Per CISSE' e BERGAMELLI problemi con l'ATALANTA, PAROLO e GIRARDI in arrivo, amichevole con la FIORENTINA il 20 a BOLZANO...

CALCIOMERCATO: Il PESCARA potrebbe assicurarsi, oltre all'ingaggio dell'ex gialloblù Aniello CUTOLO, autore di una grande stagione a TARANTO con ben 13 gol, anche quello dell'uomo salvezza per l'HELLAS di quest'anno: Ilyas ZEYTULAEV. Continuano intanto le voci che vorrebbero Leandro GRECO a PISA... RAFAEL de Andrade e Matteo SCAPINI nel frattempo, lanciano messaggi d'amore al VERONA: il portiere dice che l'unica cosa da definire è la durata del contratto mentre a PORTOGRUARO riferiscono di timidi approcci della squadra scaligera per il bomber di BOVOLONE... Potrebbe essere pretattica: SCAPINI l'anno prossimo non avrà più obblighi contrattuali con la società veneziana e ha già preannunciato di non voler restare, trattenerlo non converrà a nessuno, tantopiù che CISSÈ si allontana giorno dopo giorno (causa ingaggio chiesto dal giocatore e cifre improponibili da parte dell'ATALANTA per la comproprietà del colored). PAROLO parla già da giocatore dell'HELLAS, per BERGAMELLI punto di stallo: il VERONA non vuole valorizzare giovani di altre società senza poterne controllare almeno la metà e l'ATALANTA, anche qui, pare non ne voglia sapere...
CALCIOMERCATO: Il PESCARA potrebbe assicurarsi, oltre all'ingaggio dell'ex gialloblù Aniello CUTOLO, autore di una grande stagione a TARANTO con ben 13 gol, anche quello dell'uomo salvezza per l'HELLAS di quest'anno: Ilyas ZEYTULAEV. Continuano intanto le voci che vorrebbero Leandro GRECO a PISA... RAFAEL de Andrade e Matteo SCAPINI nel frattempo, lanciano messaggi d'amore al VERONA: il portiere dice che l'unica cosa da definire è la durata del contratto mentre a PORTOGRUARO riferiscono di timidi approcci della squadra scaligera per il bomber di BOVOLONE... Potrebbe essere pretattica: SCAPINI l'anno prossimo non avrà più obblighi contrattuali con la società veneziana e ha già preannunciato di non voler restare, trattenerlo non converrà a nessuno, tantopiù che CISSÈ si allontana giorno dopo giorno (causa ingaggio chiesto dal giocatore e cifre improponibili da parte dell'ATALANTA per la comproprietà del colored). PAROLO parla già da giocatore dell'HELLAS, per BERGAMELLI punto di stallo: il VERONA non vuole valorizzare giovani di altre società senza poterne controllare almeno la metà e l'ATALANTA, anche qui, pare non ne voglia sapere...

