HELLAS bunker grazie a 'Saracinescu' RAFAEL! MERCATO D'INVERNO: E' in arrivo un centrocampista ma DI GENNARO che fa?

Pubblicato da andrea smarso martedì 15 dicembre 2009 23:52, vedi , , , , , , , , | Nessun commento

Ci risiamo! COMAZZI 'sicuro partente' a Gennaio dopo esserlo stato quest'estate... Il giocatore è in scadenza e la società, viste anche le prestazioni di MASSONI ed ANSELMI, sembra non voler continuare a mantenere il rapporto professionale con il forte difensore centrale che, in coppia con capitan CECCARELLI, ha dimostrato di valere la Serie B. Alla finestra stanno anche CAMPISI (che ha giocato poco rispetto a quanto si attendeva e sopratutto essendo stato uno degli 'inamovibili' nell'HELLAS della passata stagione) e BURATO per il quale, come riporta DNews.eu, SARTORI diesse del CEO vorrebbe più minutaggio in gara «Sentiremo il Verona, ma penso sia probabile che Burato possa essere girato in prima o seconda divisione dove potrà giocare di più». Anche in attacco sembra si muova qualcosa col 'solito' DI GENNARO che manda chiari messaggi «Una cosa è certa, che da Gallipoli andrò via Russo ed Esposito mi raccontano tutto del Verona e io vedo sempre i servizi alla tv. Certo, nel Verona già ci sono Selva e Colombo, si vedrà» (DNews.eu) come finirà? Chissà! Per il momento è ancora tutto in alto mare e sulle tracce del forte centravanti giallorosso c'è anche il PESCARA...


'SARACINESCA' RAFAEL: Dopo la sontuosa prestazione di PORTOGRUARO, dove il numero 1 brasiliano è stato il migliore in campo per l'HELLAS VERONA salvando i gialloblù dalla seconda capitolazione consecutiva e permettendo alla sua squadra di portare a casa quel punto che ha permesso agli scaligeri di essere Campioni d'Inverno in solitaria, l'estremo difensore confida «Volevamo vincere ma le cose non sono andate come speravamo. Non siamo stati bravi a sfruttare l’uomo in più, abbiamo avuto troppa fretta. E’ stato un peccato, forse un’altra occasione persa. Però siamo sempre in testa, questo è l’importante. Le mie parate? Ho fatto il massimo. Anzi, il mio dovere, per portare a casa almeno il pari, stavolta è andata bene» gli fa eco MIO il patròn del PORTOSUMMAGA «Siamo in credito di due punti, doveva finire 2-0. A Rafael dovrebbero fare un monumento a Verona» (Leggo.it)

DE ANDRADE è cresciuto anno dopo anno e anche se nelle uscite non da ancora la sicurezza necessaria è sicuramente un portiere che in Prima Divisione fa la differenza... Se impara a controllare il carattere e migliora in area il VERONA si troverà con un numero uno di spessore anche in Serie B (d'altronde se così già fosse, RAFAEL non sarebbe più in riva all'Adige probabilmente...) [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA.]

MERCATO D'INVERNO: Ci risiamo! COMAZZI 'sicuro partente' a Gennaio dopo esserlo stato quest'estate... Il giocatore è in scadenza e la società, viste anche le prestazioni di MASSONI ed ANSELMI, non sembra voler continuare a mantenere il rapporto professionale con il forte difensore centrale che, in coppia con capitan CECCARELLI, ha dimostrato di valere la Serie B. Alla finestra stanno anche CAMPISI (che ha giocato poco rispetto a quanto si attendeva e sopratutto essendo stato uno degli 'inamovibili' nell'HELLAS della passata stagione) e BURATO per il quale, come riporta DNews.eu, SARTORI diesse del CEO vorrebbe più minutaggio «Sentiremo il Verona, ma penso sia probabile che Burato possa essere girato in prima o seconda divisione dove potrà giocare di più». Anche in attacco sembra si muova qualcosa col 'solito' DI GENNARO che manda chiari messaggi «Una cosa è certa, che da Gallipoli andrò via Russo ed Esposito mi raccontano tutto del Verona e io vedo sempre i servizi alla tv. Certo, nel Verona già ci sono Selva e Colombo, si vedrà» (DNews.eu) come finirà? Chissà! Per il momento è ancora tutto in alto mare e sulle tracce del forte centravanti giallorosso c'è anche il PESCARA... [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA.]

Intervista a Fabrizio AnselmiPortogruaro 0-0 VeronaIntervista ad Andy Selva

DICONO:
ANSELMI: «Difficile che una squadra prenda il largo. Tutto lascia pensare ad un campionato equilibrato fino in fondo. Momenti come questo vanno affrontati e superati con umità» (HellasVerona.it)
SELVA: «Essere davanti a tutti significa che siamo stati i più forti. Foggia campo difficile ma vinceremo. Rinforzi? Siamo primi, non ci servono» (TGGialloBlu.it) [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA.]


