La scheda di PUCCIO primo acquisto scaligero e la promessa di PREVIDI. COMAZZI alla SPAL? Ci saluta anche ORFEI...

La scheda di PUCCIO primo acquisto scaligero e la promessa di PREVIDI. COMAZZI alla SPAL? Ci saluta anche ORFEI... - Per cominciare vi segnalo la seconda scheda di BONDOLA SMARSA, dopo quella dedicata al nuovo allenatore REMONDINA mi sono scartabellato un po' di notizie sul primo vero nuovo acquisto della stagione: Gabriele PUCCIO, centrocampista difensivo di scuola INTER che si è fatto tutta la trafila di categorie in nerazzurro dai pulcini alla primavera e dove è diventato campione d'ITALIA lo scorso anno battendo i pari età della SAMPDORIA (fra l'altro il nostro fu tra i protagonisti di quella partita). Promette molto bene il giovane ed esordì direttamente in Champions League in OLANDA contro il PSV EINDHOVEN... - PREVIDI assicura che 'tutti i nomi dati per certi all'HELLAS arriveranno' perchè 'non siamo pagliacci!' aggiunge... In giornata ci dovrebbe essere l'ultimo incontro con ORFEI che, a meno di clamorose sorprese, pare intenzionato a trovare un'altra sistemazione (come sembrano confermare lo stesso PREVIDI ed il procuratore del giocatore che è FEDELE, lo stesso di MORANTE e GIRARDI), troppo bassa l'offerta del VERONA. Sabato 12 Luglio la squadra si radunerà a CAVALCASELLE prima di partire per SAN MARTINO in VAL PASSIRIA, nel frattempo REMONDINA appare felice dell'acquisto di PUCCIO - Un ragazzo di sicuro valore e prospettiva - dice... - L'HELLAS VERONA riparte dai 4 moschettieri che ridaranno alla società solidità e serietà dopo un periodo di 'vacche magre' in questo senso per CORTE PANCALDO: PREVIDI l'uomo della vera rinascita al quale sia REMONDINA che MOLINARI hanno detto sì dando piena fiducia alla persona. PRISCIANTELLI invece i 'gradi' li ha presi sul campo, partendo dalla Beretti e soffrendo fino all'ultimo con la prima squadra senza mai tirarsi indietro: ARVEDI può stare tranquillo la gente c'è ora servono i risultati che, proseguendo su questa strada ne sono sicuro, non tarderanno ad arrivare. - CALCIOMERCATO: In attesa dell'ufficializzazione degli altri nomi, da FERRARA, si conferma l'interesse della SPAL per Alberto COMAZZI mentre appare alquanto improbabile il proseguimento del contratto con Giovanni ORFEI; oggi ci sarà l'ultimo incontro fra CORTE PANCALDO e l'ex capitano ma, a meno di sorprese clamorose, il difensore non accetterà la decurtazione dell'ingaggio del 75%...
- Per cominciare vi segnalo la seconda scheda di BONDOLA SMARSA, dopo quella dedicata al nuovo allenatore REMONDINA mi sono scartabellato un po' di notizie sul primo vero nuovo acquisto della stagione: Gabriele PUCCIO, centrocampista difensivo di scuola INTER che si è fatto tutta la trafila di categorie in nerazzurro dai pulcini alla primavera e dove è diventato campione d'ITALIA lo scorso anno battendo i pari età della SAMPDORIA (fra l'altro il nostro fu tra i protagonisti di quella partita). Promette molto bene il giovane ed esordì direttamente in Champions League in OLANDA contro il PSV EINDHOVEN...

- PREVIDI assicura che "tutti i nomi dati per certi all'HELLAS arriveranno" perchè "non siamo pagliacci!" aggiunge... Sabato 12 Luglio la squadra si radunerà a CAVALCASELLE prima di partire per SAN MARTINO in VAL PASSIRIA, nel frattempo REMONDINA appare felice dell'acquisto di PUCCIO "Un ragazzo di sicuro valore e prospettiva" aggiunge...

