Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Gennaro TROIANIELLO

Gennaro Troianiello (Photocredits Hellas Verona)

Nato a/il:Napoli (NA) il 21/03/1983
Nazionalità:Italiana
Contratto:Definitivo fino a Giugno 2017
Ruolo:Esterno offensivo
Altezza:176 Cm
Peso:71 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2016 - 2017B14 (+1CI)0 (+0) 
TernanaGen. 2016 - 2016B30 
Salernitana2015 - Gen. 2016B15 (+1CI)1 (+0) 
Bologna2014 - 2015B10 (+1CI)0 (+0) 
Palermo2013 - 2014B15 (+1CI)0 (+0) 
Sassuolo2012 - 2013B29 (+2CI)4 (+1) 
SassuoloGen. 2012 - 2012B14 (+2PO)5 (+0) 
Siena2011 - Gen. 2012A0 (+1CI)0 (+0) 
Siena2010 - 2011B25 (+1CI)2 (+0) 
Frosinone2009 - 2010B39 (+3CI)11 (+0) 
Foggia2008 - 2009LP133 (+2PO +1CI)6 (+0 +0) 
TernanaGen. 2008 - 2008C120 
Frosinone2007 - Gen. 2008B50 
Nuorese2006 - 2007C232 (+2PO)8 (+0) 
Nuorese2005 - 2006D2817 
Nuorese2004 - 2005Ecc.2421 
Ischia Isolaverde2003 - 2004Ecc.144 
Calangianus2002 - 2003D2912 
Calangianus2001 - 2002Ecc.214 
Gallipoli2000 - 2001Prom.301 
Calangianus1999 - 2000Ecc.210 
Ruggiero di Lauria1998 - 1999D10 
LEGENDA: Prom.=Promozione, Ecc.=Eccellenza campana, PO=Play Off, LP1=Lega Pro Prima Divisione, CI=Coppa Italia,

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 22 Settembre 2016
Arrivato sul fil di lana alla chiusura di mercato quando ormai era certa la partenza di WSZOŁEK verso Londra, l'ex esterno sinistro della SALERNITANA appartiene a quella categoria di giocatori (molto cara a mister PECCHIA) che sono tecnicamente molto validi... Almeno qualche spanna sopra al pur volenteroso Pawel che, tutto grinta, corsa e velocità, spesso s'incartava sul più bello al momento del cros per i compagni (per non parlare della scarsa lucidità sottoporta!).
Con TROIANIELLO il diesse FUSCO ha salvato la capra della società di Via Belgio che non voleva svalorizzare l'esterno polacco ma anche i cavoli del tecnico desideroso di lavorare in ogni caso con gente dai piedi fini.
E la mossa di acquisire il giocatore napoletano in effetti risponde appieno alle aspettative dell'allenatore scaligero: Esterno d'attacco o seconda punta, tecnicamente all'altezza, età in cui non può certo pretendere di essere titolare (intaccando equilibri di gruppo ormai quasi definiti) ma può risultare prezioso in caso di stop forzati dei compagni e/o gare ravvicinate in cui serve essere al 100% della condizione fisica e psicologica.
Tra l'altro Gennaro, prima della SALERNITANA, ha conquistato 4 promozioni dalla B alla A in 5 stagioni con SIENA, SASSUOLO, PALERMO e BOLOGNA!
Un vero e proprio 'portafortuna' che arriva in una piazza data da tutti come maggiore candidata alla conquista del campionato di cadetteria.

IL CALCIO PROFESSIONISTICO ARRIVA TARDI...
Cresciuto in un paesino dell'entroterra napoletano Gennaro bazzica a lungo tra il campionato di Eccellenza e la Serie D arrivando alla C2 solo a 27 anni in seguito a due promozioni consecutive con la NUORESE partita appunto due stagioni prima dal torneo d'Eccellenza: 21 gol nel 2004-05, 17 nel 2005-06, il FROSINONE lo scova in C2 e lo porta in cadetteria ma lo tiene in squadra solo fino a Gennaio 2008 mandandolo poi in C1 alla TERNANA sino a fine stagione.
Tornato dal prestito a Terni viene subito girato al FOGGIA in Lega Pro Prima Divisione (la nuova C1) dove gioca praticamente sempre ma alla fine della stagione conterà 'solo' 6 gol.
Tornato in cadetteria al FROSINONE per il 2009-10 ormai 29enne è utilizzato con continuità dai ciociari e con 11 centri in 39 gare contribuisce alla salvezza dei Leoni gialloazzurri.