[ALTRE NEWS]
BERETTI CAMPIONE D'INVERNO dopo il dodicesimo risultato utile consecutivo! La squadra di ZARATTONI ha rifilato un 4 a 1 alla GIACOMENSE nell'ultimo turno di campionato.
CAPOCANNONIERI DEL GIRONE B: PIOVACCARI ha superato ALTINIER in attesa, speriamo, che si 'svegli' COLOMBO e SELVA torni 'La Belva'.
DUE GIORNATE DI SQUALIFICA A SALGADO DEL FOGGIA per comportamento offensivo verso l'arbitro recita il comunicato della Lega Pro. L'attaccante cileno, in doppia cifra da tre stagioni, era stato espulso Domenica scorsa a Ferrara.
FOGGIA-VERONA: Come da disposizioni del CASMS un solo biglietto per spettatore e vendite esclusivamente dal circuito scelto dal questore. 400 i tagliandi a disposizione del pubblico scaligero.
RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI: Con i rossoneri si rivede in campo dopo un lungo stop il difensore D'AGOSTINO. Differenziato per le punte COMPIERCHIO e MATTIOLI 'solo' palestra per l'attaccante SALGADO ed il centrocampista TREZZI. In casa gialloblù a riposo precauzionale ESPOSITO dopo una botta alla tibia. [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA.]


[IN BREVE]
VITA DA EX: Il 'ritorno' di Beppe COLUCCI, giocherà col CESENA. Nell'HELLAS non giocò moltissimo ma servì l'assist a SuperMike COSSATO per quel gol salvezza contro la REGGINA nello spareggio di ritorno (campionato di Serie A 2000-2001).
CALCIO INGLESE: Stadi 'british' stupendi ma... Occhio ad insultare i giocatori che escono! FIGUEROA terzino del WIGAN ATHLETIC imbrocca un magnifico tiro da 50 metri: incrocio dei pali e portiere battuto direttamente su calcio di punizione...
CALCIOPOLI: 3 anni a GIRAUDO e 2 agli arbitri PIERI, LANESE e DONDARINI, finita qua? Calma... Ora c'è l'appello, la Cassazione... Alla fine ci si scorderà pure del perchè questi sono stati imputati.
CALCIO TEDESCO: Il 'buon' LEHMANN, dopo la pipì a bordo campo, ne combina un'altra delle sue. Con il suo STOCCARDA in vantaggio e la palla lontana, spintona in area un avversario: rigore (poi segnato) ed espulsione! Il GLADBACH ne fa 5 all'HANNOVER ma 3 sono autoreti!
BASKET NBA: Lebron JAMES ne fa 44 e i CAVS volano! Vittorie anche per ATLANTA, MEMPHIS e SAN ANTONIO. I CELTICS vincono l'undicesima di fila e anche i MAGICS tengono il passo.
FOOTBALL NFL: Vittoria esterna (sofferta) per i SAINTS ma i COLTS rispondono a DENVER. Grandissimi gli EAGLES a casa dei GIANTS ed è allungo in NFC EAST. A Ovest gli ARIZONA CARDINALS si distraggono e rimandano la conquista del titolo...
FORMULA 1: La Malesia fa rinascere la LOTUS! Guideranno TRULLI e KOVALAINEN.
MOTOMONDIALE: DE ANGELIS trova l'accordo, guiderà la SCOT per tornare in MOTOGP.
BASKET: È (quasi) deciso, il nuovo coach della Nazionale sarà PIANIGIANI (almeno fino al 2011). [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA.]

Stadi inglese stupendi ma... Occhio ad insultare i giocatori che escono!Il GLADBACH ne fa 5 all'HANNOVER ma 3 sono autoreti!NBA highlights from December 14th

GIOCO PRONOSTICI:
Mister Loyal mette in riga tutti ed è Campione di Giornata con ben 8 punti! Bravo anche Gede che si ferma a 7. A 6 troviamo (quasi) tutti gli altri, Bridget e RobRoy segnano solo 3 ma lo Sfigadòn di Giornata è Gabri con 2 punti.

In classifica generale conducono ancora Bruni e Martino con 4 punti su Bridget a sua volta raggiunta da Ale90HVr. Al terzo posto sale Mister Loyal che con il risultato di oggi ha scavalcato Pose. [COMMENTA in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA.]

CLASSIFICA DI GIORNATA
8 - Mister Loyal
7 - Gede
6 - Ale90hvr, Black, Bruni, Lucky, Martino, Pose, Smarso
3 - Bridget, Robroy
2 - Gabri

CLASSIFICA GENERALE
75 - Bruni, Martino
71 - Ale90hvr, Bridget
70 - Mister Loyal
69 - Pose
66 - Lucky
62 - Black
61 - Robroy
57 - Gabri
55 - Smarso
53 - Gede

CLASSIFICA PRECEDENTE
69 - Bruni, Martino
68 - Bridget
65 - Ale90hvr
63 - Pose
62 - Mister Loyal
60 - Lucky
58 - Robroy
56 - Black
55 - Gabri
49 - Smarso
46 - Gede

RECORD DI STAGIONE
Punteggio massimo in una giocata: Ale90hvr, Bruni (11)
Max. numero di pronostici azzeccati: Ale90HVr (8)
Max. numero di risultati azzeccati: Bruni (5)
Punteggio minimo in una giocata: Bridget, Federico Montresor, Gabri, Lucky, Mister Loyal, Robroy, Smarso, VALE/=\VALES (1)

