Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Antonio DI GAUDIO


Nato a/il:Palermo (PA) il 16/08/1989
Nazionalità:Italiana
Contratto:Definitivo fino a Giugno 2021
Ruolo:Attaccante esterno
Altezza:169 Cm
Peso:63 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
SpeziaGen. 2020 - 2020B-- 
Hellas Verona2019 - 2020A00 
Hellas VeronaGen. 2019 - 2019B14 (+2PO)1 (+0) 
Parma2018 - Gen. 2019A12 (+1CI)0 (+0) 
Parma2017 - 2018B365 
Carpi2016 - 2017B30 (+5PO +1CI)4 (+0 +0) 
Carpi2015 - 2016A29 (+2CI)3 (+1) 
Carpi2014 - 2015B36 (+1CI)8 (+0) 
Carpi2013 - 2014B36 (+1CI)3 (+0) 
Carpi2012 - 2013LP129 (+4PO +2CI)3 (+1 +2) 
Carpi2011 - 2012LP110 (+3PO +1CI)1 (+0 +0) 
Carpi2010 - 2011LP221 (+1CI)0 (+0) 
Virtus Castelfranco2009 - 2010D3810 
Virtus Castelfranco2008 - 2009D323 
Virtus Castelfranco2007 - 2008D258 
Palermo2006 - 2007Primavera-- 
LEGENDA: LP2=Lega Pro Seconda Divisione, CI=Coppa Italia, LP1=Lega Pro Prima Divisione, PO=Play Off

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 11 Febbraio 2019
Una vita a calcare i campetti di periferia ma qualche volta la vita premia la costanza e il lavoro portandoti a giocare in palcoscenici ben più importanti che solo pochi mesi prima parevano irraggiungibili... Questa è in estrema sintesi la storia del buon DI GAUDIO, partito da Palermo con la classica valigia di sogni destinazione Castelfranco Emilia: Tre stagioni in Serie D e poi l'approdo al CARPI protagonista di un'inarrestabile ascesa dalla Seconda Divisione di Lega Pro alla Serie A!
Il resto è storia recente col nostro al PARMA per un'altra pomozione e ora al VERONA in cerca di ulteriore gloria.
Antonio era già stato seguito quest'estate poi la scelta di D'AMICO era caduta su RAGUSA, ora a causa del brutto infortunio capitato a Tonino quella porta si è riaperta e l'esterno d'attacco ha colto al volo l'opportunità di tornare protagonista in una piazza che ha avuto modo di 'apprezzarlo' da avversario...

DI GAUDIO è un ala sinistra veloce e scattante, dotato di ottima tecnica sa creare superiorità numerica grazie al rapido dribbling e può destreggiarsi anche sulla destra per fornire assist dalle estreme oppure accentrarsi e provare il tiro.


DALLA SICILIA CON FURORE
Nato e cresciuto in un quartiere della popolosa Palermo, Antonio frequenta da piccolo l'A.S.D. CANTÈRA RIBOLLA per poi approdare alle giovanili rosanero dove rimarrà fino alla formazione Primavera e, appena maggiorenne, parte per il nord Italia, destinazione Castelfranco Emilia da dove inizierà la sua gratificante carriera da calciatore nella VIRTUS CASTELFRANCO in Serie D.

L'IRRESISTIBILE CAVALCATA AL CARPI
Nel 2010 l'arrivo all'ambizioso CARPI che macinerà promozioni in serie quasi matematica dalla Seconda Divisione di Lega Pro alla Serie A in cinque stagioni! L'approccio e l'impatto di Antonio sono sempre quelli: Lavoro e metodologia e nessun traguardo gli è precluso.
In un paio di stagioni diventa titolare inamovibile al Chèrp e dopo altre tre ecco il meritato sogno di ogni calciatore professionista: L'arrivo in Serie A!
A 26 anni Antonio debutta nel massimo palcoscenico calcistico il 23 Agosto 2015 in SAMPDORIA-CARPI e una settimana dopo, 6 minuti dopo il suo ingresso in campo, trova pure la via del gol per il momentaneo pareggio con l'INTER allo stadio di Modena dove gli emiliani giocano le gare casalinghe a causa dell'indisponibilità del Cabassi.
Lascia il CARPI al termine della stagione 2016-17 dopo 222 presenze e le vittorie di due campionati professionistici con i biancorossi.

PARMA E ORA VERONA
Stagione da protagonista anche quella del 2017-18 col PARMA dove DI GAUDIO trascina i ducali alla seconda promozione consecutiva con 5 gol ed è di nuovo Serie A ma l'esterno d'attacco non è tipo da mezze misure, dopo sole 12 presenze con i gialloblù emiliani preferisce tornare ad essere protagonista con l'HELLAS e scende di nuovo di categoria per compiere un'altra, l'ennesima impresa...