Commenta direttamente sul forum BONDOLA/=\SMARSA


RuoloNomeStato contrattoIntenzioni della società
ALL.REMONDINADef. 1 anno-
POR.CECCHINIPrimavera-
POR.FRANZESE??
POR.LOSCHIPrestito (LUGANO)Rientra a VERONA?
POR.RAFAELComproprietàTrattativa
DIF.CAMPAGNAPrestito (JUVENTUS)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.CASTELLANPrimavera-
DIF.COMAZZIPluriennaleNon si vuole tenere
DIF.CONTIPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.DIANDAPrestito (VIBONESE)Rientra a VERONA
DIF.DI BARIPrestito (TARANTO)Rientrato alla base
DIF.GERVASONIComproprietà (ALBINOLEFFE)Ceduto (ALBINOLEFFE)
DIF.GONNELLAPrestito (GROSSETO)Rientrato alla base
DIF.HURMEPrestito (UDINESE)?
DIF.LOSETOPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.MORABITO?Non si vuole tenere
DIF.ORFEIIn scadenzaSi vorrebbe tenere
DIF.POLITTIComproprietà (UDINESE)Rinnovo
DIF.SIBILANO?Si vorrebbe tenere
DIF.TURATIComproprietà (CESENA)Ceduto (CESENA)
DIF.SMANIAPrestito (CANAVESE)Rientra a VERONA?
CEN.BELLAVISTA?Si vorrebbe tenere
CEN.CAMPISIComproprietà (ATALANTA)-
CEN.COLUCCI G.Comproprietà (CATANIA)Ceduto (CATANIA)
CEN.CORRENT?Si vorrebbe tenere
CEN.GARZONPrestito (CHIEVO)Trattativa per rinnovo
CEN.GIRALDIPrimaveraPrestito (NOCERINA)
CEN.GRECOComproprietà (ROMA)Ceduto (ROMA)
CEN.HERZANComproprietà (LA SPEZIA)Ceduto (LA SPEZIA)
CEN.MANCINELLI?Si vorrebbe tenere
CEN.MINETTIIn scadenza? (MESSINA)Rientrato alla base
CEN.PIOCELLERescissione consensuale-
CEN.PUCCIOPrestito (INTER)Diritto di riscatto della comproprietà
CEN.VIGNAPrestito (AREZZO)Rientrato alla base
ATT.ANACLERIOPrestito (PERUGIA)Rientra a VERONA
ATT.ALTINIERPrestito (MANTOVA)Rientrato alla base
ATT.CISSÈPrestito (ATALANTA)Trattativa per rinnovo
ATT.DA DALTPrestito (TRIESTINA)Diritto di riscatto della comproprietà
ATT.DA SILVARescissione consensuale-
ATT.FODERAROComproprietà (VITERBESE)Ceduto (VITERBESE)
ATT.GOMEZ TALEBComproprietà (TRIESTINA)-
ATT.IAKOVLEVSKIRescissione consensuale-
ATT.IUNCOCeduto (CHIEVO)-
ATT.MORANTEPluriennaleNon si vuole tenere
ATT.PASTRELLOIn scadenza?
ATT.STAMILLAPrestito (PIACENZA)Rientrato alla base
ATT.VRIZPrimavera-
ATT.ZEYTULAEVPluriennaleNon si vuole tenere

Lista dei calciatori svincolati al: 18/01/2008

LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.
                  I ruoli con il link conducono alla scheda relativa al giocatore/tecnico.
                  I nomi depennati sono già rientrati alle società di appartenenza.



- Pescara: ecco Prisco e Cuomo
Il Pescara ha annunciato l'acquisto del portiere Lorenzo Prisco e del difensore Luigi Cuomo. Domani, inoltre, dovrebbe arrivare la firma di Aniello Cutolo, appena riscattato dalla Cisco Roma. In arrivo anche l'uzbeko Ilyas Zeytulaev, attaccante del Verona.



- PISA ATTIVO SUL MERCATO
In attesa di definire il nuovo assetto societario, il Pisa sta cercando rinforzi sul mercato. Piacciono il portiere Tommaso Berni (25) e il difensore francese Mobido Diakhitè (21) della Lazio. Occhi puntati anche sul centro­campista Leandro Greco (22), tornato dal Verona alla Roma.

FONTE: CorriereDelloSport.it


- Hellas, amichevole di lusso con la Fiorentina il 20 luglio a Bolzano
I gialloblù giocheranno contro i viola di Prandelli, Mutu e Gilardino. L'amichevole sarà ufficializzata a breve dalle due società
Amichevole di lusso per l'Hellas Verona. Domenica 20 luglio a Bolzano la squadra di Remondina affronterà infatti la Fiorentina di Cesare Prandelli e Adrian Mutu. L'amichevole sarà ufficializzata nelle prossime ore dalle due società.

- Rafael: voglio restare all'Hellas Verona
Il portiere brasiliano conferma la sua volontà di continuare la sua avventura in riva all'Adige. "Con Previdi ho già parlato e il mio desiderio è quello di continuare a vestire la gloriosa maglia gialloblù".
Il portiere brasiliano, Rafael De Andrade, raggiunto in vacanza, conferma la sua volontà di vestire anche nella prossima stagione la gloriosa maglia scaligera. "Sin dal mio arrivo in Brasile per le vacanze - racconta l'estremo difensore - ho cercato di far capire al mio procuratore la volontà di restare a Verona. Il desiderio che ho è di continuare a giocare con una maglia importante come quella gialloblù, per dare delle soddisfazioni ad una tifoseria semplicemente meravigliosa".

