HELLAS VERONA 2-1 SPAL: I gialloblù soffrono, vanno sotto ma il cuore (e i butèi) lo sorreggono! TIBONI e CORRENT ribaltano il risultato.

Pubblicato da andrea smarso martedì 9 settembre 2008 07:00, vedi , , , , , , , , , , , , , , , , | Nessun commento

SQUADRA: L'HELLAS stasera ha sofferto molto... Del resto questo credo sarà il leit motiv anche di questa stagione; chi viene al BENTEGODI si chiude a riccio (come è giusto che sia) e diventa difficile. A tratti, non esagero, ho visto la SPAL difendersi in 8 con uno schema che poteva essere un 5-4-2 e se anche quest'anno non riusciamo a sfruttare i corner la vedo dura. In questo momento il 4-3-3 è abbastanza difficile da realizzare per noi. L'ariete centrale risulta isolato e gli esterni sono spesso evanescenti se poi gli avversari pescano il jolly (come stasera) o partono in contropiede è un problema. L'ingresso di PAROLO in campo ed il passaggio al 4-3-1-2 spariglia le carte (forse era meglio pensarci un po' prima). Lo spirito da leoni s'è visto in ogni caso e l'aver ribaltato il risultato la dice lunga anche su questo: forse la vittoria premia eccessivamente i gialloblù ma si sa, senza un pizzico di fortuna non si va da nessuna parte... SINGOLI: San RAFAEL ha salvato il risultato al 90° passato e si è distinto per un paio di bei interventi, MORACCI e MANCINELLI non mi sono piaciuti più che tanto: sulle fasce c'è ancora tanto da lavorare anche in fase di non possesso. Grandissima partita di CONTI: stasera non ha fatto sentire la mancanza del migliore SIBILANO, sempre pronto nelle chiusure, fisicamente possente e tecnicamente impeccabile se va avanti così REMONDINA avrà problemi a lasciarlo fuori! BERGAMELLI non ha giocato male ma non si è nemmeno distinto però a fine partita va a bloccare un possibile contropiede degli avversari con un'entrata ai limiti del regolamento: grande cuore. Il centrocampo ha retto bene ma al solito BELLAVISTA è stato la vera e propria anima della squadra: 'cattivo' su ogni pallone, recuperi importanti e concentrazione a 1000! GARZON un po' in ombra per via di un lavoro poco visibile ma sicuramente importante, CORRENT invece, gol a parte, non mi è piaciuto più di tanto... Forse è stata l'emozione ma è stato spesso confuso ed i numerosi passaggi sbagliati ne hanno penalizzato la prestazione. ANACLERIO ha fatto poco, DA DALT poco di più e GIRARDI quasi niente oltre ad essersi mangiato un gol abbastanza facile per lui ed un altro paio di occasioni importanti... TIBONI è feroce ma sulla fascia rende al 40% speriamo se ne renda conto anche il mister... PAROLO è una bellissima conferma: il suo ingresso cambia l'inerzia della partita e proprio dai falli su di lui parte la riscossa gialloblù: mette in apprensione la difesa spallina e smista palloni pericolosi, in questo momento l'HELLAS non può prescindere da uno così. SCAPINI non è giudicabile. TIFOSI: Semplicemente fantastici! Ma quale sciopero del tifo? Quale cuore della curva vuoto? La protesta non c'era e se c'era non si è notata a parte il solito striscione fuori dal BENTEGODI. La CURVA non ha sentito la mancanza di chi non c'era e come al solito ha cantato e incitato i blue dal 1° al 94° minuto e ha trascinato i butèi in campo verso la vittoria. Io rispetto chi protesta ma ormai si dovrebbero rendere conto della realtà: LA PROTESTA HA SEMPLICEMENTE FALLITO! E CONTINUARLA PER PURA COERENZA NON HA NESSUN SENSO! Ne nei fatti, ne nei numeri, ne tantomeno per i risultati in campo!
SQUADRA: L'HELLAS stasera ha sofferto molto... Del resto questo credo sarà il leit motiv anche di questa stagione; chi viene al BENTEGODI si chiude a riccio (come è giusto che sia) e diventa difficile. A tratti, non esagero, ho visto la SPAL difendersi in 8 con uno schema che poteva essere un 5-4-2 e se anche quest'anno non riusciamo a sfruttare i corner la vedo dura. In questo momento il 4-3-3 è abbastanza difficile da realizzare per noi. L'ariete centrale risulta isolato e gli esterni sono spesso evanescenti se poi gli avversari pescano il jolly (come stasera) o partono in contropiede è un problema. L'ingresso di PAROLO in campo ed il passaggio al 4-3-1-2 spariglia le carte (forse era meglio pensarci un po' prima). Lo spirito da leoni s'è visto in ogni caso e l'aver ribaltato il risultato la dice lunga anche su questo: forse la vittoria premia eccessivamente i gialloblù ma si sa, senza un pizzico di fortuna non si va da nessuna parte...

