Subscribe Us

HELLAS VERONA: Stralcio dell'intervista a Erpen argentino del Sassuolo e prossimo avversario al Bentegodi

Ti piace questo articolo? Votalo clickando qui: Vota questo articolo BONDOLA/=\SMARSA su Wikio
Horacio Nicolas Erpen (Sassuolo)
Domenica andrete a far visita al Verona, fanalino di coda del campionato. Che partita vi aspettate?
“Penso proprio che sarà una partita molto difficile perché, seppur per obiettivi diversi, ci ritroviamo sia noi che loro ad aver bisogno di punti. Tra l’altro, se andiamo a leggere attentamente il loro organico, la maggior parte dei giocatori viene dalla Serie B, credo che quindi l’attuale loro posizione in classifica non dimostra il valore di questa squadra”.
Al “Bentegodi” si giocherà a porte chiuse, un clima surreale per una partita di calcio. Pensi che questo possa incidere sul risultato finale?
“Speriamo che questo si riveli un fattore a nostro favore, anche perché sappiamo tutti che il Verona è una squadra molto blasonata, che vanta un alto numero di abbonati, quindi questo penso proprio che, purtroppo per loro, potrebbe essere un aspetto positivo più per noi. Tra l’altro, a me è già capitato qualche anno fa ai tempi della Triestina, di giocare al Bentegodi a porte chiuse, proprio contro il Verona, e ricordo che lì riuscimmo a vincere e ci salvammo. Quindi spero proprio che succeda la stessa cosa anche questa volta!”.

FONTE: CalcioPress.net

Posta un commento

0 Commenti