HELLAS VERONA 1-1 SAMBONIFACESE: anche la seconda gara finisce in uno scialbo pareggio, fischi dei butèi, SÜDTIROL in testa, poi RODENGO e VERONA

REMONDINA mescola un po' le carte inserendo FRANZESE al posto di RAFAEL (secondo me, almeno al momento, il portiere italiano offre più garanzie), torna MORACCI a sinistra ed al posto di MANCINELLI sulla corsia di destra va l'ex capitano primavera juventino CAMPAGNA. In mezzo ancora fiducia alla coppia CONTI-BERGAMELLI (SIBILANO è ancora acciaccato). Fuori anche GARZON in favore di PAROLO che affianca gli inamovibili capitan CORRENT e mastino BELLAVISTA. In avanti nessuna novità: TIBONI-GIRARDI-ANACLERIO. Ma davanti a 3500 spettatori si vede il 'solito' HELLAS VERONA che parte bene, spinge e passa in vantaggio (ancora una volta col 'centrocampista-goleador' PAROLO), poi diventa timoroso e subisce il pareggio! Mentalità assolutamente sbagliata e molto pericolosa, da cambiare immediatamente! Speriamo sia solo questione di forma fisica non ancora al top altrimenti non ci sarà da stare allegri... Come disse BELLAVISTA (fossero tutti come lui) 'L'ANIMA NON SI PUÒ ALLENARE'! I butèi chiaramente non sono soddisfatti e a fine partite danno la sveglia alla squadra di REMONDINA sommergendo la squadra di fischi... Speriamo che si ripiglino o dovremo assistere ad un altro brutto campionato anche se, c'è da sottolineare, i gol arrivano abbastanza regolarmente e se riuscissimo a far quadrare la difesa... CAMPAGNA ABBONAMENTI: I tristi sono avanti di circa 1100 tessere ma c'è ancora tempo per recuperare! Forza butèi, non lasciamo agli innominabili la supremazia degli abbonamenti al calcio cittadino! Potrebbe essere davvero l'inizio della fine...
REMONDINA mescola un po' le carte inserendo FRANZESE al posto di RAFAEL (secondo me, almeno al momento, il portiere italiano offre più garanzie), torna MORACCI a sinistra ed al posto di MANCINELLI sulla corsia di destra va l'ex capitano primavera juventino CAMPAGNA. In mezzo ancora fiducia alla coppia CONTI-BERGAMELLI (SIBILANO è ancora acciaccato). Fuori anche GARZON in favore di PAROLO che affianca gli inamovibili capitan CORRENT e mastino BELLAVISTA. In avanti nessuna novità: TIBONI-GIRARDI-ANACLERIO. Ma davanti a 3500 spettatori si vede il 'solito' HELLAS VERONA che parte bene, spinge e passa in vantaggio (ancora una volta col 'centrocampista-goleador' PAROLO), poi diventa timoroso e subisce il pareggio! Mentalità assolutamente sbagliata e molto pericolosa, da cambiare immediatamente! Speriamo sia solo questione di forma fisica non ancora al top altrimenti non ci sarà da stare allegri... Come disse BELLAVISTA (fossero tutti come lui) 'L'ANIMA NON SI PUÒ ALLENARE'! I butèi chiaramente non sono soddisfatti e a fine partite danno la sveglia alla squadra di REMONDINA sommergendo la squadra di fischi... Speriamo che si ripiglino o dovremo assistere ad un altro brutto campionato anche se, c'è da sottolineare, i gol arrivano abbastanza regolarmente e se riuscissimo a far quadrare la difesa...

CAMPAGNA ABBONAMENTI: I tristi sono avanti di circa 1100 tessere ma c'è ancora tempo per recuperare! Forza butèi, non lasciamo agli innominabili la supremazia degli abbonamenti al calcio cittadino! Potrebbe essere davvero l'inizio della fine...