- L'HELLAS VERONA riparte dai 4 moschettieri che ridaranno alla società solidità e serietà dopo un periodo di 'vacche magre' in questo senso per CORTE PANCALDO: PREVIDI l'uomo della vera rinascita al quale sia REMONDINA che MOLINARI hanno detto sì dando piena fiducia alla persona. PRISCIANTELLI invece i 'gradi' li ha presi sul campo, partendo dalla Beretti e soffrendo fino all'ultimo con la prima squadra senza mai tirarsi indietro: ARVEDI può stare tranquillo la gente c'è ora servono i risultati che, proseguendo su questa strada ne sono sicuro, non tarderanno ad arrivare.

- CALCIOMERCATO: In attesa dell'ufficializzazione degli altri nomi, da FERRARA, si conferma l'interesse della SPAL per Alberto COMAZZI mentre appare alquanto improbabile il proseguimento del contratto con Giovanni ORFEI (come sembrano confermare lo stesso PREVIDI ed il procuratore del giocatore che è FEDELE, lo stesso di MORANTE e GIRARDI); oggi ci sarà l'ultimo incontro fra CORTE PANCALDO e l'ex capitano ma, a meno di sorprese clamorose, il difensore non accetterà la decurtazione dell'ingaggio del 75%...


Lista dei calciatori svincolati al: 18/01/2008

RuoloNomeStato contrattoIntenzioni della società
ALL.REMONDINADef. 1 anno-
POR.CECCHINIPrimavera-
POR.FRANZESE??
POR.LOSCHIPrestito (LUGANO)Rientra a VERONA?
POR.RAFAELComproprietà (SANTOS)Trattativa
DIF.CASTELLANPrimavera-
DIF.COMAZZIPluriennaleNon si vuole tenere
DIF.DIANDAPrestito (VIBONESE)Rientra a VERONA
DIF.DI BARIPrestito (TARANTO)Rientra alla base
DIF.GERVASONIComproprietà (ALBINOLEFFE)Ceduto (ALBINOLEFFE)
DIF.GONNELLAPrestito (GROSSETO)Rientra alla base
DIF.HURMEPrestito (UDINESE)?
DIF.MORABITO?Non si vuole tenere
DIF.ORFEIIn scadenzaSi vuole tenere
DIF.POLITTIComproprietà (UDINESE)Rinnovo
DIF.SIBILANO?Si vuole tenere
DIF.TURATIComproprietà (CESENA)Ceduto (CESENA)
DIF.SMANIAPrestito (CANAVESE)Rientra a VERONA?
CEN.BELLAVISTA?Si vuole tenere
CEN.COLUCCI G.Comproprietà (CATANIA)Ceduto (CATANIA)
CEN.CORRENT?Rimane ma a stipendio ridotto
CEN.GARZONPrestito (CHIEVO)Trattativa per rinnovo
CEN.GIRALDIPrimavera-
CEN.GRECOComproprietà (ROMA)Ceduto (ROMA)
CEN.HERZANComproprietà (LA SPEZIA)Ceduto (LA SPEZIA)
CEN.MANCINELLI?Rimane ma a stipendio ridotto
CEN.MINETTIIn scadenza?Non si vuole tenere
CEN.PIOCELLERescissione cons.-
CEN.PUCCIOComproprietà (INTER)-
CEN.VIGNAPrestito (AREZZO)Rientra alla base
ATT.ANACLERIOPrestito (PERUGIA)Rientra alla base
ATT.ALTINIERPrestito (MANTOVA)Rientra alla base
ATT.CISSÈPrestito (ATALANTA)Trattativa per rinnovo
ATT.DA SILVARescissione cons.-
ATT.FODERAROComproprietà (VITERBESE)Ceduto (VITERBESE)
ATT.IAKOVLEVSKIRescissione cons.-
ATT.IUNCOCeduto (CHIEVO)-
ATT.MORANTEPluriennaleNon si vuole tenere
ATT.PASTRELLOIn scadenza?
ATT.STAMILLAPrestito (PIACENZA)Rientra alla base
ATT.VRIZPrimavera-
ATT.ZEYTULAEVPluriennaleNon si vuole tenere

LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.
                  I ruoli con il link conducono alla scheda relativa al giocatore/tecnico.
                  I nomi depennati sono già rientrati alle società di appartenenza.



