BELLAVISTA: Tanti volti giovani? Meglio così, l'entusiasmo non mancherà e poi... I 'nomi' dell'anno scorso non hanno fatto sfracelli no?

Prosegue la preparazione dei butèi in quel di SAN MARTINO PASSIRIA con due allenamenti al giorno diretti da mister REMONDINA ed il suo secondo Ciano BRUNI e coadiuvati dal preparatore MAZZURANA. BELLAVISTA giudica favorevolmente la rivoluzione PREVIDIana e sottolinea 'Vero tanti giovani e tanti volti nuovi ma i nomi dell'anno scorso non è che abbiano fatto un gran campionato no?' Consegnati i documenti relativi alla richiesta CO.VI.SOC. che ha impedito l'iscrizione al campionato di C1 per l'HELLAS VERONA. Tutto a posto assicura il diggì PREVIDI, il VERONA parteciperà al campionato, i problemi riguardavano la mancata firma delle liberatorie da parte di due giocatori che erano all'estero al momento dell'espletamento delle formalità (CISSÈ e ZEYTULAEV) e di altri due con cui la società di CORTE PANCALDO ha sciolto il rapporto a GENNAIO scorso (MARTINELLI e COSSU). Tenetevi liberi per Venerdì 26, sulla Nazione danno per probabile lo svolgimento di un triangolare fra il nostro VERONA, il PIACENZA ed il GROSSETO del nuo tecnico GUSTINETTI. Le impressioni di TIBONI, CAMPISI e BERGAMELLI arrivati in blocco, in comproprietà dall'ATALANTA che, è risaputo, possiede uno dei più organizzati e promettenti vivai italiani... Ma c'è anche SCAPINI, cresciuto con l'HELLAS nel cuore, che ha realizzato un sogno: indossare ufficialmente i colori a noi sacri! Speriamo tutti ripeta la stagione dell'anno scorso a CUNEO; 22 gol sono una cifra difficilmente ripetibile ma si sa... I record sono fatti per essere battuti no? Dicono la loro anche SIBILANO, LOSETO, CONTI e... Il neodiplomato VRIZ (congratulazioni)
- Prosegue la preparazione dei butèi in quel di SAN MARTINO PASSIRIA con due allenamenti al giorno diretti da mister REMONDINA ed il suo secondo Ciano BRUNI e coadiuvati dal preparatore MAZZURANA. BELLAVISTA giudica favorevolmente la rivoluzione PREVIDIana e sottolinea 'Vero tanti giovani e tanti volti nuovi ma i nomi dell'anno scorso non è che abbiano fatto un gran campionato no?'

- Consegnati i documenti relativi alla richiesta CO.VI.SOC. che ha impedito l'iscrizione al campionato di C1 per l'HELLAS VERONA. Tutto a posto assicura il diggì PREVIDI, il VERONA parteciperà al campionato, i problemi riguardavano la mancata firma delle liberatorie da parte di due giocatori che erano all'estero al momento dell'espletamento delle formalità (CISSÈ e ZEYTULAEV) e di altri due con cui la società di CORTE PANCALDO ha sciolto il rapporto a GENNAIO scorso (MARTINELLI e COSSU)

- Tenetevi liberi per Venerdì 26, sulla Nazione danno per probabile lo svolgimento di un triangolare fra il nostro VERONA, il PIACENZA ed il GROSSETO del nuo tecnico GUSTINETTI.