Qui trovate la pagina Instgram ufficiale del calciatore che però ha anche un profilo pubblico diverso sul popolare social.

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =


Antonio Di Gaudio
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Di Gaudio (Palermo, 16 agosto 1989) è un calciatore italiano, centrocampista o ala del Verona in prestito dal Parma.

Caratteristiche tecniche
Gioca prevalentemente da ala sinistra, ma può giocare sulla fascia opposta d'attacco, dotato di buonissima tecnica individuale, possiede buona abilità nel convergere per andare al tiro, rapido nei dribbling sa fornire molti assist ai compagni.

Carriera
Ha giocato nel settore giovanile del Palermo, fino alla squadra Primavera. Inizia la carriera calcistica nelle serie minori del campionato italiano, giocando per tre anni in Serie D con la maglia della Virtus Castelfranco.

Nel 2010 debutta in Lega Pro Seconda Divisione con il Carpi e nel 2013 ottiene la promozione in Serie B. L'annata seguente esordisce in Serie B il 24 agosto 2013 a Terni (Ternana-Carpi 1-0). Il 30 novembre segna il suo primo gol nella serie cadetta in Pescara-Carpi 4-2. Alla fine della sua prima stagione in Serie B, ottiene 36 presenze in campionato e 3 gol. Segna infatti in Carpi-Trapani 3-2 e nuovamente in Carpi-Pescara 2-0. Nella stagione successiva è tra i protagonisti della trionfale cavalcata del Carpi verso la Serie A. Il primo gol arriva alla quarta giornata in Carpi-Trapani 2-2. Successivamente è decisivo in Carpi-Pro Vercelli 1-0, Catania-Carpi 0-2 (realizza il vantaggio), Latina-Carpi 0-1 e Cittadella-Carpi 0-1. Chiude la stagione con 36 presenze e 8 reti, stabilendo il suo record da professionista.

Il 23 agosto 2015, all'età di 26 anni, debutta in Serie A in Sampdoria-Carpi 5-2, sostituendo Gagliolo al 60'. Il 30 agosto 2015, 6' dopo il suo ingresso in campo, sigla il suo primo gol in Serie A in Carpi-Inter 1-2, segnando il momentaneo pareggio nonché il primo gol realizzato in casa in Serie A nella storia della società carpigiana. Il 16 dicembre 2015 decide l'Ottavo di Finale di Coppa Italia 2015-2016 tra Fiorentina e Carpi (0-1), permettendo alla sua squadra di sbancare l'Artemio Franchi e di approdare ai Quarti di Finale. Il 20 marzo 2016 torna al gol nella vittoria per 1-2 in trasferta contro il Verona e segna in rovesciata nella vittoria casalinga per 4-1 contro il Genoa. Il Carpi, nonostante una grande rimonta, finisce al terzultimo posto, a -1 dal Palermo (39 punti contro 38), e ritorna in Serie B.

Il 15 ottobre 2016 Di Gaudio realizza la sua prima doppietta da professionista nella vittoria per 2-0 contro il Latina, nel giorno del tanto atteso ritorno allo Stadio Cabassi dopo oltre un anno passato al Braglia di Modena. Una serie di infortuni nei primi mesi del 2017 gli impedisce di giocare con continuità. Il 4 marzo, al Cabassi e dopo solo 44 secondi, trova la rete della vittoria contro lo Spezia. Torna disponibile nelle ultime fasi della stagione, mancando la promozione in Serie A solo dopo le due Finali Play-off contro il Benevento (0-0 al Cabassi e KO per 1-0 al Vigorito). Con il Carpi ha raccolto 222 presenze (undicesimo di sempre); inoltre lui, Pasciuti e Poli sono gli unici tre giocatori nella storia del Carpi ad aver vinto due campionati professionistici ovvero la Lega Pro Seconda Divisione nel 2011 e la Serie B nel 2015.

Il 26 luglio 2017 Di Gaudio si trasferisce al Parma, appena tornato in Serie B, e firma un contratto fino al 2020. Con 36 presenze e 5 gol contribuisce alla promozione dei ducali. La stagione seguente in Serie A fa solo 12 apparizioni.

Il 23 gennaio 2019 si trasferisce al Verona in B con la formula del prestito con obbligo di riscatto condizionato.

Palmarès
- Club
Competizioni nazionali
Lega Pro Seconda Divisione: 1 Carpi: 2010-2011 (girone B)
Campionato italiano di Serie B: 1 Carpi: 2014-2015

FONTE: Wikipedia.org