Tra la nostalgia di STAMILLA, l'amarezza di ZEYTULAEV e la pragmaticità di PREVIDI: HELLAS tempi duri ma di speranza!

Tra la nostalgia di STAMILLA, l'amarezza di ZEYTULAEV e la pragmaticità di PREVIDI: HELLAS tempi duri ma di speranza!. Massimiliano ANDREOLI dice la sua sulla trattativa per acquistare l'HELLAS: 15 milioni si ma in 3 anni! Io stò dalla parte di ARVEDI che, al momento di comprare, giusto o sbagliato (molto più probailmente), ha sganciato quanto richiesto dalla SANGUISUGA WICENTINA; strano... Non ho ricordi che, all'indomani di questo sacrificio economico da parte del Conte, qualcuno abbia avuto qualcosa da ridire e ora? Tutti a 'sparare sulla croce rossa'! Beh butèi... Non mi sembra affatto giusto ne onorevole: Piero ARVEDI ha agito forse da sempliciotto e si è fidato troppo in un mondo di squali qual'è quello del calcio, ma a mio avviso ha imparato la lezione e con Nardino PREVIDI supportato da Riccardo PRISCIANTELLI siamo in buone mani: preferite essere presi in giro con un 'SAREMO LA JUVE DELLA C' o che vi dicano le cose chiare e tonde come stanno ora? Io la seconda anche se mi piange il cuore a vedere l'HELLAS ridotto così... PREVIDI telefona al procuratore di Ilyas ZEYTULEV e gli comunica che l'HELLAS farà a meno del giocatore per la prossima stagione! L'uzbeko la prende male ovviamente, lui sperava di rimanere visto che a VERONA si è trovato bene e, quando ha potuto giocare senza l'asillo di infortuni, ha dimostrato di poter fare la differenza in più di una partita (spareggi a parte). Evidentemente il suo contratto è troppo oneroso e poi... Chi ci dice che Nardino non sia a conoscenza di altri motivi per cui sarebbe meglio fare a meno di ZEYTULAEV? Motivi di spogliatoio? Chissà, io stò dalla parte della società anche se ovviamente sono dispiaciuto di perdere uno del valore di Ilyas... Nardino PREVIDI spiega come sarà l'HELLAS del futuro e si prende ogni responsabilità
Massimiliano ANDREOLI dice la sua sulla trattativa per acquistare l'HELLAS: 15 milioni si ma in 3 anni! Io stò dalla parte di ARVEDI che, al momento di comprare, giusto o sbagliato (molto più probailmente), ha sganciato quanto richiesto dalla SANGUISUGA WiCentina; strano... Non ho ricordi che, all'indomani di questo sacrificio economico da parte del Conte, qualcuno abbia avuto qualcosa da ridire e ora? Tutti a 'sparare sulla croce rossa'! Beh butèi... Non mi sembra affatto giusto ne onorevole: Piero ARVEDI ha agito forse da sempliciotto e si è fidato troppo in un mondo di squali qual'è quello del calcio, ma a mio avviso ha imparato la lezione e con Nardino PREVIDI supportato da Riccardo PRISCIANTELLI siamo in buone mani: preferite essere presi in giro con un 'SAREMO LA JUVE DELLA C' o che vi dicano le cose chiare e tonde come stanno ora? Io la seconda anche se mi piange il cuore a vedere l'HELLAS ridotto così...
- ANDREOLI: AVEVO PRONTI 15 MILIONI IN TRE ANNI. MA NON PAGO I DEBITI FATTI DA ALTRI
"Avevo pronti 15 milioni di investimenti in tre anni. Anche Arvedi farà altrettanto? Conferenza stampa di Massimiliano Andreoli, l'imprenditore di Buttapietra che voleva comprare l'Hellas (la proposta d'acquisto scade il 31 maggio". "Il problema" ha detto è che io voglio acquistare solo il ramo sportivo e non le società con i debiti fatti da altri. A volte più che parlare con gli emissari del conte mi sembra di avere davanti un centro recupero crediti".
Quindici milioni di euro di investimenti in tre anni. Sarebbe stata questa la cifra che Massimiliano Andreoli, imprenditore di Buttapietra, avrebbe speso per il Verona. Andreoli ha convocato per venerdì 30 maggio una conferenza stampa per presentare ai tifosi i dettagli della sua offerta che scadrà il 31 maggio e a cui formalmente non ha ancora ricevuto un rifiuto.


Accompagnato dall'avvocato Vittorio Rigo (lo stesso che cura alcuni interessi del procuratore di Ibrahimovic Mino Raiola), Andreoli ha mostrato la sua proposta d'acquisto. "Una proposta" ha detto "che teneva presenta solo dell'aspetto sportivo e non di tutto quello che in questo momento c'è dietro al Verona". Chiaro il riferimento alla società che controlla l'Hellas, l'Arilicense srl.

