SÜDTIROL 2-2 HELLAS VERONA: GARZON raddrizza al 94' una partita che si era messa malissimo dopo l'illusorio vantaggio iniziale di TIBONI...

SUDTIRÖL 2-2 HELLAS VERONA: GARZON raddrizza al 94' una partita che si era messa malissimo dopo l'illusorio vantaggio iniziale di TIBONI... Esordio fra luci ed ombre per il nostro HELLAS in COPPA ITALIA. Il SUDTIROL si porta in vantaggio ad una manciata di minuti dal 90° ribaltando il vantaggio iniziale firmato TIBONI; poi, quando tutto sembrava perduto, GARZON pareggia i conti. Ben 4 ammoniti fra i gialloblù: CONTI, GIRARDI, TIBONI e BERGAMELLI. Mercoledì è già secondo turno al BENTEGODI contro la SAMBONIFACESE (che l'anno scorso con ARMA e DIMAS fece una gran bella figura a VERONA) alle 20:30. Domani si riapre il bigoncio 1 per un'altra settimana di campagna abbonamenti riservata alle prelazioni: siamo a 4.082 ma con un piccolo sforzo potremmo arrivare almeno a quota 5000! Forza butèi...
Esordio fra luci ed ombre per il nostro HELLAS in COPPA ITALIA. Il SUDTIROL si porta in vantaggio ad una manciata di minuti dal 90° ribaltando il vantaggio iniziale firmato TIBONI; poi, quando tutto sembrava perduto, GARZON pareggia i conti. Ben 4 ammoniti fra i gialloblù: CONTI, GIRARDI, TIBONI e BERGAMELLI. Mercoledì è già secondo turno al BENTEGODI contro la SAMBONIFACESE (che l'anno scorso con ARMA e DIMAS fece una gran bella figura a VERONA) alle 20:30. Domani si riapre il bigoncio 1 per un'altra settimana di campagna abbonamenti riservata alle prelazioni: siamo a 4.082 ma con un piccolo sforzo potremmo arrivare almeno a quota 5000! Forza butèi...

- Commenta direttamente sul forum BONDOLA/=\SMARSA



RuoloNomeStato contrattoIntenzioni della società
ALL.REMONDINADef. 1 anno-
POR.CECCHINIPrimavera?
POR.FRANZESESarà il 2° portiere?
POR.LOSCHIPrestito (LUGANO)Rientra a VERONA?
POR.RAFAELComproprietàRinnovo?
POR.STRUKELJ? (TRIESTINA?)In prova
DIF.BERGAMELLIComproprietà (ATALANTA)-
DIF.CAMPAGNAPrestito (JUVENTUS)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.CASTELLANPrimavera?
DIF.COMAZZI-Ceduto (ANCONA)
DIF.CONTIPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.DIANDAPrestito (VIBONESE)Rientra a VERONA
DIF.DI BARIPrestito (TARANTO)Rientrato alla base
DIF.GERVASONIComproprietà (ALBINOLEFFE)Ceduto (ALBINOLEFFE)
DIF.GONNELLAPrestito (GROSSETO)Rientrato alla base
DIF.HURMEPrestito (UDINESE)'Bocciato' dal tecnico?
DIF.LOSETOPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.MORABITO?Non si vuole tenere
DIF.MORACCIComproprietà (CHIEVO)-
DIF.ORFEIIn scadenzaSi vorrebbe tenere
DIF.POLITTIComproprietà (UDINESE)Rinnovo
DIF.SIBILANO?Rinnovo?
DIF.TURATIComproprietà (CESENA)Ceduto (CESENA)
DIF.SMANIAPrestito (CANAVESE)Rientra a VERONA?
CEN.BELLAVISTA?Rinnovo?
CEN.CAMPISIComproprietà (ATALANTA)-
CEN.COLUCCI G.Comproprietà (CATANIA)Ceduto (CATANIA)
CEN.CORRENT?Rinnovo?
CEN.GARZONComproprietà (CHIEVO)-
CEN.GIRALDIPrimaveraPrestito (NOCERINA)
CEN.GRECOComproprietà (ROMA)Ceduto (ROMA)
CEN.HERZANComproprietà (LA SPEZIA)Ceduto (LA SPEZIA)
CEN.MANCINELLI?Rinnovo?
CEN.MINETTISvincolato (MESSINA)-
CEN.PAROLOComproprietà (CHIEVO)-
CEN.PIOCELLE-Rescissione consensuale
CEN.PUCCIOPrestito (INTER)Diritto di riscatto della comproprietà
CEN.VIGNAPrestito (AREZZO)Rientrato alla base
ATT.ANACLERIOPrestito (PERUGIA)Rientra a VERONA
ATT.ALTINIERPrestito (MANTOVA)Rientrato alla base
ATT.CISSÈPrestito (ATALANTA)Trattativa per rinnovo
ATT.DA DALTPrestito (TRIESTINA)Diritto di riscatto della comproprietà
ATT.DA SILVA-Rescissione consensuale
ATT.FODERAROComproprietà (VITERBESE)Ceduto (VITERBESE)
ATT.GIRARDIPrestito (CHIEVO)-
ATT.GOMEZ TALEBComproprietà (TRIESTINA)-
ATT.IAKOVLEVSKI-Rescissione consensuale
ATT.IUNCO-Ceduto (CHIEVO)
ATT.MORANTEPluriennaleNon si vuole tenere
ATT.PASTRELLOIn scadenza'Bocciato' dal tecnico?
ATT.SCAPINIComproprietà (PORTOGRUARO)-
ATT.STAMILLAPrestito (PIACENZA)Rientrato alla base
ATT.TIBONIComproprietà (ATALANTA)-
ATT.VRIZPrimavera?
ATT.ZEYTULAEV-Ceduto (PESCARA)

