6 Marzo Rassegna Stampa Hellas Verona: Si blocca SIBILANO, PELLEGRINI un 4-3-3 che diventa 4-5-1, il FOGGIA di GALDERISI arriva da 5 vittorie...

Fuori anche Lorenzo SIBILANO! Davide PELLEGRINI ha provato un 4-3-3 che diventa 4-5-1 in fase difensiva, anteprima della 26^ giornata di C1/A, Stefano GARZON è carico, il Foggia di Giuseppe

Che sfiga! Fuori anche Lorenzo SIBILANO... Davide PELLEGRINI ha provato oggi in allenamento un 4-3-3 che diventa 4-5-1 in fase difensiva... Vedremo... E Speremo!
- INFORTUNIO SIBILANO: SI TEME STOP DI QUALCHE SETTIMANA
Tra oggi e domani verranno effettuati ulteriori accertamenti, probabile anche un'ecografia, ma per Lorenzo Sibilano potrebbe trattarsi di un problema, forse serio, agli adduttori. Fosse uno stiramento, per il difensore lo stop potrebbe essere di qualche settimana, ma anche una semplice contrattura basterebbe a tener fuori il centrale del Verona dalla sfida fondamentale in chiave salvezza contro il Foggia di Galderisi. Nelle prossime ore, come detto, se ne saprà di più. Sibilano si è infortunato oggi pomeriggio durante la partitella ed è uscito dal campo sorretto da uno dei massaggiatori dell'Hellas.

- RIVOLUZIONE VERONA, PELLEGRINI PENSA AL 4-3-3
Quattro difensori, tre attaccanti e tre centrocampisti. Potrebbe essere questo lo schieramento del Verona domenica al Bentegodi contro il Foggia di Nanu Galderisi. Pellegrini ha provato il 4-3-3 nel corso della partitella di oggi, schierando Rafael in porta, una linea difensiva formata da Orfei a destra, Gonnella (che ha sostituito Sibilano, infortunato) e Comazzi coppia centrale, Mancinelli a sinistra. A centrocampo ai fianchi di Piocelle, perno centrale, Corrent a destra e Bellavista a sinistra, con un tridente inedito formato da Minetti, Iakovlevski e Stamilla. Un modulo che in fase difensiva diventava 4-5-1 con i due esterni offensivi a chiudere sulla linea dei centrocampisti. Nel finale Pellegrini ha mischiato le carte mettendo in campo anche il baby Ravelli. 4-2-3-1 il modulo della formazione riserve (lo stesso del Foggia) dove davanti hanno giocato Cissè, Da Silva, Zeytulaev e Morante. Solo un tempo per Leandro Greco, che potrebbe ripartire dalla panchina. Ancora lavoro a parte per Altinier che difficilmente sarà a disposizione per il Foggia.

FONTE: TGGialloblu.it

- Anteprima 26a giornata
HELLAS VERONA (15) - FOGGIA (40) : risultato andata (0-2)
Sfida apparentemente a senso unico. Si troveranno di fronte la squadra più in forma (il Foggia), contro la compagine più in crisi di tutte (naturalmente l’Hellas Verona). Ma i satanelli dovranno ben guardarsi dal compiacimento per gli ultimi risultati raggiunti. Sulla panchina della squadra veneta tornerà a sedersi per la seconda volta in questa stagione Davide Pellegrini. Il quale a dirla tutta, così male nel corso della sua gestione tecnica, non era andato. E forse, se non fosse stato esonerato, l’Hellas non si ritroverebbe in una situazione così critica. Il tempo a disposizione ancora c’è, ma non è molto. Ci sarà uno squalificato per parte. Colombaretti per gli ospiti, Morabito per la formazione di casa. Per la compagine pugliese, l’occasione è di quelle ghiotte. Vincendo si otterrebbe la sesta vittoria consecutiva e si inizierebbe a mettere pressione anche alle prime. Ma in queste partite sulla carta così scontate, il pericolo è sempre dietro l’angolo. In più al Bentegodi, come al solito ci saranno i 10mila e più, a sostenere sempre fino al fischio finale dell’arbitro, la squadra giallo-blu.