PROMOZIONI CON SIENA, SASSUOLO, PALERMO E BOLOGNA
Ceduto al SIENA appena retrocesso in Serie B per il campionato 2010-11, rimane titolare fino a Gennaio poi si siede spesso in panchina... A fine stagione lo score in attacco sarà bassino: Appena 2 gol in 25 presenze.
Nonostante tutto i bianconeri toscani tornano subito in Serie A ma per TROIANIELLO non c'è posto e a Gennaio 2012, dopo un sola presenza in Coppa Italia, scende di categoria passando in prestito al SASSUOLO dove ritrova la continuità e con i neroverdi raggiunge i playoff.
Riscattato dagli emiliani per il 2012-13, mister DI FRANCESCO lo considera un titolare inamovibile e, anche se il contributo di gol non sarà importantissimo (anche a causa dello spostamento tattico), il SASSUOLO sarà promosso a fine stagione.
Il tempo di conquistare altre due promozioni consecutive con PALERMO e BOLOGNA (anche se da rincalzo) e per il 2015-16 Gennaro torna in Campania, alla SALERNITANA dove esordisce con un gol nel derby vinto contro l'AVELLINO.
A Gennaio 2016 il prestito alla TERNANA (pare anche per motivi disciplinari), poi l'HELLAS di mister PECCHIA che vede di buon occhio chi con i piedi ci sa fare...

Qui il profilo Instagram di Gennaro.

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =
  • Benvenuto Ciro! E Gennaro TROIANIELLO è papà per la seconda volta! Complimenti anche mamma Adelaide e alla sorellina Sofia
  • Il portafortuna Gennaro centra col VERONA la quinta promozione con 6 squadre diverse e festeggia... A modo suo l'ottava in carriera! Sul campo e sul pullman che riporta la squadra a Verona...
  • Fiocco rosa in casa TROIANIELLO! Alle 18 dell'1 Novembre, presso l’ospedale di Peschiera, la signora Adelaide compagna dell’attaccante gialloblù ha dato alla luce la piccola Sofia...
  • Ritorno al VERONA dopo 17 anni, TROIANIELLO giocò con i formazione Allievi Nazionali gialloblù come ha ricordato alla presentazione (e come conferma Evaristo Cola, ex diesse in B e C, in questo articolo di Simone Antolini sull'Arena): In riva all'Adige ritrova comunque FUSCO che ebbe al FOGGIA e al BOLOGNA, ma anche mister PECCHIA che ebbe come compagnio di squadra al FOGGIA o gli stessi PISANO e MARESCA con cui condivise la stagione al PALERMO... Insomma per Gennaro tornare a Verona è po' come un ritorno in famiglia!
  • La vita è troppo breve per prendersi sul serio così Gennaro non rinuncia agli scherzi nemmeno a casa dove a farne le spese ogni tanto è anche la fidanzata Adelaide Annunziata come dimostra questo video!
  • Il calcio è bello perchè è rotondo, proprio così amici scaligeri! E chi se n'era mai accorto? Ma a Gennaro non sfugge nulla...
  • Idolo dei tifosi in ogni piazza... Non certo un fenomeno come calciatore ma dovunque abbia giocato Gennaro è stato benvoluto da tifosi compagni di squadra: Leader nello spogliatoio grazie alle guasconate e agli scherzi con cui 'alimenta' il gruppo TROIANIELLO è il classico Scugnizzo cresciuto per strada abituato a lottare per qualunque cosa... Poca voglia di frequentare la scuola, abbandona dopo la quinta elementare e si dedica solo al calcio a cui da tutto e si affeziona in fretta a persone e città com'è raccontato in questo bel ritratto di CalciatoriBrutti.com
  • 4 promozioni in 5 stagioni! Dopo aver trascinato il SIENA di nuovo in Serie A al termine del campionato 2010-11, TROIANIELLO non trova spazio in bianconero nella nuova stagione e a Gennaio 2012 passa al SASSUOLO e con i neroverdi conquista una nuova promozione un anno e mezzo più tardi, ingaggiato dal PALERMO in cadetteria per l'annata 2013-14 contribuisce ad un'altra scalata alla A come effettivamente fa col BOLOGNA 2014-15: Insomma con quattro promozioni in 5 stagioni Gennaro può esseere considerato a tutti gli effetti una sorta di amuleto magari non indispensabile ma di certo utile nella corsa alla Serie A!
  • Tarantella-Promozione, l'idolo? Scavalcavo allo stadio per Maggio! Alla prima vera stagione al SASSUOLO Gennaro confida alla Gazzetta dello Sport di aver promesso ai compagni una tarantella in caso di promozione (ma non ditelo al mister!) 'Sono sempre stato uno ‘scugnizzo’, come tutti i ragazzi di Napoli, sono bravo a cantare, le contrade di Siena mi conoscono bene, forse avrei fatto quel mestiere se non fossi diventato un calciatore. Io sono di Napoli, Quartieri Spagnoli di Montesanto e sono orgoglioso delle mie origini. Solo pensare di giocare al San Paolo mi mette i brividi, anzi forse me la farei addosso. Da piccolino scavalcavo per poter entrare allo stadio. Maradona il mio idolo? Non solo, mi piace molto Maggio, molto più serio di me'


Gennaro Troianiello
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Caratteristiche tecniche
Giuseppe Iachini, suo tecnico al Palermo, lo ha definito anche una seconda punta.