ALBO D'ORO CAMPIONI
2008/2009 RobRoy
2007/2008 L. Bruni F.C.
2006/2007 Ark (Ex-Alberto)
2005/2006 Ark (Ex-Alberto)
2004/2005 Ark (Ex-Alberto)
2003/2004 Ark (Ex-Alberto)





ATTACCO STERILE. SOLO TRE GOL IN SETTE PARTITE PER I GIALLOBLÙ, CHE CERCANO SOLUZIONI PER GENNAIO
Di Gennaro chiama l’Hellas: «Prendimi»
L’attaccante del Gallipoli conferma che nel prossimo mercato lascerà la Puglia e si offre agli scaligeri, ma
sulle sue tracce c’è anche il Pescara.

Andrea Spiazzi Verona Tre gol nelle ultime sette partite. A leggerla così pare impossibile che l'Hellas sia ancora primo in classifica, eppure questo campionato sta riservando continue sorprese, col gruppo delle prime che rallenta e il vertice conteso da sette squadre in quattro punti. I gialloblù sentono il fiato sul collo delle avversarie e la prestazione di Portogruaro non è stata confortante. C'è, evidente, un calo di tensione e di rendimento. La prima della classe ha dei problemi se gioca solo i primi venti minuti all'altezza del suo blasone. L'Hellas non vince in trasferta dal 4 ottobre scorso (2-0 a Lanciano). Da allora solo zero a zero, ben cinque. Dopo la cinquina rifilata al Pescina l'attacco si è bloccato e i motivi ci sono.

Il primo ha un nome e un cognome: Andy Selva. Con lui in campo la squadra ha centrato vittorie e reti e il reparto avanzato ha girato a meraviglia. L'infortunio e la forma non ancora ritrovata (quasi irriconoscibile a Portogruaro) stanno limitando tutta la squadra. Poi c'è Rantier che rimane nel limbo di chi potrebbe fare la differenza ma non vi riesce. La pubalgia ha costretto il francese ad una preparazione rallentata e il motore è ancora fuori giri. Anche Ciotola sta deludendo dopo un promettente avvio di stagione, mentre Colombo si rivela per quello che è sempre stato: un gran manovratore di palloni, tecnico e fisico, ma in fatto di reti non può essere l'uomo gol. L'impressione di questi giorni è che Martinelli e Bonato stiano attendendo con ansia la pausa natalizia per riordinare le idee e per muoversi sul mercato. L'essere primi, pur nelle difficoltà, sarà un ulteriore sprone a sforbiciare là dove necessario e a innestare nuovi virgulti.

Con Massoni e Anselmi che hanno dimostrato di valere il posto da titolare, la posizione di Comazzi, che vuole il rinnovo del contratto, vacilla non poco e il difensore potrebbe andarsene. Anche Campisi potrebbe prendere un'altra via, come pure il giovane Burato. «Sentiremo il Verona - commenta in proposito il ds del Chievo Sartori -, ma penso sia probabile che Burato possa essere girato in prima o seconda divisione dove potrà giocare di più». A centrocampo è probabile quindi l'arrivo di un rinforzo. Capitolo attaccante. Il bomber prescelto dovrebbe essere Francesco Di Gennaro: «Magari - commenta lui - non vedo l'ora». La punta campana, tuttavia nega vi siano finora stati contatti tra le dirigenze. «Una cosa è certa, che da Gallipoli andrò via - spiega - Russo ed Esposito mi raccontano tutto del Verona e io vedo sempre i servizi alla tv. Certo, nel Verona già ci sono Selva e Colombo, si vedrà». Anche il Pescara si sta muovendo sulle sue tracce, pronto a contendersi con l'Hellas il forte centravanti.

FONTE: DNews.eu


Martedì 15 Dicembre 2009
«Ho fatto il mio dovere»
Rafael ha chiuso la porta nel derby. Troppi pareggi: 8 gli 0-0 in 17 gare e senza vittorie da 40 giorni: «Abbiamo troppa fretta»
di Gianluca Vighini
VERONA - Sette squadre in quattro punti. Un gol fatto nelle ultime cinque gare. L’ultima vittoria che risale a più di quaranta giorni fa (2-0 al Real Marcianise lo scorso 8 novembre). L’Hellas è campione d’inverno, ma il platonico titolo non riesce a cancellare l’evidente frenata compiuta dai gialloblù nell’ultima parte del torneo. Il Verona segna con il contagocce, pareggia (quattro volte e un ko) troppo e solo la contemporanea e altrettanto forte decelerata della altre grandi (Ternana e Pescara in primis) le hanno permesso di mantenere la testa della classifica.

Super Rafael. A Portogruaro, pur giocando mezz’ora del derby addirittura in superiorità numerica, i gialloblù non sono riusciti a incamerare i tre punti. Anzi, hanno rischiato addirittura di perdere e solo le miracolose parate di Rafael, tornato in squadra dopo la squalifica, le hanno permesso di portare a casa il punticino. «Volevamo vincere - spiega il numero - ma le cose non sono andate come speravamo. Non siamo stati bravi a sfruttare l’uomo in più, abbiamo avuto troppa fretta. E’ stato un peccato, forse un’altra occasione persa. Però siamo sempre in testa, questo è l’importante. Le mie parate? Ho fatto il massimo. Anzi, il mio dovere, per portare a casa almeno il pari, stavolta è andata bene».