- Commenta direttamente sul forum BONDOLA/=\SMARSA oppure in coda a questo post



RuoloNomeStato contrattoIntenzioni della società
ALL.REMONDINADef. 1 anno-
POR.CECCHINIPrimavera?
POR.FRANZESESarà il 2° portiere?
POR.LOSCHIPrestito (LUGANO)Rientra a VERONA?
POR.RAFAELComproprietàRinnovo?
POR.STRUKELJ? (TRIESTINA?)In prova
DIF.BERGAMELLIComproprietà (ATALANTA)-
DIF.CAMPAGNAPrestito (JUVENTUS)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.CASTELLANPrimaveraPrestato al ROVIGO
DIF.COMAZZI-Ceduto (ANCONA)
DIF.CONTIPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.DIANDAPrestito (VIBONESE)Rientra a VERONA
DIF.DI BARIPrestito (TARANTO)Rientrato alla base
DIF.GERVASONIComproprietà (ALBINOLEFFE)Ceduto (ALBINOLEFFE)
DIF.GONNELLAPrestito (GROSSETO)Rientrato alla base
DIF.HURMEPrestito (UDINESE)'Bocciato' dal tecnico?
DIF.LOSETOPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.MORABITO?Non si vuole tenere
DIF.MORACCIComproprietà (CHIEVO)-
DIF.ORFEIIn scadenzaSi vorrebbe tenere
DIF.POLITTIComproprietà (UDINESE)Rinnovo
DIF.SIBILANO?Rinnovo?
DIF.TURATIComproprietà (CESENA)Ceduto (CESENA)
DIF.SMANIAPrestito (CANAVESE)Rientra a VERONA?
CEN.BELLAVISTA?Rinnovo?
CEN.CAMPISIComproprietà (ATALANTA)-
CEN.COLUCCI G.Comproprietà (CATANIA)Ceduto (CATANIA)
CEN.CORRENT?Rinnovo?
CEN.GARZONComproprietà (CHIEVO)-
CEN.GIRALDIPrimaveraPrestito (NOCERINA)
CEN.GRECOComproprietà (ROMA)Ceduto (ROMA)
CEN.HERZANComproprietà (LA SPEZIA)Ceduto (LA SPEZIA)
CEN.MANCINELLI?Rinnovo?
CEN.MINETTISvincolato (MESSINA)-
CEN.PAROLOComproprietà (CHIEVO)-
CEN.PIOCELLE-Rescissione consensuale
CEN.PUCCIOPrestito (INTER)Diritto di riscatto della comproprietà
CEN.VIGNAPrestito (AREZZO)Rientrato alla base
ATT.ANACLERIOPrestito (PERUGIA)Rientra a VERONA
ATT.ALTINIERPrestito (MANTOVA)Rientrato alla base
ATT.CISSÈPrestito (ATALANTA)Trattativa per rinnovo
ATT.DA DALTPrestito (TRIESTINA)Diritto di riscatto della comproprietà
ATT.DA SILVA-Rescissione consensuale
ATT.FODERAROComproprietà (VITERBESE)Ceduto (VITERBESE)
ATT.GIRARDIPrestito (CHIEVO)-
ATT.GOMEZ TALEBComproprietà (TRIESTINA)-
ATT.IAKOVLEVSKI-Rescissione consensuale
ATT.IUNCO-Ceduto (CHIEVO)
ATT.MORANTEPluriennaleNon si vuole tenere
ATT.PASTRELLOIn scadenza'Bocciato' dal tecnico?
ATT.SCAPINIComproprietà (PORTOGRUARO)-
ATT.STAMILLAPrestito (PIACENZA)Rientrato alla base
ATT.TIBONIComproprietà (ATALANTA)-
ATT.VRIZPrimaveraPrestato al ROVIGO
ATT.ZEYTULAEV-Ceduto (PESCARA)

Lista dei calciatori svincolati al: 18/01/2008

LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.
                  I ruoli con il link conducono alla scheda relativa al giocatore/tecnico.
                  I nomi depennati sono già rientrati alle società di appartenenza oppure venduti o girati in prestito.