- Il nuovo tecnico spiega il suo Verona: «Al top al momento giusto. Girardi? Un buon attaccante»
Remondina: «Sarà un Hellas diesel»
Si trova al mare, in Versilia. Ultimi giorni prima della nuova avventura veronese. Ma la testa è già in riva all’Adige. «Al Verona - confessa - ci penso dalla mattina alla sera». Gianmarco Remondina si sta caricando: fra tredici giorni guiderà la truppa gialloblù in Val Passiria. Giusto, dunque, sentire anche il suo umore, in un momento in cui la piazza veronese ha puntato i fucili della critica sull’Hellas.



Mister Remondina, conta di avere la rosa al completo per il 14 luglio?
«Spero di sì, ma non trovo affatto scandaloso che la squadra venga completata anche nella seconda parte del mese».
Sul mercato cosa ci può dire?
«E’ necessario aspettare che la società sistemi le posizioni dei giocatori attualmente in rosa con i contratti più onerosi. Poi con il diesse Prisciantelli abbiamo individuato ruoli e obiettivi».
Che modulo adotterà?
«Aspettiamo prima che arrivino i nuovi. Poi adattiamo il modulo alle caratteristiche dei giocatori».
Tre settimane di ritiro: come ha intenzione di impostare il lavoro?
«Abbiamo fissato sei amichevoli. Praticamente giochiamo ogni tre, quattro giorni. E’ una scelta ben precisa per affinare i meccanismi. Sono test impegnativi, avremo bisogno di giocare tanto assieme».
Sarà Girardi il colpo del Verona?
«Girardi lo conosco, l’ho visto giocare, ma non mettiamogli addosso troppa pressione. E’ un buon giocatore, ma non è giusto dargli l’etichetta di colpo del nostro mercato».
Parliamo del suo staff: confermato Bruni come vice?
«Confermato. Con Bruni ho grande sintonia. Parlavamo spesso di calcio a Piacenza, con lui c’è proprio grande feeling».
Come sarà la partenza del Verona targato Remondina?
«A me piace lavorare molto in ritiro. Sarà una partenza diesel. Voglio che la squadra sia al top nei momenti importanti della stagione. Torneremo dal ritiro un tantino affaticati, ma poi questo lavoro pagherà».

FONTE: Leggo.it


- Previdi: non siamo pagliacci. I giocatori annunciati arriveranno tutti
Intervista all'amministratore unico del Verona dopo l'arrivo di Gabriele Puccio, primo acquisto della stagione
Nardino Previdi ha spiegato l'attuale momento di mercato del Verona. "Ho incontrato ieri Puccio" ha spiegato "e mi è sembrato molto carico. Adesso ufficializzeremo anche gli altri acquisti che abbiamo annunciato. Non siamo dei pagliacci e quello che diciamo lo facciamo". Su Girardi, Previdi è stato chiaro: "Il Chievo lo ha dato a noi. Problemi non ce ne sono. E' un giocatore che seguiamo da febbraio".



Categorico invece il giudizio su Morante: "A causa delle sue prestazioni dell'ultima stagione non rientra nei nostri piani. Stiamo cercando una soluzione, ma tocca a lui trovarla. Sappia, comunque, che non partirà in ritiro con noi". Idem per Comazzi e Morabito: "Non fanno parte della squadra. Stiamo cercando con loro una soluzione, ma anche loro non vengono in ritiro". Infine su Orfei: "Bravo ragazzo, grande professionista. Però non ha accettato quello che gli abbiamo proposto. Mi dispiace".

- L'HELLAS SI RADUNA IL 12 LUGLIO A CAVALCASELLE
Il Verona si radunerà sabato 12 luglio a Villa Arvedi a Cavalcaselle e non lunedì 14 luglio come annunciato. I primi allenamenti si dovrebbero svolgere all'antistadio e poi la partenza per la Val Passiria.

