HELLAS VERONA NEWS: Rassegna stampa del 21 Febbraio, parlano COMAZZI e GONNELLA, PASTORELLO a Corte Pancaldo, notizie da Terni, convocati Hellas

Ti piace questo articolo? Votalo clickando qui: Vota questo articolo BONDOLA/=\SMARSA su Wikio
In foto Lorenzo SIBILANO, parlano Alberto COMAZZI e Natale GONNELLA, la lista dei convocati per la sfida contro la Ternana, allenamento mattutino poi partenza per Coverciano, stadio di Terni proibito ai tifosi dell'Hellas Verona, Gianbattista PASTORELLO avvistato a Corte Pancaldo e tifosi preoccupati, news da Terni, operato Damiano TOMMASI
Dal sito ufficiale parla il capitano Alberto Comazzi (ma non può che dire le solite cose), la lista dei convocati per la sfida di Domanica al Libero Liberati di Terni, seduta mattutina di allenamento, poi la partenza per Coverciano, stadio di Terni proibito ai tifosi scaligeri:
- Comazzi: "Cambiare atteggiamento"
"A livello mentale ci ha penalizzato pensare di dover vincere per forza"
VERONA - Nella mattinata di giovedì, il capitano dell’Hellas Verona Alberto Comazzi ha incontrato gli organi d’informazione presso la sala stampa dello stadio "Bentegodi". Il gialloblù ha sottolineato come questo sia un momento particolarmente delicato, risultati alla mano: "Sicuramente è la situazione peggiore che questa società abbia mai incontrato, e lo testimoniano pure le quattro sconfitte consecutive. Dire che si tratta di un periodo negativo è poco. Crediamo in quello che facciamo, ma in cinque minuti siamo stati capaci di compromettere una gara che ne dura novanta. I gol subìti a freddo hanno pesato molto nella testa di parecchi." Mercoledì pomeriggio alcuni tifosi scaligeri hanno mostrato il proprio disappunto: "E’ molto peggio la rassegnazione della contestazione, al di là della messa in scena. Sarebbe difficile scusarsi ogni domenica con i tifosi, ormai le parole valgono poco. Prendiamo gli insulti, stiamo zitti e continuiamo a lavorare. Ci alleniamo tutti con intensità, purtroppo alla domenica non facciamo niente di quel che viene provato durante la settimana. A livello mentale ci ha penalizzato l’atteggiamento di chi deve fare risultato per forza." La sfida con la Ternana, in programma allo stadio "Liberati", fornisce l’opportunità di voltar subito pagina: "Dobbiamo toglierci dalla testa che non è normale subire due gol e pensare subito che la partita sia finita. Bisogna continuare lo stesso a dare il massimo, mettendo in campo quel che il mister ci chiede. Io, i miei compagni e la società vorremmo ritrovare lo spirito di squadra, in modo da giocare e lottare fino alla fine." Alcuni giocatori che hanno recentemente abbandonato Verona si sono resi protagonisti di grandi prestazioni, indossando le nuove casacche: "Succede anche in altre piazze che qualcuno venga schiacciato da problemi e situazioni esistenti in una stagione. Una delle componenti potrebbe essere la personalità del singolo, premesso che giocare in uno stadio come il nostro non dovrebbe mettere pressioni. Talvolta sembra che la palla scotti, ma nessuno di noi è convinto di retrocedere."

- 22 convocati per il ritiro di Coverciano
Due portieri, sette difensori, sei centrocampisti e sette attaccanti a disposizione di Sarri
VERONA – Al termine della seduta mattutina affrontata giovedì dai suoi ragazzi, il tecnico dell’Hellas Verona Maurizio Sarri ha diramato la lista dei convocati per il ritiro di Coverciano (FI). Ecco la lista completa:
PORTIERI: Rafael, Franzese;
DIFENSORI: Comazzi, Di Bari, Gonnella, Morabito, Orfei, Politti, Sibilano;
CENTROCAMPISTI: Bellavista, Corrent, Garzon, Minetti, Piocelle, Vigna;
ATTACCANTI: Altinier, Cissè, Da Silva, Morante, Pastrello, Stamilla, Zeytulaev.