- Hellas Verona-Sambonifacese 1-1
Vantaggio gialloblù con Parolo in chiusura di primo tempo, pareggio di Correzzola al 62'
Hellas Verona-Sambonifacese si ripete ad un anno di distanza dall’ultima volta. Esordio stagionale tra le mura amiche per i gialloblù, reduci dal pareggio acciuffato in extremis contro il Sudtirol; prima gara ufficiale per la squadra di mister Ottoni, che nella scorsa giornata ha osservato il proprio turno di riposo. Entrambi i tecnici sono costretti a rinunciare a diversi elementi: Puccio, Sibilano e Gomez da una parte, Fattori, Doardo e Micheloni dall’altra.



Traversone di Moracci a centro area al 18’, Girardi e Anaclerio si ostacolano però a vicenda e quest’ultimo conclude tra le braccia di Valentini. Nell’azione successiva assist in profondità di Parolo per la punta napoletana, il tiro-cross è sbilenco e Tiboni non ci arriva.

Dimas si incunea tra Conti e Campagna al 25’, il mancino dell’attaccante viene respinto da Franzese, ammonito nell’occasione per proteste. Cartellino giallo per Conti, a causa di un fallo a metà campo su Porcino alla mezzora. Combinazione su corner al 35’ tra Anaclerio e Corrent, con l’accorso Bellavista a fare da velo, il destro del numero dieci gialloblù è privo di precisione e termina alto.

Punizione insidiosa di Anaclerio sul lato destro dell’area ospite al 37’, brava la difesa ad anticipare Tiboni e Girardi pronti al tap-in e chiudere in angolo. Allo scadere della prima frazione vantaggio Hellas: punizione tagliata dal lato destro del centrocampo, Girardi stoppa la palla per l’accorrente Parolo che dai sedici metri trafigge Valentini.

Al 49’ ammonito Beghin per aver fermato scorrettamente una ripartenza di Tiboni. Finisce sul taccuino dei cattivi anche Claudio Sarzi al 56’ per un fallo da dietro, sempre su Tiboni. Bella triangolazione Bellomi-Dimas due minuti dopo, il numero undici ospite arriva nei pressi della porta di Franzese ma viene fermato dal guardialinee, che segnala l’offside.

Doppio pericolo per la squadra scaligera al quarto d’ora: prima Bergamelli effettua un retropassaggio corto verso Franzese, l’estremo difensore anticipa di un soffio Dimas; poi lo stesso Dimas entra in area e serve Correzzola, Conti chiude in angolo. Si tratta del preludio al pareggio che arriva proprio con Correzzola, bravo a sfruttare uno scivolone di Bergamelli su un traversone proveniente dalla sinistra, e a battere con un tiro potente l’incolpevole Franzese.

Girardi prova a reagire poco dopo liberandosi di un difensore nei pressi della lunetta dell’area di rigore, Valentini devia in corner. Il neo-entrato Da Dalt triangola ai venti metri con Girardi, il tiro da fuori area termina alto e Valentini controlla al minuto 68.

Porcino ci prova dal limite dell’area all’85’, il calcio di punizione viene comodamente bloccato da Franzese. La squadra di Remondina va vicina al raddoppio due minuti dopo, traversone dalla destra di Campagna, Scapini manca la rovesciata, Tiboni raccoglie e scocca il tiro, palla a lato. Allo scadere discesa di Da Dalt sempre sulla destra, servizio per Scapini che conclude alto. La partita finisce dopo quattro minuti di recupero, secondo pareggio consecutivo in Coppa Italia Lega Pro per Corrent e compagni



Il tabellino
HELLAS VERONA F.C. - A.C. SAMBONIFACESE 1-1 (1-0)
Reti: 46’ Parolo, 62’ Correzzola

HELLAS VERONA F.C.
Franzese; Campagna, Conti (73’ Mancinelli), Bergamelli, Moracci; Parolo, Bellavista, Corrent; Anaclerio (66’ Da Dalt), Girardi (70’ Scapini), Tiboni. (Rafael, Loseto, Campisi, Garzon). All. Remondina
A.C. SAMBONIFACESE
Valentini; Beghin, Sarzi P., Pimazzoni, Beghin; Bellomi (92' Braz), Sarzi C., Pettarin, Porcino; Correzzola (80’ Giusti), Dimas (88’ Pangrazio). (Milan, Greghi, Valente, Piccoli). All. Ottoni

