonia Varsavia-Widzew Łódź (0-1). Conclude la sua prima stagione da calciatore professionista con 7 presenze in Campionato, per un totale di 150 minuti di gioco effettivo.

La stagione seguente viene aggregato in modo stabile alla prima squadra. Il 21 settembre 2011 realizza la sua prima rete durante la gara di Puchar Polski Radzionkow-Polonia Varsavia (0-4); il suo primo gol in campionato avviene invece il 12 marzo 2012 nella vittoria per 4-1 contro il Białystok. La stagione si conclude con 26 presenze con 2 gol in Ekstraklasa e 2 partite con una rete in Puchar Polski.
Viene confermato con le Czarne koszule anche per la stagione seguente nella quale gioca altre 29 partite tra campionato e Coppa di Polonia, riuscendo a segnare altri 10 gol (7 in Ekstraklasa e 3 in Puchar Polski). Conclude la stagione diventando capocannoniere della squadra a pari merito con Vladimer Dvalishvili.

Nel gennaio 2013 il Polonia Varsavia e il suo procuratore avevano raggiunto un accordo economico con la società dell'Hannover 96 per il trasferimento del giocatore in Germania. Tuttavia Wszołek, infastidito dall'essere stato all'oscuro della trattativa fino al momento della firma del contratto, per due volte non si presentò alle visite mediche, facendo saltare l'acquisto e accusando il Polonia Varsavia e il suo agente di volerlo vendere all'Occidente «come una prostituta».
Il 6 giugno 2013, scaduto il suo contratto con il Polonia Varsavia e retrocessa la squadra IV liga per problemi finanziari, decide di non rinnovare l'accordo.


Sampdoria
Il 22 giugno 2013 annuncia, tramite Facebook, di essere diventato un nuovo calciatore della Sampdoria, avendo firmato un contratto con la società blucerchiata. Il 9 luglio la Sampdoria comunica ufficialmente di aver sottoscritto un contratto economico con il calciatore.
Compie il suo esordio in Serie A e nelle file dei blucerchiati il 21 settembre 2013 a Trieste, venendo schierato da mister Delio Rossi nella formazione titolare che pareggia 2 a 2 contro il Cagliari, segnando anche un goal poi annullato per presunta posizione di fuorigioco, verificatosi poi inesistente. L'11 maggio 2014 realizza la sua prima rete in Serie A e la prima in blucerchiato, all' 88esimo minuto della partita Sampdoria-Napoli 2-5. Conclude la stagione con 19 presenze ed un gol in Campionato e 2 presenze in Coppa Italia.

Nella stagione 2014-2015 non rientra totalmente nei piani di mister Sinisa Mihajlovic e totalizza solo 6 presenze, la prima nella partita persa 3-0 contro la Lazio subentrando nel secondo tempo a Luca Rizzo. Il 10 maggio 2015 realizza al 26' un assist a Roberto Soriano nella partita contro l'Udinese che sancisce l'1-0.
Nella stagione 2015/16 partecipa alle partite di andata e ritorno del terzo turno preliminare di Europa League subentrando prima a Krsticic e poi a Soriano.
In Serie A subentra nel secondo tempo sempre al centrocampista azzurro sia nella prima che nella secona partita contro Carpi e Napoli.

Verona
Il 31 agosto 2015 si trasferisce a titolo temporaneo con diritto di opzione e contro-opzione al Hellas Verona in cambio di Lazaros Christodoulopoulos che passa alla Samp con la stessa formula. Dopo un iniziale momento di panchina con Mandorlini, l'esterno polacco trova spazio con Delneri come allenatore e diventa presto uno dei punti fissi grazie alla sua velocità e prestanza fisica.

QPR
Il 31 agosto 2015 si trasferisce a titolo temporaneo con diritto di opzione al Queens Park Rangers FC società di calcio con sede a Londra militante nel campionato Championship.

- Nazionale
Wszołek ha giocato in tutte le selezioni nazionali giovanili della Polonia, tra cui anche Under-19 e Under-20 nelle quali gioca in totale 12 partite (8 in Under-19 e 4 con un gol in Under-20).
Il 6 ottobre 2011 gioca invece la sua prima partita con l'Under-21 polacca, subentrando al 77' della partita Portogallo-Polonia (1-1). Il 26 marzo 2013 sigla invece la sua prima rete in Under-21 sbloccando il risultato della partita Polonia-Lettonia (4-1).
Il 12 ottobre 2012 compie il suo esordio nella Nazionale maggiore giocando da titolare la partita amichevole Polonia-Sudafrica (1-0). Cinque giorni dopo, nella partita Polonia-Inghilterra (1-1) valevole per la qualificazione al Mondiale 2014, debutta in una gara ufficiale della Nazionale polacca.

Curiosità
È il primo giocatore polacco a vestire la maglia della Sampdoria, e il secondo polacco a vestire la maglia del Verona dopo Władysław Żmuda (7 presenze in Serie A fra il 1982 e il 1984)


Paweł Wszołek
From Wikipedia, the free encyclopedia

Paweł Wszołek (Polish pronunciation: [ˈpavɛw ˈvʂɔwɛk]; born April 30, 1992 in Tczew) is a Polish footballer who currently plays for Queens Park Rangers on loan from Hellas Verona.

- Club career
Wszołek joined Polonia Warsaw in the summer of 2009. He made his senior team debut in 2010.

Sampdoria
Wszołek joined Italian Serie A side Sampdoria following the expiry of his contract, and signed on the 9th July 2013.

Hellas Verona
On the 31st August 2015, Sampdoria agreed to loan out Wszołek to fellow Serie A side Hellas Verona. The season was a miserable one for the Mastini, as the team failed to win a game until the 23rd week of the season, defeating Atalanta 2-1, on the 3rd February 2016, a game in which Wszołek started. They were subsequently relegated to Serie B.

On the 1st July 2016, Wszołek sealed his permanent move from Sampdoria in a deal worth in the region of £1.25m.

QPR (loan)
Wszołek moved to English Championship side Queens Park Rangers on transfer deadline day, 31st August 2016, in a season long loan deal.

- International career
Wszołek played for the Poland national under-19 football team. He debuted for the Poland national football team on October 12, 2012 in a friendly match against South Africa.

FONTE: Wikipedia.org