Subscribe Us

Quante polemiche nel dopo NOCERINA-VERONA! Alcune in buonafede altre meno, cerchiamo di fissare alcuni punti chiave a seguito dell'onda lunga che arriva dal 'peccato originale' di quella canzone degli Skiantos 'avviata' e cantata con troppa leggerezza dal mister alla presentazione dell'HELLAS 2011-2012...


QUANTE POLEMICHE NEL DOPO NOCERINA-VERONA...
...Alcune in buonafede altre meno ma cerchiamo di fissare alcuni punti chiave:
  • "L'accoglienza" a Nocera Inferiore era stata minuziosamente studiata: E questo a prescindere dalla triste (e non certo ingiustificata) reputazione dei tifosi scaligeri, basta ricordare il comportamento assunto dai tifosi dei molossi al 'Bentegodi' ed in quasi tutti gli stadi in cui sono stati ospiti... Il blasone gialloblù ha semmai aggiunto motivazioni: sai quanti punti-reputazione si guadagnano nell'ambiente, attaccando (non solo verbalmente come ampiamente documentato) i tifosi veronesi e addirittura rubando loro uno striscione? Ora si che i sostenitori di Nocera Inferiore saranno "rispettati" in Campania e fuori!
  • Chi poteva (e doveva) contribuire a calmare l'incendio ha semmai soffiato sul fuoco col presidente dei campani che da una parte chiedeva ai suoi calma e civiltà e dall'altra definiva incontrollabili (testuale) i tifosi gialloblù: non è certo un modo "politically correct", a voler usare un eufemismo, di definire un gruppo di persone; trattasi di scivolata "veniale"? Anche no verrebbe da dire...
  • In tutto questo s'inserisce quel fenomeno incompreso del telecronista SKY (di cui non riporto il nome per carità di patria ma che si può trovare praticamente ovunque sul web e non solo) che dopo una telecronaca assolutamente di parte va a fare goliardia sulla sua pagina Facebook scrivendo "Giulietta zoccola e Romeo cornuto"... Altra scivolata "veniale"? Sinceramente la frase non mi offende per niente e non la trovo particolarmente spiritosa pur essendo dotato di un certo sense of humor, viene semplicemente copiato uno slogan usato dai tifosi del NAPOLI tempo addietro (rilanciato da una parte di media e titolo di un libro sugli striscioni più simpatici di tutti i tempi) mostrando scarsa fantasia e professionalità... Inutili (e tardive) le "lacrime di coccodrillo" di due giorni dopo anche se, dopo il licenziamento in tronco, l'uomo poteva pensare di aver pagato abbastanza e quindi le scuse sono in un certo qual modo apprezzabili...
  • "Si ma MANDORLINI ha sbagliato a non prendere la maglietta del ragazzino..." Dipende! Che ci faceva quel bambino in una zona rigorosamente off-limits? Anche se in alcuni stadi del Sud (vedi Reggio Calabria e Salerno per citare due esempi che tutti ricordano) la parola "off-limits" assume un significato tutto particolare dal momento che sul campo ed in sala stampa si trova di tutto un po' non si può certo dire che certe regole valgano per tutti. Allora era una cosa preparata pure quella? Beh mi sembra evidente considerato anche l'accanimento dei fotografi pronti ad immortalare un'eventuale abboccamento del mister ad un'innocente (ma mica poi tanto) provocazione ed intuendo che per il tecnico scaligero sarebbe stata solo una delle tante che si sarebbero poi succedute durante tutta la gara ed in sala stampa dove un giornalista, non riuscendo ad infastidire MANDORLINI con le domande, ha pensato bene prima di andarsene di passare all'offesa diretta (peraltro detta sottovoce in maniera vigliacca così da essere sentito solamente dall'interessato) provocando, alla buon'ora verebbe da dire, l'eccesso verbale del vulcanico timoniere dell'HELLAS che esplodeva in un poco sportivo "La NOCERINA se ne tornerà in Serie C e io godrò come un matto..." (più o meno testuale); col senno di poi come si può biasimare il mister? Naturalmente tutto parte dal "peccato originale" e quella canzone degli Skiantos cantata, forse con troppa leggerezza, alla presentazione della squadra ma anche lì ci sarebbe da discutere e tanto in effetti se n'è discusso...
  • Oltre il danno la beffa del direttore generale della NOCERINA che ritiene troppi i 30.000 Euro di multa comminati alla società dei molossi e bolla come goliardici striscioni e cori dei tifosi di casa contro quelli veronesi: sono cose che fanno parte del calcio, anzi danno quel tocco di colore in più ad ogni gara! Peccato che quando gli stessi striscioni e cori vengono mostrati ed inneggiati al 'Bentegodi' tutto sono considerati tranne che goliardici... Bisognerà pure mettersi d'accordo prima o poi ed attivare le medesime (dure) regole per tutti onde mantenere la necessaria credibilità nel mondo del calcio ultimamente in caduta libera dopo lo scandalo 'Last Bet'...
  • Che delusione vedere i poliziotti che scortano MANDORLINI e MAZZOLA fino alla panchina e poi rimanere a 'pattugliare' la zona come se si trattasse non già di una partita di calcio ma di una sorta di maxi-processo dove i giudici vanno protetti: ma solo io mi sono accorto dell'assurda demenzialità della scena? Se siamo arrivati a tanto il calcio è davvero agonizzante, urge una brusca virata (magari non alla Schettino)

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]