Arbitro: Bergher di Rovigo
Assistenti: De Bortoli, Giolo
Ammoniti: Franzese, Conti, Beghin
Espulsi: -
Recupero: 0’ - 0’
Spettatori: 3.485

- Abbonamenti, siamo a 4.409
La sottoscrizione di tessere stagionali è proseguita anche nel giorno di Hellas Verona-Sambonifacese
Mercoledì 20 agosto, nel giorno di Hellas Verona-Sambonifacese, è proseguita senza sosta la vendita in prelazione per gli abbonamenti 2008/2009. La quota raggiunta finora dalla tifoseria gialloblù è di 4.409 tessere. La sottoscrizione proseguirà anche oggi presso lo sportello n.1 del "Bentegodi", con orario continuato dalle 11:00 alle 19:00

FONTE: HellasVerona.it



- Verona-Sambonifacese 1-1. Segna Parolo, pareggia Correzzola. Delusione e fischi a fine gara. Remondina: "non sono deluso ma vedo delle difficoltà"
Secondo turno di Coppa Italia Lega Pro e debutto casalingo per l'Hellas che gioca contro la Sambonifacese (Seconda Divisione). Remondina cambia: in porta c'è Franzese, in difesa rientra Moracci e Campagna va a destra al posto di Mancinelli. In mezzo al campo, con Bellavista e Corrent c'è Parolo. In attacco confermati Anaclerio-Girardi-Tiboni. Striscione fuori dalla Curva Sud.
Debutto casalingo per l'Hellas nella seconda giornata della Coppa Italia Lega Pro. Remondina cambia rispetto a Bolzano: dentro Franzese, Campagna, Moracci e Parolo, fuori Rafael, Mancinelli, Loseto e Garzon. Confermato l'attacco con Anaclerio e Tiboni esterni e Girardi centrale. Nella Sambonifacese assenti Fattori, Micheloni e Doardo squalificato. C'è però Dimas che ha risolto i problemi di tesseramento.

Risultati seconda giornata: Montecchio-Sudtirol 0-1. Riposa Rodengo Saiano.
Note: serata calda. Spettatori 2.000 circa. Calci d'angolo: 6-1 Verona. Ammoniti: Franzese, Conti, Beghin, C.Sarzi.
H.Verona-Sambonifacese 1-0 (parziale)
Arbitro: Bergher di Rovigo.

Hellas Verona (4-3-3): Franzese; Campagna, Bergamelli, Conti, Moracci; Parolo, Bellavista, Corrent; Anaclerio, Girardi, Tiboni. A disposizione: Rafael, Mancinelli, Loseto, Garzon, Campisi, Da Dalt, Scapini. All. Remondina
Sambonifacese (4-4-2): Valentini; Beghin, Dal Degan, Pimazzoni, P.Sarzi; C.Sarzi, Pettarin, Bellomi, Porcino; Correzzola, Dimas. A disposizione: Milan, Greghi, Pangrazio, Valente, Piccoli, Braz, Giusti. All. Ottoni

Marcatori: 45' Parolo, 63' Correzzola.



3' ATTACCO VERONA. Parolo ruba palla sulla tre quarti e va al tiro. Conclusione sbilenca che si perde sul fondo.
6' PROTESTA VERONA. Contatto in area Girardi-Pimazzoni. L'attaccante va giù e chiede il rigore. L'arbitro Bergher fa proseguire.
13' ATTACCO VERONA. Combinazione Anaclerio-Girardi. Assist dell'attaccante a liberare sulla destra Parolo che però è in fuorigioco. Primi applausi del pubblico.
17' ATTACCO VERONA. Tiboni per Corrent che mette in mezzo dalla sinistra, Anaclerio chiude di testa ma colpisce debolmente.
18' OCCASIONE VERONA. Parolo imbecca in area Girardi. L'attaccante ci prova da posizione impossibile e mette alto.
25' OCCASIONE SAMBO. Errore difensivo di Campagna che non chiude su Dimas. L'attaccante brasiliano incrocia il sinistro, Franzese respinge. Arriva Porcino che dal limite calcia abbondantemente a lato.
28' AMMONIZIONE VERONA. Dopo Franzese (perdita di tempo) il fiscalissimo arbitro Bergher ammonisce anche Conti per un contatto con Correzzola.
35' OCCASIONE VERONA. La partita non decolla. Ci prova il Verona su azione d'angolo. Anaclerio calcia rasoterra verso il limite, velo di Bellavista per la conclusione dal limite di Corrent che però non inquadra lo specchio della porta.
38' OCCASIONE VERONA. Anaclerio si procura un calcio di punizione sul limite destro dell'area. Palla sul secondo palo per Conti anticipato di testa da Beghin.
45' GOL VERONA. L'ultima azione del primo tempo è quella che porta al vantaggio gialloblù. Palla in area per Girardi che fa da sponda all'indietro per Parolo. Il centrocampista dal limite fa partire una botta secca che si infila a mezza altezza alla sinistra di Valentini: 1-0 Hellas.