Lista dei calciatori svincolati al: 18/01/2008

LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.
                  I ruoli con il link conducono alla scheda relativa al giocatore/tecnico.
                  I nomi depennati sono già rientrati alle società di appartenenza.




- Sudtirol-Hellas Verona 2-2
De Lucia ed Araboni ribaltano il vantaggio firmato Tiboni, Garzon trova il pari in extremis
Allo stadio "Druso" esordio ufficiale per l’Hellas Verona targato Remondina, che torna in quel di Bolzano dopo aver ben figurato contro Fiorentina, Como e con i biancorossi locali. Il tecnico gialloblù è costretto a convocare in extremis dalla Berretti pure Faggionato in aggiunta ad Urbani, a causa di un problema intestinale che ha colpito Moracci.



Pronti-via e al 2’ la squadra di D’Angelo passa in vantaggio con Vianello di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione calciato dal lato destro dell’area. Albino sventola però la bandierina del fuorigioco ed il punteggio resta invariato. Al 5’ cartellino giallo per Conti per un fallo a metà campo su Fischnaller.

Scaligeri in vantaggio alla prima occasione utile: taglio centrale di Tiboni all’11’ su perfetto lancio di Anaclerio, l’ex atalantino mette la palla sul destro e scocca un tiro dal limite dell’area che supera Mair. Al 28’ ammonito Mayr per una gomitata rifilata a Girardi ad una decina di metri dall’area di rigore.

Uscita maldestra di Mair al 35’ su una sventagliata da centrocampo di Bellavista, Girardi stacca di testa in anticipo sull’estremo difensore, Brugger salva nei pressi della linea di porta. Bel traversone di Garzon servito sulla destra da Anaclerio al 40’, palla respinta all’altezza dei venticinque metri dalla difesa altoatesina, Loseto prova la botta col mancino ma Mair si fa trovare pronto.

Cartellino giallo a Girardi allo scadere della prima frazione per proteste. Al primo minuto di recupero Rossi colpisce di testa dalla destra dell’area piccola, la palla rimbalza sulla traversa, De Lucia pareggia i conti mettendo in rete da pochi passi.

Punizione a girare di Loseto dai trenta metri al 49’, la sfera termina alta sopra la traversa. Destro di Bellavista da fuori area al 58’ su una punizione di Anaclerio respinta dalla difesa, il pallone finisce di poco a lato. Tiboni conquista palla e conclude di destro nei pressi della lunetta dell’area di rigore, Mair respinge corto ma Anaclerio viene pescato in fuorigioco al 62’. Ammonito lo stesso Tiboni al 65’.