- HELLAS: GIOVEDI' SI DECIDE IL FUTURO DI ORFEI
E arrivò il giorno di Giovanni Orfei. Il difensore, che dallo scorso 30 giugno è rimasto senza contratto, avrà l'ultimo incontro con la società di Corte Pancaldo per decidere cosa ne sarà del suo futuro. A Orfei l'Amministratore Unico, Nardino Previdi, ha offerto un contratto da 30 mila euro. Adesso spetta solo al giocatore decidere se accettare o meno la proposta del club scaligero.

Per domani è in programma quindi l'ultimo atto, anche se pare oramai annunciata la rottura tra le parti, come hanno fatto intendere sia Previdi che Fedele, il procuratore di Morante e Girardi, che in questi giorni sta curando gli interessi di Orfei.

- HELLAS: REMONDINA SU GABRIELE PUCCIO
L'allenatore dell'Hellas Verona, Gian Marco Remondina, in attesa di altre ufficialità, commenta il primo acquisto del club di Corte Pancaldo, il centrocampista classe 1989 Gabriele Puccio. "L'ho già visto giocare, è un ragazzo di prospettiva e di valore - il commento del tecnico gialloblù - E' uno di quei ragazzi che provengono da una Primavera importante, di prima fascia, com'è quella dell'Inter. Un giocatore in grado di dare un contributo importante alla nostra causa e che può crescere ancora molto".

FONTE: TGGialloblu.it



- SETTORE GIOVANILE.
IL TECNICO DELLA BERRETTI AVRÀ ANCHE IL COMPITO DI AFFIANCARE PRISCIANTELLI NEL RUOLO DI RESPONSABILE DELLE SQUADRE GIALLOBLÙ
Investitura speciale per Zarattoni. La scheda di PUCCIO primo acquisto scaligero e la promessa di PREVIDI. COMAZZI alla SPAL? Ci saluta anche ORFEI... di prestigio per i Giovanissimi regionali Risultato gratificante per gli Allievi di Dall’Oglio
«Non si è trattato per me di un anno veramente completo alla guida delle giovanili - spiega Riccardo Prisciantelli, da poco diesse dell’Hellas, dopo aver guidato il settore giovanile - perchè mi sono occupato per parecchi mesi della prima squadra, sono comunque soddisfatto per come sono andate le cose. Qualche ragazzo del vivaio è sceso in campo in serie C e Coppa Italia, credo sia un aspetto molto positivo.

La decisione di maggiore importanza affrontata durante la stagione è stata quella di portare giocatori più giovani nelle categorie di livello nazionale, permettendoci di valutare l’effettiva crescita e maturazione. La Berretti ha fatto un ottimo lavoro, iniziato da Davide Pellegrini e continuato poi da Stefano Zarattoni. Nonostante avessimo schierato diversi ’91 siamo giunti secondi nella regular-season, venendo poi eliminati nel girone di qualificazione alle fasi finali solo dalla Pro Sesto Campione d’Italia. Gli Allievi Nazionali si sono piazzati al quinto posto, occupando a lungo posizioni di vertice.

I Regionali hanno disputato una stagione eccezionale, dominata fino all’ultima gara, in cui la formazione di Dall’Oglio è stata sconfitta di misura dal Padova. Un pò di fatica l’hanno fatta i Giovanissimi Nazionali, un gruppo che spero dimostri qualcosa di più col passare del tempo. I Giovanissimi Regionali si sono resi protagonisti conquistando un La scheda di PUCCIO primo acquisto scaligero e la promessa di PREVIDI. COMAZZI alla SPAL? Ci saluta anche ORFEI... che alla nostra società mancava da parecchi anni, mentre i Provinciali, che non facevano classifica, hanno chiuso in testa permettendo di recuperare parecchi giocatori. Dico grazie ai collaboratori, a partire dal capo osservatori Renzo Ronca e dal segretario Elio Perezzani. Faccio inoltre il mio in bocca al lupo a Stefano Zarattoni, che in parte mi sostituirà pur restando alla guida della Berretti. Ringrazio tutti gli allenatori, i preparatori atletici ed i fisioterapisti, ed in particolare Franco Bergamaschi che ha dimostrato di possedere le caratteristiche che un grande ex deve avere per tornare utile alla nostra causa».