- Le impressioni di TIBONI, CAMPISI e BERGAMELLI arrivati in blocco, in comproprietà dall'ATALANTA che, è risaputo, possiede uno dei più organizzati e promettenti vivai italiani... Ma c'è anche SCAPINI, cresciuto con l'HELLAS nel cuore, che ha realizzato un sogno: indossare ufficialmente i colori a noi sacri! Speriamo tutti ripeta la stagione dell'anno scorso a CUNEO; 22 gol sono una cifra difficilmente ripetibile ma si sa... I record sono fatti per essere battuti no? Dicono la loro anche SIBILANO, LOSETO, CONTI e... Il neodiplomato VRIZ (congratulazioni)

- Commenta direttamente sul forum BONDOLA/=\SMARSA
- Tutte le info per raggiungere i gialloblù in ritiro dal 12 Luglio al 2 Agosto



RuoloNomeStato contrattoIntenzioni della società
ALL.REMONDINADef. 1 anno-
POR.CECCHINIPrimavera?
POR.FRANZESESarà il 2° portiere?
POR.LOSCHIPrestito (LUGANO)Rientra a VERONA?
POR.RAFAELComproprietàRinnovo?
POR.STRUKELJ? (TRIESTINA?)In prova
DIF.BERGAMELLIComproprietà (ATALANTA)-
DIF.CAMPAGNAPrestito (JUVENTUS)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.CASTELLANPrimavera?
DIF.COMAZZIPluriennaleNon si vuole tenere
DIF.CONTIPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.DIANDAPrestito (VIBONESE)Rientra a VERONA
DIF.DI BARIPrestito (TARANTO)Rientrato alla base
DIF.GERVASONIComproprietà (ALBINOLEFFE)Ceduto (ALBINOLEFFE)
DIF.GONNELLAPrestito (GROSSETO)Rientrato alla base
DIF.HURMEPrestito (UDINESE)'Bocciato' dal tecnico?
DIF.LOSETOPrestito (BARI)Diritto di riscatto della comproprietà
DIF.MORABITO?Non si vuole tenere
DIF.MORACCIComproprietà (CHIEVO)-
DIF.ORFEIIn scadenzaSi vorrebbe tenere
DIF.POLITTIComproprietà (UDINESE)Rinnovo
DIF.SIBILANO?Rinnovo?
DIF.TURATIComproprietà (CESENA)Ceduto (CESENA)
DIF.SMANIAPrestito (CANAVESE)Rientra a VERONA?
CEN.BELLAVISTA?Rinnovo?
CEN.CAMPISIComproprietà (ATALANTA)-
CEN.COLUCCI G.Comproprietà (CATANIA)Ceduto (CATANIA)
CEN.CORRENT?Rinnovo?
CEN.GARZONComproprietà (CHIEVO)-
CEN.GIRALDIPrimaveraPrestito (NOCERINA)
CEN.GRECOComproprietà (ROMA)Ceduto (ROMA)
CEN.HERZANComproprietà (LA SPEZIA)Ceduto (LA SPEZIA)
CEN.MANCINELLI?Rinnovo?
CEN.MINETTIIn scadenza? (MESSINA)Rientrato alla base
CEN.PAROLOComproprietà (CHIEVO)-
CEN.PIOCELLERescissione consensuale-
CEN.PUCCIOPrestito (INTER)Diritto di riscatto della comproprietà
CEN.VIGNAPrestito (AREZZO)Rientrato alla base
ATT.ANACLERIOPrestito (PERUGIA)Rientra a VERONA
ATT.ALTINIERPrestito (MANTOVA)Rientrato alla base
ATT.CISSÈPrestito (ATALANTA)Trattativa per rinnovo
ATT.DA DALTPrestito (TRIESTINA)Diritto di riscatto della comproprietà
ATT.DA SILVARescissione consensuale-
ATT.FODERAROComproprietà (VITERBESE)Ceduto (VITERBESE)
ATT.GIRARDIPrestito (CHIEVO)-
ATT.GOMEZ TALEBComproprietà (TRIESTINA)-
ATT.IAKOVLEVSKIRescissione consensuale-
ATT.IUNCOCeduto (CHIEVO)-
ATT.MORANTEPluriennaleNon si vuole tenere
ATT.PASTRELLOIn scadenza'Bocciato' dal tecnico?
ATT.SCAPINIComproprietà (PORTOGRUARO)-
ATT.STAMILLAPrestito (PIACENZA)Rientrato alla base
ATT.TIBONIComproprietà (ATALANTA)-
ATT.VRIZPrimavera?
ATT.ZEYTULAEV-Ceduto (PESCARA)

Lista dei calciatori svincolati al: 18/01/2008

LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.
                  I ruoli con il link conducono alla scheda relativa al giocatore/tecnico.
                  I nomi depennati sono già rientrati alle società di appartenenza.