Iniziato secondo tempo. Nessun cambio da parte dei due allenatori.



50' AMMONIZIONE SAMBO. Primo cartellino giallo anche per gli ospiti. Beghin ammonito per un fallo a centrocampo su Tiboni.
51' ATTACCO VERONA. Girardi per Parolo che dai trenta metri tenta il tiro. Ne esce una conclusione debole che non impensierisce Valentini.
56' AMMONIZIONE SAMBO. Claudio Sarzi ne chianchetta due in un colpo. Prima Tiboni poi Corrent. L'arbitro non può esimersi dal cartellino giallo.
59' OCCASIONE SAMBO. Bellomi taglia in due la difesa gialloblù e mette davanti al portiere Dimas. L'arbitro ferma il gioco per un dubbio fuorigioco.
60' ATTACCO SAMBO. Ancora Dimas imbeccato in area. Salva Campagna. Difesa del Verona in difficoltà.
63' GOL SAMBO. Discesa sulla sinistra di Paolo Sarzi, palla in mezzo all'area, liscio di Dimas, ma dietro di lui c'è Correzzola che controlla e calcia sotto la traversa. Inesistente la difesa gialloblù. 1-1 Sambo.
65' ATTACCO VERONA. Girardi prova a scuotere il Verona, ma il suo rasoterra finisce fuori di poco.
66' SOSTITUZIONE VERONA. Fuori Anaclerio, inconsistente, dentro Da Dalt.
69' OCCASIONE VERONA. Girardi fa da sponda per Da Dalt il cui tiro dai venti metri finisce alto sulla traversa.
70' SOSTITUZIONE VERONA. Secondo cambio per Remondina: fuori Girardi, dentro Scapini.
71' OCCASIONE VERONA. Tiboni dalla sinistra cambia gioco pescando dall'altra parte Da Dalt. Tiro di controbalzo dell'esterno argentino che si perde sul fondo.
73' SOSTITUZIONE VERONA. Terzo e ultimo cambio per Remondina: fuori Conti, che nel primo tempo aveva avuto qualche problema muscolare, dentro Mancinelli. Cambia anche la difesa, Campagna va a fare il centrale con Bergamelli. Mancinelli si sistema largo a destra, Moracci resta esterno a sinistra.
85' OCCASIONE SAMBO. Punizione a giro di Porcino dal limite dell'area parata da Franzese.
88' OCCASIONE VERONA. Mancinelli scende sulla destra, cross in area Scapini tenta la girata al volo ma non c'arriva, c'è invece il destro di Tiboni che finisce a lato.
91' OCCASIONE VERONA. Da Dalt scende sulla destra, palla dentro per Scapini tirata altissima dell'attaccante.
94' GARA FINITA: 1-1. Fischi per la squadra, grande delusione sugli spalti.

Classifica: Sudtirol 4, Rodengo Saiano 3, H.Verona 2, Sambonifacese e Montecchio 0.
Prossimo turno: Sudtirol-Rodengo Saiano, Sambonifacese-Montecchio. Riposa Hellas Verona.