Rafael racconta poi la sua prima esperienza in Italia, culminata con la salvezza acciuffata ai playout nel doppio spareggio. "Assieme ai miei compagni ho lavorato con costanza e impegno, dando tutto per centrare la salvezza - ha dichiarato il portiere - In Italia ho imparato tanto, crescendo sia come uomo che come calciatore". "Con il club, in particolare con Nardino Previdi, ci siamo già accordati prima della mia partenza - conferma Rafael - Sull'ingaggio non vedo problemi, bisogna solo definire la durata del contratto. In questo sono comunque tranquillo, confido che lui e il mio procuratore trovino un punto d'incontro".



"Il nuovo progetto mi piace, in una situazione come questa ho vinto il campionato brasiliano nel 2002 - racconta - Una squadra composta da giovani con voglia di mettersi in mostra può permettere all'Hellas di raggiungere importanti traguardi. Allora avevo vent'anni e giocavo con Robinho, Diego ed Elano". Il futuro di Rafael? "Nella città scaligera sono felice - ha detto - La mia famiglia ha sofferto un anno insieme a me, inizio la nuova stagione con l'obiettivo di far dimenticare un'annata travagliata come quella appena conclusa. Ho sentito che ci sono squadre interessate a me, ma siceramente posso solo dire che sono questioni riguardanti la società. La mia voglia è di restare, per portare l'Hellas dove gli compete, ovvero in categorie superiori".

- Scapini: sarebbe fantastico venire a Verona
Esclusiva: l'attaccante di Bovolone, 22 gol la scorsa stagione a Cuneo in C2 conferma: "So che il Verona mi sta cercando. Per me giocare con la maglia dell'Hellas sarebbe un sogno. Non voglio restare al Portogruaro dove non mi sono trovato bene due anni fa"
Matteo Scapini è pronto a vestire la maglia del Verona. Lo ha confermato lo stesso attaccante. "So che c'è un interessamento, per me l'Hellas sarebbe il massimo". L'attaccante, in procura con Andrea D'Amico ha il contratto in scadenza con il Portogruaro nel 2009. E non ha nessuna intenzione di rinnovarlo. "L'ho già detto alla società veneziana. Non resterò qui". A Portogruaro intanto confermano che il Verona ha iniziato una trattativa per avere Scapini, ma l'approccio viene definito "timido".

FONTE: TGGialloblu.it


- L’attaccante ha segnato 22 gol in C2. Nel mirino Tiboni e Bergamelli
Hellas, Cissè “spara” alto: Previdi sta pensando al bomber Scapini
Cissè si allontana, Scapini si avvicina. Gli ultimi tasselli del mercato del Verona devono ancora essere sistemati. Prisciantelli e Previdi avevano inserito Karamoko Cissè tra i giocatori-base del nuovo Hellas. Giovane, potente, con un luminoso futuro davanti a sé, Cissè sembrava uno di quelli che potevano salvarsi dai grandi sconvolgimenti messi in atto dal nuovo amministratore gialloblù. Ma la distanza tra lui e la società è aumentata giorno dopo giorno. Tra i motivi ci sono la richiesta di ritocco dell’ingaggio considerata eccessiva e l’impossibilità del club scaligero di prendere almeno la metà del giocatore per la quotazione fuori mercato fatta dall’Atalanta (pare oltre il milione e mezzo di euro).