- Il nuovo Grosseto di Gustinetti si presenta alla città e ai tifosi
... E molti di loro sono in fibrillazione per il ritiro dolomitico di Avelengo, dove probabilmente venerdì 26 si disputerà il triangolare con Verona e Piacenza, che dovrebbe dare già le prime indicazioni importanti.

FONTE: LaNazione.IlSole24ore.com


BERGAMELLITIBONICAMPISI

- «QUI DIVENTEREMO GRANDI»
Hellas>> Tiboni, Bergamelli e Campisi, tutti provenienti dall’Atalanta, si presentano. Da Bergamo con furore. Campisi fa il timido. In occasione del pranzo da Arvedi il centrocampista si è tolto l’orecchino
Pesca abbondante quella dell’Hellas nelle preziose acque delle giovanili dell’Atalanta, da sempre considerate come una delle scuole calcio migliori d’Italia. Dalla società lombarda sono arrivati in comproprietà un difensore, Dario Bergamelli, un centrocampista, Luisito Campisi e l’attaccante Christian Tiboni. A dirla tutta l’Hellas di nerazzurri ne volevano altri due: Cissè e Cia, che, però, hanno preso altre strade.

Bergamelli, nato ad Alzano Lombardo (Bg) il 24 aprile 1987, è un difensore centrale, l'anno scorso in forze al Manfredonia con 31 presenze. Ha esordito in B,con l'Atalanta nella stagione 2005/06 prima di passare al Salerno e al Monza. Dario si dichiara «felicissimo di essere arrivato Verona dopo l’esperienza, che mi ha fatto maturare, di Manfredonia. Sono un centrale mancino a cui piace impostare il gioco, all’occorrenza, però, posso fare anche il terzino. Mi è piaciuto molto il progetto dell’Hellas e il fatto che ci sia questo mix così interessante di giovani e di più esperti. So che avrò la possibilità di giocare, mi metterò a disposizione di mister Remondina con molta passione».

Luisito Campisi, che in occasione del pranzo dal conte si è tolto l’orecchino, è un milanese del settembre ’87. Ventisette presenze e un gol lo scorso anno nella Massese e, prima, 27 partite nel Pizzighettone. «Il raduno di sabato è stato bello - dice il centrocampista esterno destro - ho avuto un’ottima impressione dai tifosi, qui c’è attesa, cercheremo di non deluderli. Per amalgamare il gruppo ci vorrà un mese, almeno, e il ritiro sarà importantissimo a tal proposito».

Di Desenzano è Christian Tiboni, dell’aprile ’88, attaccante che ha contribuito alla promozione del Sassuolo in B lo scorso anno. Ha debuttato anche in A con l’Udinese. «A Pisa e a Sassuolo ho fatto le esperienze migliori - commenta Tiboni - ora, a Verona, conto di fare ancora meglio. Là davanti siamo in tanti nuovi, cercheremo il migliore assetto già nella partita amichevole contro la Fiorentina». Già, il nuovo Hellas dovrà saper stupire e convincere, e l’entusiasmo per arrivare a tanto pare proprio non mancare.

- CASO PORTIERE
Oggi Rafael ritorna a Verona ma la sua conferma non è ancora certa
Anche se oggi è previsto l’arrivo a Verona di Rafael De Andrade, che giovedì si aggregherà al gruppo in Val Passiria, c’è chi dice che il futuro del portiere brasiliano nelle file dell’Hellas non sia ancora così certo. In prova con la squadra di Remondina c’è, infatti, il 24enne portiere Kevin Strukelj, già alla Triestina, Sassari Torres e Carpi.