Giocare per vincere. Nelle 17 gare del girone d’andata il Verona ha pareggiato otto volte per 0-0. Troppe, forse, per una squadra che vuole essere la battistrada del campionato anche il 9 maggio 2010, alla fine del torneo. «Ripeto ancora una volta che questo campionato è durissimo - sbotta Remondina -. Ci sono molte squadre che possono vincere e la classifica è lì a testimoniarlo». Vero, ma la sensazione che il Verona sia troppo sparagnino è sempre più evidente. «In effetti - aggiunge Cangi - noi l’anno scorso a Gallipoli abbiamo perso molte fuori casa, ma nel nostro stadio eravamo implacabili. Adesso ci mancano i punti delle gare con Spal e Rimini. Se avessimo quelli, il pareggio con il Portogruaro sarebbe stato un punto d’oro».

Ripresa. Il Verona riprenderà oggi la preparazione a Sandrà. Il girone di ritorno riparte con la delicatissima trasferta di Foggia. Alla prima giornata i pugliesi fecero dannare l’Hellas, costruendo un gigantesco bunker difensivo che la squadra di Remondina non riuscì a scalfire. Il primo 0-0 di una lunga serie. (ass)

Martedì 15 Dicembre 2009
Francesco Mio, patròn del Portogruaro, dopo il pareggio «Quel portiere merita un monumento»
di Marco Zorzo
PORTOGRUARO - Gli avessero detto lo scorso 23 agosto che chiudeva l’andata al quarto posto, a tre lunghezze dalla capolista, Francesco Mio avrebbe messo subito la firma. Ma all’indomani dello 0-0 casalingo con l’Hellas, al patròn del Porto i conti non tornano. «Siamo in credito di due punti, doveva finire 2-0. A Rafael dovrebbero fare un monumento a Verona. Noi da play off? Beh, l’andata ha detto questo: i nostri 27 punti sono tutti sudati e guadagnati. Forse per strada abbiamo lasciato qualcosa. Mi riferisco alla sconfitta di Andria e quella in casa con la Ternana, in un campo impossibile. Ma essere lì con le grandi è proprio una bella soddisfazione».

FONTE: Leggo.it


martedì 15 dicembre 2009 - 16:53
Ripresa degli allenamenti per i rossoneri
FOGGIA - Si sono ritrovati nel primo pomeriggio Tony D´Amico e company, pronti per inaugurare la settimana lavorativa in vista del match contro il Verona, che darà il via al girone di ritorno.
Breve colloquio al caldo degli spogliatoi prima di "esordire" nel freddo dello Zaccheria, dove alle 15 è iniziato l´allenamento odierno svolto senza il centrocampista Giuseppe Colucci, fresco di ingaggio da parte del Cesena, club di serie B.

Riscaldamento tecnico, esercitazioni sul possesso palla e giri di campo per i rossoneri tra i quali si è rivisto Andrea D´Agostino, reduce da un lungo stop per alcuni problemi alla schiena; in seguito, defatigante per chi ha disputato l´intera gara contro la Spal e mini partitella a campo ridotto. Lavoro di forza in palestra e sul campo invece per i tre portieri, torchiati per bene da Valerio Visconti. Differenziato in palestra per Mario Antonio Jimenez Salgado e Carlo Trezzi, lavoro a parte sul campo per Antonio Compierchio e Italo Mattioli.


martedì 15 dicembre 2009 - 15:22
Due turni di squalifica per Salgado
Sono due i turni di squalifica inflitti dal Giudice Sportivo nei confronti di Mario Antonio Jimenez Salgado: l´espulsione rimediata domenica scorsa "per comportamento offensivo verso l´arbitro" costringerà infatti l´attaccante cileno a saltare sia la sfida col Verona, in programma domenica che la trasferta di Giulianova.
Sale a quattro, invece, il numero dei diffidati: ai già presenti Matteo Quadrini, Andrea Torta e Carlo Trezzi si aggiunge capitan Tony D´Amico, giunto alla sua terza infrazione.

martedì 15 dicembre 2009 - 17:23
Foggia-H. Verona, le disposizioni della Prefettura
Il Prefetto della Provincia di Foggia ordina che, per l´incontro di calcio Foggia-H. Verona in programma domenica 20 dicembre 2009 presso lo stadio "Zaccheria" di Foggia con inizio alle ore 14.30, vengano osservate le seguenti prescrizioni:

- vendita di un solo tagliando per ciascuno spettatore ed incedibilità dello stesso;

- vendita dei tagliandi esclusivamente presso le rivendite individuate d´intesa con le Questure interessate e le Società Sportive, e gestite sotto la diretta responsabilità delle società medesime che dovranno garantire il riscontro dei documenti d´identità degli acquirenti e fornire l´elenco degli stessi.

