HELLAS VERONA NEWS: Rassegna stampa del 25 Febbraio, BELLAVISTA non gioca: è senza documento, SARRI sfiduciato ma rimane al suo posto, parla GIORGINI

Ti piace questo articolo? Votalo clickando qui: Vota questo articolo BONDOLA/=\SMARSA su Wikio
Rassegna stampa del 25 Febbraio, BELLAVISTA non gioca perchè è senza documento, SARRI non ha più fiducia ma rimane al suo posto e pensa già al Foggia, parla GIORGINI tecnico della Ternana
CLAMOROSO!!! Antonio BELLAVISTA non ha giocato perchè aveva dimenticato la carta d'identità? Questa non è mentalità perdio ma errori che non fanno davvero le squadre di dilettanti!!! VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA c'è gente che prova del male fisico per come vi state comportando! Non meritate niente, squadra di indegni!!!
- HELLAS GIALLO BELLAVISTA: IN TRIBUNA PERCHE' SENZA DOCUMENTO
Incredibile ma vero: Antonio Bellavista, centrocampista del Verona, non ha giocato a Terni perchè sprovvisto di documento. Il giocatore, sentito a fine partita, aveva parlato genericamente di una "contrattura" per spiegare la scelta di Sarri, che in effetti appariva molto strana. Bellavista infatti aveva sostenuto tutto il riscaldamento sul terreno del Liberati, assieme a Corrent. Poi è stato lo stesso allenatore in sala stampa a spiegare l'esclusione. Bellavista non aveva il documento e non ha potuto giocare.

- SARRI: FIDUCIA? DIFFICILE AVERLA. MA IO PENSO GIA' AL FOGGIA
Squadra "scarica" mentalmente. Scelte "forti" per dare una scossa. E la parola "dimissioni" bandita dal suo vocabolario. Sarri, dopo le due ore di faccia a faccia nello spogliatoio del Liberati arriva in sala stampa con il volto tirato. Al microfono di Alberto Fabbri, inviato di Telenuovo a Terni, alla domanda "Sente ancora la fiducia della società", il tecnico toscano ha risposto così: "E' difficile avere la fiducia dopo cinque sconfitte consecutive. Io però penso già alla prossima gara con il Foggia. Se poi, martedì mi dicono che non sono più l'allenatore del Verona... lascerò l'incarico. Cosa ci siamo detti nello spogliatoio deve restare tra di noi. Ma sono uscite comunque cose interessanti. La squadra è con me? Se è così me lo devono dimostrare".

- TERNANA-VERONA 2-0, SARRI, NIENTE DIMISSIONI
Il Verona non esonera Sarri e Sarri non da le dimissioni. Questo quanto si è appreso dagli spogliatoi del Liberati di Terni, al termine di un lunghissimo faccia a faccia tra il tecnico e la squadra.

FONTE: TGGialloBlu.it

Ternana ridotta male? Non c'è pprobblema! Contro di noi è sempre festa! Mi viene in mente la fmosa pubblicità: TI PIACE VINCERE FACILE EH? Che tristezza...
- Hellas Verona, disastro Sarri
Il Verona perde anche a Terni, contro una squadra ridotta ai minimi termini per infortuni e squalifiche. Sarri continua la sua mediocre gestione e inanella la quinta sconfitta consecutiva in sei gare. Per lui, finora, solo un punto con la Pro Sesto.
Nemmeno contro una Ternana incerottata, in quanto priva di molti titolari per squalifiche e infortuni vari, il Verona è riuscito a portare punti a casa. La situazione dell’Hellas, adesso, diventa davvero drammatica. Più di quanto già non fosse.  La squadra resta ultima con 15 punti e, in virtù di questa sconfitta, il distacco dagli umbri sale a nove lunghezze. Solo le battute d'arresto interne della Paganese e del Manfredonia alimentano qualche residua speranza, non si sa quanto ragionevole peraltro alla luce dello spettacolo visto oggi. Un Verona assolutamente flaccido non ha saputo opporre alcuna resistenza al complesso rossoverde, apparso ben più tonico e motivato dei gialloblu. Mai come in questa occasione gli scaligeri sono apparsi privi della carica agonistica e della concentrazione necessarie per conquistare un risultato positivo.