FONTE: TGGialoblu.it



- IL CALENDARIO.
PRIMA PARTITA DEL CAMPIONATO IN TERRA BRESCIANA POI DUE IMPEGNI CASALINGHI CON LA SPAL E LA SAMBENEDETTESE. SI COMINCIA IL 31 AGOSTO?
Il nuovo Verona debutta a Lumezzane. Alla quarta giornata la sfida con la Cremonese poi il derby con il Padova e la trasferta a Crema
Torna un derby al Bentegodi. Si gioca questa sera il secondo turno di Coppa Italia Lega Pro, la vecchia serie C, che vedrà l’Hellas da una parte e la Sambonifacese dall’altra. Non è la serie A, non è il campionato, non è la sfida tra Verona e Chievo che ha regalato tante emozioni nel 2002 ma la partita tra Hellas e Sambo offre qualche brivido in più ai tifosi delle due squadre, soprattuto a quelli rossoblù. I ragazzi di Ottoni tornano al Bentegodi dodici mesi dopo l’ultima apparizione, sempre in Coppa. Hanno tanti motivi per far festa - il secondo posto in campionato, la vittoria nei play off, la promozione in C2 - e sanno di non aver nulla da perdere.

Un problema in più per il giovane Verona di Gian Marco Remondina che deve rispondere con i risultati sul campo alle prime critiche dell’ambiente gialloblù dopo i pareggi striminziti con Trento e Sud Tirol. Due mezzi passi falsi che fanno vacillare le certezze di una squadra completamente rifondata dopo il disastroso campionato che ha portato la squadra a un passo dall’inferno della C2. Bisogna reagire, non ci sono dubbi. Il tecnico del Verona l’ha detto alla fine della partita di Bolzano e l’ha ripetuto alla vigilia della sfida con la Sambonifacese. «Troviamo una squadra che ha centrato un grande obiettivo, sono saliti di categoria, hanno entusiasmo - ammette Remondina - non possiamo prendere l’impegno senza la determinazione giusta. Loro sanno che questa è una vetrina importante, giocheranno con la testa libera e questa è una spinta in più. Loro non regalerano nulla, mi sembra normale, e cercheranno di prendersi delle soddisfazioni, noi non abbiamo troppe giustificazioni, i risultati positivi dobbiamo portarli a casa con l’impegno, con il sudore, tutto dipende da noi».

Negli ultimi impegni la squadra ha mostrato qualche problemino qua e là, soprattutto in difesa. Anche la condizione atletica non è ottimale, la stanchezza si fa sentire. «Queste partite servono per dare minutaggio ai giocatori che compongono l’intelaiatura della squadra - continua Remondina - finora ho dato spazio a tutta la rosa, ho cercato di vederli tutti, adesso dobbiamo fare delle scelte. Quando saremo al cento per cento? Non lo so ma stiamo lavorando per essere pronti al più presto».

Il campionato è l’obiettivo principale, questo è chiaro. «Arriveremo pronti - assicura il capitano Nicola Corrent - queste partite di Coppa servono anche per far crescere il gruppo, per mettere a punto gli schemi». Senza dimenticare il risultato. I tifosi aspettano una prestazione importante anche con la Sambo. «E noi cercheremo di dare il massimo - conclude - dovremo partire col piglio giusto, per prendere l’abitudine a vincere. Con i successi aumenta il morale. Siamo un gruppo composto da molti giovani, tutti hanno delle ambizioni ma l’obiettivo del singolo deve conciliarsi con quello della squadra, perchè conta solo l’Hellas».

FONTE: LArena.it



- VERONA, DEBUTTO CON IL LUMEZZANE
Varati i calendari della Prima Divisione. Il Verona debutterà in trasferta a Lumezzane. Alla seconda giornata la prima in casa contro la Spal. L'ultima di campionato prevede la sfida di Cesena. Il primo derby alla quinta contro il Padova

- ABBONAMENTI: IL CHIEVO E' AVANTI
Dato parziale. Fino ad oggi i tifosi del Chievo hanno sottoscritto 5500 abbonamenti, mentre quelli dell'Hellas sono arrivati a quota 4295. Ma siamo appena all'inizio.