SINGOLI: San RAFAEL ha salvato il risultato al 90° passato e si è distinto per un paio di bei interventi, MORACCI e MANCINELLI non mi sono piaciuti più che tanto: sulle fasce c'è ancora tanto da lavorare anche in fase di non possesso. Grandissima partita di CONTI: stasera non ha fatto sentire la mancanza del migliore SIBILANO, sempre pronto nelle chiusure, fisicamente possente e tecnicamente impeccabile se va avanti così REMONDINA avrà problemi a lasciarlo fuori! BERGAMELLI non ha giocato male ma non si è nemmeno distinto però a fine partita va a bloccare un possibile contropiede degli avversari con un'entrata ai limiti del regolamento: grande cuore. Il centrocampo ha retto bene ma al solito BELLAVISTA è stato la vera e propria anima della squadra: 'cattivo' su ogni pallone, recuperi importanti e concentrazione a 1000! GARZON un po' in ombra per via di un lavoro poco visibile ma sicuramente importante, CORRENT invece, gol a parte, non mi è piaciuto più di tanto... Forse è stata l'emozione ma è stato spesso confuso ed i numerosi passaggi sbagliati ne hanno penalizzato la prestazione. ANACLERIO ha fatto poco, DA DALT poco di più e GIRARDI quasi niente oltre ad essersi mangiato un gol abbastanza facile per lui ed un altro paio di occasioni importanti... TIBONI è feroce ma sulla fascia rende al 40% speriamo se ne renda conto anche il mister... PAROLO è una bellissima conferma: il suo ingresso cambia l'inerzia della partita e proprio dai falli su di lui parte la riscossa gialloblù: mette in apprensione la difesa spallina e smista palloni pericolosi, in questo momento l'HELLAS non può prescindere da uno così. SCAPINI non è giudicabile.


Ok per oggi 'accontentatevi' delle foto fatte alla TV, domani ne aggiungerò altre 1000, promesso! ;0)

TIFOSI: Semplicemente fantastici! Ma quale sciopero del tifo? Quale cuore della curva vuoto? La protesta non c'era e se c'era non si è notata a parte il solito striscione fuori dal BENTEGODI. La CURVA non ha sentito la mancanza di chi non c'era e come al solito ha cantato e incitato i blue dal 1° al 94° minuto trascinando i butèi in campo verso la vittoria. Io rispetto chi protesta ma ormai si dovrebbero rendere conto della realtà: LA PROTESTA HA SEMPLICEMENTE FALLITO! E CONTINUARLA PER PURA COERENZA NON HA NESSUN SENSO! Ne nei fatti, ne nei numeri, ne tantomeno per i risultati in campo!

BUTEI VICINI: GOG è sempre il numero 1, segnalo fra l'altro un "te si solo come un singoooollll" lanciato forse a CORRENT ma anche un "2 a 1 per noi" subito dopo che la SPAL era passata in vantaggio. Poi c'è ANDREONE del gruppo trentini doc con il quale spariamo sempre una marea di c....e! Stasera ero in vantaggio io con "DA DALT l'argentino di BELLA AIRES" ma lui mi ha superato con "DA DALT principe di BEL AIR" che dire... Non c'è gara! il BISSO era piuttosto abbacchiato forse, come me, sentiva la mancanza degli scioperanti: HELLASSACHEIZUGA, RENZO, MOTOSEGA ecc... (butèi tornè!)