FONTE: CalcioPress.net

A Terni si festeggia:
- LA TERNANA METTE KO IL VERONA
Con un gol per tempo la Ternana liquida il Verona sempre più solo in fondo alla classifica. Successo meritato per i rossoverdi di Giorgini che hanno ovviato anche alle tante assenze, ultima delle quali quella di Danotti, sostituito da un positivo Cibocchi

FONTE: TernInRete.it

Terni: la rivincita delle seconde linee...
- Ternana, col Verona la rivincita dei comprimari
Ternana - Verona ha coinciso con la rivincita di quei giocatori meno impiegati finora, che contro la formazione scaligera sono stati chiamati in causa ed hanno risposto con una netta vittoria per 2 a 0. La vigilia della gara, vera e propria "ultima spiaggia" per mettere al sicuro almeno i playout non è stata delle migliori. Troppe assenze, troppi infortuni. A peggiorare le cose ci si è poi messa la scelta (a questo punto crediamo obbligata) da parte di Giorgini di estromettere Lolli dalle convocazioni per problemi legati alla gestione di uno spogliatoio divenuto una sorta di polveriera.
Così la Ternana è scesa in campo con una linea difensiva completamente inedita composta da Ricca, Bizzarri, Pedotti e Cibocchi. Ma chi era convinto di dover assistere ad una gara tiratissima, se non altro per i "nomi" schierati dal Verona, è rimasto deluso. Il Verona, infatti, non è riuscito ad andare oltre i pur importanti curricula dei suoi giocatori (cosa che peraltro fa dall'inizio del torneo), mentre la Ternana ha abbandonato gli abiti dell'armata brancaleone per vestire quelli di una affidabile task force. Così succede che quella linea difensiva rossoverde, così poco collaudata, diventa il primo mattone per costruire la vittoria.
Fin dai primi minuti di gioco Vigna, Morante e Cissè non vedono un pallone che sia uno: merito di un Ricca onnipresente e di un Cibocchi che ha messo in campo una prestazione condita da chiusure puntuali e rilanci continui. La coppia di centrali composta da Bizzarri e Pedotti ha fatto il resto. Prima regola imposta da Giorgini: non prenderle. Una volta appurato che il Verona non ha la capacità di mettere in difficoltà la Ternana, i rossoverdi hanno cominciato a spingere fra belle sorprese e importanti conferme.

FONTE: SporTerni.it

Vighini prostrato... Come tutti:
- SENZA PIETA'
Avevamo invocato un po' di pietà. Hanno dimostrato di non averne neanche un po'. Assieme alla pietà, credo manchi l'orgoglio, la dignità, la condizione fisica, le idee chiare dell'allenatore, la società. E così si va in C2. E senza passare dal via, come a Monopoli.

FONTE: Blog di Ciccio Vighini

Uno schiaffo per tempo e il Verona è a posto!
- Ternana-Hellas Verona 2-0
Scandurra nel primo tempo e Bussi nella ripresa firmano le reti dei padroni di casa. Giornata molto calda allo stadio "Liberati" di Terni, dove l´Hellas sfida i rossoverdi locali in una gara-chiave per la corsa alla salvezza. Due gli ex di turno: Salvatore Ricca da una parte, Nicola Corrent dall´altra. Sarri è costretto a rinunciare in extremis ad Altinier per una contrattura all´adduttore, e schiera davanti la coppia Cissè-Morante. Tra i padroni di casa assenti Rigoni e Del Grosso, entrambi squalificati.

FONTE: FoggiaCalcioMania.com

Nel dopopartita le impressioni di Giorgini tecnico della Ternana:
- Ternana-Verona, la voce dei protagonisti
Dopo la sconfitta per 2-0 subita per mano della Ternana, la squadra del Verona è a lungo rimasta chiusa negli spogliatoi in riunione. A presentarsi in sala stampa sono stati soltanto i tesserati della Ternana

FONTE: TuttoMercatoWeb.it

0 commenti:

Posta un commento

Supporta il blog BONDOLA/=\SMARSA!

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


#AtalantaVerona Di Carmine

#AtalantaVerona highlights


Archivio