Un futuro secondo di Franzese se Rafael dovesse prendere un’altra via nel corso del mercato? Si vedrà. Intanto, a San Martino di Passiria mister Gian Marco Remondina è già al lavoro. La giornata tipo prevede due sedute di allenamento alle 9.30 e alle 16.30. Gli altri appuntamenti sono sveglia alle 8, pranzo alle 12.30, riposo alle 14 e a letto alle 22.30. Oggi (ieri n.d.S.) l’Hellas consegnerà in Lega le documentazioni mancanti per l’iscrizione al campionato, ovvero le liberatorie che attestano i regolari pagamenti degli stipendi da parte della società ai giocatori Cossu, Martinelli, Cissè e Zeytulaev.

FONTE: DNews.eu


FRANZESEPREVIDIRAFAEL

- L’attaccante: «Ho coronato il mio sogno: indossare la maglia gialloblù»
Hellas, il bomber Scapini non vede l’ora
Si guarda attorno senza nascondere l’incanto. «Per me è un sogno essere qui, con addosso la maglia dell’Hellas, la squadra che porto nel cuore sin da bambino». E’ partito anche lui per il ritiro di San Martino in Passiria (ieri nuova doppia seduta di lavoro). Matteo Scapini da Bovolone, bassa veronese, centravanti da 22 gol in 31 partite, l’anno scorso, a Cuneo. «La mia stagione migliore. Ho trovato la sintonia giusta con l’ambiente, i compagni, l’allenatore. Purtroppo non è bastato per evitare la retrocessione in serie D, è un rammarico che mi resta dentro».

Scorda il passato, Scapini, e vive un presente che è fatto di magia. «Non ho potuto vedere il grande Verona dello scudetto, sono nato nel 1983, ero troppo piccolo. Ma ho una sorella maggiore che mi ha raccontato tutto. Sarà ancora più felice quando le dirò che, nello staff tecnico che dirige il gruppo, c’è anche Luciano Bruni, uno dei miti del tricolore». Ricordi gloriosi, ma pure memorie nerissime. «Mi è rimasta impressa la delusione per la retrocessione di 13 mesi fa, lo spareggio con lo Spezia, l’ho seguito in televisione. Adesso questo Verona vuole ripartire, lo fa con tanti giovani, un allenatore di cui tutti dicono un gran bene, con entusiasmo e fame».
E Scapini? Promesse non ne fa. «Punto a crescere ancora. Essere dell’Hellas è lo stimolo in più. Non riesco ancora a capacitarmi di avere addosso questi colori».

FONTE: Leggo.it


- IL VETERANO.
LA RIVOLUZIONE DI PREVIDI E PRISCIANTELLI HA CAMBIATO QUASI TUTTO IL REPARTO ARRETRATO DELL’HELLAS
Lorenzo Sibilano e i nuovi sottosegretari. Il «ministro della difesa» cambia compagni di reparto «Il consiglio che posso dare? Ragazzi, correte»
All’adunata si è presentato con un taglio di capelli che lo ringiovanisce. Ma non dev’essere bastato per scrollarsi di dosso la sensazione di essere un po’ invecchiato. Che cosa pensereste voi se all’improvviso vi trovaste a lavorare circondati da ragazzini che hanno nove-dieci anni meno di voi? A Lorenzo Sibilano è capitato: 30 anni lui, 21 gli altri più anziani, si fa per dire, della difesa: Bergamelli, Conti, Moracci e Politti. Ne hanno invece 20 Campana, Castellan e Moracci.
Come ci si sente, Sibilano?
«In effetti ci sono tanti ragazzini, ma abbiamo tutto il tempo per crescere come gruppo. Quest’anno l’Hellas ha cambiato molto, è vero. Vorrà dire che ci si darà tutti una mano. Anche in difesa».
Il «ministro della difesa», il veterano Sibilano che consigli darebbe a tutta la truppa di nuovi sottosegretari?
«Correte, ragazzi. In questo campionato ci sarà da sudare», sorride Lorenzo.

