La 'partita della vita' PRO PATRIA-HELLAS VERONA, sarà trasmessa in diretta da TELEARENA! Sempre che al 'siòr paròn' MACALLI stia bene...

PRO PATRIA-HELLAS VERONA, spareggio di ritorno PLAYOUT di C1, trasmessa in diretta su TELEARENA a partire dalle 15:30 con radiocronaca di TAVELLIN e MANTOVANI ma... Indovinate a casa mia (e non solo) chi sarà il radio(tele)cronista? È facile! Comincia per P e finisce con... ULIERO Eh eh... Oggi penultimo allenamento all'antistadio, sempre lavoro differenziato per Marco MANCINELLI. Davide PELLEGRINI: Dovremo essere bravi a mantenere lo spirito avuto al BENTEGODI (e con 3000 tifosi scaligeri credo non sarà particolarmente problematico Hi hi..). Vito DI BARI: Cercheremo di fare la nostra gara senza calcoli... Arbitrerà il signor GALLIONE di Alessandria. Lorenzo SIBILANO era presente al doppio spareggio dello scorso anno contro il LA SPEZIA e non ha dimenticato l'incredibile pubblico gialloblù: non voglio rivedere quelle lacrime dice. A BUSTO ARSIZIO partitella contro le giovanili, fuori FRANCIOSO, in dubbio VECCHIO, la difesa bustocca è in piena emergenza dal momento che mancheranno anche DALLA BONA E CANDRINA squalificati al pari del tecnico titolare Marco ROSSI; a dirigere i biancoblù dalla panca sarà il vice, DE GIORGI. La squadra gialloblù entusiasmata dal pubblico del BENTEGODI, Ilyas ZEYTULAEV e Nicola CORRENT 'stregati' dai tifosi scaligeri. News dall'antistadio
PRO PATRIA-HELLAS VERONA, spareggio di ritorno PLAYOUT di C1, trasmessa in diretta su TELEARENA a partire dalle 15:30 con radiocronaca di TAVELLIN e MANTOVANI ma... Indovinate a casa mia (e non solo) chi sarà il radio(tele)cronista? È facile! Comincia per P e finisce con... ULIERO Eh eh... Oggi penultimo allenamento all'antistadio, sempre lavoro differenziato per Marco MANCINELLI. Davide PELLEGRINI: Dovremo essere bravi a mantenere lo spirito avuto al BENTEGODI (e con 3000 tifosi scaligeri credo non sarà particolarmente problematico Hi hi..). Vito DI BARI: Cercheremo di fare la nostra gara senza calcoli... Arbitrerà il signor GALLIONE di Alessandria:
- Pro Patria-Hellas Verona trasmessa su maxi-schermo
I tifosi gialloblù potranno seguire il match in diretta da Piazza dei Signori a Verona
L’ultimo atto della stagione sportiva 2007/2008 verrà trasmesso su maxi-schermo in Piazza dei Signori a Verona. A partire dalle 15:30 infatti, l’emittente televisiva locale Telearena darà luogo al collegamento da Busto Arsizio, per poi trasmettere in diretta l’intero match Pro Patria-Hellas Verona. Dopo il triplice fischio del Sig. Gallione di Alessandria, sarà inoltre possibile seguire le interviste post-partita. La telecronaca è affidata a Gianluca Tavellin, con il supporto di Luca Mantovani. La Questura di Verona invita tutti i tifosi gialloblù sprovvisti di tagliando d’accesso allo stadio "Speroni" a non recarsi in Lombardia, al fine di evitare problemi di ordine pubblico. La disponibilità di posti è già esaurita, e domenica 25 maggio i botteghini resteranno chiusi.

- Lavoro tattico a due giorni dal match dello "Speroni"
Allenamento differenziato per Mancinelli, Morabito e Comazzi, oltre a Gonnella, Hurme e Vigna
Venerdì pomeriggio Davide Pellegrini ed il suo staff hanno diretto il penultimo allenamento prima del ritorno dei play-out, in programma domenica contro la Pro Patria. Presso l’antistadio, l’allenatore gialloblù ha fatto cominciare la seduta ai suoi ragazzi con un torello di riscaldamento, per poi dedicarsi agli aspetti tecnico-tattici (provando anche alcune situazioni di gioco) e terminare con una partitella a campo ridotto. Il preparatore dei portieri Dario Marigo ha invece perfezionato con gli estremi difensori le uscite alte. Lavoro differenziato per Morabito, Mancinelli, Comazzi, Hurme, Vigna e Gonnella, ancora fermo Leandro Greco. Nella mattinata di sabato è in programma la seduta di rifinitura (a porte chiuse) presso l’antistadio.