Carriera
Cresciuto a Brusciano, comune dell'entroterra napoletano da una famiglia originaria dei quartieri spagnoli, inizia la sua carriera in Serie D con il Ruggiero di Lauria nel 1998-1999, nella stagione 2001-2002 gioca nel campionato di Eccellenza, conquistando la promozione nel Campionato di Serie D con il Calangianus collezionando 50 presenze.

Nel 2003-2004 scende di categoria, in Eccellenza, per giocare con la maglia dell'Ischia giocando 14 partite.

Dalla stagione 2004-2005 è un giocatore della Nuorese e, con la squadra sarda, riesce a fare un doppio salto di categoria dall'Eccellenza alla Serie C2. Durante la sua permanenza a Nuoro riuscirà a totalizzare 84 presenze.

Passato al Frosinone in Serie B, riesce a scendere in campo 5 volte prima di essere ceduto, nello stesso anno, alla Ternana dove sarà utilizzato per 2 partite.

Nel 2008-2009 gioca in Serie C1 con la maglia del Foggia. Alla fine della stagione le sue presenze saranno 33 condite da 6 realizzazioni.

Nel 2009-2010 gioca in Serie B vestendo per la seconda volta la casacca gialloblu del Frosinone. A fine anno riuscirà a raggiungere la salvezza contribuendo alla causa con 39 presenze e 11 gol.

Nel mercato estivo viene acquistato dal neo-retrocesso Siena. Realizzerà il suo primo gol in maglia bianconera alla 13ª giornata proprio contro la sua ex squadra, il Frosinone, nella partita che vede il Siena vincere per 3-0. Nella partita successiva che vede i bianconeri affrontare nel derby il Grosseto realizza il gol dell'1-0 che aprirà la strada per il 3-1 finale. Titolare a inizio stagione, da gennaio 2011 è spesso in panchina.

Non trovando spazio nelle file del Siena in Serie A, nel gennaio 2012 passa in prestito al Sassuolo contribuendo, con 14 presenze e 5 gol, al raggiungimento dei play-off. Il 22 giugno il Sassuolo riscatta l'intero cartellino del giocatore dal Siena. Il 18 maggio 2013 vince il campionato di Serie B e conquista la promozione in Serie A con la squadra emiliana guidata da Eusebio Di Francesco.

Il 1º luglio 2013 si trasferisce a titolo definitivo al Palermo, con contratto depositato presso la Lega Calcio il giorno successivo. Debutta in maglia rosanero nella prima partita utile, cioè il secondo turno di Coppa Italia vinta per 2-1 sulla Cremonese e disputata l'11 agosto 2013, entrando all'85' per Paulo Dybala. Gioca per la prima volta da titolare nella partita della 14ª giornata di campionato vinta in casa della Reggina per 2-0. Il 3 maggio 2014, dopo la vittoria contro il Novara per 1-0 in trasferta, ottiene la promozione in Serie A – con annessa vittoria del campionato – con cinque giornate d'anticipo; per questa partita è tornato in campo a tre mesi esatti dalla sua ultima presenza. Chiude la stagione con 15 presenze in campionato e una in Coppa Italia.

Il 20 giugno 2014 si trasferisce in prestito al Bologna, in Serie B, nell'ambito dell'operazione che ha coinvolto il rinnovo della compartecipazione di Francesco Della Rocca, che fa ritorno in rosanero, fra le due squadre e a fine stagione conquista la sua 4° promozione nelle ultime 5 stagioni.

Il 3 agosto 2015, dopo aver rescisso il contratto con il Palermo, firma con la Salernitana, in Serie B, e debutta con gol nel derby vinto per 3-1 contro l'Avellino. Il 29 gennaio 2016 passa in prestito fino al 30 giugno 2016 alla Ternana.

Il successivo 31 agosto viene ceduto al Verona a titolo definitivo. Con gli scaligeri raggiunge il traguardo della sua quinta promozione dalla B alla A (l'ottava della sua carriera).

Palmarès
- Club
Competizioni regionali
Campionato italiano di Eccellenza: 2
Calangianus: 2001-2002
Nuorese: 2004-2005
Coppa Italia regionale campana: 1
Ischia: 2003-2004

Competizioni nazionali
Campionato italiano di Serie D: 1
Nuorese: 2005-2006
Campionato italiano di Serie B: 2
Sassuolo: 2012-2013
Palermo: 2013-2014

FONTE: Wikipedia.org