- All'antistadio seduta mattutina per Comazzi e compagni
Nel pomeriggio i gialloblù partiranno alla volta di Coverciano (FI), dove rimarranno fino a sabato mattina
VERONA - Seconda giornata di lavoro dopo la gara col Legnano per la squadra gialloblù, che si è allenata all’antistadio nella mattinata di giovedì agli ordini di Maurizio Sarri. Sessione mista, suddivisa in una fase atletica e una dedicata al lavoro tecnico-tattico. Inizialmente Comazzi e compagni hanno lavorato con il preparatore Francesco Bertini, che ha guidato un riscaldamento e le andature in gruppo. Conclusa la parte atletica è iniziato il lavoro prettamente tattico con Sarri, incentrato su una partitella a pressione. Terapie per Hurme e Giraldi, lavoro specifico per Castellan, Mancinelli e Greco. Dopo pranzo la compagine scaligera partirà per Coverciano (FI), dove si allenerà fino a sabato mattina.

- Terni: chiuso il settore ospiti per la gara del 24 febbraio
Il Prefetto ha recepito la determinazione dell'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive
VERONA - E’ arrivata nella mattinata di giovedì la conferma di quanto anticipato nei giorni scorsi: domenica 24 febbraio il settore ospiti dello stadio "Liberati" resterà chiuso, per cui i tifosi gialloblù non potranno seguire la propria squadra in terra umbra.

Al fine di rendere effettivo il divieto, è stato disposto inoltre:
- che la vendita dei biglietti per l’incontro avvenga solo nella provincia di Terni;
- il divieto di cessione del tagliando d’ingresso;
- la vendita dei biglietti solo a soggetti residenti nella provincia di Terni, nel giorno della gara.

In relazione a tale ultimo punto, si fa presente che la società Ternana ha deciso di aprire la vendita dei tagliandi solo il giorno della gara e, pertanto, gli stessi potranno essere acquistati solo da soggetti residenti e dietro esibizione di un documento d’identità.

- Giovedì Renato Cipollini ospite a "Che aria tira"
I tifosi gialloblù potranno intervenire telefonicamente alla trasmissione condotta da Gianluca Tavellin

FONTE: HellasVerona.it


Ocio butèi, vùria mai: PUSSA VIA, VADE RETRO WiCentìn...
- PASTORELLO: "STRANE" VISITE A CORTE PANCALDO
Dopo la notizia data ieri dal Secolo XIX (il quotidiano di Genova) secondo la quale Giambattista Pastorello ed Enrico Preziosi ormai sono sul punto di divorziare, altri "rumors" stavolta di stampo veronese continuano a ruotare attorno alla figura del manager vicentino. Il quale sarebbe stato visto anche recentemente nella sede di Corte Pancaldo per una sorta di "consulto". Ma naturalmente l'ingombrante presenza ha "allarmato" tifosi e addetti ai lavori. La notizia è rimbalzata anche a Palazzo Barbieri, dove le vicende del Verona continuano ad essere "monitorate" con attenzione. E non è affatto piaciuta. Qualcuno si è spinto oltre: adesso che se ne andrà da Genova, Pastorello vorrebbe tornare in riva all'Adige. Un'ipotesi da brivido per i supporters scaligeri.

FONTE: TGGialloblu.it


Qui Ternana: notizie dagli avversari di Domenica prossima:
- Ternana: Giacomini verso l'esordio col Verona
Dopo il faccia a faccia con i tifosi la squadra rossoverde prosegue la preparazione in vista della partita di domenica con il Verona, ultimo della classe a quota 15, a -6 dalla Ternana. Giorgini fa la conta degli uomini a disposizione e domani vedrà il gruppo in azione nella consueta partitella in famiglia del giovedì. La situazione più critica è quella relativa alla coppia di centrali difensivi da opporre al Liberati agli attaccanti scaligeri: Fedeli starà fuori più di un mese per la lesione al menisco del ginocchio e Trinchera si è allenato anche oogi a parte, quindi al momento a disposizione ci sono Pedotti, Bizzarri e l'altro giovane, Grassi, che non gioca però una partita di campionato da una vita. Sulla destra potrebbe invece profilarsi un ballottaggio tra Lolli e Ricca, mentre a sinistra tornerà Danotti dopo la squalifica. A centrocampo, sul settore sinistro dovrebbe essere il momento dell'ex vicentino Giacomini (nella foto), con lo spostamento di Morello sull'altro versante. Per quanto riguarda i due mediani, fuori causa per il solito problema alla schiena D'Astolfo, restano in tre per due posti: Bussi, Cardona e Papini. Mentre in attacco si va verso la conferma della coppia Tozzi Borsoi-Scandurra.