Da Dalt rileva Tiboni al 67’, primo cambio per Remondina. Clamorosa uscita a vuoto di Mair su una punizione calciata da Anaclerio dalla trequarti, pericolo scampato per un soffio dalla formazione di D’Angelo. Anche Bergamelli finisce nella lista dei cattivi a causa di una trattenuta su Scavone in occasione di una ripartenza altoatesina, quando siamo al 75’.

Girandola di cambi tra il 77’ ed il 79’: Pfitscher ed Araboni prendono il posto di De Lucia e Fischnaller, Remondina risponde inserendo Dianda per Anaclerio. Ghidini sfiora il raddoppio provando il colpo ad effetto col mancino dopo essersi incuneato tra i centrali gialloblù, la palla termina di poco sopra l’incrocio dei pali. Lo stesso Ghidini lascia il posto a Mariz all’84’.

Il neo-entrato Araboni segna il 2-1 all’86’, Mariz recupera palla sul lato sinistro dell’area sfuggendo alla marcatura di Mancinelli, traversone rasoterra e l’ex Albinoleffe batte Rafael. Remondina corre ai ripari inserendo Scapini per Girardi. Al 94’ pareggio di Garzon, su un corner dalla sinistra di Loseto Conti tenta la rovesciata, il centrocampista è appostato davanti a Mair e trova la deviazione vincente.



Il tabellino
FUSSBALLCLUB SUDTIROL - HELLAS VERONA F.C. 2-2 (1-1)

Reti: 11’ Tiboni, 46’ De Lucia; 86’ Araboni; 94’ Garzon

FUSSBALLCLUB SUDTIROL
Mair D.; Brugger, Mayr, Vianello, Dal Piaz; Rossi, Marino, Scavone, Fischnaller M. (79’ Araboni); De Lucia (77’ Pfitscher), Ghidini (84’ Mariz). (Pangrazzi, Kiem, Fischnaller H., Mair S.). All. D’Angelo

HELLAS VERONA F.C.
Rafael; Mancinelli, Conti, Bergamelli, Loseto; Garzon, Bellavista, Corrent; Anaclerio (78’ Dianda), Girardi (86’ Scapini), Tiboni (67’ Da Dalt). (Franzese, Faggionato, Urbani, Parolo). All. Remondina

Arbitro: Bellutti di Trento
Assistenti: Albino, Cerantola
Ammoniti: Conti, Mayr, Girardi, Tiboni, Bergamelli
Espulsi: -
Recupero: 2’ - 0’
Spettatori: 350 circa

- Hellas Verona-Sambonifacese si gioca alle 20:30
Comunicati dalla Lega Pro gli orari della Seconda Giornata di Coppa Italia, in programma mercoledì 20 agosto
Attraverso il Comunicato Ufficiale N.6/CIt del 16 agosto la Lega Italiana Calcio Professionistico ha reso noto gli orari ed i campi in cui si svolgeranno le partite valide per la Seconda Giornata del Girone Eliminatorio di Coppa Italia, in programma mercoledì 20 agosto.

Hellas Verona-Sambonifacese si giocherà alle ore 20:30 allo stadio "Bentegodi", mentre il fischio d’inizio dell’altra sfida del Girone "D", Montecchio-Sudtirol, è previsto per le ore 17:00.

- Abbonamenti, si riparte da 4.082
Lunedì 18 agosto riapre lo sportello n.1 del "Bentegodi", continua la prelazione
Lunedì 18 agosto la sottoscrizione degli abbonamenti riapre i battenti, dopo aver osservato qualche giorno di sosta in occasione del Ferragosto. Sono 4.082 i fedelissimi gialloblù che hanno rinnovato finora la propria tessera stagionale: il periodo di prelazione continuerà comunque nella prossima settimana, per cui chiunque voglia confermare il proprio posto può presentarsi allo sportello n.1 dello stadio "Bentegodi" dalle 11:00 alle 19:00 (sabato dalle 10:00 alle 13:00).

