Subscribe Us

Le schede di B/=\S: Felice NATALINO

Felice Natalino (Photocredits Hellas Verona)

Data di nascita:24/03/1992
Luogo di nascita:Lamezia Terme (CZ)
Nazionalità:Italiana
Ruolo:Difensore
Altezza:185 Cm
Peso:74 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2011 - Gen. 2012B00 
Inter2010 - 2011A20 
Giovanili Inter2008 - 2010--- 
Giovanili Crotone2004 - 2008--- 
Giovanili SambiaseFino al 2004--- 

NEWS E CURIOSITÀ +   -   =
Felice è figlio d'arte: suo padre e suo nonno hanno giocato nella SAMBIASE (cittadina vicino a Lamezia Terme dove il difensore è nato) dove anche il talentuoso interista è cresciuto; a 12 anni passa al CROTONE dove si mette in mostra nelle giovanili fino ad arrivare alla Nazionale.
Nel 2008, con la cifra record di 1,2 milioni di Euro, passa all'INTER in comproprietà col GENOA dove disputa il campionato con la Primavera nerazzurra ed esordisce con la prima squadra a fine Novembre dell'anno scorso (vittoria per 5 a 2 contro il PARMA)

Nasce e cresce come difensore centrale ma, se serve, se la può cavare alla grande anche come terzino destro, il suo modello? Javier ZANETTI ovviamente capitano, colonna ed anima dell'INTER...

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]


Felice Natalino
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Felice Natalino (Lamezia Terme, 24 marzo 1992) è un calciatore italiano, difensore dell'Inter e della Nazionale italiana Under-19.

Caratteristiche tecniche
È un difensore centrale che può ricoprire tutti i ruoli della difesa, infatti può giocare anche come terzino destro o sinistro.[1]

Carriera
Club
Cresciuto nelle giovanili del Crotone, viene acquistato dall'Inter in compartecipazione con il Genoa per la cifra record di 1,2 milioni di euro.[2]
Esordisce in Serie A il 28 novembre 2010, a 18 anni, nella partita Inter-Parma (5-2), allorché, al 46' del primo tempo, l'allenatore Rafael Benítez lo schiera in sostituzione di Davide Santon.[3] Il 3 dicembre viene schierato da titolare come terzino destro nella partita Lazio-Inter (3-1) disputata alla stadio Olimpico.[4]
Il 7 dicembre 2010 esordisce nelle coppe europee, nella partita di Champions League persa 3-0 contro il Werder Brema, subentrando ad Javier Zanetti al 54'.[5]

Nazionale
Nel 2006 ha vestito per la prima volta la maglia di una nazionale giovanile, scendendo in campo in 9 occasioni con la selezione Under-16-15.
Nel 2008-2009 ha giocato invece 18 partite con la Nazionale Under-17, e fino al 2010 ha giocato poi anche 6 partite con la Nazionale Under-18.
Dal 2010 gioca con la Nazionale Under-19.

Palmarès
Giovanili
Torneo di Viareggio: 1
Inter: 2011

FONTE: Wikipedia.org