Header ADS

Tutte le immagini da Piazza dei Signori dove migliaia di persone, al gol di ZEYTULAEV, hanno cacciato un urlo sentito a chilometri di distanza

La PRO PATRIA torna in C2 ancora polemiche per la gestione dell'evento che ha trasformato lo SPERONI di BUSTO ARSIZIO in uno 'stadio scaligero'... Ilyas ZEYTULAEV al 90° scaccia tutte le paure, ora calma, gesso e... PROGRAMMAZIONE SERIA! Contributi filmati e interviste live dal TGGialloblù: Il gol firmato Ilyas ZEYTULAEV, La gioia di Giovanni ORFEI e la festa scaligera. La voce dei protagonisti: Davide PELLEGRINI per l'HELLAS VERONA ed il patròn della PRO PATRIA Roberto VENDER. Tutte le immagini da Piazza dei Signori dove migliaia di persone, al gol di ZEYTULAEV, hanno cacciato un urlo sentito a chilometri di distanza
La voce dei protagonisti: Davide PELLEGRINI per l'HELLAS VERONA ed il patròn della PRO PATRIA Roberto VENDER...
- Pellegrini: "Spero di restare"
L'allenatore del Verona, Davide Pellegrini, giustamente euforico dopo la gara che è valsa la permanenza in C1 dei suoi, spiega: "Il mio futuro lo deciderà la società. Mi era stato espressamente chiesto di salvare la squadra dalla retrocessione. Io l'obiettivo l'ho centrato. Prossimamente avrò un incontro con la dirigenza e se saranno soddisfatti del mio lavoro, spero tanto di poter proseguire con il Verona. Se non in prima squadra, sarò disponibile a tornare a seguire il settore giovanile".

- Pro Patria-Verona, la voce dei protagonisti
Finale play out da brividi. Più di duemila veronesi in trasferta per l'ultimo atto di una stagione non esaltante ma con un solo obiettivo: non perdere per restare in C1 dopo la vittoria dell'andata maturata al novantesimo. Pro Patria invece che arriva da parecchi risultati negativi (non vince dal 24 ferbbraio in trasferta a Venezia, ndr), e per salvarsi deve solo ed esclusivamente vincere. Padroni di casa in vantaggio al 38' del primo tempo grazie ad un incursione di Negrini. Verona che in pieno recupero agguanta il pari con Zeytulaev e rimane in C1 per la gioia dei suoi numerosi sostenitori.


PRO PATRIA
L'amministratore delegato dei varesini, Roberto Vender: "Il momento è difficile. Dobbiamo assolutamente cercare di reagire nel miglior modo possibile. Purtroppo la realtà è questa: dovremo riapartire dalla C2, cercando di capire dove abbiamo sbagliato. Dopo un verdetto del genere, posso assicurare che la famiglia Vender tenterà in tutti i modi di risalire in una categoria che le compete, perchè la Pro Patria merita la C1. La stagione non è stata esaltante, ma non cerco alibi per gli infortuni o decisioni di gioco. Purtroppo siamo retrocessi e dobbiamo essere realistici. Il futuro? Martedì avrò un incontro con il sindaco per capire se l'amministrazione comunale vorrà sostenerci. Chiediamo una nuova situazione per il futuro della Pro Patria con strutture adeguate anche per chi verrà dopo di noi".


VERONA
L'allenatore del Verona, Davide Pellegrini: "La gara sembrava ormai persa, poi invece il calcio ti riserva dei risvolti clamorosi e siano riusciti all'ultimo ad acciuffare il sospirato pareggio. Devo ringraziare tutti i miei ragazzi per la grande impresa che hanno portato a termine, non mollando mai e credendoci fino alla fine. Nel primo tempo, rispetto a domenica scorsa, abbiamo giocato senza la giusta cattiveria e decisione, poi dopo aver subìto il loro goal, non avendo più nulla da perdere, la squadra ci ha creduto. Il futuro? La società mi aveva chiesto di salvare la squadra. Il mio obiettivo l'ho raggiunto, ora vedremo cosa decideranno".

FONTE: TuttoMercatoWeb.com