Header ADS

SETTI E L'HELLAS 2014-2015


FINALMENTE CHIARITO IL CAPITOLO SOGLIANO? All'emittente locale Telenuovo Veronese il presidente spiega che dall'anno prossimo alcune cose cambieranno nella gestione della società e il numero uno di via Belgio avrà l'ultima parola... Questo potrebbe essere il motivo per cui il diesse SOGLIANO, abituato ad avere potere decisionale sul proprio lavoro, potrebbe decidere di cambiare aria.
Nella passata stagione aveva rifiutato un impiego da DS al MILAN per non voler fare 'il cameriere di Galliani' difficile che accetti di diventare il 'cameriere' di SETTI (che intanto ammette di aver incontrato BIGON)...

NON SIAMO MIIIIIICA GLI AMERICANI! News bomba da CalcioMercato.com: Un gruppo statunitense avrebbe presentato al presidente SETTI un'offerta per l'acquisizione del pacchetto di maggioranza dell'HELLAS VERONA. Immediata la smentita ufficiale della società di via Belgio ma l'autorevole testata giornalistica guidata da Xavier Jacobelli non è certo l'ultima arrivata nel panorama mediatico nazionale...

SETTI VUOLE ACQUISTARE UN CLUB SATELLITE? Questo è quanto riporta la Gazzetta secondo la quale il numero uno della società scaligera si sarebbe incontrato nella capitale dell'Albania con il presidente della Federcalcio locale allo scopo di discutere l'acquisto di un club da utilizzare come testa di ponte e supporto verso i calciatori dell'est... Il giorno dopo il DG GARDINI interviene e smentisce categoricamente ogni illazione 'Ci siamo si incontrati con il presidente della Federcalcio albanese. Lo avevamo conosciuto qualche mese fa. Ma il calcio non c'entra nulla con questo viaggio di Setti in Albania. Non abbiamo nessuna intenzione di acquisire un club albanese. Setti si è recato in Albania per acquistare alcuni negozi e vedere dei centri commerciali'

IL FUTURO DELL'HELLAS? LAVORARE SUL BRAND... dopo la rimonta subita quando si era 3 a 0 sul CESENA il presidente suona la carica e poi parla di come intende lavorare per il futuro 'La nostra intenzione è sempre quella di migliorarci, credo che questo sia un bellissimo momento che vada non solo a premiare chi c’è, ma anche a far capire all’esterno quello che possiamo fare. Perché investire nel Verona? Credo che lo strumento dell’Hellas Verona sia un modo diverso di fare branding. Numeri alla mano, chi sponsorizza squadre di calcio ha molta più visibilità, e non mi riferisco soltanto ai backdrop, ma al B2B, che conta moltissimo. Credo che le relazioni e i rapporti internazionali che si possono creare col calcio siano molto importanti. Come sarà il futuro del Verona? Come dico da quando sono arrivato, ormai tre anni fa, il mio è un Verona che intende internazionalizzare il marchio sempre di più e intendiamo creare i presupposti affinché ogni cittadino e ogni azienda, veronese e internazionale, possa trarre vantaggio dallo strumento Hellas Verona'


RICORSO VINTO CONTRO LA FALSA ACCUSA DI CORI RAZZISTI A MUNTARI, il patròn scaligero è ovviamente felice 'Curva aperta grazie al nostro ricorso? Una sentenza storica, siamo stati i primi, speriamo che diventi una regola quella di potersi confrontare tranquillamente senza dover avere pregiudizi da ambo le parti, per fare sempre emergere la verità. Per i nostri tifosi e per la città di Verona è importante che sia stato raggiunto questo obiettivo, credo che sia un ennesimo esempio di lavorare in un certo modo e far emergere la verità che, ripeto, è quello che ci interessa. Il discorso è stato molto semplice: la gente interpellata davanti ad una domanda molto semplice ha dovuto rispondere dicendo quella che era la verità. Nessuno, come di fatto è stato, ha sentito quei presunti cori. Credo che ci stia la possibilità di aver interpretato certe cose, ma allo stesso tempo ci sta anche il saper ammettere di aver sbagliato e di rimediare. Quindi, annullata la sentenza, multa compresa'

DOPO IL 6 A 1 IN COPPA ITALIA ALLO JUVE STADIUM il presidente reagisce duramente 'Ci vuole una mentalità diversa per giocare con la maglia dell'Hellas addosso ed è Mandorlini che deve darla! Stiamo riflettendo attentamente...'