- Pellegrini: "Stessa volontà di domenica scorsa"
"Con l’atteggiamento giusto possiamo mettere in difficoltà ogni avversario"
A due giorni dal match che decide una stagione, il tecnico Davide Pellegrini ha incontrato i giornalisti presso lo stadio "Bentegodi". Orfei e compagni scenderanno in campo a Busto Arsizio col vantaggio di aver vinto la gara d’andata: "Se andremo in Lombardia per fare la partita non incontreremo problemi, la stessa volontà di domenica scorsa ci permetterebbe di lottare fino alla fine. I nostri tifosi hanno sempre sostenuto questa squadra, allo "Speroni" avremo l’ennesima dimostrazione di attaccamento verso i colori gialloblù."

Dopo il suo ritorno in panchina, Pellegrini è riuscito a condurre la compagine scaligera verso i play-out: "Nel corso di queste settimane ho notato una maggiore convinzione da parte dei ragazzi, i risultati permettono di preparare le partite con un altro spirito. L’importante è non pensare di essere già salvi. Cerchiamo di non farci contagiare dall’eccessiva euforia che si è creata dopo il successo di una settimana fa." Nella gara d’andata ha deciso una rete di Morante: "Ora mi aspetto una Pro Patria ancora più aggressiva, ma grazie alle nostre motivazioni potremo rispondere bene. Non sarà sicuramente semplice, con l’atteggiamento giusto si può mettere in difficoltà ogni avversario. Un atteggiamento consono a questo tipo di partite farà la differenza."

- Di Bari: "Facciamo la nostra gara"
"Giochiamo con la mente libera, fare troppi calcoli può solo creare pressioni inutili"
Venerdì pomeriggio il difensore Vito Di Bari ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del ritorno dei play-out di fronte a microfoni, taccuini e telecamere. Novanta minuti al termine della stagione, e l’obiettivo è a portata di mano: "Scendiamo in campo per fare la nostra gara, senza pensare che un pareggio significherebbe salvezza. Dovremo giocare con la mente libera, fare troppi calcoli può creare solo pressioni inutili." Lo stadio bustocco sarà letteralmente invaso da sostenitori scaligeri: "Ancora una volta i nostri tifosi accorreranno numerosi, hanno dimostrato tutto l’anno il loro attaccamento, questa sarà l’ennesima testimonianza. Gioire insieme a loro sarebbe bellissimo."

Nella gara d’andata, la formazione di Rossi è stata sconfitta grazie ad un gol nelle battute finali: "Si è trattato di una partita intensa, in cui abbiamo cercato la rete subito, e trovandola solo allo scadere. Sono contento per Morante, è un ragazzo che si merita soddisfazioni di questo tipo. Ora pensiamo a dare il massimo a Busto, senza commettere alcun errore."

- Pro Patria-Hellas Verona, arbitra il sig. Gallione di Alessandria
Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Toti (Pesaro) e Schenone (Genova), quarto ufficiale Massa (Imperia)

FONTE: HellasVerona.it


Lorenzo SIBILANO era presente al doppio spareggio dello scorso anno contro il LA SPEZIA e non ha dimenticato l'incredibile pubblico gialloblù: non voglio rivedere quelle lacrime dice. A BUSTO ARSIZIO partitella contro le giovanili, fuori FRANCIOSO, in dubbio VECCHIO, la difesa bustocca è in piena emergenza dal momento che mancheranno anche DALLA BONA e CANDRINA squalificati al pari del tecnico titolare Marco ROSSI; a dirigere i biancoblù dalla panca sarà il vice, DE GIORGI. La squadra gialloblù entusiasmata dal pubblico del BENTEGODI, Ilyas ZEYTULAEV e Nicola CORRENT 'stregati' dai tifosi scaligeri. News dall'antistadio...
- SIBILANO IN CAMPO. RETROCESSIONE AMARA
«Non ho mai dimenticato quei pianti». «Quando alzo gli occhi e vedo la nostra gente capisco che dobbiamo dare ancora di più»
Lorenzo non ha dimenticato. Un anno fa: l’illusione iniziale a La Spezia, la rimonta subita al «Picco», la terribile gara del Bentegodi, quando gli applausi di un tifo affranto hanno reso meno doloroso il crollo dell’Hellas. «No, non ho dimenticato le lacrime, e la disperazione. E proprio per questo farò di tutto perché la scena non si ripete. Verona non se lo merita. Nemmeno questi straordinari tifosi. Ci faremo trascinare dal loro entusiasmo anche a Busto». Già, l'entusiasmo contagioso del popolo gialloblù potrebbe avere effetti benefici sui ragazzi di Davide Pellegrini. Allo «Speroni» di Busto Arsizio la colonia veronese sarà molto numerosa.
«Non possiamo deluderli, dobbiamo rispettarli, dobbiamo moltiplicare le nostre forze buttando gli occhi in tribuna. Ci saranno veronesi ovunque, ci aiuteranno a vincere».