Insomma, l’Hellas non farà follie per trattenere Cissè e per questo Prisciantelli si sta guardando attorno. Tra i principali obiettivi, c’è Matteo Scapini, veronese di Bovolone che il Portogruaro ha riscattato dal Cuneo (retrocesso in serie D) al termine di una stagione comunque positiva per lui: 31 presenze e 22 gol. Il procuratore di Scapini è Andrea D’Amico che ha già parlato con l’Hellas. Scapini si libererà dal Portogruaro il prossimo anno (contratto in scadenza nel 2009) e ha promesso l’attaccante al Verona. Per il Portogruaro sarebbe dunque questa l’ultima possibilità di “monetizzare”. L'affare si potrebbe chiudere a cifre ragionevoli: 250 mila euro potrebbero bastare all’Hellas per aggiudicarsi l’intero cartellino del bomber, che costituirebbe una valida alternativa a Girardi.

Se non andasse in porto questo affare, allora Prisciantelli busserebbe di nuovo alla porta dell’Atalanta per avere il talentuoso Tiboni. Intanto ieri Parolo ha lanciato segnali confortanti alla società, in attesa della firma. «Mancano solo dettagli - ha detto -, ormai mi sento un giocatore del Verona. Non vedo l’ora di provare l’emozione di giocare al Bentegodi». Prisciantelli, invece, deve chiudere per il difensore Bergamelli, anche lui dell’Atalanta e anche per lui è stata chiesta la metà del cartellino. Proprio questo aspetto avrebbe “raffreddato” l’interesse dei gialloblù che non sono disposti a valorizzare giocatori di altre società senza avere benefici.

FONTE: Leggo.it


- ARRIVI E PARTENZE.
IL NUMERO UNO «RICONFERMATO» DALL’AMMINISTRATORE UNICO. DIFFICILE RIVEDERE LO «STREGONE» ANCORA CON LA MAGLIA GIALLOBLÙ
L’Hellas punta su Rafael Cissè, addio quasi sicuro. La punta della Guinea ha avanzato pretese elevate Scapini tra le alternative Parolo e Girardi: tutto ok. «Carta del tifoso» A Coverciano presente il Cordinamento
«Rafael? Ci sarà». Nardino Previdi non ha dubbi. «E non vedo perchè dovrei averne». Il portiere brasiliano dovrebbe rientrare nei prossimi giorni dal SudAmerica per approvvare poi il progetto del Verona. Le parti si devono ancora incontrare. Ma Don Nardino ostenta grande ottimismo. Naturalmente toccherà anche al giocatore fare un passo in direzione della società. Problemi? Forse potrebbero non essercene proprio. Rafael, la passata stagione, in più di un’occasione aveva salvato la porta del Verona con interventi di grande livello. «Vorrei vincere qualcosa con il Verona prima di andarmene» aveva confessato. Probabilmente la sua volontà è quella di cercare rilancio in una piazza che ha saputo amarlo. E lo ha rispettato nel momento della difficoltà.



CISSÈ ADDIO. È quasi sicuro, invece, l’addio di Karamoko Cissè. «Pretese troppo elevate, alle quali non vogliamo dare ascolto. È difficile che si possa andare avanti insieme». Anche qui Previdi è molto chiaro. La situazione andrà aggiornata nei prossimi giorni, ma «le parti sono distanti». E qui la strategia del club di Corte Pancaldo è molto chiara. Il diesse Riccardo Prisciantelli è sulle tracce di due giocatori. La prima punta è ancora top secret. Il secondo obiettivo è invece Matteo Scapini, punta veronese del Portogruaro, autore la passata stagione di un eccellente campionato con la maglia del Cuneo. La volontà del club gialloblù è quella di consegnare un uomo gol a Remondina già per la partenza per il ritiro in Val Passiria. Di sicuro Previdi al via della nuova stagione avrà ufficializzato tutti i giocatori «bloccati» prima della riapertura del mercato.

TOCCA A PAROLO E GIRARDI. E allora via alle nuove ufficializzazioni. In queste ore, in questi giorni la società dovrà «confermare» in gialloblù giocatori che radiomercato ha già consegnato all’Hellas. Tutto scontato? Pare proprio di sì almeno per quattro giocatori: Parolo, Girardi, Moracci e Bergamelli. Per i primi tre c’è un accordo con il Chievo. Nessun problema, nessun dubbio, nemmeno con i giocatori, che Previdi considera acquisiti. In quanto a Bergamelli, Verona e Atalanta si sono strette la mano.