- IL NUOVO ASSETTO.
L’UFFICIALIZZAZIONE DEL RESPONSABILE ORGANIZZATIVO HA COMPLETATO I QUADRI DIRIGENZIALI DELLA SOCIETÀ DI CORTE PANCALDO
Quattro punti fermi per l’Hellas di Arvedi
Ieri (laltro n.d.S.) l’ultimo tassello. Claudio Molinari è il nuovo direttore generale dell’Hellas Verona. Il 5 luglio verrà presentato in Corte Pancaldo. Di fatto, con l’arrivo dell’ex diggì della Sambenedettese, il quadro dirigenziale è andato così a completarsi. Ai tre uomini di fiducia di Piero Arvedi, va aggiunto il tecnico Gianmarco Remondina. L’uomo del... campo. Con lui, sono quattro i moschettieri a difesa del Conte Piero. Uno per tutti, tutti per uno. In ballo c’è l’onore ferito del Verona. Che adesso vuole ripartire in fretta dall’entusiasmo di un gruppo che dovrebbe garantire nuovi stimoli e grande voglia di rilancio.



L’UOMO DEL PROGETTO. È Nardino Previdi, amministratore unico, di fatto, plenipotenziario del Verona. Lui decide, lui dirige, lui pensa, lui programma, lui verifica, lui propone, lui dispone. L’uomo del progetto ha parlato chiaro più volte. «Il Verona si fa con gente da Verona. Tutti gli altri non saranno utili alla causa». Detto e fatto. Previdi ha incontrato la vecchia guardia, ha proposto il rinnovo alle condizioni utili alla società. Ha ottenuto anche molti consensi, e parallelamente ha portato avanti il mercato. Movimenti rapidi, giocatori «bloccati», nei prossimi giorni inizierà la fase delle ufficializzazione. Dodici, tredici ragazzi da inserire nel tessuto Hellas. Un mondo che cambia, facce nuove. Previdi, invece, resta riferimento per tutti. Arvedi si è defilato. Resterà, molto probabilmente, sottocoperta, limitando in maniera importante le sue apparizioni davanti a taccuini e microfoni.

PRISCIANTELLI, CARTA JOLLY. Presente, presente, sempre presente. Ha sposato la causa Hellas, e lo ha fatto con grandissima professionalità. Figura discreta, capace di muoversi nell’ombra e di cambiare più volte il suo «impatto operativo» nel mondo Verona. Responsabile del settore giovanile, poi uomo mercato, poi figura di riferimento per Giovanni Galli, nella toccata e fuga dell’ex portiere a Verona, poi ancora punto d’appoggio della società nel momento del grande bisogno. Di fatto svolge da tempo il ruolo di direttore sportivo. I «galloni» sono arrivati da poco. Ma da tempo se li è meritati sul campo. Insieme a Previdi curerà in prima persona il mercato del Verona. Prisciantelli dispone della massima operatività all’interno del gruppo dei «quattro».

UN VOLTO NUOVO. Claudio Molinari è il nuovo responsabile organizzativo. L’ex diggì della Samb conosce molto bene Previdi, visto che i due hanno avuto modo di intrecciare i loro destini in passato. Molinari gravita da tempo nel mondo del calcio professionistico. Nella sua esperienza di Trento aveva conosciuto Rino Foschi, diventato poi nel tempo uomo mercato dell’Hellas Verona. In passato ha lavorato anche per Spal e Manfredonia. Previdi si è ricordato di lui nel momento di dare completamento al quadro dirigenziale.