Lì, nel reparto arretrato, ci sarà un altro barese, Ivan Loseto. Con quali caratteristiche, Loseto?
«Diciamo che sono un difensore puro e che magari toccherà ad altri compagni partecipare anche alle azioni offensive. Ma dalla mia parte c’è l’entusiasmo: Verona è una bella opportunità per crescere, farò di tutto per sfruttarla. Certo che non mi dispiacerebbe rompere il ghiaccio...».
Nel senso che...?
«L’anno scorso, con il Bari, ho preso un palo. Ci provo poco, ma un gol lo vorrei segnare anch’io».


SIBILANOSIBILANOSIBILANO

Loseto gioca a sinistra. Al centro, invece, c’è Christian Conti, romano de Roma («ma nessuna parentela con il grande Bruno», precisa), cresciuto anche lui al Bari. «Sì, ho avuto Bellavista come capitano e conoscevo già anche Sibilano - spiega - . Meno male, non c’è il rischio di smarrirsi in mezzo a tanta gente nuova».
Conti, come preferisce giocare?
«Al centro, a tre o a quattro non fa differenza. Penso di sapermi adattarmi bene alle esigenze del mister e della partita».
Gol? Lo sa che lo scorso anno, con gli attaccanti a secco, è toccato anche ai difensori supplire là davanti?
«Se c’è da salire lo faccio, anche se finora non ho avuto molta fortuna. Ma c’è sempre una prima volta».
La sua qualità principale?
«Due: la velocità nel breve e la grinta».
L’anno scorso ha giocato nel Pescara e nel Perugia, nel girone B della C. Crede che ci siano differenze tra i raggruppamenti?
«Ne sono convinto. Nel girone del Nord, quello dell’Hellas dello scorso anno, c’è più tecnica. Nel B invece conta molto il furore, trovi avversari assatanati, giochi alla morte su ogni pallone. Ma non c’è problema: ho imparato come si fa».

- Vriz, l’esame e poi subito in ritiro
Nel giorno del ritiro era uno dei giocatori meno riposati. Ma non c’è stato bisogno di portare la giustificazione. Negli ultimi mesi, infatti, Giovanni Vriz ha dovuto lavorare sodo non solo sul campo di calcio ma anche sui libri. E una settimana prima della partenza per San Martino in Val Passiria è arrivato il meritato premio: Vriz ha conquistato il diploma di maturità scientifica all’istituto Seghetti di Verona. E adesso? «Ho avuto poco tempo per pensarci - risponde Giovanni - per adesso sono in ritiro». Se Vriz si è presentato fresco di diploma, Marco Mancinelli è arrivato sabato mattina al Bentegodi fresco di laurea: quella della moglie in Economia e commercio, ottenuta all’Università di Ancona il giorno prima.

- MEMORIAL BISAGNO
Elkajer alla serata finale al De Stefani

- A San Martino in Val Passiria si lavora sodo



- Prosegue il lavoro nel ritiro gialloblù
Doppia seduta di allenamento sul campo del locale centro sportivo per gli uomini di Remondina
Anche la giornata di martedì è stata caratterizzata da una doppia seduta di allenamento sul campo del centro sportivo altoatesino. Al mattino la squadra ha sostenuto una serie di test atletici, sotto l’attenta direzione del preparatore Cristiano Mazzurana, che ha elaborato i risultati per verificare la risposta dei calciatori al lavoro dei primi giorni di ritiro.

L’allenamento pomeridiano è stato invece dedicato da mister Remondina e dal suo secondo Luciano Bruni alla cura degli aspetti tattici ed al lavoro con il pallone. Per terminare, esercizi di mobilità. Oggi i gialloblù saranno nuovamente in campo, sia al mattino che nel pomeriggio.