"Dicono di voler trattare il Verona e allora io vado per questo" ha spiegato Andreoli "poi però spuntano sempre fuori cose accessorie. Io non sono disposto a pagare per chi ha preceduto Arvedi. Se lui lo ha fatto, ha commesso un grave errore. Ma già prendere il Verona con l'attuale monte ingaggi è uno sforzo enorme. Comunque" ha proseguito Andreoli "io voglio dire una cosa ad Arvedi: siccome i suoi consulenti continuano a dire che lui è solido per 200 milioni di euro, quanti soldi è disposto a mettere per il Verona? Francamente a nessun tifoso interessa sapere quanti soldi ha Arvedi, ma quanti ne vuole spendere per l'Hellas. Io vi dico che ne avrei messi per iscritto quindici in tre anni. E lui?"

- LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE (video intervista)

- ANDREOLI/2: A VOLTE MI SEMBRA AVER A CHE FARE CON UNA SOCIETA' DI RECUPERO CREDITI (video intervista)

FONTE: TGGialloblu.it

PREVIDI telefona al procuratore di Ilyas ZEYTULEV e gli comunica che l'HELLAS farà a meno del giocatore per la prossima stagione! L'uzbeko la prende male ovviamente, lui sperava di rimanere visto che a VERONA si è trovato bene e, quando ha potuto giocare senza l'asillo di infortuni, ha dimostrato di poter fare la differenza in più di una partita (spareggi a parte). Evidentemente il suo contratto è troppo oneroso e poi... Chi ci dice che Nardino non sia a conoscenza di altri motivi per cui sarebbe meglio fare a meno di ZEYTULAEV? Motivi di spogliatoio? Chissà, io stò dalla parte della società anche se ovviamente sono dispiaciuto di perdere uno del valore di Ilyas... Nardino PREVIDI spiega come sarà l'HELLAS del futuro e si prende ogni responsabilità:
- «CERCATI UN’ALTRA SQUADRA»
Nonostante il gol-miracolo la società ha dato il benservito a Zeytulaev
Hellas ha già voltato pagina. La cura Previdi per la rifondazione della squadra ha già fatto le sue prime “vittime”. Ieri al campo d’allenamento si è ritrovata una squadra dai musi lunghi: Previdi si è già mosso e ha già comunicato ad alcuni di loro l’intenzione della società di non volersi avvalere delle loro prestazioni sportive per il prossimo anno. All’antistadio erano presenti una cinquantina di tifosi che hanno appeso lo striscione portafortuna “Adesso vendi il Verona ” fatto comparire a Busto Arsizio nel finale di gara, prima del gol salvezza di Zeytulaev. Proprio l’uzbeko ha parlato per primo con la stampa, mostrando tutta l’amarezza del momento. «Lunedì, 24 ore dopo la festa, la società ha fatto sapere al mio procuratore che non era intenzionata a confermarmi per il prossimo anno. Questo significa che non ci sono margini di trattativa, che tutto è stato già stato deciso. Devo trovarmi un’altra sistemazione nonostante io abbia un contratto fino al 2010 col Verona. Mi dispiace molto, qui volevo proseguire, il rapporto con la città e coi tifosi è stato splendido».

Se di vero e proprio addio si deve parlare per Zeytulaev non è ancora così per la posizione di mister Davide Pellegrini, anche se il suo volto scuro parla chiaro. In mattinata si è incontrato con Previdi, i due si sono dati otto giorni di tempo prima della decisione definitiva «Il mio dovere l’ho fatto, ho preso in mano una squadra che sembrava spacciata, abbiamo ottenuto un risultato importante come la permanenza in C1. La squadra ha lottato e sofferto fino all’ultimo istante, centrando l’obiettivo. Per quanto mi riguarda ho ancora altri anni di contratto, resto a disposizione come lo sono sempre stato». Hanno parlato anche Altinier e Stamilla che hanno salutato Verona. Entrambi non faranno parte del gruppo del prossimo anno. Previdi sta già valutando le operazioni in entrata e ha confermato l’interesse per i giovani Bergamelli (Manfredonia) e Tiboni (Sassuolo) di proprietà dell’Atalanta, società a cui chiederà anche di lasciare Cissè all’Hellas per un altro anno.