TIRATA D'ORECCHI DELLA NOCERINA AI PROPRI TIFOSI E A RAMIREZ
L’ASG Nocerina Srl in relazione ai fatti accaduti durante la gara con l’Hellas Verona, esprime profondo rammarico e condanna categoricamente gli artefici del deprecabile comportamento. A tal riguardo, la Società auspica che gli organi di polizia possano fare immediata chiarezza sull’accaduto individuando i protagonisti del malsano comportamento. Si esprime con fermezza altresì totale dissenso dall’atteggiamento assunto dal calciatore Merino Ramirez, resosi artefice del “gesto dell’orecchio” sotto la curva ospiti in occasione della segnatura del calcio di rigore, richiamando il tesserato ad attenersi alle norme comportamentali cui si fa espressamente cenno nel codice etico della Società

DICONO
...Le scuse del telecronista Sky Alpino «Scrivo per scusarmi con tutti i veronesi per quanto venuto fuori nel pomeriggio. Mi riferisco alla foto postata per qualche ora sul mio profilo Facebook da parte della persona che mi cura la pagina. Sono una persona perbene e sono molto addolorato per il polverone che tal cosa ha fatto scaturire, così come per le decine di insulti, minacce e offese varie, ben poco edificanti, fattemi pervenire da supporters veronesi in posta privata. Al di là di tutto, vorrei, se fosse possibile, far pubblicare sul sito tggialloblu poche righe di risposta, in cui “mi scuso se ho offeso città e tifosi, cosa che non era affatto nella mie intenzioni, a causa di quella che voleva essere una leggerezza goliardica e nulla più”» Linkiesta.it

Pino IODICE diggì della NOCERINA non ci stà '30.000 Euro per dei cori goliardici? Mi sembrano troppi...' «Nella giornata di ieri avevo già condannato il gesto di quella minoranza della tifoseria e a quanto mi sembra di leggere dal comunicato del Giudice Sportivo la multa è inerente soltanto al lancio di oggetti e materiale nei confronti della tifoseria ospite. Pur condannando il gesto che è inqualificabile penso che l'entità della sanzione sia eccessiva, pur sapendo della diffida che incombeva sul "San Francesco". Spero che gli organi di Polizia, sfruttando anche le telecamere, riescano ad individuare i colpevoli di tale azioni perchè questi non sono tifosi della Nocerina, anzi non vogliono il bene della società rossonera. Il gesto è assolutamente da condannare, mentre le altre cose ovvero striscioni e cori goliardici penso facciano parte del calcio, anzi diano quel tocco di colore in più ad ogni gara, sempre se si rimane nel rispetto reciproco» TuttoMercatoWeb.com

Fabio Guadagnini, direttore editoriale di Sky Sport, al presidente MARTINELLI: «Gentile Presidente, Le scrivo per esprimerle il disappunto personale e quello di Sky per quanto avvenuto prima, durante e dopo Nocerina-Verona di sabato scorso. Mi riferisco non solo ai problemi tecnici a causa dei quali le immagini a tratti non sono state in linea con i nostri standard abituali, ma soprattutto per l’iniziativa del nostro collaboratore esterno Roberto Alpino, che ha commentato proprio la partita in questione, di “postare” sul proprio profilo di Facebook una frase offensiva nei confronti di uno dei simboli di Verona e dell’Italia. È un’iniziativa da cui prendiamo distanza in quanto antitetica alle nostre linee editoriali, e per la quale abbiamo già preso provvedimenti» Linkiesta.it

Il presidente di Lega ABODI sui fatti accaduti a Nocera Inferiore «Prima della gara sono stato in costante comunicazione con il Presidente degli scaligeri Martinelli. Il Verona non ha bisogno del nostro aiuto, ma i tifosi non si debbono rendere protagonisti di situazioni simili, anche perchè destabilizzano la società stessa che vuole puntare a traguardi ambiziosi. Comunque esamineremo tutti i fatti di Nocera e non lasceremo nulla di intentato» SerieBNews.com


ALTRE NEWS IN ALLEGATO
BECCATO LO 'SPARATORE DI RAZZI' nel derby al 'Binti' contro il VICENZA, si è difeso dicendo agli agenti che lo hanno preso che intendeva solamente festeggiare il gol scaligero sparando in aria ma che qualcuno l'ha spinto facendogli sbagliare mira! Andiamo bene...
TUTTI SU HALLFREDSSON! Alla nutrita lista di ammiratori dell'islandese si iscrive (prepotentemente) anche il GENOA che fra l'altro può mettere sul piatto anche 'Pan&Goti' TACHTSIDIS...

Daily Zap: March 26th

IN BREVE A PIÉ PAGINA
FORMULA 1: A Sepang FERRARI in grossa difficoltà poi arriva la pioggia e cambia tutto! ALONSO primo e PEREZ secondo...
CALCIO BRASILE: Morto il tifoso ferito negli scontri durante il derby di San Paolo...
SERIE A: Esonerato RANIERI! Al suo posto STRAMACCIONI dalla Primavera interista...
NBA: Continua la stagione-no di HORNETS e RAPTORS ancora battuti...
RAZZISMO: C'è sempre il 'genio' di turno ma questo studente universitario inglese ne supera tanti! Ha pubblicato insulti razzisti su Facebook contro l'infartuato MUAMBA... Preso ha beccato 56 giorni di carcere! In Italia multate JUVE e LAZIO ma quando finirà questo scempio?

RASSEGNA STAMPA