Da tutte le prescrizioni sopra specificate sono esenti i possessori della "Tessera del Tifoso", rilasciata in maniera conforme alle normative di settore.

FONTE: USFoggia.it


14/12/2009
Hellas, solo un pari tra sprechi, errori e un uomo in più
DELUSIONE. A Portogruaro senza reti, ma è campione d’inverno. I gialloblù si spengono dopo aver dominato la gara per una buona mezz’ora e vanno in confusione. Non sfruttata neanche l’espulsione di Specchia
Portogruaro. Teniamoci stretto questo pareggio. Con il punto di Portogruaro l'Hellas chiude in vetta il girone d'andata con un punto di vantaggio sul Pescara, due sulla Ternana e tre sui granata veneziani. Adesso ci sono altre diciassette battaglie per arrivare alla promozione in B ma una cosa è chiara, il Verona deve cambiare marcia rispetto alle ultime gare altrimenti rischia di mandare all'aria i piani ambiziosi di Martinelli e Bonato.
Anche al velodromo Mecchia va in scena un copione visto e rivisto tra novembre e dicembre. Verona padrone del campo per una buona mezz'ora, zero gol fatti e qualche occasione sprecata. Poi la frenata, la confusione, la frenesia.
Passano i minuti e, piano piano, si spengono i gialloblù. Non serve a nulla neppure l'espulsione di Specchia, Ceccarelli e compagni giocano in undici contro dieci per venticinque minuti ma non regalano emozioni ai duemila tifosi che li hanno seguiti fino a Portogruaro. Anzi, tocca proprio ai padroni di casa sfiorare in almeno tre occasioni il gol del vantaggio. Solo le parate di Rafael evitano al Verona una vera e propria beffa.

«Siamo ancora primi ma abbiamo bisogno di riposo», ammette mister Remondina al termine della gara. Buono il primo tempo, da rivedere la ripresa. Il buon avvio di gara dei gialloblù non trova conferme nell'arco dell'incontro. La squadra ritrova Rafael tra i pali, il tecnico lascia in panchina Comazzi e Rantier e schiera Anselmi al centro della difesa e Farias sulla fascia destra poi manda in campo una formazione ormai collaudata con Cangi e Pugliese sulle fasce, Esposito in regia, Russo e Pensalfini a sostegno. In avanti Colombo con Berrettoni a sinistra e il piccolo brasiliano a destra.

Calori non sconvolge il Portogruaro, Mattielig tiene le redini del centrocampo davanti alla difesa a quattro, come mezzale giocano Espinal e Scozzarella, in attacco Marchi e Altinier con il talentuoso Cunico tra le due linee. Una squadra proiettata in avanti, ma l'Hellas parte meglio e chiude tutti i varchi. Subito un paio di cross dalla destra ma Colombo arriva con un attimo di ritardo, poi comincia a farsi vedere Farias che mette la quarta e si presenta al tiro dopo un paio di accelerazioni da applausi. Conclusioni troppo deboli, Rossi para a terra.

Il gioco c'è, la concretezza un po' meno. Il Verona spreca un paio di contropiedi con l'uomo in più, spesso l'ultimo passaggio o lo stop decisivo non sono precisi e la difesa granata respinge. Il Portogruaro fa buona guardia per mezzora poi comincia a crescere, appena il Verona allenta la pressione. Agonismo, grande rapidità, splendida condizione fisica, i ragazzi di Calori si avvicinano minacciosi all'area avversaria, al 39' il primo tiro in porta. Scozzarella su punizione, Rafael toglie la palla dal palo e mette in angolo. Un minuto dopo grande sgroppata di Espinal a sinistra, palla in mezzo, il portiere brasiliano para sui piedi di Altinier.

All'inizio del secondo tempo la situazione non cambia. Verona più guardingo, Portogruaro bravissimo a chiudere e ripartire in contropiede. Al 10' i padroni di casa vanno vicini al gol del vantaggio. Punizione di Scozzarella, testa di Espinal, Rafael si supera e mette in angolo. Il Portogruaro spinge, Remondina cerca di svegliare l'attacco. Fuori Colombo dentro Selva, fuori Farias dentro Ciotola.

Dopo pochi minuti l'episodio che potrebbe cambiare la partita. Specchia, anche lui appena entrato, sferra una gomitata a Selva. Il pallone è lontano, l'arbitro non vede, l'assistente sì. Rosso diretto al difensore e Portogruaro in dieci. Calori corre ai ripari e toglie una punta come Altinier per inserire il difensore Vicente.
Tutti si aspettano l'arrembaggio dell'Hellas ma Selva e compagni non hanno la forza di aggredire l'avversario. Poca lucidità e troppa frenesia, difficile costruire azioni importanti. Ne approfitta il Portogruaro che trova i varchi giusti per arrivare dalle parti del numero uno brasiliano. Ma Rafael chiude la saracinesca, i padroni di casa non passano e l'Hellas diventa campione d'inverno.
Luca Mantovani

15/12/2009
Una Berretti da record Che bravi i baby di Carli
LE GIOVANILI. Cinque vittorie, un pari e un ko
Titoli e copertina per la Berretti di Stefano Zarattoni che batte 4-1 la Giacomense, mette in fila il dodicesimo risultato utile consecutivo e si laurea campione d'inverno con una giornata di anticipo. Davvero una bella marcia. Dopo due sconfitte di seguito tornano al successo (2-1) gli Allievi Nazionali di Massimo Carli.