REMONDINA, MISTER SPERANZA. «Ha firmato un contratto in bianco con noi» ha ricordato Previdi. Gianmarco Remondina si è rimesso in discussione in una piazza bollente e affamata di vittorie, Anche lui, prima di firmare, ha voluto conoscere nei dettagli il «progetto Previdi». Ripartirà dal 4-3-3, dai ricordi dolci di Sassuolo, che gli hanno permesso in due stagioni di ottenere «quasi» due promozione dalla C2 alla B. Anche Remondina ha voglia di rilancio, visto che la sua esperienza a Piacenza non gli ha riservato certo grandi soddisfazioni. «Sarà un Verona a misura di tifoso - ha detto - noi vi conquisteremo, visto che voi ci avete già conquistato». Belle parole. Adesso si passa alla fase operativa. E sono in tanti a voler vedere svelato il nuovo Hellas.

- Puccio il primo colpo Orfei, domani si decide
Primo rinforzo per l’Hellas Verona all’apertura della sessione estiva del calciomercato. È infatti ufficiale l’ingaggio dall’Internazionale del centrocampista Gabriele Puccio. Il giocatoreo, nato a Milano nel 1989, ha fatto parte nella scorsa stagione della lista B nerazzurra per la Champions League, scendendo in campo contro il PSV Eindhoven.



Domani (oggi n.d.S.), invece, sarà giornata importante per conoscere il futuro di Giovanni Orfei. Il difensore s’incontrerà con Previdi per un ultimo faccia a faccia. Quello decisivo. Al giocatore è stata proposta qualche tempo fa una riduzione dell’ingaggio pari a quasi il 75% del contratto in essere la scorsa stagione. è inutile dire che al momento le parti sono davvero distanti. Nella giornata di oggi, invece, la società di Corte Pancaldo potrebbe ufficializzare l’acquisto di altri giocator. Prisciantelli sarà a Milano proprio per dare una spinta decisiva alle contrattazioni della società.

FONTE: LArena.it


- Spal, entro qualche ora la scelta del nuovo allenatore
Intanto in settimana è in programma anche l’incontro con Stabellini per lo stadio, mentre per i giocatori ieri sono spuntati altri nomi, tra cui quello del difensore Alberto Comazzi, lasciato libero dal Verona.

FONTE: IlRestoDelCarlino.IlSole24Ore.com




[OFFTOPIC]
Vita da ex: Sembra che CATANIA non sarà il futuro professionale per Giuseppe COLUCCI; dopo essere stato totalmente riscattato dalla società etnea infatti, pare che Walter ZENGA, confermatissimo sulla panca rossoazzurra, possa fare a meno di lui... Dopo il MARTINA anche il CASTELNUOVO GARFAGNANA non si iscrive, C2 sempre più a portata per la SAMBONIFACESE... Vita da ex: Dopo la bella stagione in B col CHIEVO, Mino IUNCO è entrato nelle mire di alcune squadre importanti... TENNIS WIMBLEDON: Semifinali con FEDERER, SAFIN e NADAl. MOTOMONDIALE&GOSSIP: Vale ROSSI pizzicato con la bella mora in topless. CALCIOMERCATO: ARSHAVIN e PODOLSKI vogliono cambiare aria, i pretendenti non mancheranno. PALIO di SIENA: A Piazza del Campo vince la contrada dell'ISTRICE... Vita da ex: ZOMER, ex portiere gialloblù nell'ultima stagione in forza al LUMEZZANE (seconda divisione), molto vicino al COMO neopromosso in C2...
Vita da ex: ZOMER, ex portiere gialloblù nell'ultima stagione in forza al LUMEZZANE (seconda divisione), molto vicino al COMO neopromosso in C2...
- Il portiere Zotti si allontana dal Lario
La pista più calda è quella che porta a Davide Zomer, lo scorso anno nel Lumezzane. Classe 1977, oroginario di Rovereto, Zomer ha militato anche con Treviso, Siena e Verona. E proprio con i gialloblù nella stagione 2003-2004 in serie B affrontò il Como, sostituendo l’allora titolare Pegolo, infortunato.