CIA O NON CIA... Quella di Micheal Cia, invece, è una situazione in divenire. L’esterno di fascia controllato dall’Atalanta piace un sacco al Verona, che deve avere ragione, però, della concorrenza della Triestina. Il ragazzo pare orientato, tuttavia, a raggiungere Maran a Trieste. E il Verona non insisterà di certo. Si lavora, infatti, con grande razionalità, e senza troppa insistenza. Anche perchè i colpi che Previdi e Prisciantelli avevano messo in «canna» non sono certo stati esplosi nel vuoto.

GUARDA CHI C’È. Rientrano alla base in due. O almeno: sono due che potrebbero dare una mano alla causa. Si tratta dell’attaccante Gigi Anaclerio, e dell’esterno Salif Dianda. Il primo era al Perugia, Dianda, invece, ha trascorso la seconda parte della stagione alla Vibonese. Rientrerà, per fare numero, e per giocarsi una chance importante.

PARTITO IL COUNTDOWN. Mancano quattro giorni al raduno. Il Verona si presenterà alla sua gente e alla stampa. Il passato? Va cancellato.

FONTE: LArena.it


- CISSÈ SEMPRE PIÙ LONTANO
Hellas>> L’Atalanta chiede troppo e al posto del guineano potrebbe arrivare Scapini. Mancano cinque pedine. Il suo possibile erede appartiene al Portogruaro quest’anno ha giocato a Cuneo segnando 22 gol in 31 partite
Meno cinque. Tanti sono gli acquisti, annunciati in via informale dall’Hellas, che mancano per comporre il puzzle definitivo dei nuovi sbarchi in gialloblù. Dopo i sette arrivi della scorsa settimana, per lo più di giovanissimi di belle speranze, nei prossimi giorni si definiranno le trattative avviate da tempo con il Chievo e con l’Atalanta. Dalla sponda della Diga saranno ufficializzati entro sabato il centrocampista Marco Parolo, la punta Domenico Girardi e, probabilmente, Leonardo Moracci, altro difensore in verde età, che tanto bene ha fatto lo scorso anno nella Primavera della società di Campedelli.



Notizie meno certe arrivano dal fronte atalantino. Dopo l’arrivo di Luisito Campisi in comproprietà si attendono notizie confortanti per quel che riguarda Dario Bergamelli, difensore centrale su cui Previdi conta molto, e Karamoko Cissè. Il guineano ha chiesto un ritocco all’insù del suo compenso annuale. Previdi ha storto il naso, inoltre l’Atalanta per la comproprietà chiederebbe una cifra ritenuta troppo elevata da Corte Pancaldo. Le parti, insomma, si stanno allontanando non poco e un addio del talentuoso giocatore non è, al momento, ipotesi remota. Anche l’esterno d’attacco nerazzurro Cia potrebbe arrivare all’Hellas.

Si è sparsa, nel frattempo, la voce che l’Hellas sarebbe interessato alle prestazioni sportive di Matteo Scapini, veronese di Bovolone, attaccante classe 1983, di proprietà del Portogruaro, che lo scorso anno ha giocato in C2 a Cuneo dove in 31 partite ha realizzato 22 reti. Il suo procuratore Andrea D’Amico chiarisce però di non aver «ancora parlato con Previdi, né con Prisciantelli». Ci sarebbe stato un contatto tra società, quindi. D’Amico in ogni caso ha lasciato intendere che in settimana potrebbe esserci un incontro per parlare delle sorti del giocatore.

Sul fronte partenze, date per definitive le uscite di scena di Comazzi e Orfei, si attendono novità da Daniele Morante: l’attaccante sarebbe gradito alla Ternana che è alla ricerca di una punta.