La gara dell'andata ha detto due cose: il Verona sa soffrire e vincere. Ma allo stesso tempo il confine tra gioia e disperazione rischia di essere molto labile.
«La vittoria è arrivata alla fine - commenta il difensore gialloblù - ma è vero anche che il loro portiere ha parato più del normale. E poi noi siamo stati sfortunati, imprecisi. E il campo non ci ha certo aiutato. E' capitato anche a me. A volte, poi, anche la tensione gioca brutti scherzi. Non dovrà succedere domenica. Ma questo penso sia scontato». Torna anche Stamilla. «E la sua presenza può esserci di grande aiuto. In questo momento abbiamo bisogno di tutti». Mancinelli, invece, tiene tutti con il fiato sospeso. «Ma faremo di tutto per averlo pronto per la gara. Siamo una squadra che sa fare quadrato, e le tante sofferenze di questa stagione ci hanno permesso di cementare il rapporto tra di noi. La differenza, in certi casi, la fa il cuore. E al Bentegodi lo abbiamo buttato in campo dal primo all'ultimo momento». E la paura. «Non dobbiamo farci prendere dal panico - conclude Sibilano -. Anzi, siamo riusciti a capovolgere la situazione a nostro favore. E al fischio d'inizio partiremo con un piccolo vantaggio. Questo è un pensiero che aiuta, poi, però, in campo dovremo fare di tutto per vincere. Abbiamo il dovere di provare a vincerla la partita. A tutti i costi. Il voglio vincere, tutti vogliamo la salvezza».

- QUI PRO PATRIA. TEST AMICHEVOLE PER LA SQUADRA DI MARCO ROSSI
Poker dei tigrotti contro i ragazzini
Prove tecniche anti Verona. Ieri pomeriggio gli uomini di Marco Rossi, nella tradizionale amichevole infrasettimane, giocata sul campo in sintetico di Castellanza, hanno battuto quattro a uno i ragazzini, una formazione mista composta da Berretti e Allievi Nazionali. Sono andati a segno per la prima squadra Nossa, Imburgia, Ardemagni e Trezzi mentre la selezione giovanile ha risposto con una rete di Petrolino. Buone indicazioni per Rossi, anche lui è ancora squalificato e in panchina andrà Antonello De Giorgi, che dovrà fare i conti con tante defezioni.

Dalla Bona è ancora squalificato e il giudice sportivo ha fermato anche Marco Candrina dopo il rosso del Bentegodi. Problemi in difesa, quindi, per il tecnico dei tigrotti che, con ogni probabilità, dovrà rinunciare ancora a Raffaele Francioso, il centrale difensivo che non è sceso in campo neppure a Verona. Da valutare anche la situazione di Andrea Vecchio che non ha mai giocato nelle ultime partite. Sembra rientrato l’allarme per Guerrino Gasparello, l’ex attaccante del Cologna uscito zoppicante alla fine della gara del Bentegodi. A Busto credono nella rimonta, come aveva detto De Giorgi dopo la sconfitta dell’andata. «Abbiamo pagato l’inferiorità numerica ma un gol possiamo sempre farlo».

- GRANDE ENTUSIASMO.
IL SOSTEGNO DEL PUBBLICO HA SPINTO L’HELLAS NELLA GARA D’ANDATA CONTRO LA PRO PATRIA
«Che brividi al Bentegodi» Zeytulaev sente ancora i cori dei fedelissimi gialloblù E Corrent applaude i tifosi «Non siamo mai restati soli»

- LE NEWS DALL’ANTISTADIO.
PARTITELLA IN FAMIGLIA CON LA BERRETTI ALLENATA DA ZARATTONI
Scatta l’allarme per Comazzi