MAZZURANAREMONDINABRUNI

- Bellavista: "Fiducia in questa squadra"
"I giovani possono portare un entusiasmo molto importante per la nuova stagione"
I gialloblù sono impegnati nel ritiro estivo, alle prese con la preparazione della prossima stagione sportiva, ed Antonio Bellavista veste già i panni del leader. Ben tredici i nuovi arrivi dall’apertura del calciomercato: "La società ha ringiovanito notevolmente la squadra, ma ciò non significa partire con un gap rispetto alle altre formazioni. Se guardiamo lo scorso anno, possiamo dire che i nomi non sempre garantiscono il risultato. Una ventata di novità ed entusiasmo possono servire a questo ambiente. Io sono fiducioso."

Giovedì 17 luglio la prima amichevole contro una selezione dilettantistica locale: "Cerchiamo di partire subito col piglio giusto in vista della nuova stagione. Un pò di scetticismo ci può stare, ma solo il campo può dare dei giudizi. Dal canto nostro dobbiamo impegnarci per portare la critica dalla parte dell’Hellas." Gian Marco Remondina potrà conoscere in questo periodo i vari componenti della rosa: "E’ un tecnico molto preparato, consapevole di ciò che vuole dai giocatori. Avere le idee chiare ha una valenza importante in questa categoria."

- Iscrizione al campionato, presentato il ricorso
La Co.Vi.So.C. esprimerà, entro il 17 luglio, parere motivato al Consiglio Federale
Nella giornata di martedì Hellas Verona F.C. ha presentato ricorso avverso la decisione della Co.Vi.So.C. relativa all’iscrizione al prossimo campionato. Lo scorso 11 luglio la stessa Co.Vi.So.C., esaminata la documentazione prodotta dalle società e quanto trasmesso dalle Leghe professionistiche competenti, comunicò di aver riscontrato una carenza nelle liberatorie.

Queste le prossime date in agenda:
17 luglio
La Co.Vi.So.C. esprime, entro il 17 luglio, parere motivato al Consiglio Federale sui ricorsi proposti avverso la decisione della medesima Co.Vi.So.C..

18 luglio
La decisione sull’ammissione ai campionati verrà assunta dal Consiglio Federale nella riunione del 18 luglio 2008. Avverso la decisione del Consiglio Federale, che neghi l’ammissione al campionato di competenza, è consentito ricorso alla Camera di Conciliazione ed Arbitrato per lo Sport istituita presso il CONI, da proporsi nei termini e con le modalità previsti dall’apposito regolamento.

- Accrediti stagionali stampa e fotografi 2008/2009
Le richieste dovranno pervenire tassativamente entro le ore 19:00 di venerdì 08/08/2008

FONTE: HellasVerona.it



- Hellas, presentato il ricorso alla Co.Vi.So.C Previdi: nessun problema, siamo in regola
La società di Corte Pancaldo ha presentato ricorso, termine ultimo che scadeva alle 19 di questa sera. L'Amministratore unico tranquillizza tutti: il Verona parteciperà al campionato della Lega Pro Prima Divisione
"Non c'è nessun problema - ha subito precisato Nardino Previdi - L'Hellas Verona parteciperà regolarmente al prossimo campionato".

La società di Corte Pancaldo ha presentato oggi ricorso avverso la decisione della Co.Vi.So.C. relativa all’iscrizione al prossimo campionato. Lo scorso 11 luglio la stessa Co.Vi.So.C., esaminata la documentazione prodotta dalle società e quanto trasmesso dalle Leghe professionistiche competenti, comunicò di aver riscontrato una carenza nelle liberatorie (mancavano le firme di Cissè e Zeytulaev, che erano all'estero, più quelle di Cossu e Martinelli, ndr)

Entro il 17 luglio la Co.Vi.So.C. si esprimerà al Consiglio Federale sui ricorsi proposti avverso la decisione della medesima Co.Vi.So.C.. Il 18 luglio invece il Consiglio Federale dirà quali sono le squadre ammesse al campionato. In caso di esito negativo, è consentito ricorso alla Camera di Conciliazione ed Arbitrato per lo Sport istituita presso il CONI.