Puoi commentare questo articolo sul forum BONDOLA/=\SMARSA oppure in coda a questo post per aprire magari uno scambio di opinioni...Con la prima di campionato è ripartito il gioco pronostici B/=\S: l'anno scorso BRUNI la spuntò per un solo; misero punto! Brucia ancora ma; se anche quest'anno accetterà la sfida; sarò onorato di giocarmela! Che aspettate dunque? Si potrà giocare fino all'inizio delle partite!

Gioco pronostici B/=\S 2008/2009
GiocatorePunti
Smarso14
Bridget09
RobRoy08
Martino, MR31..., Gabri, RougeHellas e Boro07
Bruni e Pose Gialloblu06
Scaligero05
Bubu7704


SUL FORUM SEGNALO: Iniziativa di BRIDGET che raccoglie quantità e misure per magliette e felpe B/=\S: prezzi tra i 5 ed i 7 euro informazioni qui ed il sondaggio di BRUNI: Come si piazzerà l'HELLAS alla fine della stagione 2007/2008?



- Hellas Verona-Spal 2-1, vittoria in rimonta
Corrent mette lo zampino su entrambi i gol gialloblù, che vanificano il vantaggio di Cazzamalli
Con la Spal battesimo al "Bentegodi" per i gialloblù di Remondina, reduci dalla brutta sconfitta subita in Coppa ad opera del Rodengo Saiano. Il tecnico di Rovato conferma in toto la formazione schierata a Lumezzane, Dolcetti risponde con la coppia avanzata La Grotteria-Arma.

Doppia occasione al quarto d’ora per gli ospiti: miracolo di Rafael su un tap-in di La Grotteria, con lo stesso argentino che si porta al cross qualche istante dopo, Zamboni colpisce di testa in area senza centrare lo specchio della porta. Botta su calcio di punizione di Centi al 24’, il tiro rasoterra viene abbrancato senza problemi dal portiere scaligero.

Anaclerio converge palla al piede al 36’ e serve Corrent appostato nei pressi del limite dell’area, il capitano prova la conclusione, la sfera termina alta di poco. Ancora l’attaccante barese si rende pericoloso al 40’ con una conclusione mancina sul primo palo di Capecchi, l’estremo difensore devia in corner.

Primo cambio per Remondina al 54’: Tiboni rileva Da Dalt, esordio in campionato per l’ex punta del Sassuolo. Gran gol di Cazzamalli al minuto 57, il mancino scagliato dai venticinque metri sfiora la traversa e termina in rete, nulla può l’incolpevole Rafael. Parolo prende il posto di Anaclerio al quarto d’ora, seconda variazione nello scacchiere gialloblù. Dolcetti risponde mandando in campo al 65’ Ghetti per Centi.

Al 69’ clamorosa occasione sui piedi di Girardi, che appena dentro l’area manca la porta. Secondo cambio per la Spal subito dopo, con La Grotteria sostituito da Bracaletti. Al 72’ pareggio Hellas: punizione di Corrent col contagiri respinta dalla traversa, Tiboni da pochi passi insacca di testa.

Ultimo cambio scaligero alla mezzora del secondo tempo: Scapini rileva uno stremato Girardi. Corrent firma il sorpasso all’81’, ancora con una punizione perfetta, che si insacca all’incrocio dei pali. Dolceti termina i cambi subito dopo, mandando in campo Agodirin per Martucci.

Finale col brivido, al 93’ corner preciso di Bianchi, Quintavalla colpisce di testa in tuffo, Rafael devia miracolosamente. Dopo cinque minuti di recupero termina la 2a gara di campionato, l’Hellas porta a casa una vittoria di rimonta, che dimostra una buona dose di carattere in vista del match con la Sambenedettese, in programma domenica

Il tabellino
HELLAS VERONA F.C. - SPAL 1907 2-1 (0-0)
Reti: 57’ Cazzamalli, 72’ Tiboni, 81’ Corrent

HELLAS VERONA F.C.
Rafael; Mancinelli, Conti, Bergamelli, Moracci; Garzon, Bellavista, Corrent; Da Dalt (54’ Da Dalt), Girardi (75’ Scapini), Anaclerio (60’ Parolo). (Franzese, Sibilano, Campagna, Campisi). All. Remondina