- LE STRATEGIE
Previdi chiarisce qual è il suo “target” «Prenderemo giovani ma non sbarbatelli»
>> «Lasciateci lavorare. Se sbaglieremo, a settembre porterò io una cassa di pomodori perché ce li tirino dietro». Nardino Previdi è già al lavoro, molte ore al giorno. Lo fa per tre giorni la settimana a Verona, negli altri usa il telefono da casa, dopo delle fastidiose cure che gli impediscono i movimenti. «A quelli pensa Prisciantelli - racconta -. Accetto l’incarico di lavorare per l’Hellas, cosa che faccio con enorme entusiasmo a patto che le scelte spettino solo a me, quella dell’allenatore compresa». Piazza pulita dei vecchi, ma anche acquisti in arrivo. «Certo, e quando dico giovani non intendo sbarbatelli ma gente che ha già fatto la C. Io voglio fare una squadra competitiva, per vincere». «Mi prendo il carico di questa responsabilità, di fare anche delle scelte difficili e impopolari (vedi Pellegrini, ndr) se non piaccio sarà il conte a dirmi di tornare a casa, ma finché ci sono si fa come dico io. Servono delle regole precise».

FONTE: DNews.eu

Alessio STAMILLA vorrebbe rimanere ma il PIACENZA potrebbe avere per lui altri progetti... Ma via ZEYTULAEV, MINETTI è proprio irraggiungibile? A me a sinistra piaceva e ho come l'impressione che, giocando con continuità, potrebbe valere quanto l'uzbeko!
- Hellas Verona, Stamilla: "Restare è la prima scelta"
Sulle pagine del sito ufficiale del club scaligero, il centrocampista Alessio Stamilla, di proprietà del Piacenza che lo aveva ceduto in prestito all'Hellas Verona durante il mercato di riparazione, ha fatto il punto sul proprio futuro: "E’ giusto parlare dell’avvenire, bisogna fare un’annata diversa da quella appena terminata. In cinque mesi ho pianto due volte, entrambe per l’Hellas. Tutto ciò a testimonianza del legame instaurato con città e squadra. sostenitori gialloblù mi hanno colpito più di qualsiasi altra cosa, Verona è una piazza che mi porterò nel cuore. Questi sono gli ultimi giorni di lavoro, con un gruppo che non cambierei con nessun’altro. Avere dei veri uomini a comporre lo spogliatoio è davvero importante. La mia intenzione è quella di provare a parlare per restare qui, il mio cartellino è della società emiliana, ma se potessi cambiare questa sarebbe senza dubbio la prima scelta."

FONTE: TuttoMercatoWeb.com




[OFFTOPIC]
VITA DA EX: Alfredo AGLIETTI si accomoda sulla panca della SANGIOVANNESE a 2 passi da casa sua... Non ce la fa GALDERISI a coronare l'impresa: il FOGGIA in C anche il prossimo anno... CALCIOMERCATO: JUVE-AMAURI ufficiale... CALCIOMERCATO: Il PARMA riparte da Gigi 'simpatia' CAGNI
VITA DA EX: Alfredo AGLIETTI si accomoda sulla panca della SANGIOVANNESE a 2 passi da casa sua...
- UFFICIALE: Sangiovannese, Aglietti è il nuovo tecnico
Alfredo Aglietti è il nuovo allenatore della Sangiovannese. Il tecnico trentottenne, originario di San Giovanni Valdarno ed abitante a pochi chilometri dalla città, ha avuto un lungo incontro con la dirigenza azzurra nella mattinata di oggi. Alla fine, fumata bianca per il bravo ex calciatore di Verona e Napoli, ed ex allenatore di Rondinella Impruneta, Sestese e Viareggio.

TuttoMercatoWeb.com


CALCIOMERCATO: JUVE-AMAURI ufficiale...
- Juventus: ecco Amauri
Arrivato l’annuncio ufficiale: Amauri passa dall’US Città di Palermo alla Juventus.

FONTE: Uefa.com


Non ce la fa GALDERISI a coronare l'impresa: il FOGGIA in C anche il prossimo anno...
- Grazie lo stesso. Di cuore
Una città intravede la B. Resta il rammarico dell’ennesimo campionato vinto prima di iniziare, i proclami di Campilongo, il miracolo di Galderisi e il ricordo di una stagione, malgrado tutto, indimenticabile.

FONTE: Viveur.it


CALCIOMERCATO: Il PARMA riparte da Gigi 'simpatia' CAGNI...
- Parma: il nuovo allenatore e` Gigi Cagni
Luigi Cagni e` il nuovo allenatore del Parma, con il quale ha firmato un contratto biennale. L`ex tecnico dell`Empoli, assumera` ufficialmente la guida della squadra emiliana, a partire dal 1° luglio, con, naturalmente, l`obiettivo di riportare i ducali nella massima serie.

FONTE: DataSport.it

Vota questo articolo:Add to Technorati FavoritesAdd to Mixx!Votami su StumbleUpon

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaBenevento Romulo

#VeronaBenevento Caracciolo


Wallpapers gallery