FONTE: HellasVerona.it



Sudtirol-Verona di Coppa Italia in diretta web. Gialloblù con l'emergenza difesa: out anche Moracci. Finale 2-2
Hellas in campo a Bolzano per il debutto stagionale nella prima giornata di Coppa Italia Lega Pro girone B: l'avversario è il Sudtirol. All'ultimo momento k.o. anche Moracci, Remondina costretto a rivedere la difesa.
Questa la prima formazione ufficiale della stagione: Rafael, Mancinelli, Bergamelli, Conti, Loseto, Garzon, Bellavista, Corrent, Anaclerio, Girardi, Tiboni.
FINALE: 2-2 con i gol di Tiboni al 10', De Lucia al 44', Araboni al 41' della ripresa e Garzon un istante prima del fischio finale.

Per la prima uscita ufficiale (prima giornata Coppa Italia Lega Pro, girone B, Sudtirol-Verona) Remondina deve subito affrontare l'emergenza difesa. Oltre a Sibilano (infortunato), Hurme e Campagna (squalificati) out anche Moracci rimasto a Verona per un problema intestinale. Convocato in extremis il baby Faggionato. Indisponibili anche Gomez, Puccio e Campisi.

Note: serata fresca, spettatori 350 circa.
Ammoniti: Conti, Mair F., Girardi, Tiboni.
Arbitro: Bellutti di Trento.

FC SUDTIROL: Mair S; Brugger, Dal Piaz, Marino, Mair F., Vianello, Rossi, Scavone, De Lucia (dal 32' s.t Pfitscher), Fichnaller M. (dal 35' s.t. Araboni), Ghidini. (Pangrazzi, Kiem, Fischnaller H., Mariz, Mair D. Allenatore: Maurizio D’Angelo.

HELLAS VERONA: Rafael; Mancinelli, Conti, Bergamelli, Loseto; Garzon, Bellavista, Corrent; Anaclerio (dal 33' s.t. Dianda), Girardi, Tiboni (dal 22's.t. Da Dalt). (Franzese, Faggionato, Urbani, Parolo, Scapini). Allenatore: Gianmarco Remondina.

SUDTIROL-H.VERONA 1-1 (parziale)
Marcatori: 10' p.t. Tiboni, 44' p.t. De Lucia.



1' OCCASIONE SUDTIROL. Conti commette fallo sul limite sinistro dell'area. Punizione in mezzo, colpo di testa di Vianello che batte Rafael. Ma sulla linea tocca De Lucia in evidente fuorigioco e l'arbitro annulla.
4' AMMONIZIONE VERONA. Ripartenza veloce di De Lucia, l'attaccante sulla linea di metà campo scappa a Conti che lo trattiene. L'arbitro Bellutti tira fuori il cartellino giallo.
8' CONTESTAZIONE TIFOSI. Esposto dal centinaio di tifosi gialloblù presenti al Druso lo striscione "Vendi il Verona" rivolto alla proprietà. Cori e insulti nei confronti di Piero Arvedi.
10' GOL VERONA. Alla prima palla gol il Verona colpisce. Anaclerio imbuca centralmente per Tiboni che si porta la palla sul destro e dal limite infila con un preciso rasoterra nell'angolino il portiere Mair. 1-0 Verona.
22' OCCASIONE VERONA. Punizione centrale di Loseto dai trenta metri. Palla altissima.
25' SCINTILLE IN CAMPO. Tiboni, tra i più attivi, difende un pallone sulla sinistra dall'attacco di Brugger. L'attaccante usa il fisico, il difensore lo scalcia da dietro. L'arbitro non ammonisce.
27' AMMONIZIONE SUDTIROL. La partita si fa cattiva. Ancora il Verona in attacco, Girardi scarica sulla sinistra e si propone in mezzo ma viene fermato dal gomito alto di Mair F. Questa volta l'arbitro ammonisce.
35' OCCASIONE VERONA. Mancinelli, piuttosto bloccato nel primo tempo, sale sulla destra e da palla a Bellavista. Il centrocampista fa partire un traversone altissimo verso l'area sul quale si avventano Girardi e il portiere Mair. Netto l'anticipo dell'attaccante gialloblù ma Brugger evita la rete andando a raccogliere quasi sulla linea di porta.
38' OCCASIONE VERONA. Anaclerio fa correre Garzon sulla destra, cross del centrocampista respinto di testa dall'intervento difensivo di Scavone, sulla linea dei 25 metri raccoglie Loseto che non ci pensa un momento e calcia forte in porta. Mair, non impeccabile, può solo respingere ma sul rimpallo è salvato dall'intervento in scivolata di Brugger che impedisce a Tiboni il tap in del 2-0.
42' AMMONITO VERONA. Hellas vivace, partita che resta spigolosa. Girardi ammonito per aver impedito la rimessa al portiere avversario.
44' GOL SUDTIROL. A pochi secondi dallo scadere della prima frazione errore della difesa gialloblù. Loseto non segue Rossi sulla sinistra, l'esterno di casa colpisce di testa su lunga imbeccata di Schiavone e colpisce la traversa a Rafael battuto. Sul pallone si avventa De Lucia che insacca.
46' FINE PRIMO TEMPO. Bellutti chiude la prima frazione dopo un minuto di recupero. Punteggio di 1-1.