FONTE: RadioVerona.it




[OFFTOPIC]
Vita da ex: Karamoko CISSÈ giocherà nel MONZA la prossima stagione? E IUNCO? Potrebbe finire al PISA... DOSSENA chiamato da LIPPI in NAZIONALE trova anche CASSETTI! Ma c'è anche GILARDINO, CAMORANESI, GAMBERINI... GIORNATA OLIMPICA: Arriva un ARGENTO firmato SENSINI! Nella vela l'azzurra conquista la quarta medaglia dopo SIDNEY, ATLANTA e ATENE! Un altro italiano va a medaglia nel pugilato nella categoria pesi MOSCA. si tratta di PICARDI mentre nel salto con l'asta GIBILISCO supera la quota che gli permette l'ingresso in finale. Su tutti domina il giamaicano BOLT che conquista un oro anche nei 200 con tanto di record del mondo: 19''30, un missile!
Vita da ex: Karamoko CISSÈ giocherà nel MONZA la prossima stagione? E IUNCO? Potrebbe finire al PISA... DOSSENA chiamato da LIPPI in NAZIONALE trova anche CASSETTI! Oltre a GILARDINO, CAMORANESI, GAMBERINI...
Atalanta: Karamoko Cissé verso il Monza
Reduce dal prestito all'Hellas Verona, il 20enne attaccante dell'Atalanta, Karamoko Cissé dovrebbe essere girato a un altro club di Prima Divisione: il Monza di Dario Marcolin.

FONTE: CalcioMercato.com


- Pisa, idea Iunco
Mister Ventura ha chiesto rinforzi, soprattutto sugli esterni. Piace Antimo Iunco (24), attaccante esterno che il Chievo ha riscattato dal Verona nel mese di giugno. Il giocatore può arrivare in prestito.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


- VITA DA EX.
IL MANCINO CRESCIUTO NELL’HELLAS HA ESORDITO NEL CAMPIONATO INGLESE CON IL LIVERPOOL ED È STATO CHIAMATO DA LIPPI PER LA PARTITA CON L’AUSTRIA
Dossena in azzurro «Una grande gioia»

FONTE: LArena.it


GIORNATA OLIMPICA: Arriva un ARGENTO firmato SENSINI! Nella vela l'azzurra conquista la quarta medaglia dopo SIDNEY, ATLANTA e ATENE! Un altro italiano va a medaglia nel pugilato nella categoria pesi MOSCA. si tratta di PICARDI mentre nel salto con l'asta GIBILISCO supera la quota che gli permette l'ingresso in finale. Su tutti domina il giamaicano BOLT che conquista un oro anche nei 200 con tanto di record del mondo: 19''30, un missile!
- Sensini, argento capolavoro
Nella vela, specialità Rs:x, Alessandra conquista il secondo posto alle spalle della cinese Jin Yan: è la quarta medaglia olimpica dopo l'oro di Sydney e i bronzi di Atlanta ed Atene

- Picardi vola in semifinale Un'altra medaglia sicura
L'italiano sconfigge 7-5 il tunisino Cherif ai quarti della categoria 51 kg. Dopo Russo e Cammarelle, un terzo azzurro del pugilato sul podio. Venerdì la sfida al thailandese Jongjohor

- Bravo Gibilisco, è in finale Claretti 7ª nel martello
L'azzurro fa 5,65 nel salto con l'asta e si qualifica per la finale di sabato. La marchigiana settima nel lancio del martello: oro alla bielorussa Miankova. La Giamaica domina i 400 ostacoli donne

- Bolt ancora mostruoso Oro e record nei 200
Il giamaicano trionfa in 19"30: battuto di 2/100 il primato di Johnson del 1996. L'ultima doppietta veloce: Lewis nell'84. Domani compie 22 anni: lo stadio intona Happy Birthday

FONTE: Gazzetta.it
Condividi questo articolo:
Vota su WikioFav This With TechnoratiSalva su SegnaloVota su Fai InformazioneVota su DiggitaFurl this page

Stumble Upon Toolbar
Segnala su ziczac
Add To Del.icio.usCondividi su MeemiMixx This

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaBenevento Romulo

#VeronaBenevento highlights


Wallpapers gallery