I gialloblù vanno a segno con Gelain e Caridi nel primo tempo poi gestiscono il vantaggio e solo negli ultimi minuti il Mezzocorona riesce a ridurre le distanze. Altra sonante e agevole vittoria dei Giovanissimi Regionali di Mauro De Beni che infliggono un tennistico 6-0 al Garcia Moreno Arzignano al termine di una partita a senso unico. Per i gialloblù vanno in gol Ronconi (doppietta), Birlea, Speri (doppietta) e Cortese. Da Mezzocorona tornano con un bel punto i Giovanissimi Nazionali.

I ragazzi di Giovanni Frinzi hanno avuto anche qualche buona opportunità per fare bottino pieno, ma alla fine il risultato di 1-1 (gol di Belfanti) è giusto. Tanto amaro in bocca invece per gli Allievi Regionali di Luca Dall'Oglio, sconfitti (2-0) dal Chievo al termine di un derby sostanzialmente equilibrato.
Solo successi, infine, per i più piccoli. Gli Esordienti '98 di Maurizio Beverari vincono per 3-1 contro le Golosine, mentre gli Esordienti '99 di Andrea Marconi si impongono all'Intrepida per 3-2. F. L.

FONTE: LArena.it


15/12/2009 - 16:54
Sandrà, prima seduta in vista del Foggia
Lavoro individuale a scopo precauzionale per Gennaro Esposito, a causa di una contusione tibiale
SANDRA' - Martedì pomeriggio, presso gli impianti sportivi di Sandrà (VR), Garzon e compagni hanno affrontato la prima seduta settimanale di allenamento in vista dell'impegno col Foggia. Per gli uomini di Remondina riscaldamento tecnico, possesso palla, potenza aerobica e partitelle a tema. Lavoro individuale a scopo precauzionale per Gennaro Esposito, a causa di una contusione tibiale. Prossimo appuntamento per i gialloblù mercoledì con una doppia seduta.

15/12/2009 - 17:03
Anselmi: "Difficile che una squadra prenda il largo" - VIDEO
"Tutto lascia pensare ad un campionato equilibrato fino in fondo. Momenti come questo vanno affrontati e superati con umità"

15/12/2009 - 17:43
Selva: "L'Hellas è veramente forte" - VIDEO
"Questa impressione si vive da dentro l'ambiente. Molte avversarie si sono nascoste dietro il blasone nostro e del Pescara"

15/12/2009 - 16:54
Sandrà, prima seduta in vista del Foggia
Lavoro individuale a scopo precauzionale per Gennaro Esposito, a causa di una contusione tibiale

15/12/2009 - 15:34
Giudice Sportivo, due giornate a Salgado del Foggia
L'attaccante salterà la sfida coi gialloblù, in programma domenica 20 dicembre allo stadio "Zaccheria". Quattro giornate a Biancolino del Cosenza

15/12/2009 - 12:27
Foggia-Hellas Verona, 400 biglietti per il settore ospiti
Tagliandi acquistabili presso il Verona Box Office (Via Pallone, Verona) e Tuttamusica (Corso Italia, San Bonifacio). Costo di 13,00€+diritti di agenzia

15/12/2009 - 10:32
Anche la Berretti si laurea "campione d'inverno"
Sabato pomeriggio i ragazzi di Zarattoni hanno rifilato un poker alla Giacomense: in 12 giornate 10 vittorie e 2 pareggi

14/12/2009 - 17:21
Spazio interviste alla ripresa degli allenamento
Martedì pomeriggio alle 14 saranno a disposizione della stampa il difensore Fabrizio Anselmi e l'attaccante Andy Selva

FONTE: HellasVerona.it


15/12/2009 15:50
Silenzio, parla la Belva: “Non servono rinforzi”
L'attaccante dell'Hellas Andy Selva è soddisfatto di questa prima parte di stagione: “Essere davanti a tutti significa che siamo stati i più forti. Foggia campo difficile ma vinceremo”. Sul mercato: “Rinforzi? Siamo primi, non ci servono”.