FONTE: LArena.it




[OFFTOPIC]
PALLAVOLO VERONA: Davanti ad un PALAOLIMPIA zeppo di rifosi, Ramon GATO e compagni hanno avuto la meglio sul FORLÌ; nonostante qualche problema nel terzo set, la MARMI LANZA ha dimostrato di poter ambire alla promozione in A1. NUOTO: Gli azzurri si allenano al centro federale di Via COLONNELLO GALLIANO, presenti ROSOLINO e la PELLEGRINI. FINALE COPPA CAMPIONI: Le lacrime disperate di John TERRY; il capitano poteva regalare al CHELSEA la prima CHAMPIONS LEAGUE della sua storia ma, al momento topico, è scivolato... COPPA ITALIA: Vigilia fra ROMA e INTER. CALCIOMERCATO: ZAMPARINI conferma AMAURI alla JUVENTUS. FORMULA 1, GP di MONTECARLO: HAMILTON su MC LAREN il più veloce... Lionel MESSI non farà i preliminari di CHAMPIONS con il BARÇA, vuole andare ai giochi di PECHINO. GIRO D’ITALIA: Terza vittoria di BENNATI, VISCONTI ancora MAGLIA ROSA...
PALLAVOLO VERONA: Davanti ad un PALAOLIMPIA zeppo di rifosi, Ramon GATO e compagni hanno avuto la meglio sul FORLÌ; nonostante qualche problema nel terzo set, la MARMI LANZA ha dimostrato di poter ambire alla promozione in A1. NUOTO: Gli azzurri si allenano al centro federale di Via COLONNELLO GALLIANO, presenti ROSOLINO e la PELLEGRINI. FINALE COPPA CAMPIONI: Le lacrime disperate di John TERRY; il capitano poteva regalare al CHELSEA la prima CHAMPIONS LEAGUE della sua storia ma, al momento topico, è scivolato... COPPA ITALIA: Vigilia fra ROMA e INTER. CALCIOMERCATO: ZAMPARINI conferma AMAURI alla JUVENTUS. FORMULA 1, GP di MONTECARLO: HAMILTON su MC LAREN il più veloce... Lionel MESSI non farà i preliminari di CHAMPIONS con il BARÇA, vuole andare ai giochi di PECHINO. GIRO D’ITALIA: Terza vittoria di BENNATI, VISCONTI ancora MAGLIA ROSA...
- VOLLEY/Play-offA2.
I GIALLOBLÙ DETERMINATI NONOSTANTE QUALCHE SBAVATURA NEL TERZO SET. PALASPORT STRACOLMO (OLTRE 4.700 SPETTATORI SULLE GRADINATE)
La Marmi Lanza apre bene la finalissima. È Gato a fare la differenza nelle situazioni più difficili. Infortunio a Botti Serata non troppo felice al servizio

- «A Forlì consapevoli di poter giocare meglio»

- IL DOPOGARA.
RAMON GATO È STATO SCELTO COME MIGLIOR GIOCATORE DELLA PARTITA: «VOGLIAMO CHIUDERE A FORLÌ»
Canzanella avverte: «Non è ancora finita»

- NUOTO.
GLI AZZURRI, DOPO UNA SERIE DI STAGES, SONO TORNATI AD ALLENARSI AL CENTRO FEDERALE DI VIA GALLIANO
Pellegrini e Rosolino in vasca con i... veronesi. Abbellito l’impianto scoperto, da domani utilizzabile anche al pubblico Le corsie sono frangiaonda

- CHAMPIONS LEAGUE.
L’INCONSOLABILE PIANTO DI JOHN TERRY: POTEVA CONSEGNARE LA COPPA AL CHELSEA E INVECE È SCIVOLATO AL MOMENTO DEL TIRO
Maledetto rigore, la beffa del capitano

- LA VIGILIA DELLA COPPA ITALIA.
PIÙ CHE DELLA SFIDA CON LA ROMA, IN CASA INTER SI PARLA DELLA PANCHINA
Moratti, per ora solo brindisi con Mancini «Ci siamo visti per brindare allo scudetto, di contratto parleremo da lunedì» «Il titolo del 2005? Ce lo teniamo stretto»

- Zamparini: «Amauri sicuro alla Juve»

- FORMULA 1. GP DI MONTECARLO
Hamilton subito all’attacco delle Ferrari. Il britannico della McLaren il più veloce nelle prove libere

- NO AI PRELIMINARI DI CHAMPIONS COL BARÇA
Messi ha scelto: «Vado ai Giochi»

- GIRO D’ITALIA.
IL VELOCISTA TOSCANO VINCE ANCHE LA VOLATA DI CARPI, NELLA TAPPA DEDICATA A DORANDO PIETRI. GIOVANNI VISCONTI È SEMPRE IN MAGLIA ROSA
Bennati infila la tripletta Che fulmine al fotofinish. Il portacolori della Liquigas «brucia» l’inglese Cavendish «Pensavo di aver perso ma ho fatto una grandissima volata»

FONTE: LArena.it

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#MilanVerona Pecchia

#MilanVerona Fossati


Wallpapers gallery