49' PROTESTA VERONA. L'Hellas inizia in attacco la ripresa. Su azione di angolo dubbio contatto in area tra Mair F. e Girardi. L'attaccante chiede il rigore, l'arbitro fa proseguire.
50' OCCASIONE VERONA. Bellavista si procura una punizione dai 25 metri. Loseto cerca il sette con un tiro a giro ma alza la mira.
55' ATTACCO VERONA. Girardi apre ad Anaclerio sulla destra. L'esterno viene centralmente a trovare l'appoggio di Bellavista, lob in mezzo all'area sul quale liscia clamorosamente Dal Piaz ma Mair è attento.
59' OCCASIONE VERONA. Calcio di punzione dalla destra di Anaclerio. La difesa del Sudtirol respinge di testa, al limite raccoglie Bellavista che calcia in porta. Il rasoterra del centrocampista ex Bari va fuori di pochissimo a portiere battuto.
62' OCCASIONE VERONA. Si rivede Tiboni. L'attaccante gira in porta dal limite un pallone arrivato dalla destra. Mair, ancora una volta non impeccabile, regala brividi intervenendo di pancia. Ma sulla ribattutta Girardi non può intervenire perchè fermato per un dubbio fuori gioco.
65' AMMONIZIONE VERONA. Prima un tackle (pulito) molto deciso. Poi un secondo intervento alle spalle di Brugger costano il cartellino giallo anche a Tiboni.
67' SOSTITUZIONE VERONA. Remondina cambia: esce Tiboni (applaudito) entra Da Dalt che si posiziona nel tridente offensivo sulla sinistra.
69' OCCASIONE VERONA. Una punizione dalla destra di Anaclerio si trasforma in occasione gol. Merito (o colpa) del giovanissimo portiere Mair (classe '90, fino a due mesi fa giocava in Promozione) che chiama il pallone in uscita ma lo liscia clamorosamente. Sfera che esce di pochissimo.
72' OCCASIONE VERONA. Ci prova anche Corrent dalla distanza, questa volta Mair blocca.
77' SOSTITUZIONE SUDTIROL. Esce De Lucia, autore del gol del pareggio, entra Pfitscher.
78' SOSTITUZIONE VERONA. Remondina cambia anche il secondo esterno offensivo: fuori Anaclerio, dentro Salif Dianda.
80' SOSTITUZIONE SUDTIROL. D'Angelo prova a vincere la partita: fuori il classe '91 Fischnaller dentro l'ex Albinoleffe e Salernitana Araboni, in panchina perchè in non perfette condizioni fisiche.
82' OCCASIONE SUDTIROL. Araboni anticipa di testa Conti e imbecca Ghidini che incrocia il sinistro al volo. Palla di poco alta sulla traversa.
86' GOL SUDTIROL. Gigantesca dormita della difesa gialloblù. Araboni colpisce di testa in mezzo all'area, la palla sta uscendo distante dai pali, Mancinelli la controlla ma non si avvede del ritorno di Mariz, appena entrato in campo. Il classe '90 del Sudtirol rimette in mezzo all'area per il facilissimo tap in di Araboni che colpisce una difesa gialloblù completamente immobile.
87' SOSTITUZIONE VERONA. Ultimo cambio per Remondina. Dentro Scapini, fuori Girardi.