FONTE: TGGialloblu.it



[OFFTOPIC]
VITA DA EX: Il 'ritorno' di Beppe COLUCCI, giocherà col CESENA. Nell'HELLAS non giocò moltissimo ma servì l'assist a SuperMike COSSATO per quel gol salvezza contro la REGGINA nello spareggio di ritorno (campionato di Serie A 2000-2001). CALCIO INGLESE: Stadi 'british' stupendi ma... Occhio ad insultare i giocatori che escono! FIGUEROA terzino del WIGAN ATHLETIC imbrocca un magnifico tiro da 50 metri: incrocio dei pali e portiere battuto direttamente su calcio di punizione... CALCIOPOLI: 3 anni a GIRAUDO e 2 agli arbitri PIERI, LANESE e DONDARINI, finita qua? Calma... Ora c'è l'appello, la Cassazione... Alla fine ci si scorderà pure del perchè questi sono stati imputati. CALCIO TEDESCO: Il 'buon' LEHMANN, dopo la pipì a bordo campo, ne combina un'altra delle sue. Con il suo STOCCARDA in vantaggio e la palla lontana, spintona in area un avversario: rigore (poi segnato) ed espulsione! Il GLADBACH ne fa 5 all'HANNOVER ma 3 sono autoreti! BASKET NBA: Lebron JAMES ne fa 44 e i CAVS volano! Vittorie anche per ATLANTA, MEMPHIS e SAN ANTONIO. I CELTICS vincono l'undicesima di fila e anche i MAGICS tengono il passo. FOOTBALL NFL: Vittoria esterna (sofferta) per i SAINTS ma i COLTS rispondono a DENVER. Grandissimi gli EAGLES a casa dei GIANTS ed è allungo in NFC EAST. A Ovest gli ARIZONA CARDINALS si distraggono e rimandano la conquista del titolo... FORMULA 1: La Malesia fa rinascere la LOTUS! Guideranno TRULLI e KOVALAINEN. MOTOMONDIALE: DE ANGELIS trova l'accordo, guiderà la SCOT per tornare in MOTOGP. BASKET: È (quasi) deciso, il nuovo coach della Nazionale sarà PIANIGIANI (almeno fino al 2011)
VITA DA EX: Il 'ritorno' di Beppe COLUCCI, giocherà col CESENA. Nell'HELLAS non giocò moltissimo ma servì l'assist a SuperMike COSSATO per quel gol salvezza contro la REGGINA nello spareggio di ritorno (campionato di Serie A 2000-2001). CALCIO INGLESE: Stadi 'british' stupendi ma... Occhio ad insultare i giocatori che escono! FIGUEROA terzino del WIGAN ATHLETIC imbrocca un magnifico tiro da 50 metri: incrocio dei pali e portiere battuto direttamente su calcio di punizione... CALCIOPOLI: 3 anni a GIRAUDO e 2 agli arbitri PIERI, LANESE e DONDARINI, finita qua? Calma... Ora c'è l'appello, la Cassazione... Alla fine ci si scorderà pure del perchè questi sono stati imputati. CALCIO TEDESCO: Il 'buon' LEHMANN, dopo la pipì a bordo campo, ne combina un'altra delle sue. Con il suo STOCCARDA in vantaggio e la palla lontana, spintona in area un avversario: rigore (poi segnato) ed espulsione! Il GLADBACH ne fa 5 all'HANNOVER ma 3 sono autoreti! BASKET NBA: Lebron JAMES ne fa 44 e i CAVS volano! Vittorie anche per ATLANTA, MEMPHIS e SAN ANTONIO. I CELTICS vincono l'undicesima di fila e anche i MAGICS tengono il passo. FOOTBALL NFL: Vittoria esterna (sofferta) per i SAINTS ma i COLTS rispondono a DENVER. Grandissimi gli EAGLES a casa dei GIANTS ed è allungo in NFC EAST. A Ovest gli ARIZONA CARDINALS si distraggono e rimandano la conquista del titolo... FORMULA 1: La Malesia fa rinascere la LOTUS! Guideranno TRULLI e KOVALAINEN. MOTOMONDIALE: DE ANGELIS trova l'accordo, guiderà la SCOT per tornare in MOTOGP. BASKET: È (quasi) deciso, il nuovo coach della Nazionale sarà PIANIGIANI (almeno fino al 2011)
15/12/2009
Colucci acquistato dal Cesena
Beppe Colucci ha trovato una maglia. L'ex centrocampista di Verona e Chievo, era rimasto libero dopo aver chiuso la scorsa stagione agli ordini di Mimmo Di Carlo. Ieri, il Cesena ne ha ufficializzato l'ingaggo. Beppe Colucci, 29 anni, era svincolato e ha firmato un accordo fino al giugno 2011. Intensa la sua carriera: Foggia, Roma, Bordeaux (in queste due ultime squadre non ha però mai giocato), lo scorso anno al Chievo in A da gennaio con 12 gare e una rete.

In A ha giocato anche con Verona 38 gare, Modena (31 partite- 4 gol), Brescia (17-1), Reggina (30-5), Livorno (24-1) e Catania (49-4). Con la maglia dell'Hellas, tra l'altro, era stato protagonista nello storico spareggio di Reggio Calabria, con l'assist del gol a SuperMike Cossato.

15/12/2009
Damiano Tommasi in campo col Sant'Anna. Un gol, un assist e poi gnochi de malga
IL DEBUTTO. Pareggio (4-4) col Mozzecane per la prima di Tommasi. L'8 sulle spalle, ha guidato il Sant'Anna che cerca di ottenere punti salvezza. «Il calcio resta un hobby, ma questo era il momento giusto per tornare a casa»

FONTE: LArena.it


Basket
PIANIGIANI COACH DELLA NAZIONALE PART-TIME FINO AL 2011
Mancano ancora i crismi dell’ufficialità (dovrebbe arrivare in occasione del Consiglio Federale), ma Simone Pianigiani sarà il nuovo coach della nazionale italiana. Per lui contratto italiana con formula part-time fino al giugno 2011 e poi possibile full time per altri due anni.

