Header ADS

Ufficiale l'esonero di mister MANDORLINI... Spiace per il triste modo in cui questi sei anni scaligeri sono terminati ma l'allontanamento del tecnico era ormai inevitabile anche se a mio avviso è ormai tardivo e probabilmente inutile ai fini di una stagione orma larghissimamente compromessa...


#HellasNews +   -   =

ESONERATO MISTER MANDORLINI: Ufficiale alle 18.12 l'esonero di mister MANDORLINI con lui vanno il preparatore atletico MARINI, il preparatore dei portieri MORINI e il collaboratore tecnico NICOLINI, rimarranno ZANCHETTA e BORTOLUZZI come vice-allenatore del probabilissimo CORINI.

Nel ringraziare mister MANDORLINI per questi cinque anni personalmente non mi entusiasmerebbe il nuovo tecnico (non ancora ufficializzato ma vicinissimo) che, si dice, sia stato spinto anche da capitan TONI suo ex compagno al PALERMO: Da allenatore Eugenio fece bene al CHIEVO quando arrivò in corsa come in questa occasione ma poi fu di nuovo esonerato...

'TORNEO DI NATALE' a Coverciano, convocati due difensori scaligeri della formazione Giovanissimi Nazionali si tratta di Darrel AGBUGUI e Elia DAL CORTIVO...

PRIMAVERA SCONFITTA NEL DERBY nonostante quanto creato nel primo tempo... Vince di misura la Primavera del CHIEVO

[Commenta qui sotto o sulla pagina Facebook di BONDOLA/=\SMARSA, condividi a piè di pagina, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]


DICONO +   -   =

Marino MAGRIN trequartista dell'HELLAS anni '90 e allenatore attuale dei pulcini del MILAN «Purtroppo, a questa squadra serve un cambio di marcia. E' un mio collega e dispiace, ma nel calcio va così. I punti non sono arrivati ed era inevitabile dare un segnale alla piazza, anche se le colpe sono da suddividere anche con le altre componenti. Cosa non ha funzionato quest'anno? Sono cambiati alcuni giocatori importanti e, inoltre, in qualche partita episodi sfortunati hanno fatto la differenza. Nell'ultima gara col Frosinone, ad esempio, l'espulsione di Rafael ha pregiudicato il buon esito del match. Dispiace tanto, il Verona deve salvarsi. Se ci sono possibilità? Mai dire mai, in passato abbiamo assistito a imprese anche più grosse» TuttoMercatoWeb.com

L'ex vice-allenatore BORDIN 'Dispiaciuto per l'esonero di Andrea ma era inevitabile' «Mi spiace per i tifosi e per tutti i protagonisti di questa situazione. Con il Frosinone era l'ultima possibilità, l'esonero era inevitabile. Per me è sempre stato il miglior allenatore possibile perché è colui che conosce meglio la piazza e poteva tirare fuori il meglio dai giocatori. Ha avuto la sfortuna di perdere per infortunio molti giocatori titolari. Sono stati mesi assurdi, dove ha fatto fatica a fare le convocazioni dovendo portare con sé tanti Primavera. Diventa difficile mettere la squadra migliore. Dispiace a tutti dopo cinque anni insieme. Pensavo che potesse risollevare la squadra ma non ce l'ha fatta. Le colpe non sono solo del mister, ma alla fine è sempre lui a pagare gli errori di tutti. Quando una squadra ha solo sei punti in classifica, gli errori devono essere divisi tra tutti, compresi dirigenti e presidente» TuttoMercatoWeb.com

Mimmo VOLPATI jolly dello scudetto scaligero nell'85 «Sono dell'idea che a questo punto si debba per forza prendere in considerazione che il prossimo anno la squadra giochi in B la società deve prendere in pugno la situazione ed è necessario che faccia un programma a medio termine. Deve essere più lungimirante. Ormai, visto come la squadra gioca e i gol che prende, anche la gente, che non è stupida, ha un quadro chiaro della situazione. Cambiare il tecnico per salvarsi? Il problema è che adesso bisogna programmare: occorre prendere un tecnico a cui si dica di stare al Verona per tre anni e con cui si costruisca la squadra. Serve un progetto che guardi ai giovani su cui confidare. In B ci vogliono giovani interessanti, non puoi farla con i... relitti. Certo, al tempo stesso occorre dare dignità a questo campionato. Credo che Guidolin possa essere tra tutti i nomi fatti, il tecnico più giusto per prendere in mano la situazione: è stato il capitano del Verona che vinse il campionato di B nell'82 e questo conta. Bisogna insistere sugli ex giocatori del Verona, è necessario valorizzare le qualità umane e tecniche di coloro che sono passati da qui. Faccio un esempio: lo scudetto fu vinto con Bagnoli in panchina e Mascetti ds, guarda caso due ex giocatori del Verona. Bisogna tener conto di questi fattori, le persone che hanno vestito questa maglia alla fine non ti tradiscono» TuttoMercatoWeb.com

L'ex ala gialloblù Vinicio VERZA sull'attuale situazione dell'HELLAS «E' difficile capire quali siano i motivi, perché rispetto all'anno scorso non ci sono stati tanti cambiamenti nella rosa, anche se c'è stato l'infortunio di Toni. Bisogna capire adesso quale sia l'atmosfera nello spogliatoio, se ci sono dei disagi e se i risultati negativi hanno provocato troppo scoramento. In questi casi paga sempre l'allenatore. A bologna si è visto che il cambio per le prime tre partite ha portato una ventata positiva. Qualcosa di diverso un nuovo tecnico può portare. Che cosa può essersi rotto nel Verona di quest'anno? Ripeto, è una situazione particolare. Occorre verificare se si è logorato il rapporto tra il tecnico e i giocatori. Se così fosse non è certo un bene. Corini, Guidolin e Delneri possibili successori di Mandorlini? Credo che Delneri e Guidolin andrebbero bene. Corini ha ottenuto buoni risultati ma ancora non ha la necessaria esperienza per una situazione del genere, Servono tecnici che abbiano già vissuto questi momenti e sappiano perfettamente cme muoversi» TuttoMercatoWeb.com


Primavera TIM: Chievo-Hellas Verona 1-0 (10a giornata)


IN BREVE A PIÉ PAGINA +   -   =

MITI DEL CALCIO, Portiere Campione del Mondo nell'82 poi allenatore nella LAZIO e pure cittì della Nazionale, un personaggio entrato nel parlato comune per la sua bravura nel ruolo in cui si distinse come tra i più forti di tutti i tempi: Dino ZOFF desta grosse preoccupazioni e da 3 settimane è ricoverato in una clinica romana a causa di un non meglio precisato problema neurovegetativo he gli procura serie difficoltà nel camminare

FORMULA 1, anche in Brasile, nell'ultimo GP della stagione, è dominio MERCEDES nonostante la buona prova (anche) in qualifica delle FERRARI

BASKET NBA: Kobe BRYANT annuncia il suo ritiro alla fine della stagione 'Il mio corpo non regge più certi ritmi...'

LA ROMA PERDE IN CASA CON L'ATALANTA e il tifoso Gasparri, politico di lungo corso in parlamento, perde un'altra buona occasione per stare zitto e su twitter proclama Visto come gioca Rudi Garcia gli attentatori islamici abbandonano l'Olimpico e lo cancellano dall'elenco degli obiettivi importanti



RASSEGNA STAMPA +   -   =