FONTE: TGGialloblu.it




[OFFTOPIC]
CALCIOMERCATO: Finisce la telenovela RONALDINHO-MILAN! Il carioca giocherà coi rossoneri nella prossima stagione... Sono contento di vedere uno così in ITALIA, lo spettacolo ne guadagnerà e, anche se i difensori italiani non sono quelli spagnoli, l'intesa con KAKA ce ne farà vedere delle belle! FORMULA 1: Anche a HOCKENHEIM sarà sfida tra FERRARI e MC LAREN. BASKET NBA: Il NEW YORK POST scommette su GALLINARI, talento italiano all'esordio nella pallacanestro USA con i KNICKS, più scettico invece il DAILY NEWS... Vita da ex: Marco CASSETTI sentito come testimone nel processo GEA...
CALCIOMERCATO: Finisce la telenovela RONALDINHO-MILAN! Il carioca giocherà coi rossoneri nella prossima stagione... Sono contento di vedere uno così in ITALIA, lo spettacolo ne guadagnerà e, anche se i difensori italiani non sono quelli spagnoli, l'intesa con KAKA ce ne farà vedere delle belle! FORMULA 1: Anche a HOCKENHEIM sarà sfida tra FERRARI e MC LAREN. BASKET NBA: Il NEW YORK POST scommette su GALLINARI, talento italiano all'esordio nella pallacanestro USA con i KNICKS, più scettico invece il DAILY NEWS...
- Ronaldinho-Milan: sì! E domani sarà al raduno
È praticamente tutto fatto per il trasferimento del brasiliano in rossonero. L'accordo verrà trovato da Galliani e Laporta su una cifra vicina ai 18,5 milioni più alcuni bonus. Al giocatore un triennale da 6,5 milioni. In serata il vicepresidente rossonero rientrerà in Italia insieme al giocatore che domani sarà ufficialmente presentato a Milanello

- Hamilton: "Siamo davanti". Kimi: "Lotta su ogni punto"
Domenica a Hockenheim si correrà il GP di Germania. Il pilota inglese: "La gente dice che la Ferrari è più veloce sui circuiti ad alta velocità, ma non penso che sia vero. Parla anche il finlandese: "Il mio punto di forza in Germania sono le pole"

- NY Post: "Gallinari è pronto per un grande primo anno"
Il quotidiano scommette sul futuro dell'italiano, anche se valuta il debutto in maglia Knicks "positivo a metà". Belle parole anche sul NY Times: "Può essere il miglior talento dei Knicks degli ultimi vent'anni, ma deve aggiungere muscoli". Più critico il Daily News: "Solo nel terzo quarto ha mostrato il talento degno di una sesta scelta"

FONTE: Gazzetta.it


Vita da ex: Marco CASSETTI sentito come testimone nel processo GEA...
- CALCIO: PROCESSO GEA, TESTIMONIANZE IN AULA A ROMA
"L'Inter quando era ancora sotto contratto con il Lecce nella stagione 2004-2005 mi offri' un pre contatto; mi fu pero' chiesto di non parlarne con Alessandro Moggi che da 9 anni mi assiste. Non se ne fece nulla". Lo ha detto Marco Cassetti, terzino destro della Roma, che ha testimoniato oggi insieme con altri al processo che vede sul banco degli imputati accusati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di piu' delitti di illecita concorrenza, l'ex direttore generale della Juve Luciano Moggi, suo figlio Alessandro, Francesco Zavaglia, Davide Lippi, Francesco Ceravolo e Pasquale Gallo.

FONTE: IlTempo.IlSole24ore.com
Condividi questo articolo:
Vota su WikioFav This With TechnoratiSalva su SegnaloVota su Fai InformazioneVota su DiggitaFurl this pageSegnala su ziczac
Add To Del.icio.usCondividi su MeemiMixx This

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaNapoli mister PECCHIA

HELLAS VERONA 3-1 AVELLINO

Wallpapers gallery