FONTE: CalcioPress.net

Stefano GARZON, sentito ieri a Fuorigioco su Radio Verona, è carico, il Foggia di Giuseppe "Nanu" GALDERISI in piena corsa playoff, il prefetto vigila su Verona - Foggia, Roberto BUSSINELLO se la prende (in maniera peraltro sacrosanta ) con Gianbattista PASTORELLO:
- IL PERSONAGGIO. IL CENTROCAMPISTA SI PREPARA ALLA VOLATA FINALE
La carica di Garzon «Daremo di più»
«Sono un veronese e sento più degli altri questa situazione difficile Ma possiamo reagire»

- APPUNTAMENTO AL BENTEGODI. I ROSSONERI PUGLIESI SONO STATI RIGENERATI DALLA CURA GALDERISI, HANNO VINTO CINQUE GARE E SI SONO AVVICINATI ALLA VETTA
Attento Verona, guarda che Foggia
Una giornata difficile per «Nanu» Galderisi «Non avrei voluto giocare questa partita Pellegrini è l’uomo giusto per la salvezza»

- Quindici punti per riagganciare i play off

- Arrivano le restrizioni del Prefetto

- LA CESSIONE DELLA SOCIETÀ. LA LETTERA
Bussinello attacca «Basta Pastorello»
«Le dichiarazioni rilasciate dall’ex presidente fanno capire che c’è sempre la sua ombra sul club»

FONTE: L'Arena di Verona On-Line

- Venerdì pomeriggio spazio interviste al "Bentegodi"
A disposizione degli organi d'informazione ci saranno il tecnico Davide Pellegrini ed il centrocampista Sebastien Piocelle

- Giovedì pomeriggio partitella in famiglia
Sotto gli occhi dello staff tecnico l'organico gialloblù ha disputato una sfida undici contro undici

FONTE: HellasVerona.it

- HELLAS SENZA VIGNA
Un fastidioso problema muscolare ha bloccato Luca Vigna. Il cursore gialloblù adesso dovrà stare fermo almeno per due settimane. Contro il Foggia non ci sarà nemmeno Yarkko Hurme

- PELLEGRINI CON IL DUBBIO GRECO
Il suo momento sembra essere finalmente arrivato. Leandro Greco, dopo tre mesi di stop, sembra essere ormai pronto per scendere in campo. Davide Pellegrini, però, vuole andarci cauto. Il fantasista romano, quindi, potrebbe partire dalla panchina contro il Foggia

FONTE: RadioVerona.it


Il (tardivo) "pentimento" di Mauro German:
[OFFTOPIC]: - IL PERSONAGGIO. L’EX GIALLOBLÙ IN FIERA ALLO STAND DELLO SPONSOR DELLA JUVE TORNA SUL GOL ALL’HELLAS
Camoranesi e quell’urlo «Non ho offeso i veronesi»
«Sono un calciatore, sono un uomo: esultai tanto dopo la rete non perché ce l’avessi con la mia ex squadra ma perché era importante per noi»

FONTE: L'Arena di Verona On-Line

Della serie quando (sempre) le maglie valgono di più dei giocatori ecco a voi Massimo MINETTI e Giovanni ORFEI:
[OFFTOPIC]: - Reggio, il Galà dello Sport è già un successo
Ospiti. Oltre a Carlo Ancelotti hanno assicurato la loro presenza gli ex giocatori granata Massimo Minetti e Giovanni Orfei, ...
L’asta. Si è aggiunta la maglia autografata di Stefano Baldini, il campione olimpico della maratona, a quelle di Ibrahimovic, Legrottaglie, Gozzi, solo per citarne alcune. Poi i guanti da gara di Kimi Raikkonen utilizzati nel Gran premio di Cina, le maglie del Verona calcio di Minetti e Orfei.

FONTE: LegaDueBasket.it

Condividi questo articolo:
Vota su WikioFav This With TechnoratiSalva su SegnaloCondividi su MeemiVota su Fai InformazioneDigg ThisVota su DiggitaAdd To Del.icio.usSegnala su ziczac

0 commenti:

Posta un commento

Supporta il blog BONDOLA/=\SMARSA!

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


#AtalantaVerona Di Carmine

#AtalantaVerona highlights


Archivio