- Rafael in bilico: vuole un aumento ma Previdi nicchia e Franzese scalpita
>> Giallo Rafael. Il portiere brasiliano dell’Hellas si trova nella sua terra natale da alcune settimane. Dopo un silenzio durato diversi giorni l’estremo difensore avrebbe fatto sapere via mail di essere stato vittima del furto del cellulare, spiegando in tal modo la sua irreperibilità. L’Hellas lo vorrebbe confermare anche per la prossima stagione, ma ci sono alcune difficoltà. Il portiere, il cui cartellino è a metà tra il Verona e il procuratore Dos Santos, vuole un aumento di stipendio. Previdi, dato che la sua legge è uguale per tutti, ha nicchiato e ora si attende un confronto risolutore tra il presidente e Dos Santos. Inoltre, può essere che il numero uno gialloblù non torni dal Brasile entro sabato, giorno della presentazione della squadra. In mancanza di un accordo Francesco Franzese, da due anni secondo portiere, scalpita per il posto da titolare che la società ha fatto intendere di volergli affidare. Rafael permettendo.

FONTE: DNews.eu




[OFFTOPIC]
PALLAVOLO: La MARMI LANZA è ufficialmente in A1! TOUR de FRANCE: CUNEGO più forte di VALVERDE nella crono... TOUR de FRANCE: SCHUMACHER re della crono e nuova maglia gialla. FORMULA 1: Max MOSLEY difeso dalle prostitute! CALCIOMERCATO: LAMPARD e CHELSEA verso lo scontro? TENNIS: Dopo la vittoria a WIMBLEDON per NADAL è gloria...
PALLAVOLO: La MARMI LANZA è ufficialmente in A1! TOUR de FRANCE: CUNEGO più forte di VALVERDE nella crono...
- E' ufficiale: Marmi Lanza ripescata in A1
La Marmi Lanza parteciperà al prossimo campionato di A1. Tutte le documentazioni presentate dalla Bluvolley sono regolari e così la Lega volley ha ammesso i gialloblu nel massimo campionato al posto di Roma che si era ritirata.

- Crono al Tour: Cunego più forte di Valverde
Prestazione positiva del campione veronese che nella prima tappa contro il tempo alla Gran Boucle risale in classifica e guadagna anche sette secondi sul rivale spagnolo

FONTE: TGGialloblu.it


TOUR de FRANCE: SCHUMACHER re della crono e nuova maglia gialla. FORMULA 1: Max MOSLEY difeso dalle prostitute! CALCIOMERCATO: LAMPARD e CHELSEA verso lo scontro? TENNIS: Dopo la vittoria a WIMBLEDON per NADAL è gloria...
- Schumacher, tre sbandate ma trova la via per farsi re
Il tedesco vincitore della crono e nuova maglia gialla del Tour è reduce da tre "infortuni" con l'antidoping che non gli hanno però impedito di essere al via della Grande Boucle: "Non sono orgoglioso, ma ho sempre rispettato le regole sportive"

- Caso Mosley, in tribunale le prostitute lo difendono
Nella seconda udienza del processo all'Alta Corte che il boss della Fia ha voluto per la violazione della sua privacy, due delle ragazze presenti all'orgia hanno confermato la sua versione: "Mai usato materiale nazista"

- Il Chelsea: "Lampard resta". Il manager: "Rinnovo difficile"
Alla fine di una giornata in cui hanno parlato tutti, l'agente del giocatore riapre le speranze dell'Inter: "Non ci sono le condizioni per il rinnovo col Chelsea". Ma in mattinata il club londinese dal sito aveva detto: "Non intendiamo entrare in una trattativa". E Scolari: "Frank vuole restare con noi per tanti anni"

- Nadal, ritorno da eroe "Posso diventare il n° 1"
Dopo il successo sull'erba di Wimbledon, lo spagnolo analizza lo straordinario momento della sua carriera: "Questa vittoria non mi ha cambiato la vita. Federer resta il più grande, ma ora so di poter puntare alla prima posizione mondiale"

FONTE: Gazzetta.it
Condividi questo articolo:
Vota su WikioFav This With TechnoratiSalva su SegnaloVota su Fai InformazioneVota su DiggitaFurl this pageSegnala su ziczac
Add To Del.icio.usCondividi su MeemiMixx This

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaBenevento Romulo

#VeronaBenevento highlights


Wallpapers gallery