L'INAUGURAZIONE DEL NUOVO CENTRO SPORTIVO DEL CHIEVO? Un bell'evento per l'intera città ma non ci hanno invitato... Anche da questo si vede che non esistono! Il presidente CAMPEDELLI dice che non parlerà più coi tifosi del VERONA che lo accusano di aver rubato alla nostra società colori e simboli? Beh... Allora dovrà rassegnarsi a star zitto a lungo dato che i tifosi del VERONA in città sono molti di più di quelli del CHIEVO...

CHE 'MAGRA' DA MARZULLO! Ospite alla trasmissione 'Sottovoce' del popolare giornalista RAI Gigi Marzullo che gli chiedeva come mai la squadra di sua proprietà si chiamasse HELLAS VERONA e non semplicemente VERONA, il presidente ha candidamente spiegato che quel nome, che significa per l'appunto Grecia, era stato dato da alcuni studenti ellenici che si trovavano a studiare a Verona e fondarono la società nel 1903! Come tutti i tifosi scaligeri degni di questo nome sanno, ovviamente non andò così: Successe che alcuni studenti del liceo veronese 'Maffei' fondarono invece una squadra calcistica e che il nome di Hellas era stato dato in onore agli studi classici... Ne più ne meno ma si sa: SETTI è juventino! Che ne può sapere?

OUTING SETTI 'SONO JUVENTINO E ME NE VANTO!' Lo ha ammesso lui stesso in questa intervista dove dice di ispirarsi al modello BORUSSIA ma di essere juventino da sempre e con orgoglio... Che delusione per chi come me era rimasto a quando, all'indomani del suo ingresso in società, aveva invece fatto intendere di essere rimasti innamorato del VERONA ai tempi dello scudetto quando da Carpi veniva al 'Binti' a godersi l'HELLAS...


CORI RAZZISTI IN OCCASIONE DI VERONA 1-3 MILAN, il presidente SETTI scrive una lettera aperta agli organi d'informazione: 'Le accuse sono del tutto prive di fondamento!'

SECCHIO D'ACQUA GELATA PER LA RACCOLTA FONDI NELLA LOTTA ALLA SLA, il Presidente SETTI è il primo dei presidenti di Serie A a sottoporsi alla 'tortura' e chiama in causa Galliani, Agnelli e Lotito...

OBIETTIVO SALVEZZA... Al varo del calendario di Serie A 2014-15 Maurizio SETTI inquadra le aspettative: «Obiettivo stagionale? Salvarci come sempre, magari riuscendo a vincere contro qualcuna delle grandi..»

PAULINHO? ERA FATTA! Poi qualcuno lo ha confuso, il numero 1 della società di via Belgio rivela il retroscena del mancato arrivo del centravanti brasiliano inseguito a lungo...

LA (SOFFERTA) CESSIONE DI ITURBE... Il presidente rivela 'La ROMA ha speso più soldi solo per BATISTUTA, la cessione di Juan Manuel è la prova della serietà della nostra società, se non avessimo avuto le idee chiare non ci saremmo presi un onere da 15 milioni di euro. La cifra complessiva che viene fuori è 28,5 milioni per il Verona, più la promessa di una società seria come la Roma di poter prendere un giovane forte da qui a fine mercato o nella prossima sessione'

VISITA IN VATICANO PER L'HELLAS VERONA, il presidente SETTI commenta 'Papa Francesco, esempio di passione'

Stagione 2013-2014: ...Dopo 11 anni il VERONA torna in Serie A e si fa onore sino alla fine!

Stagione 2012-2013: Maurizio SETTI è il 32° Presidente dell'HELLAS VERONA F.C. e dopo 11 anni gli scaligeri tornano in Serie A!


[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

RASSEGNA STAMPA +   -   =