SPAL 1907
Capecchi; Quintavalla, Zamboni, Lorenzi, Bianchi; Cazzamalli, Schiavon, Centi (65’ Ghetti), Martucci (82’ Agodirin),La Grotteria (70’ Bracaletti), Arma. (Careri, Servidei, Rivaldo, Cortesi) All. Dolcetti

Arbitro: Giacomelli di Trieste
Assistenti: Semolic, Visentini
Ammoniti: Schiavon, Girardi, Lorenzi, Mancinelli, Scapini
Espulsi: -
Recupero: 1’ - 5’
Spettatori: 11.353

- Campagna abbonamenti, gli orari dell'ultima settimana
Fino a venerdì lo sportello n.1 del "Bentegodi" sarà aperto dalle 15:00 alle 19:00, sabato dalle 10:00 alle 13:00
Hellas Verona Football Club comunica gli orari di apertura dello sportello n. 1 dello stadio "Bentegodi", presso il quale sottoscrivere gli abbonamenti per il campionato 2008/2009. Da martedì 9 settembre a venerdì 12 le tessere si possono acquistare dalle 15:00 alle 19:00. Sabato 13, ultimo giorno a disposizione, lo sportello sarà invece aperto dalle 10:00 alle 13:00.

INFO
Hellas Verona Ticket Point
c/o Stadio “M.A. Bentegodi”
37138 Verona (ITALIA)
Tel. +39.045.575.005
Fax +39.045.210.00.67
e-mail biglietteria@hellasverona.it

- Abbonamenti, siamo a quota 7.404
La vendita delle tessere per il campionato 2008/2009 è proseguita nel giorno della sfida con la Spal

FONTE: HellasVerona.it


- Hellas Verona - Spal 2-1 Decide una magia di Nicola Corrent
Ad una manciata di minuti dal triplice fischio finale, Corrent regala agli oltre 11mila spettatori accorsi al Bentegodi la prima vittoria stagionale. Prima lo svantaggio, con la prodezza di Cazzamalli, poi il pareggio di Tiboni e il gol vittoria del capitano dell'Hellas.
Una vittoria toccasana, che lancia i gailloblù nelle zone nobili della classifica. Dopo lo svantaggio promosso da una conclusione di Cazzamalli da oltre venti metri al 13 della ripresa, l'Hellas cambia modulo e faccia. Pareggia prima con Tiboni, al 74', grazie al tap-in vincente dell'ex attaccante del Sassuolo e al 82' regala agli otre 11mila spettatori, con una pennellata su punizione di Corrent, la prima vittoria stagionale.

FONTE: TGGialloblu.it

- Quando il...portiere Fassetta fermò la Spal
CALCIO DI IERI, INFINITA NOSTALGIA.
Si gioca Verona-Spal, al Bentegodi. È il 28 marzo 1965. Il Verona schiera tra i pali Liberalato, appena arrivato dal Milan. Il portiere in uscita, s’infortuna dopo pochi minuti. Tra i pali va Eros Fassetta. Un gol all’89’ firmato Sega, batte la Spal dove gioca col 4 un certo Bagnoli. Gli attacchi spallini finiscono tra le mani dell’indimenticabile Fassetta.

FONTE: LArena.it


[OFFTOPIC]
Le ragazze di Longega vincono la Supercoppa... Vita da ex: SERAO al Sudtirol
Le ragazze di Longega vincono la Supercoppa...
Il Bardolino vince la Supercoppa contro la Torres
La squadra di Longega si aggiudica il primo trofeo della stagione 2008/09. Boni e compagne superano la Torres per 1-0 grazie alla rete siglata dalla Gabbiadini al 35'. Salgono a 4 i succesi in Supercoppa per il sodalizio lacustre.

FONTE: TGGialloblu.it


Vita da ex: SERAO al Sudtirol...
- UFFICIALE: Serao al Südtirol
L'ultimo botto di mercato del Südtirol si chiama Giovanni Serao (31). Il difensore di Minturno si è legato al club altoatesino dopo una stagione disputata tra le file della Sassari Torres (2 reti in 25 presenze). Ricco il curriculum dell'ex atleta rossoblu, che in carriera ha vestito le maglie di Padova, Verona, Spal, Ravenna, Reggiana, Novara, Chieti e Valenzana.

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaNapoli RÔMULO

#VeronaNapoli highlights

Wallpapers gallery