FONTE: SporTerni.it


La contestazione vista dal quotidiano locale veronese, intervista a Natale GONNELLA:
- LA CONTESTAZIONE.
I FEDELISSIMI INSCENANO UN FUNERALE PER LA SQUADRA. IL CAPITANO COMAZZI, DA SILVA E MORANTE I PIÙ BERSAGLIATI
Scoppia la rabbia dei tifosi traditi
Una croce gialloblù e lumini all’allenamento all’antistadio Insulti ai giocatori, faccia a faccia con Sarri e Galli

- NATALE GONNELLA.
«Non abbiamo alibi, lo so. Ma non siamo finiti»

FONTE: L'Arena di Verona on-line


I numeri di Ternana - Verona; l'Hellas quest'anno non ha ancora vinto in trasferta ma... C'è pur sempre una prima volta no? Questo è quello che speriamo tutti...
- C1/A, verso la 25a giornata
ternana (21) – hellas verona (15)
Andata: vittoria del Verona (1-0).
Arbitro:
ternana: 5 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte (reti: 12/10), ultima con il Sassuolo (1-3).
Squalificati: Del Grosso, Rigoni.
Indisponibili:
Note: Ultima sconfitta interna il 10/02/2008 (Ternana-Sassuolo 1-3).

hellas verona: 0 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte (reti: 4/15), ultima a Venezia (0-1).
Squalificati:
Indisponibili:
Note: Non ha mai vinto in trasferta.Ultimo pareggio il 13/01/2008 (Pro Sesto-Hellas Verona 1-1)

FONTE: CalcioPress.net


La contestazione di ieri ripresa anche dalla RAI:
- C1: a Verona campo come cimitero
Tifosi piantano croce gialloblu', protesta dopo la sconfitta
Dopo la sconfitta col Legnano e il conseguente ultimo posto in classifica, i tifosi del Verona Hellas hanno allestito una macabra protesta. Alla ripresa della preparazione, i tifosi hanno messo all'interno del campo una croce con i colori gialloblu' e l'hanno attorniata con una ventina di lumini. Una scena che testimonia il pesante momento della squadra e della societa' veronese contestata anche dal sindaco Flavio Tosi, che ha chiesto espressamente al proprietario Arvedi di cedere il club.

FONTE: RaiSport.Rai.it


Formazione Beretti e giovanili così e così, operato Damiano TOMMASI: in bocca al lupo:
- GIOVANILI. LUCI E OMBRE TRA I GIALLOBLÙ
I Frinzi boys in palla

- L’INFORTUNIO. STAGIONE FINITA PER DAMIANO
Operato Tommasi

FONTE: L'Arena di Verona on-line


La mamma dei deficienti è sempre incinta ma sembra che a Verona e Torino sia proprio zoccola:
- L´intolleranza retrocede ma non sparisce
In testa a questa graduatoria che di onorevole non ha nemmeno l´ombra ma che è una macchia nera, c´è la tifoseria del Verona (serie C1), protagonista - nel ruolo del cattivo - di 5 episodi. A ruota quella della Juventus (4), Lazio e Ascoli (3). Le società punite da sanzioni disciplinari sono 19.
FONTE: ControCampo-Mediaset.it

0 commenti:

Posta un commento

Supporta il blog BONDOLA/=\SMARSA!

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


#VeronaTorino Juric

#AtalantaVerona highlights


Archivio