FONTE: CorriereComo.it


Vita da ex: Sembra che CATANIA non sarà il futuro professionale per Giuseppe COLUCCI; dopo essere stato totalmente riscattato dalla società etnea infatti, pare che Walter ZENGA, confermatissimo sulla panca rossoazzurra, possa fare a meno di lui...
- Spunta il Cagliari per Colucci
Dopo gli acquisti di prim'ordine, per il Catania è il momento di incominciare a vendere. Tra i dati per partenti, oltre a Ciro Polito, Davide Baiocco, Andrea Sottil e Marcello Gazzola, c'è il centrocampista Peppe Colucci, classe '80, due stagioni al Catania, per il quale in questi giorni pare ci sia stato un testa a testa tra Reggina e Sampdoria.

Oggi invece, voci indiscrete indicano come proposta più concreta quella del Cagliari di Cellino, quest'anno guidato dal tecnico Massimiliano Allegri, che potrebbe battere la concorrenza delle avversarie per aggiudicarsi le ottime prestazioni del centrocampista rossazzurro, che nella massima serie ha giocato anche con le maglie di Livorno, Reggina, Brescia, Modena e Verona.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


Dopo il MARTINA anche il CASTELNUOVO GARFAGNANA non si iscrive, C2 sempre più a portata per la SAMBONIFACESE... Vita da ex: Dopo la bella stagione in B col CHIEVO, Mino IUNCO è entrato nelle mire di alcune squadre importanti...
- MERCATO CHIEVO: PIU' SQUADRE SU IUNCO
L'attaccante brindisino del Chievo, Antimo Iunco, ha ricevuto diverse richieste dopo la buona stagione che lo ha visto protagonista con la squadra di Iachini.

- CASTELNUOVO E MARTINA NON SI ISCRIVONO. SAMBO PIU' VICINA ALLA LEGA PRO SECONDA DIVISIONE
Il Martina, retrocesso dalla C1 alla C2 (ora Seconda Divisione ) non si è iscritto al campionato di competenza. Stessa cosa ha fatto il Castelnuovo Garfagnana, salvatosi nei play out di C2 contro il Rovigo. Altre squadre che potrebbero avere problemi in prima istanza sono il Teramo, la Lucchese e la Juve Stabia. La Lega Pro Seconda divisione è molto più vicina dunque per la Sambonifacese.

FONTE: TGGialloblu.it


TENNIS WIMBLEDON: Semifinali con FEDERER, SAFIN e NADAl. MOTOMONDIALE&GOSSIP: Vale ROSSI pizzicato con la bella mora in topless. CALCIOMERCATO: ARSHAVIN e PODOLSKI vogliono cambiare aria, i pretendenti non mancheranno. PALIO di SIENA: A Piazza del Campo vince la contrada dell'ISTRICE...
- Federer-Safin che sfida! Anche Nadal in semifinale
Il re svizzero supera i quarti battendo il croato Ancic 6-1 7-5 6-4. Troverà il russo, che ha eliminato Lopez in quattro set. Avanza anche lo spagnolo, che si è sbarazzato in tre set dello scozzese Murray

- Il riposo del Dottore: la sexy crociera di Rossi
Valentino pizzicato dal settimanale Oggi a bordo del suo yacht con una misteriosa mora. I due, una volta al largo, hanno mandato il marinaio a farsi un giro in gommone...

- Arshavin e Podolski in fuga. Manchester City: preso Jo
Il fantasista dello Zenit e l'attaccante del Bayern hanno chiesto la cessione. Il russo pensa al Barcellona, il tedesco a Colonia e Werder Brema. Il City non molla la presa per Ronaldinho e intanto si assicura il giovane brasiliano del Cska Mosca, Tomasson torna al Feyenoord

- All'Istrice il Palio di Siena
Già del Menhir guidato dal fantino Trecciolino, all'undicesimo successo, si aggiudica la corsa di Piazza del Campo dedicata alla Madonna di Provenzano

FONTE: Gazzetta.it
Condividi questo articolo:
Vota su WikioFav This With TechnoratiSalva su SegnaloVota su Fai InformazioneVota su DiggitaFurl this pageSegnala su ziczac
Add To Del.icio.usCondividi su MeemiMixx This

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaBenevento Romulo

#VeronaBenevento highlights


Wallpapers gallery