FONTE: DNews.eu


14.12.2009 13.05 di Andrea Losapio
ESCLUSIVA TMW - Colucci ha firmato con il Cesena
Fonte: Raffaella Bon
Giuseppe Colucci, centrocampista ex Chievo Verona e Catania, ha firmato stamattina un contratto che lo legherà al Cesena fino al 2011. Il giocatore era rimasto svincolato dopo sei mesi in gialloblù.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


De Angelis firma per Scot "Vinco e torno in MotoGP"
Il sammarinese correrà in Moto2 nel team di Cirano Mularoni in una squadra formata tutta da connazionali: "Un progetto vincente per poi tornare nella classe regina". Con lui anche Canepa, reduce da una difficile stagione alla Pramac in MotoGP

Lotus, Trulli e Kovalainen. Jarno: "Sfida emozionante"
Ufficializzata la formazione del team malese, che riporta un nome glorioso in F.1: l'italiano affiancato dal finlandese ex-McLaren, terzo pilota sarà Fauzy. "Siamo motivati e pronti ad affrontare le difficoltà di inizio stagione", confida l'abruzzese

Saints e Colts non mollano. Eagles in gran spolvero
New Orleans fatica ma superano Atlanta a domicilio 26-23, anche Indianapolis resta imbattuta dopo aver regolato Denver. Philadelphia va a vincere a casa dei Giants 45-38 e, approfittando del ko di Dallas, allunga nella Nfc East

Boston macina anche Memphis. Orlando la spunta in rimonta
Undicesimo successo per i Celtics, nonostante l'assalto di Memphis: di Ray Allen la tripla decisiva. Doppio 20 (punti e rimbalzi) sfiorato per Dwight Howard, ma è J.J. Redick a guidare la reazione dei Magic, sotto anche di 17 di fronte a Indiana. Italiani in campo stanotte

LeBron ad ali spiegate. Cavs e Hawks dilagano
James segna 44 punti nel successo 102-89 a Oklahoma City. Atlanta, trascinata dall'ex trevigiano Evans, travolge i Nets. A segno Memphis e San Antonio

L'ultima follia di Lehmann. Ma lo Stoccarda lo perdona
Il portiere dello Stoccarda, con la sua squadra in vantaggio per 1-0, a 3' dal termine e con palla lontana ha spintonato in area Bance del Mainz: penalty (poi segnato) ed espulsione. Il club: "Continuerà a giocare con noi"

Sentenze calcioscandalo. Giraudo condannato a 3 anni
Accolte in parte le richieste dei pm: l'ex ad Juve condannato per associazione a delinquere. Due anni per frode sportiva a Pieri, Lanese e Dondarini. Assolti gli altri 7 imputati del rito abbreviato

FONTE: Gazzetta.it


HANNOVER FANTOZZIANO 3 AUTOGOL IN 90 MINUTI - VIDEO
Una gara che avrebbe fatto invidia alla partita tra scapoli e ammogliati vista in uno dei tanti film di Fantozzi. Ha dell'incredibile la vittoria del Borussia Monchengladbach contro l'Hannover 96, nella partita giocatasi sabato e valida per la Bundelsiga 2009/2010. Una serie di fantozziani errori dei giocatori dell'Hannover 96 hanno infatti regalato agli avversari ben 3 autogol in una sola partita. Il match, finito 5 a 3 per il Borussia Monchengladbach, è stato decisamente spettacolare, non solo per le belle azioni delle due compagini ma anche per l'incrredibile serie di sfortunati autogol...

GIOCATORE PICCHIA FAN CHE LO INSULTA - VIDEO
Come Eric Cantona. Un giocatore del Tottenham, Benoit Assou-Ekotto, ha reagito violentemente ad un insulto di troppo, alla fine della partita degli Spurs contro il Wolverhampton, persa in casa per 1-0. "Fai schifo", gli avrebbe urlato il 'tifoso', e Benoit non ci ha visto più: gli si è avvicinato e gli ha mollato una sberla. Ora il difensore 25enne franco-camerunense, oltre a rischiare una multa da 60mila sterline, è anche al centro di un'inchiesta della polizia, per aggressione. Non è escluso che, oltre alla multa, arrivi anche l'esclusione dalla squadra.

WIGAN: SEGNA GOL PAZZESCO DA OLTRE 50 METRI
Era un calcio di punizione apparentemente innocuo, da dietro il centrocampo. Ma Maynor Figueroa, terzino 26enne del Wigan, lo trasforma in un gol, grazie ad un pazzesco tiro che va a finire all'incrocio dei pali. La realizzazione, durante il match di Premier League contro lo Stoke City, è stata definita una delle più belle dell'anno ed è ovviamente subito finita, cliccatissima, su YouTube.

FONTE: Leggo.it
Vota questo articolo:
Vota su WikioVota su Fai InformazioneVota su ziczacVota questa notizia su Cronaca24Vota questa notizia su SurfPeopleVota su OkNOtizieVota questa notizia su PubblicaNewsVota questa news su Faves.com

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaNapoli RÔMULO

#VeronaNapoli highlights

Wallpapers gallery