FONTE: TGGialloblu.it




[OFFTOPIC]
GIORNATA OLIMPICA: Ieri un ARGENTO nel canottaggio quattro di coppia con AGAMENNONI, VENIER, GALTAROSSA e RAINERI ed un BRONZO nella sciabola a squadre con un finale al cardiopalma, 45 a 44 sulla RUSSIA bravissimi MONTANO, PASTORE e TARANTINO. La CAGNOTTO 'solo' quinta nella gara di tuffi. Bene RUSSO che va in semifinale nel pugilato categoria pesi massimi. MOTOMONDIALE: STONER cade quando era in testa ne approfitta ROSSI che vince davanti a NAKANO e CAPIROSSI e pone un mezzo sigillo sul mondiale...
GIORNATA OLIMPICA: Ieri un ARGENTO nel canottaggio quattro di coppia con AGAMENNONI, VENIER, GALTAROSSA e RAINERI ed un BRONZO nella sciabola a squadre con un finale al cardiopalma, 45 a 44 sulla RUSSIA bravissimi MONTANO, PASTORE e TARANTINO. La CAGNOTTO 'solo' quinta nella gara di tuffi. Bene RUSSO che va in semifinale nel pugilato categoria pesi massimi. MOTOMONDIALE: STONER cade quando era in testa ne approfitta ROSSI che vince davanti a NAKANO e CAPIROSSI e pone un mezzo sigillo sul mondiale...
- Bronzo nella sciabola Capolavoro di Montano
Con l'apporto di Pastore al posto di Occhiuzzi, battuta la Russia 45-44 in un match incerto fino all'ultimo assalto. Decisivo il recupero finale del livornese che però non scioglie le riserve per il futuro. È la 7ª medaglia azzurra dalla pedana, il terzo bronzo olimpico di quest'arma

- Canottaggio, Italia d'argento
Il quattro di coppia azzurro (Luca Agamennoni, Simone Venier, Rossano Galtarossa e Simone Raineri) secondo alle spalle della Polonia e davanti alla Francia. "Soddisfazione enorme"

- Cagnotto 5ª dal trampolino Cina, pioggia di ori da record
L'azzurra chiude con 349,20 punti. Nel canottaggio argento per Agammenoni, Venier, Galtarossa, Raineri nel quattro di coppia. La sciabola a squadre è bronzo. Padroni di casa a quota 35 allori, loro miglior bottino di medaglie del metallo più prezioso nella storia olimpica

- Russo, medaglia garantita "Porterò l'oro alla Meloni"
Nella boxe il casertano accede alla semifinale dei massimi superando l'ucraino Usyk: ha già il bronzo in tasca. Poi la polemica con il ministro della Gioventù: "Così risponderò a chi diceva che non saremmo dovuti venire a Pechino". Cammarelle cerca di eguagliarlo nei supermassimi contro il colombiano Rivas

- Vale, profumo di Mondiale "50 punti sono importanti"
Per Rossi la vittoria di oggi è pesante: "Titolo in tasca? Ho avuto un déjà-vu come nel 2001 quando a Brno Biaggi finì a terra. Come passo eravamo più vicini alla Ducati. Vittoria fondamentale". Stoner: "Non mollo"

FONTE: Gazzetta.it
Condividi questo articolo:
Vota su WikioFav This With TechnoratiSalva su SegnaloVota su Fai InformazioneVota su DiggitaFurl this pageSegnala su ziczac
Add To Del.icio.usCondividi su MeemiMixx This

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#DerbyChievoVerona Pecchia

#VeronaBenevento highlights


Wallpapers gallery